Episodio

Entity Framework Core In-Depth Parte 4

In questo episodio Robert è stato aggiunto daPhil Japiksefor  part4  di una serie di 10 parti suEntity  Framework Core. Questa serie è un follow-up della serie in 5 parti che era rivolta a persone nuove di EF Core e fornisce un'esplorazione più approfondita di una serie di argomenti.

Questa presentazione riguarda la creazione di entità EF Core per modellare il database e usare le migrazioni per pubblicare il modello.

Trovare il codice  di esempio.

Altre informazioni sul corehere  di Entity Framework.

Elenco episodi:

  • Parte 1: Prestazioni. Phil mostra tutti i grandi miglioramenti delle prestazioni in EF Core.
  • Parte 2: Visualizzare i modelli.  Phil copre l'uso di SQL, stored procedure e popolamento di modelli di visualizzazione con proiezioni.
  • Parte 3: Configurazione. EF Core offre un'ampia gamma di opzioni di configurazione per il DbContext derivato ed è il supporto completo dell'inserimento delle dipendenze.
  • Parte 4: Creare il modello. (questo episodio)
  • Parte 5: Filtri di query globali. Queste sono nuove in EF Core e offrono un ottimo meccanismo per la gestione di scenari come la multi-tenancy e le eliminazioni soft.
  • Parte 6: Conflitti di concorrenza. Si tratta di un problema per i sistemi multiutente. Phil illustra il funzionamento del controllo della concorrenza con EF Core e SQL Server e tutti i dati forniti allo sviluppatore quando si verifica un problema di concorrenza.
  • Parte 7: Resilienza della connessione. EF Core può gestire correttamente gli errori temporanei del database (se si abilita la funzionalità). Phil e Robert parlano di quali errori temporanei sono, come abilitare la funzionalità e come influisce usando autorizzazioni esplicite.
  • Parte 8: Colonne calcolate. La fusione di EF Core con la funzionalità lato server è un'operazione semplice con EF Core. Phil illustra l'uso di colonne calcolate in EF Core e il mapping delle funzioni SQL Server alle funzioni C# da usare nelle query LINQ.
  • Parte 9: Rilevamento modifiche Eventi. L'aggiunta abbastanza recente degli eventi di rilevamento e modifica dello stato fornisce un meccanismo per la registrazione di controllo (tra gli altri usi). Phil mostra come funziona e prende una rapida rotazione attraverso gli intercettori EF Core.
  • Parte 10: Mapping dei campi. Ciò consente a EF Core di creare le entità senza chiamare i setter di proprietà, risolvendo il problema a esecuzione prolungata dell'uso di un ORM con framework che usano INotifyPropertyChanged, ad esempio Windows Presentation Foundation (WPF).