Avvio di SQL Server con la configurazione minima

QUESTO ARGOMENTO SI APPLICA A:sìSQL Server (a partire dalla versione 2008)noDatabase SQL di AzurenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse THIS TOPIC APPLIES TO:yesSQL Server (starting with 2008)noAzure SQL DatabasenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse

In caso di problemi di configurazione che impediscono l'avvio del server, è possibile avviare un'istanza di MicrosoftMicrosoft SQL ServerSQL Server usando la configurazione minima. Si tratta dell'opzione di avvio -f. L'avvio di un'istanza di SQL ServerSQL Server con la configurazione minima comporta l'attivazione automatica della modalità utente singolo per il server.

Quando si avvia un'istanza di SQL ServerSQL Server con la configurazione minima, si noti quanto segue:

  • La connessione è consentita a un solo utente e il processo CHECKPOINT non viene eseguito.

  • L'accesso remoto e il read-ahead sono disabilitati.

  • Le stored procedure di avvio non vengono eseguite.

    Dopo aver avviato il server con la configurazione minima, è necessario modificare il valore o i valori delle opzioni del server appropriati e quindi arrestare e riavviare il server.

Importante

Usare l'utilità sqlcmd e la connessione amministrativa dedicata (DAC) per eseguire la connessione a SQL ServerSQL Server. Se si utilizza una connessione normale, arrestare il servizio SQL Server Agent prima di connettersi a un'istanza di SQL ServerSQL Server in modalità configurazione minima. In caso contrario, il servizio SQL Server Agent utilizzerà la connessione, bloccandola.

Vedere anche

Avvio, arresto o sospensione del servizio SQL Server Agent
Connessione di diagnostica per gli amministratori di database
Utilità sqlcmd
Opzioni di configurazione del server (SQL Server)
sp_configure (Transact-SQL)
Opzioni di avvio del servizio del motore di database