Flusso di datiData Flow

In SQL ServerSQL Server Integration ServicesIntegration Services sono disponibili tre diversi tipi di componenti flusso di dati: origini, trasformazioni e destinazioni. SQL ServerSQL Server Integration ServicesIntegration Services provides three different types of data flow components: sources, transformations, and destinations. Le origini estraggono dati da archivi dati quali tabelle e viste di database relazionali, file e database di Analysis ServicesAnalysis Services .Sources extract data from data stores such as tables and views in relational databases, files, and Analysis ServicesAnalysis Services databases. Tramite le trasformazioni è possibile modificare, riepilogare e pulire i dati.Transformations modify, summarize, and clean data. Le destinazioni consentono di caricare dati in archivi dati o di creare set di dati in memoria.Destinations load data into data stores or create in-memory datasets.

Nota

Quando si utilizzano i provider personalizzati, è necessario aggiornare il file ProviderDescriptors.xml con i valori delle colonne di metadati.When you use custom providers, you need to update the ProviderDescriptors.xml file with the metadata column values.

In Integration ServicesIntegration Services è inoltre possibile creare percorsi che connettono l'output di un componente all'input di un altro componente.Additionally, Integration ServicesIntegration Services provides paths that connect the output of one component to the input of another component. I percorsi definiscono la sequenza dei componenti e consentono di aggiungere annotazioni al flusso di dati o visualizzare l'origine della colonna.Paths define the sequence of components, and let you add annotations to the data flow or view the source of the column.

Per connettere i componenti flusso di dati è necessario connettere l'output di origini e destinazioni all'input di trasformazioni e destinazioni.You connect data flow components by connecting the output of sources and destinations to the input of transformations and destinations. Durante la costruzione di un flusso di dati, il secondo componente e i successivi vengono in genere connessi a mano a mano che vengono aggiunti al flusso di dati.When constructing a data flow you typically connect the second and subsequent components as you add them to the data flow. Dopo la connessione di un componente le colonne di input sono disponibili per l'utilizzo durante la configurazione del componente.After you connect the component, the input columns are available for use in configuring the component. Se non sono disponibili colonne di input, è necessario completare la configurazione del componente dopo averlo connesso al flusso di dati.When no input columns are available, you will have to complete the configuration of the component after it is connected to the data flow. Per altre informazioni, vedere Percorsi in Integration Services e Connessione di componenti con i percorsi.For more information, see Integration Services Paths and Connect Components with Paths.

Nella figura seguente viene illustrato un flusso di dati che include un'origine, una trasformazione con un input e un output e una destinazione.The following diagram shows a data flow that has a source, a transformation with one input and one output, and a destination. Oltre alle colonne di input, di output ed esterne, la figura include anche gli input, gli output e gli output degli errori.The diagram includes the inputs, outputs, and error outputs in addition to the input, output, and external columns.

Componenti e i relativi input e output del flusso di datiData flow components and their inputs and outputs

Implementazione del flusso di datiData Flow Implementation

L'aggiunta di un'attività Flusso di dati al flusso di controllo di un pacchetto costituisce il primo passaggio dell'implementazione di un flusso di dati in un pacchetto.Adding a Data Flow task to the control flow of a package is the first step in implementing a data flow in a package. Un pacchetto può includere più attività Flusso di dati, ognuna con un proprio flusso di dati.A package can include multiple Data Flow tasks, each with its own data flow. Ad esempio, se i flussi di dati contenuti in un pacchetto devono essere eseguiti in una sequenza specifica o alternati ad altre attività, è necessario utilizzare un'attività Flusso di dati separata per ogni flusso di dati.For example, if a package requires that data flows be run in a specified sequence, or that other tasks be performed between the data flows, you must use a separate Data Flow task for each data flow.

Dopo avere aggiunto un'attività Flusso di dati al flusso di controllo, è possibile iniziare a compilare il flusso di dati utilizzato dal pacchetto.After the control flow includes a Data Flow task, you can begin to build the data flow that a package uses. Per altre informazioni, vedere Attività Flusso di dati.For more information, see Data Flow Task.

Per creare un flusso di dati è necessario effettuare i passaggi seguenti:Creating a data flow includes the following steps:

  • Aggiungere una o più origini per estrarre i dati da file e database, quindi aggiungere gestioni connessioni per connettersi alle origini.Adding one or more sources to extract data from files and databases, and add connection managers to connect to the sources.

  • Aggiungere le trasformazioni necessarie per soddisfare i requisiti aziendali del pacchetto.Adding the transformations that meet the business requirements of the package. Un flusso di dati non deve necessariamente includere trasformazioni.A data flow is not required to include transformations.

    Alcune trasformazioni richiedono una gestione connessione.Some transformations require a connection manager. La trasformazione Ricerca, ad esempio, utilizza una gestione connessione per connettersi al database che contiene i dati di ricerca.For example, the Lookup transformation uses a connection manager to connect to the database that contains the lookup data.

  • Stabilire la connessione dei componenti flusso di dati connettendo l'output di origini e trasformazioni all'input di trasformazioni e destinazioni.Connecting data flow components by connecting the output of sources and transformations to the input of transformations and destinations.

  • Aggiungere una o più destinazioni per caricare i dati in archivi dati quali file e database, quindi aggiungere gestioni connessioni per connettersi alle origini dati.Adding one or more destinations to load data into data stores such as files and databases, and adding connection managers to connect to the data sources.

  • Configurare gli output degli errori sui componenti per gestire i problemi.Configuring error outputs on components to handle problems.

    Quando, in fase di esecuzione, i componenti flusso di dati convertono dati, eseguono ricerche o valutano espressioni, possono verificarsi errori a livello di riga.At run time, row-level errors may occur when data flow components convert data, perform a lookup, or evaluate expressions. Può verificarsi un errore ad esempio quando si converte in un valore intero una colonna di dati con un valore stringa o se un'espressione tenta di eseguire una divisione per zero.For example, a data column with a string value cannot be converted to an integer, or an expression tries to divide by zero. Entrambe le operazioni provocano errori e le righe contenenti gli errori possono essere elaborate separatamente in un flusso degli errori.Both operations cause errors, and the rows that contain the errors can be processed separately using an error flow. Per altre informazioni sull'uso di flussi degli errori nei flussi di dati dei pacchetti, vedere Gestione degli errori nei dati.For more information about how to use error flows in package data flow, see Error Handling in Data.

  • Includere annotazioni per rendere il flusso di dati autodocumentato.Include annotations to make the data flow self-documenting. Per altre informazioni, vedere Utilizzo di annotazioni nei pacchetti.For more information, see Use Annotations in Packages.

Nota

Quando si crea un nuovo pacchetto, è anche possibile utilizzare una procedura guidata per configurare correttamente gestioni connessioni, origini e destinazioni.When you create a new package, you can also use a wizard to help you configure connection managers, sources, and destinations correctly. Per altre informazioni, vedere Creare pacchetti in SQL Server Data Tools.For more information, see Create Packages in SQL Server Data Tools.

Quando la scheda Flusso di dati è attiva, la casella degli strumenti contiene le origini, le trasformazioni e le destinazioni che è possibile aggiungere al flusso di dati.When the Data Flow tab is active, the Toolbox contains the sources, transformations, and destinations that you can add to the data flow.

EspressioniExpressions

Molti componenti flusso di dati, ad esempio origini, trasformazioni e destinazioni, supportano l'utilizzo di espressioni di proprietà in alcune delle relative proprietà.A number of the data flow components—sources, transformations, and destinations—support the use of property expressions in some of their properties. Un'espressione di proprietà è un'espressione che sostituisce il valore della proprietà quando il pacchetto viene caricato.A property expression is an expression that replaces the value of the property when the package is loaded. In fase di esecuzione il pacchetto utilizza i valori aggiornati delle proprietà.At run time, the package uses the updated property values. Le espressioni vengono compilate usando la sintassi delle espressioni di Integration ServicesIntegration Services e possono includere funzioni, operatori, identificatori e variabili di Integration ServicesIntegration Services.The expressions are built using the Integration ServicesIntegration Services expression syntax and can include Integration ServicesIntegration Services functions, operators, identifiers, and variables. Per altre informazioni, vedere Espressioni di Integration Services (SSIS) e Espressioni di Integration Services (SSIS) e Utilizzo delle espressioni di proprietà nei pacchetti.For more information, see Integration Services (SSIS) Expressions, Integration Services (SSIS) Expressions, and Use Property Expressions in Packages.

Se si crea un pacchetto in SQL Server Data Tools (SSDT)SQL Server Data Tools (SSDT), le proprietà dei componenti flusso di dati che supportano espressioni di proprietà vengono esposte nell'attività Flusso di dati a cui appartengono.If you construct a package in SQL Server Data Tools (SSDT)SQL Server Data Tools (SSDT), the properties of any data flow components that support property expressions are exposed on the Data Flow task to which they belong. Per aggiungere, modificare e rimuovere espressioni di proprietà dei componenti flusso di dati, fare clic sull'attività Flusso di dati e quindi utilizzare la finestra Proprietà o l'editor dell'attività per aggiungere, modificare o eliminare espressioni di proprietà.To add, change, and remove the property expressions of data flow components, click the Data Flow task, and then use the Properties window or the editor for the task to add, change, or delete property expressions. Le espressioni di proprietà per l'attività Flusso di dati possono essere gestite nella finestra Proprietà.Property expressions for the Data Flow task itself are managed in the Properties window.

Se il flusso di dati contiene componenti che utilizzano espressioni, anche le espressioni vengono esposte nella finestra Proprietà.If the data flow contains any components that use expressions, the expressions are also exposed in the Properties window. Per visualizzare le espressioni, selezionare l'attività Flusso di dati a cui appartiene il componente.To view expressions, select the Data Flow task to which the component belongs. È possibile visualizzare le proprietà in base alle categorie o in ordine alfabetico.You can view properties by categories, or in alphabetical order. Se nella finestra Proprietà si usa la visualizzazione Per categoria, le espressioni non usate in una proprietà specifica vengono visualizzate nella categoria Varie .If you use the categorized view in the Properties window, any expressions that are not used in a specific property are listed in the Misc category. Se si utilizza la visualizzazione in ordine alfabetico, le espressioni sono elencate in base al nome del componente flusso di dati.If you use the alphabetical view, expressions are listed in order of the name of the data flow component.

OriginiSources

In Integration ServicesIntegration Servicesun'origine è il componente flusso di dati che rende disponibili i dati di origini dati esterne diverse ad altri componenti flusso di dati.In Integration ServicesIntegration Services, a source is the data flow component that makes data from different external data sources available to the other components in the data flow. È possibile estrarre dati da file flat, file XML, cartelle di lavoro di Microsoft Excel e file contenenti dati non elaborati.You can extract data from flat files, XML files, Microsoft Excel workbooks, and files that contain raw data. È inoltre possibile estrarre dati accedendo a tabelle e viste di database ed eseguendo query.You can also extract data by accessing tables and views in databases and by running queries.

Un flusso di dati può includere una o più origini.A data flow can include a single source or multiple sources.

L'origine di un flusso di dati include in genere un output regolare,The source for a data flow typically has one regular output. le cui colonne di output sono costituite dalle colonne aggiunte dall'origine al flusso di dati.The regular output contains output columns, which are columns the source adds to the data flow.

L'output regolare fa riferimento a colonne esterne.The regular output references external columns. Una colonna esterna è una colonna nell'origine.An external column is a column in the source. La colonna MadeFlag della tabella Product del database AdventureWorks , ad esempio, è una colonna esterna che può essere aggiunta all'output regolare.For example, the MadeFlag column in the Product table of the AdventureWorks database is an external column that can be added to the regular output. I metadati delle colonne esterne includono informazioni quali nome, tipo di dati e lunghezza della colonna di origine.Metadata for external columns includes such information as the name, data type, and length of the source column.

L'output degli errori di un'origine contiene le stesse colonne dell'output regolare e due colonne aggiuntive che forniscono informazioni sugli errori.An error output for a source contains the same columns as the regular output, and also contains two additional columns that provide information about errors. Il modello a oggetti di Integration ServicesIntegration Services non prevede alcun limite al numero degli output regolari e degli errori di un'origine.The Integration ServicesIntegration Services object model does not restrict the number of regular outputs and error outputs that sources can have. La maggior parte delle origini disponibili in Integration ServicesIntegration Services , ad eccezione del componente script, include un output regolare e molte origini includono anche un output degli errori.Most of the sources that Integration ServicesIntegration Services includes, except the Script component, have one regular output, and many of the sources have one error output. È possibile creare origini personalizzate in modo da implementare più output regolari e degli errori.Custom sources can be coded to implement multiple regular outputs and error outputs.

Tutte le colonne di output sono disponibili come colonne di input per il successivo componente flusso di dati.All the output columns are available as input columns to the next data flow component in the data flow.

È inoltre possibile scrivere origini personalizzate.You can also write custom sources. Per altre informazioni, vedere Sviluppo di un componente del flusso di dati personalizzato e Sviluppo di tipi specifici di componenti del flusso di dati.For more information, see Developing a Custom Data Flow Component and Developing Specific Types of Data Flow Components.

Le origini seguenti includono proprietà che possono essere aggiornate tramite espressioni di proprietà:The following sources have properties that can be updated by property expressions:

Origini disponibili per il downloadSources Available for Download

Nella tabella seguente sono elencate le origini aggiuntive che è possibile scaricare dal sito Web di MicrosoftMicrosoft .The following table lists additional sources that you can download from the MicrosoftMicrosoft website.

OrigineSource DescriptionDescription
Origine OracleOracle Source L'origine Oracle è il componente di origine del connettore MicrosoftMicrosoft per Oracle di Attunity.The Oracle source is the source component of the MicrosoftMicrosoft Connector for Oracle by Attunity. Il connettore MicrosoftMicrosoft per Oracle di Attunity include anche una gestione connessione e una destinazione.The MicrosoftMicrosoft Connector for Oracle by Attunity also includes a connection manager and a destination. Per ulteriori informazioni, vedere la pagina di download relativa ai connettori Microsoft per Oracle e Teradata di Attunity.For more information, see the download page, Microsoft Connectors for Oracle and Teradata by Attunity.
Origine SAP BISAP BI Source L'origine SAP BI è il componente di origine del connettore MicrosoftMicrosoft per SAP BI.The SAP BI source is the source component of the MicrosoftMicrosoft Connector for SAP BI. Il connettore MicrosoftMicrosoft per SAP BI include anche una gestione connessione e una destinazione.The MicrosoftMicrosoft Connector for SAP BI also includes a connection manager and a destination. Per altre informazioni, vedere la pagina di download relativa al Feature Pack per Microsoft SQL Server.For more information, see the download page, Microsoft SQL Server Feature Pack.
Origine TeradataTeradata Source L'origine Teradata è il componente di origine del connettore MicrosoftMicrosoft per Teradata di Attunity.The Teradata source is the source component of the MicrosoftMicrosoft Connector for Teradata by Attunity. Il connettore MicrosoftMicrosoft per Teradata di Attunity include anche una gestione connessione e una destinazione.The MicrosoftMicrosoft Connector for Teradata by Attunity also includes a connection manager and a destination. Per ulteriori informazioni, vedere la pagina di download relativa ai connettori Microsoft per Oracle e Teradata di Attunity.For more information, see the download page, Microsoft Connectors for Oracle and Teradata by Attunity.

Per una dimostrazione sull'uso dei miglioramenti delle prestazioni del connettore MicrosoftMicrosoft per Oracle di Attunity, vedere la pagina Performance of Microsoft Connector for Oracle by Attunity (SQL Server Video)(Prestazioni del connettore Microsoft per Oracle di Attunity (video di SQL Server)).For a demonstration on how to leverage the performance gains of the MicrosoftMicrosoft Connector for Oracle by Attunity, see Performance of Microsoft Connector for Oracle by Attunity (SQL Server Video).

TrasformazioniTransformations

Le trasformazioni possono avere funzionalità molto diverse.The capabilities of transformations vary broadly. Possono eseguire attività quali aggiornamento, riepilogo, pulitura, unione e distribuzione dei dati.Transformations can perform tasks such as updating, summarizing, cleaning, merging, and distributing data. Consentono di modificare valori nelle colonne, cercare valori nelle tabelle, eliminare dati e aggregare valori nelle colonne.You can modify values in columns, look up values in tables, clean data, and aggregate column values.

Gli input e gli output di una trasformazione definiscono le colonne dei dati in entrata e in uscita.The inputs and outputs of a transformation define the columns of incoming and outgoing data. Alcune trasformazioni includono un singolo input e più output, mentre altre includono più input e un singolo output, a seconda delle operazioni eseguite sui dati.Depending on the operation performed on the data, some transformations have a single input and multiple outputs, while other transformations have multiple inputs and a single output. Nelle trasformazioni possono anche essere inclusi gli output degli errori tramite cui vengono fornite informazioni sugli errori generati, oltre ai dati che li hanno provocati, ad esempio dati stringa che non è stato possibile convertire in un tipo di dati Integer.Transformations can also include error outputs, which provide information about the error that occurred, together with the data that failed: For example, string data that could not be converted to an integer data type. Il modello a oggetti di Integration ServicesIntegration Services non prevede alcun limite al numero degli input, degli output regolari e degli output degli errori di una trasformazione.The Integration ServicesIntegration Services object model does not restrict the number of inputs, regular outputs, and error outputs that transformations can contain. È possibile creare trasformazioni personalizzate che implementano qualsiasi combinazione di più input, output regolari e output degli errori.You can create custom transformations that implement any combination of multiple inputs, regular outputs, and error outputs.

L'input di una trasformazione è definito come una o più colonne di input.The input of a transformation is defined as one or more input columns. Alcune trasformazioni di Integration ServicesIntegration Services possono inoltre fare riferimento a colonne esterne come input.Some Integration ServicesIntegration Services transformations can also refer to external columns as input. L'input della trasformazione Comando OLE DB, ad esempio, include colonne esterne.For example, the input to the OLE DB Command transformation includes external columns. Una colonna di output è una colonna che la trasformazione aggiunge al flusso di dati.An output column is a column that the transformation adds to the data flow. Sia gli output regolari che gli output degli errori possono contenere colonne di output.Both regular outputs and error outputs contain output columns. Le colonne di output diventano le colonne di input per il successivo componente flusso di dati, che può essere costituito da un'altra trasformazione o da una destinazione.These output columns in turn act as input columns to the next component in the data flow, either another transformation or a destination.

Le trasformazioni seguenti includono proprietà che possono essere aggiornate tramite espressioni di proprietà:The following transformations have properties that can be updated by property expressions:

DestinazioniDestinations

Una destinazione è il componente flusso di dati che scrive dati da un flusso di dati a un archivio dati specifico oppure crea un set di dati in memoria.A destination is the data flow component that writes the data from a data flow to a specific data store, or creates an in-memory dataset. È possibile caricare dati in file flat, elaborare oggetti di analisi e fornire dati ad altri processi.You can load data into flat files, process analytic objects, and provide data to other processes. È inoltre possibile caricare dati accedendo a tabelle e viste di database ed eseguendo query.You can also load data by accessing tables and views in databases and by running queries.

Un flusso di dati può includere più destinazioni che caricano dati in archivi dati diversi.A data flow can include multiple destinations that load data into different data stores.

Le destinazioni di Integration ServicesIntegration Services devono includere almeno un input.An Integration ServicesIntegration Services destination must have at least one input. L'input contiene colonne di input, che provengono da un altro componente flusso di datiThe input contains input columns, which come from another data flow component. e sulle quali viene eseguito il mapping alle colonne della destinazione.The input columns are mapped to columns in the destination.

Molte destinazioni includono anche un output degli errori.Many destinations also have one error output. L'output degli errori di una destinazione include colonne di output, che in genere contengono informazioni sugli errori generati durante la scrittura dei dati nell'archivio dati di destinazione.The error output for a destination contains output columns, which typically contain information about errors that occur when writing data to the destination data store. Gli errori possono verificarsi per motivi diversi.Errors occur for many different reasons. Ad esempio, una colonna contiene un valore Null mentre la colonna di destinazione corrispondente non può essere impostata su Null.For example, a column may contain a null value, whereas the destination column cannot be set to null.

Il modello a oggetti di Integration ServicesIntegration Services non prevede alcun limite al numero degli input regolari e degli output degli errori di una destinazione e consente di creare destinazioni personalizzate in cui vengono implementati più input e output degli errori.The Integration ServicesIntegration Services object model does not restrict the number of regular inputs and error outputs that destinations can have, and you can create custom destinations that implement multiple inputs and error outputs.

È inoltre possibile scrivere destinazioni personalizzate.You can also write custom destinations. Per altre informazioni, vedere Sviluppo di un componente del flusso di dati personalizzato e Sviluppo di tipi specifici di componenti del flusso di dati.For more information, see Developing a Custom Data Flow Component and Developing Specific Types of Data Flow Components.

Le destinazioni seguenti includono proprietà che possono essere aggiornate tramite espressioni di proprietà:The following destinations have properties that can be updated by property expressions:

Destinazioni disponibili per il downloadDestinations Available for Download

Nella tabella seguente sono elencate le destinazioni aggiuntive che è possibile scaricare dal sito Web di MicrosoftMicrosoft .The following table lists additional destinations that you can download from the MicrosoftMicrosoft website.

OrigineSource DescriptionDescription
Destinazione OracleOracle Destination La destinazione Oracle è il componente di destinazione del connettore MicrosoftMicrosoft per Oracle di Attunity.The Oracle destination is the destination component of the MicrosoftMicrosoft Connector for Oracle by Attunity. Il connettore MicrosoftMicrosoft per Oracle di Attunity include anche una gestione connessione e un'origine.The MicrosoftMicrosoft Connector for Oracle by Attunity also includes a connection manager and a source. Per ulteriori informazioni, vedere la pagina di download relativa ai connettori Microsoft per Oracle e Teradata di Attunity.For more information, see the download page, Microsoft Connectors for Oracle and Teradata by Attunity.
Destinazione SAP BISAP BI Destination La destinazione SAP BI è il componente di destinazione del connettore MicrosoftMicrosoft per SAP BI.The SAP BI destination is the destination component of the MicrosoftMicrosoft Connector for SAP BI. Il connettore MicrosoftMicrosoft per SAP BI include anche una gestione connessione e un'origine.The MicrosoftMicrosoft Connector for SAP BI also includes a connection manager and a source. Per altre informazioni, vedere la pagina di download relativa al Feature Pack per Microsoft SQL Server.For more information, see the download page, Microsoft SQL Server Feature Pack.
Destinazione TeradataTeradata Destination La destinazione Teradata è il componente di destinazione del connettore MicrosoftMicrosoft per Teradata di Attunity.The Teradata destination is the destination component of the MicrosoftMicrosoft Connector for Teradata by Attunity. Il connettore MicrosoftMicrosoft per Teradata di Attunity include anche una gestione connessione e un'origine.The MicrosoftMicrosoft Connector for Teradata by Attunity also includes a connection manager and a source. Per ulteriori informazioni, vedere la pagina di download relativa ai connettori Microsoft per Oracle e Teradata di Attunity.For more information, see the download page, Microsoft Connectors for Oracle and Teradata by Attunity.

Per una dimostrazione sull'uso dei miglioramenti delle prestazioni del connettore MicrosoftMicrosoft per Oracle di Attunity, vedere la pagina Performance of Microsoft Connector for Oracle by Attunity (SQL Server Video)(Prestazioni del connettore Microsoft per Oracle di Attunity (video di SQL Server)).For a demonstration on how to leverage the performance gains of the MicrosoftMicrosoft Connector for Oracle by Attunity, see Performance of Microsoft Connector for Oracle by Attunity (SQL Server Video).

Gestioni connessioniConnection Managers

Molti componenti flusso di dati si connettono a origini dati e, affinché sia possibile configurare correttamente i componenti, è necessario aggiungere al pacchetto le gestioni connessioni richieste dai componenti stessi.Many data flow components connect to data sources, and you must add the connection managers that the components require to the package before the component can be configured correctly. È possibile aggiungere le gestioni connessioni prima o durante la costruzione del flusso di dati.You can add the connection managers as you construct the data flow, or before you start to construct the data flow. Per altre informazioni, vedere Connessioni in Integration Services (SSIS) e Creazione di gestioni connessioni.For more information, see Integration Services (SSIS) Connections and Create Connection Managers.

Metadati esterniExternal Metadata

Quando si crea un flusso di dati in un pacchetto utilizzando Progettazione SSISSSIS , i metadati delle origini e delle destinazioni vengono copiati nelle colonne esterne delle origini e delle destinazioni, fornendo uno snapshot dello schema.When you create a data flow in a package using SSISSSIS Designer, the metadata from the sources and destinations is copied to the external columns on sources and destinations, serving as a snapshot of the schema. Quando Integration ServicesIntegration Services convalida il pacchetto, Progettazione SSISSSIS confronta tale snapshot con lo schema dell'origine o destinazione e invia gli errori e gli avvisi appropriati, a seconda delle differenze rilevate.When Integration ServicesIntegration Services validates the package, SSISSSIS Designer compares this snapshot against the schema of the source or destination, and posts errors and warnings, depending on the changes.

Il progetto di Integration ServicesIntegration Services offre una modalità offline.The Integration ServicesIntegration Services project provides an offline mode. Quando si utilizza tale modalità non viene stabilita alcuna connessione alle origini o destinazioni utilizzate dal pacchetto e i metadati delle colonne esterne non vengono aggiornati.When you work offline no connections are made to the sources or destinations the package uses, and the metadata of external columns is not updated.

Input e outputInputs and Outputs

Le origini includono output, le destinazioni includono input e le trasformazioni includono sia input che output.Sources have outputs, destinations have inputs, and transformations have both inputs and outputs. Molti componenti flusso di dati possono essere inoltre configurati per l'utilizzo di un output degli errori.Additionally, many data flow components can be configured to use an error output.

InputInputs

Le destinazioni e le trasformazioni includono input.Destinations and transformations have inputs. Un input contiene una o più colonne di input, che possono fare riferimento a colonne esterne se il componente flusso di dati è stato configurato per utilizzarne.An input contains one or more input columns, which can refer to external columns if the data flow component has been configured to use them. Gli input possono essere configurati in modo da monitorare e controllare il flusso di dati: è ad esempio possibile specificare se il componente non deve essere completato correttamente in risposta a un errore, se gli errori devono essere ignorati o se le righe con errori devono essere reindirizzate all'output degli errori.Inputs can be configured to monitor and control the flow of data: For example, you can specify if the component should fail in response to an error, ignore errors, or redirect error rows to the error output. È inoltre possibile assegnare una descrizione all'input o aggiornarne il nome.You can also assign a description to the input or update the input name. Per configurare gli input in Progettazione SSISSSIS , è possibile usare la finestra di dialogo Editor avanzato .In SSISSSIS Designer, inputs are configured by using the Advanced Editor dialog box. Per altre informazioni su Editor avanzato , vedere Interfaccia utente di Integration Services.For more information about the Advanced Editor, see Integration Services User Interface.

OutputOutputs

Origini e trasformazioni includono sempre output.Sources and transformations always have outputs. Un output contiene una o più colonne di output, che possono fare riferimento a colonne esterne se il componente flusso di dati è stato configurato per utilizzarne.An output contains one or more output columns, which can refer to external columns if the data flow component has been configured to use them. Gli output possono essere configurati in modo da fornire informazioni utili per le operazioni di elaborazione dei dati a valle.Outputs can be configured to provide information useful to downstream processing of the data. È ad esempio possibile indicare se l'output è ordinato.For example, you can indicate whether the output is sorted. È inoltre possibile specificare una descrizione per l'output o aggiornarne il nome.You can also provide a description for the output, or update the output name. Per configurare gli output in Progettazione SSISSSIS , è possibile usare la finestra di dialogo Editor avanzato .In SSISSSIS Designer, outputs are configured by using the Advanced Editor dialog box.

Output degli erroriError Outputs

Origini, destinazioni e trasformazioni possono includere output degli errori.Sources, destinations, and transformations can include error outputs. Usando la finestra di dialogo Configura output errori è possibile specificare come il componente flusso di dati risponde agli errori in ogni input o colonna.You can specify how the data flow component responds to errors in each input or column by using the Configure Error Output dialog box. Se in fase di esecuzione si verifica un errore o un troncamento di dati e il componente flusso di dati è configurato per il reindirizzamento delle righe, le righe di dati con l'errore verranno inviate all'output degli errori.If an error or data truncation occurs at run time and the data flow component is configured to redirect rows, the data rows with the error are sent to the error output. L'output degli errori può essere connesso a trasformazioni che applicano ulteriori trasformazioni o indirizzano i dati verso un'altra destinazione.The error output can be connected to transformations that apply additional transformations or direct data to a different destination. Per impostazione predefinita un output degli errori contiene le colonne di output e due colonne di informazioni sugli errori: ErrorCode e ErrorColumn.By default, an error output contains the output columns and two error columns: ErrorCode and ErrorColumn. Le colonne di output contengono i dati della riga che ha generato l'errore, ErrorCode contiene il codice di errore ed ErrorColumn identifica la colonna che provoca l'errore.The output columns contain the data from the row that failed, ErrorCode provides the error code, and ErrorColumn identifies the failing column.

Per altre informazioni, vedere Gestione degli errori nei dati.For more information, see Error Handling in Data.

ColonneColumns

Input, output e output degli errori sono raccolte di colonne.Inputs, outputs, and error outputs are collections of columns. Ogni colonna è configurabile e, a seconda del tipo di colonna, input, output o esterna, Integration ServicesIntegration Services offre proprietà diverse per la colonna.Each column is configurable and depending on the column type—input, output, or external— Integration ServicesIntegration Services provides different properties for the column. Integration ServicesIntegration Services offre tre modi diversi per impostare le proprietà della colonna: a livello di codice, tramite finestre di dialogo specifiche del componente o tramite la finestra di dialogo Editor avanzato. provides three different ways of setting column properties: programmatically, by using component-specific dialog boxes, or by using the Advanced Editor dialog box.

PercorsiPaths

I percorsi connettono i componenti flusso di dati.Paths connect data flow components. In Progettazione SSISSSIS è possibile visualizzare e modificare le proprietà di un percorso, visualizzare i metadati di output per il punto iniziale di un percorso e collegare i visualizzatori dati a un percorso.In SSISSSIS Designer, you can view and modify the path properties, view the output metadata for the path start point, and attach data viewers to a path.

Per altre informazioni, vedere Percorsi in Integration Services e Debug di un flusso di dati.For more information, see Integration Services Paths and Debugging Data Flow.

Configurazione dei componenti flusso di datiConfiguration of Data Flow Components

I componenti flusso di dati possono essere configurati a livello di componente, a livello di input, output e output degli errori, nonché a livello di colonna.Data flow components can be configured at the component level; at the input, output, and error output levels; and at the column level.

  • A livello di componente è possibile impostare le proprietà comuni a tutti i componenti e le proprietà personalizzate del componente.At the component level, you set properties that are common to all components, and you set the custom properties of the component.

  • A livello di input, output e output degli errori è possibile impostare le proprietà comuni degli input, degli output e degli output degli errori.At the input, output, and error output levels, you set the common properties of inputs, outputs, and the error output. Se il componente supporta più output, sarà possibile aggiungere output.If the component supports multiple outputs, you can add outputs.

  • A livello di colonna è possibile impostare le proprietà comuni a tutte le colonne, oltre a tutte le proprietà personalizzate fornite dal componente per le colonne.At the column level, you set the properties that are common to all columns, in addition to any custom properties that the component provides for columns. Se il componente supporta l'aggiunta di colonne di output, sarà possibile aggiungere colonne agli output.If the component supports the addition of output columns, you can add columns to outputs.

    È possibile impostare le proprietà tramite Progettazione SSISSSIS o a livello di codice.You can set properties through SSISSSIS Designer or programmatically. In Progettazione SSISSSIS è possibile impostare le proprietà degli elementi usando le finestre di dialogo personalizzate disponibili per ogni tipo di elemento, oppure usando la finestra Proprietà della finestra di dialogo Editor avanzato .In SSISSSIS Designer, you can set element properties using the custom dialog boxes provided for each element type, or by using the Properties window or the Advanced Editor dialog box.

    Per altre informazioni su come impostare le proprietà usando Progettazione SSISSSIS , vedere Impostazione delle proprietà di un componente del flusso di dati.For more information about how to set properties by using SSISSSIS Designer, see Set the Properties of a Data Flow Component.

Aggiungere o eliminare un componente in un flusso di datiAdd or Delete a Component in a Data Flow

Connettere componenti in un flusso di datiConnect Components in a Data Flow

Video sulle prestazioni del connettore Microsoft per Oracle di Attunity (video di SQL Server)sul sito Web technet.microsoft.com.Video, Performance of Microsoft Connector for Oracle by Attunity (SQL Server Video), on technet.microsoft.com.