Distribuzione di Internet Explorer 10 tramite Aggiornamenti automatici

Con Windows Internet Explorer 10 l'esplorazione del Web diventa più veloce, facile, sicura e affidabile. Al fine di garantire agli utenti maggiore protezione e aggiornamenti più tempestivi, Microsoft ha deciso di distribuire Internet Explorer 10 tramite il servizio Aggiornamenti automatici e i siti Windows Update e Microsoft Update. Internet Explorer 10 sarà disponibile per gli utenti in possesso di versioni a 32 bit e a 64 bit di Windows 7 Service Pack 1 (SP1) e versioni a 64 bit di Windows Server 2008 R2 SP1. Vengono fornite informazioni generali relative al processo di distribuzione e vengono illustrate le opzioni a disposizione degli amministratori IT per controllare i casi in cui Internet Explorer 10 deve essere distribuito nelle rispettive organizzazioni tramite Aggiornamenti automatici.

In questa pagina

  • Processo di distribuzione di Aggiornamenti automatici
  • Aggiornamenti automatici di Internet Explorer 10
  • Opzioni per il blocco della distribuzione automatica
  • Disponibilità di Internet Explorer 10
  • Come impedire l'installazione automatica di Internet Explorer 10 con WSUS

Processo di distribuzione di Aggiornamenti automatici


Aggiornamenti automatici consentirà l'aggiornamento a Internet Explorer 10 esclusivamente agli utenti con account di amministratore locale. Quando Internet Explorer 10 sarà disponibile per la distribuzione tramite Aggiornamenti automatici, verrà scaricato e installato automaticamente. Non verrà visualizzata alcuna notifica per indicare l'avvio della procedura di installazione.. Agli utenti che non dispongono di diritti di amministratore locale non verrà chiesto di installare l'aggiornamento e potranno continuare a utilizzare la versione corrente di Internet Explorer.

Internet Explorer 10 sostituirà Internet Explorer 8 o Internet Explorer 9 nel computer dell'utente. Gli utenti potranno, tuttavia, ripristinare Internet Explorer 8 o 9 disinstallando Internet Explorer 10. In Windows 7, Windows Vista e Windows Server 2008 la disinstallazione può essere eseguita tramite l'utilità Installazione applicazioni del Pannello di controllo di Windows nell'opzione Visualizza aggiornamenti installati.

icona nota Nota:
se un utente ha installato e successivamente rimosso Internet Explorer 10, in Aggiornamenti automatici riproporrà non verrà riproposto Internet Explorer 10 nel medesimo computer. Internet Explorer 10 non verrà più proposto da Aggiornamenti automatici.

Aggiornamenti automatici di Internet Explorer 10

Internet Explorer 10 sarà disponibile come un "Aggiornamento importante" tramite la funzionalità Aggiornamenti automatici di Window Update. Gli utenti di Windows 7 Service Pack 1, che hanno scelto di scaricare e installare gli aggiornamenti automaticamente tramite Windows Update (impostazione consigliata), riceveranno automaticamente l'aggiornamento a Internet Explorer 10.

Se un utente che ha ricevuto l'aggiornamento automatico a Internet Explorer 10 decide di disinstallare Internet Explorer 10, quest'ultimo verrà reso disponibile come aggiornamento facoltativo tramite Windows Update.

Opzioni per il blocco della distribuzione automatica

Microsoft consiglia alle organizzazioni che utilizzano Aggiornamenti automatici nei propri ambienti e che desiderano impedire agli utenti di ricevere automaticamente Internet Explorer 10 di eseguire una o più delle seguenti operazioni:

  1. Scaricare e distribuire Internet Explorer 10 Blocker Toolkit. Il prodotto Blocker Toolkit senza data di scadenza è disponibile dall'Area download Microsoft e contiene un modello di Criteri di gruppo e uno script che impostano una chiave del Registro di sistema in modo da impedire che Aggiornamenti automatici e i siti di Windows Update e Microsoft Update propongano Internet Explorer 10 come aggiornamento importante.
    icona nota Nota:
    Blocker Toolkit non impedirà agli utenti in possesso di autorizzazioni di amministratore locale di installare manualmente Internet Explorer 10 attraverso, ad esempio, un supporto esterno o dall'Area download Microsoft. Internet Explorer 10 Blocker Toolkit impedisce inoltre agli utenti di ricevere gli aggiornamenti automatici da Internet Explorer 8 o Internet Explorer 9 a Internet Explorer 10. Per ulteriori informazioni, vedere le Domande frequenti su Internet Explorer 10 Blocker Toolkit.

  2. Distribuire una soluzione per la gestione degli aggiornamenti che offra un controllo completo sulla distribuzione degli aggiornamenti nei computer della rete. Microsoft mette a disposizione il prodotto gratuito Windows Server Update Services (WSUS) e i più avanzati prodotti per la gestione degli aggiornamenti di System Center 2012 Configuration Manager. È consigliabile che gli amministratori IT che utilizzano una soluzione per la gestione degli aggiornamenti si avvalgano delle funzionalità standard del prodotto in uso, in alternativa a Blocker Toolkit, per gestire la distribuzione di Internet Explorer 10.
    icona nota Nota:
    Se l'organizzazione utilizza WSUS per la gestione degli aggiornamenti e gli aggiornamenti cumulativi sono configurati per l'installazione automatica, Internet Explorer verrà automaticamente installato in tutti i sistemi. Questo scenario viene descritto in dettaglio nell'articolo della Knowledge Base consultabile qui.

Ulteriori informazioni su Internet Explorer 10, tra cui un Readiness Toolkit, informazioni tecniche, un riepilogo dettagliato delle funzionalità e il download del prodotto, sono disponibili nella pagina del prodotto Internet Explorer 10 e nella Serie Springboard per Internet Explorer 10 su TechNet.

Disponibilità di Internet Explorer 10

La distribuzione di Internet Explorer 10 tramite Aggiornamenti automatici inizierà poco dopo il rilascio finale del prodotto, previsto nel 2013. Le date specifiche per il rilascio di Internet Explorer 10 non sono state ancora definite. Internet Explorer 10 verrà distribuito tramite Configuration Manager, Microsoft Systems Management Server e WSUS.

Come impedire l'installazione automatica di Internet Explorer 10 con WSUS

Microsoft rilascerà l'aggiornamento relativo all'installazione e alla disponibilità di Windows Internet Explorer 10 in Windows Server Update Services (WSUS) contrassegnato come pacchetto di aggiornamenti cumulativi. Se WSUS è configurato per l'approvazione automatica dei pacchetti di aggiornamenti cumulativi (configurazione non predefinita), l'installazione di Windows Internet Explorer 10 verrà automaticamente approvata e, di conseguenza, è possibile scegliere di effettuare le operazioni descritte di seguito per gestire la modalità e i tempi di installazione dell'aggiornamento. Internet Explorer Blocker Toolkit blocca solo l'installazione eseguita tramite Windows Update e Aggiornamenti automatici, mentre non blocca la distribuzione eseguita tramite WSUS. È necessario intervenire nei seguenti casi:

  • Si utilizza WSUS per gestire gli aggiornamenti nell'organizzazione.
  • Si dispone di computer basati su 7 SP1 o Windows Server 2008 R2 SP1 in cui è installato Internet Explorer 8 o Internet Explorer 9.
  • Non si desidera al momento eseguire l'aggiornamento da Internet Explorer 8 o Internet Explorer 9 a Internet Explorer 10.
  • WSUS è stato configurato per l'approvazione automatica dell'installazione degli aggiornamenti cumulativi.

Con la procedura riportata di seguito verrà temporaneamente modificata la funzionalità di approvazione automatica eventualmente creata in modo da assicurare che l'installazione di pacchetti classificati come aggiornamenti cumulativi non venga automaticamente approvata. I passaggi illustrati fanno riferimento a WSUS 3.0. Per le istruzioni relative a WSUS 2.0, fare riferimento alla documentazione del prodotto.

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi Microsoft Windows Server Update Services 3.0.
  2. Espandere NomeComputer, quindi fare clic su Opzioni.
  3. Scegliere Approvazioni automatiche.
  4. Fare clic sulla regola per l'approvazione automatica di un aggiornamento classificato come aggiornamento cumulativo, quindi scegliere Modifica.
    icona nota

    Nota -
    Le proprietà di tale regola saranno analoghe alle seguenti:

    • Quando un aggiornamento è incluso negli aggiornamenti cumulativi
    • Approva l'aggiornamento per tutti i computer
  5. Fare clic sulla proprietà Aggiornamenti cumulativi nella sezione Passaggio 2: modificare le proprietà (fare clic su un valore sottolineato).
  6. Deselezionare la casella di controllo Aggiornamento cumulativo, quindi fare clic su OK.
  7. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Approvazioni automatiche.
icona nota Nota:
: se non viene visualizzata alcuna regola analoga a quella riportata nel passaggio 4, significa che WSUS non è stato configurato per l'approvazione automatica dell'installazione degli aggiornamenti cumulativi. In questo caso, non sono richiesti ulteriori interventi.

Con la procedura riportata sopra, l'installazione di Internet Explorer 10 non verrà automaticamente approvata. Non appena il pacchetto Internet Explorer 10 sarà disponibile per il download, sarà necessario sincronizzare manualmente il nuovo pacchetto con il server WSUS in modo che non venga installato quando verrà riattivata l'approvazione automatica per gli aggiornamenti cumulativi. I passaggi illustrati fanno riferimento a WSUS 3.0. Per le istruzioni relative a WSUS 2.0, fare riferimento alla documentazione del prodotto.

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi Microsoft Windows Server Update Services 3.0.
  2. Espandere NomeComputer, quindi su fare clic su Sincronizzazione.
  3. Scegliere Sincronizza.
  4. Espandere NomeComputer, espandere Aggiornamenti, quindi su fare clic su Tutti gli aggiornamenti.
  5. Scegliere Non approvati nell'elenco a discesa Approvazione.
  6. Verificare che Microsoft Internet Explorer 10 sia riportato come aggiornamento non approvato.
    Nota: è possibile che nell'elenco siano presenti più aggiornamenti, a seconda delle lingue e dei sistemi operativi degli aggiornamenti importati.
Facoltativo

se le esigenze aziendali dell'organizzazione richiedono che i pacchetti di aggiornamenti cumulativi siano impostati sull'approvazione automatica, è possibile ripristinare le impostazioni precedenti nello snap-in Microsoft Management Console di Update Services. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi Microsoft Windows Server Update Services 3.0.
  2. Espandere NomeComputer, quindi fare clic su Opzioni.
  3. Scegliere Approvazioni automatiche.
  4. Fare clic sulla regola per l'approvazione automatica di aggiornamenti con diverse classificazioni, quindi scegliere Modifica.
  5. Fare clic sulla proprietà Aggiornamenti cumulativi nella sezione Passaggio 2: modificare le proprietà (fare clic su un valore sottolineato).
  6. Attivare la casella di controllo Aggiornamenti cumulativi, quindi fare clic su OK.
  7. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Approvazioni automatiche.
icona nota Nota:
poiché le regole di approvazione automatica vengono valutate solo se un aggiornamento viene in primo luogo importato in WSUS, il ripristino dell'impostazione precedente di questa regola dopo l'importazione/sincronizzazione dell'aggiornamento di Internet Explorer 10 nel server non genererà l'approvazione automatica di questo aggiornamento.