Opzione di configurazione del server common criteria compliance enabledcommon criteria compliance enabled Server Configuration Option

QUESTO ARGOMENTO SI APPLICA A:sìSQL Server (a partire dalla versione 2008)noDatabase SQL di AzurenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse THIS TOPIC APPLIES TO:yesSQL Server (starting with 2008)noAzure SQL DatabasenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse

L'opzione Attiva conformità criteri comuni attiva gli elementi seguenti, necessari per i criteri comuni.The common criteria compliance enabled option enables the following elements that are required for the Common Criteria.

CriteriCriteria DescrizioneDescription
Protezione delle informazioni residuali (RIP, Residual Information Protection)Residual Information Protection (RIP) RIP richiede la sovrascrittura di una allocazione di memoria con uno schema di bit noto prima che la memoria venga riallocata a una nuova risorsa.RIP requires a memory allocation to be overwritten with a known pattern of bits before memory is reallocated to a new resource. La conformità allo standard RIP consente una maggior sicurezza, ma la sovrascrittura dell'allocazione di memoria può rallentare le prestazioni.Meeting the RIP standard can contribute to improved security; however, overwriting the memory allocation can slow performance. La sovrascrittura viene eseguita dopo l'attivazione dell'opzione common criteria compliance enabled.After the common criteria compliance enabled option is enabled, the overwriting occurs.
Possibilità di visualizzare le statistiche relative agli accessiThe ability to view login statistics Dopo l'attivazione dell'opzione common criteria compliance enabled, viene attivato il controllo degli accessi.After the common criteria compliance enabled option is enabled, login auditing is enabled. Ogni volta che un utente accede a SQL ServerSQL Server, vengono rese disponibili le informazioni su data e ora dell'ultimo accesso riuscito, su data e ora dell'ultimo accesso non riuscito e sul numero di tentativi eseguiti tra l'ultimo accesso riuscito e l'accesso corrente.Each time a user successfully logs in to SQL ServerSQL Server, information about the last successful login time, the last unsuccessful login time, and the number of attempts between the last successful and current login times is made available. Queste statistiche di accesso possono essere visualizzate eseguendo una query sulla vista a gestione dinamica sys.dm_exec_sessions .These login statistics can be viewed by querying the sys.dm_exec_sessions dynamic management view.
La colonna GRANT non deve eseguire l'override della tabella DENYThat column GRANT should not override table DENY Dopo l'attivazione dell'opzione common criteria compliance enabled, un'istruzione DENY a livello di tabella ha la precedenza su un'istruzione GRANT a livello di colonna.After the common criteria compliance enabled option is enabled, a table-level DENY takes precedence over a column-level GRANT. Se l'opzione non è abilitata, un'istruzione GRANT a livello di colonna ha la precedenza su un'istruzione DENY a livello di tabella.When the option is not enabled, a column-level GRANT takes precedence over a table-level DENY.

L'opzione Common Criteria Compliance Enabled è un'opzione avanzata.The common criteria compliance enabled option is an advanced option. I criteri comuni vengono valutati e certificati solo per l'edizione Enterprise e l'edizione Datacenter.Common criteria is only evaluated and certified for the Enterprise edition and Datacenter edition. Per lo stato più aggiornato della certificazione con criteri comuni, vedere il sito Web Criteri comuni per Microsoft SQL Server .For the latest status of common criteria certification, see the Microsoft SQL Server Common Criteria Web site.

Importante

Oltre ad attivare l'opzione common criteria compliance enabled, è necessario scaricare ed eseguire uno script che completi la configurazione di SQL ServerSQL Server per la conformità al livello di garanzia di valutazione 4+ (EAL4+) dei criteri comuni.In addition to enabling the common criteria compliance enabled option, you also must download and run a script that finishes configuring SQL ServerSQL Server to comply with Common Criteria Evaluation Assurance Level 4+ (EAL4+). È possibile scaricare questo script dal sito Web relativo ai criteri comuni per Microsoft SQL Server .You can download this script from the Microsoft SQL Server Common Criteria Web site.

Se si utilizza la stored procedure di sistema sp_configure per modificare l'impostazione, è possibile modificare common criteria compliance enabled solo quando il valore di show advanced options è impostato su 1.If you are using the sp_configure system stored procedure to change the setting, you can change common criteria compliance enabled only when show advanced options is set to 1. L'impostazione diventa effettiva dopo il riavvio del server.The setting takes effect after the server is restarted. I possibili valori sono 0 e 1:The possible values are 0 and 1:

  • 0 indica che la conformità ai criteri comuni non è abilitata.0 indicates that common criteria compliance is not enabled. Impostazione predefinita.This is the default.

  • 1 indica che la conformità ai criteri comuni è abilitata.1 indicates that common criteria compliance is enabled.

EsempiExamples

Nell'esempio seguente viene abilitata la conformità ai criteri comuni.The following example enables common criteria compliance.

sp_configure 'show advanced options', 1;  
GO  
RECONFIGURE;  
GO  
sp_configure 'common criteria compliance enabled', 1;  
GO  
RECONFIGURE WITH OVERRIDE; 
GO  

Riavviare SQL ServerSQL Server.Restart SQL ServerSQL Server.

Vedere ancheSee Also

Opzioni di configurazione del server (SQL Server)Server Configuration Options (SQL Server)