Opzione di configurazione del server clr enabled

QUESTO ARGOMENTO SI APPLICA A:sìSQL Server (a partire dalla versione 2008)noDatabase SQL di AzurenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse THIS TOPIC APPLIES TO:yesSQL Server (starting with 2008)noAzure SQL DatabasenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse

Utilizzare l'opzione clr enabled per specificare se gli assembly utente possono essere eseguiti in SQL ServerSQL Server. L'opzione clr enabled restituisce i valori riportati di seguito:

Valore Descrizione
0 Esecuzione degli assembly non consentita in SQL ServerSQL Server.
1 Esecuzione degli assembly consentita in SQL ServerSQL Server.

Solo WOW64. Riavviare i server WOW64 per rendere effettive le modifiche alle impostazioni. Per altri tipi di server il riavvio non è necessario.

Quando si esegue RECONFIGURE e il valore dell'opzione clr enabled viene modificato da 1 a 0, vengono scaricati immediatamente tutti i domini dell'applicazione contenenti assembly utente.

Esecuzione CLR (Common Language Runtime) non supportata quando è attivo il lightweight pooling. Disabilitare una delle due opzioni: "clr enabled" o "lightweight pooling". Le caratteristiche che si basano su CLR e che non funzionano correttamente in modalità fiber sono il tipo di dati hierarchy, la replica e la gestione basata su criteri.

Esempio

Nell'esempio seguente viene prima visualizzata l'impostazione corrente dell'opzione clr enabled, quindi abilitata l'opzione impostandone il valore su 1. Per disabilitare l'opzione, impostare il valore su 0.

EXEC sp_configure 'clr enabled';  
EXEC sp_configure 'clr enabled' , '1';  
RECONFIGURE;    

Vedere anche

Opzione di configurazione del server lightweight pooling
Opzioni di configurazione del server (SQL Server)
sp_configure (Transact-SQL)
Opzione di configurazione del server lightweight pooling