Novità di SQL Server 2017What's new in SQL Server 2017

SQL Server 2017 rappresenta un importante passo avanti verso una piattaforma che offre opzioni di linguaggi di sviluppo, tipi di dati, memorizzazione in locale e nel cloud e sistemi operativi rendendo disponibili le funzionalità di SQL Server in Linux, nei contenitori Docker basati su Linux e in Windows.SQL Server 2017 represents a major step towards making SQL Server a platform that gives you choices of development languages, data types, on-premises or cloud, and operating systems by bringing the power of SQL Server to Linux, Linux-based Docker containers, and Windows. Questo argomento include un riepilogo delle novità di specifiche aree funzionali delle ultime versioni di SQL Server 2017 Release Candidate (RC1, luglio 2017) e Community Technical Preview (CTP).This topic summarizes what is new for specific feature areas in the most recent SQL Server 2017 Release Candidate (RC1, July 2017) and Community Technical Preview (CTP) releases.

Per provarlo: Scaricare SQL Server 2017 Release Candidate (RC)Try it out: Download the SQL Server 2017 Release Candidate (RC)

Suggerimento

Eseguire SQL Server in Linux.Run SQL Server on Linux! Per altre informazioni, vedere SQL Server on Linux Documentation (Documentazione di SQL Server in Linux) e What's new for SQL Server 2017 on Linux (Novità di SQL Server 2017 in Linux).For more information, see SQL Server on Linux Documentation and What's new for SQL Server 2017 on Linux.

Ultima versione: SQL Server 2017 Release Candidate (RC1, luglio 2017)Latest release: SQL Server 2017 Release Candidate (RC1, July 2017)

Motore di database di SQL ServerSQL Server Database Engine

SQL Server Integration Services (SSIS)SQL Server Integration Services (SSIS)

  • La nuova funzionalità Scalabilità orizzontale di SSIS include nella versione RC1 le seguenti funzionalità nuove e modificate.The new Scale Out feature in SSIS has the following new and changed features in RC1. Per altre informazioni, vedere What's New in Integration Services in SQL Server 2017 (Novità di Integration Services in SQL Server 2017).For more info, see What's New in Integration Services in SQL Server 2017.
    • Il master di scalabilità orizzontale supporta ora la disponibilità elevata.Scale Out Master now supports high availability.
    • La gestione del failover dei log di esecuzione dai ruoli di lavoro di scalabilità orizzontale è stata migliorata.The failover handling of the execution logs from Scale Out Workers is improved.
    • Il parametro runincluster della stored procedure [catalog].[create_execution] è stato rinominato in runinscaleout per coerenza e leggibilità.The parameter runincluster of the stored procedure [catalog].[create_execution] is renamed to runinscaleout for consistency and readability.
    • Il catalogo SSIS include una nuova proprietà globale che consente di specificare la modalità predefinita per l'esecuzione dei pacchetti SSIS.The SSIS Catalog has a new global property to specify the default mode for executing SSIS packages.

Master Data Services (MDS)Master Data Services (MDS)

  • L'esperienza e le prestazioni di aggiornamento sono state migliorate per l'aggiornamento a SQL Server 2017 Master Data Services dalle seguenti versioni di SQL Server.The upgrade experience and performance has been improved, when upgrading to SQL Server 2017 Master Data Services from the following previous releases of SQL Server.
    • SQL Server 2012SQL Server 2012
    • SQL Server 2014SQL Server 2014
    • SQL Server 2016SQL Server 2016

Motore di database di SQL ServerSQL Server Database Engine

SQL Server 2017 include numerose nuove funzionalità del motore di database, miglioramenti e aumenti delle prestazioni.SQL Server 2017 includes many new Database Engine features, enhancements, and performance improvements.

  • La ricompilazione dell'indice online ripristinabile consente di ripristinare un'operazione di ricompilazione dell'indice online dal punto in cui è stata arrestata a causa di un errore, ad esempio un failover in una replica o lo spazio su disco insufficiente, o di sospendere e successivamente ripristinare l'operazione.Resumable online index rebuild resumes an online index rebuild operation from where it stopped after a failure (such as a failover to a replica or insufficient disk space), or pauses and later resumes an online index rebuild operation. Vedere ALTER INDEX e Linee guida per le operazioni sugli indici online.See ALTER INDEX and Guidelines for online index operations. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • L'opzione IDENTITY_CACHE per ALTER DATABASE SCOPED CONFIGURATION consente di evitare gap nei valori delle colonne Identity nel caso in cui un server viene riavviato in modo imprevisto o esegue un failover in un server secondario.The IDENTITY_CACHE option for ALTER DATABASE SCOPED CONFIGURATION allows you to avoid gaps in the values of identity columns if a server restarts unexpectedly or fails over to a secondary server. Vedere ALTER DATABASE SCOPED CONFIGURATION.See ALTER DATABASE SCOPED CONFIGURATION. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • L'ottimizzazione di database automatica offre informazioni su potenziali problemi di prestazioni delle query, suggerisce soluzioni e consente di correggere automaticamente i problemi rilevati.Automatic database tuning provides insight into potential query performance problems, recommends solutions, and can automatically fix identified problems. Vedere Automatic tuning (Ottimizzazione automatica).See Automatic tuning. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Le nuove funzionalità dei database dei grafici per la modellazione delle relazioni molti-a-molti includono la nuova sintassi CREATE TABLE per la creazione di tabelle dei nodi e tabelle edge e la parola chiave MATCH per le query.New graph database capabilities for modeling many-to-many relationships include new CREATE TABLE syntax for creating node and edge tables, and the keyword MATCH for queries. Vedere Graph Processing with SQL Server 2017 (Elaborazione di grafici con SQL Server 2017).See Graph Processing with SQL Server 2017. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Un'opzione sp_configure denominata clr strict security è abilitata per impostazione predefinita per migliorare la sicurezza degli assembly CLR.An sp_configure option called clr strict security is enabled by default to enhance the security of CLR assemblies. Vedere CLR strict security.See CLR strict security. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Il programma di installazione consente ora di specificare una dimensione del file tempdb iniziale massima di 256 GB (262,144 MB) per singolo file con un avviso se viene impostata una dimensione del file maggiore di 1 GB con l'inizializzazione immediata dei file non abilitata.Setup now allows specifying initial tempdb file size up to 256 GB (262,144 MB) per file, with a warning if the file size is set greater than 1GB with IFI not enabled. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • La colonna modified_extent_page_count in sys.dm_db_file_space_usage tiene traccia delle modifiche differenziali in ogni file di database abilitando soluzioni di backup intelligente che eseguono un backup differenziale o un backup completo in base alla percentuale di pagine modificate nel database.The modified_extent_page_count column in sys.dm_db_file_space_usage tracks differential changes in each database file, enabling smart backup solutions that perform differential backup or full backup based on percentage of changed pages in the database. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • La sintassi T-SQL SELECT INTO supporta ora il caricamento di una tabella in un filegroup diverso da quello predefinito dell'utente usando la parola chiave ON.SELECT INTO T-SQL syntax now supports loading a table into a FileGroup other than the user's default by using the ON keyword. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Le transazioni tra database sono ora supportate in tutti i database che appartengono a un gruppo di disponibilità Always On, inclusi i database che appartengono alla stessa istanza.Cross database transactions are now supported among all databases that are part of an Always On Availability Group, including databases that are part of same instance. Vedere Transactions - Always On Availability Groups and Database Mirroring (Transazioni: gruppi di disponibilità Always On e mirroring del database) (CTP 2.0)See Transactions - Always On Availability Groups and Database Mirroring (CTP 2.0)
  • La nuova funzionalità Gruppi di disponibilità include il supporto senza cluster, l'impostazione Minimum Replica Commit Availability Groups (Gruppi di disponibilità con commit di un numero minimo di repliche), le migrazioni tra sistemi operativi Windows e Linux e i test.New Availability Groups functionality includes clusterless support, Minimum Replica Commit Availability Groups setting, and Windows-Linux cross-OS migrations and testing. (CTP 1.3)(CTP 1.3)
  • Nuove viste di gestione dinamiche:New dynamic management views:
    • sys.dm_db_log_stats espone attributi a livello di riepilogo e informazioni sui file di log delle transazioni utili per il monitoraggio dello stato dei log delle transazioni.sys.dm_db_log_stats exposes summary level attributes and information on transaction log files, helpful for monitoring transaction log health. (CTP 2.1)(CTP 2.1)
    • sys.dm_tran_version_store_space_usage tiene traccia dell'utilizzo dell'archivio versioni per ogni database e consente di pianificare in modo proattivo la dimensione del file tempdb in base all'utilizzo dell'archivio versioni di ogni singolo database.sys.dm_tran_version_store_space_usage tracks version store usage per database, useful for proactively planning tempdb sizing based on the version store usage per database. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
    • sys.dm_db_log_info espone le informazioni VLF per monitorare, segnalare ed evitare problemi potenziali dei log delle transazioni.sys.dm_db_log_info exposes VLF information to monitor, alert, and avert potential transaction log issues. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
    • sys.dm_db_stats_histogram è una nuova vista di gestione dinamica per l'esame delle statistiche.sys.dm_db_stats_histogram is a new dynamic management view for examining statistics. (CTP 1.3)(CTP 1.3)
    • sys.dm_os_host_info offre informazioni sul sistema operativo per Windows e Linux.sys.dm_os_host_info provides operating system information for both Windows and Linux. (CTP 1.0)(CTP 1.0)
  • L'Ottimizzazione guidata motore di database (DTA) include opzioni aggiuntive e prestazioni migliorate.The Database Tuning Advisor (DTA) has additional options and improved performance. (CTP 1.2)(CTP 1.2)
  • I miglioramenti in memoria includono il supporto per le colonne calcolate nelle tabelle ottimizzate per la memoria, il supporto completo delle funzioni JSON nei moduli compilati in modo nativo e l'operatore CROSS APPLY nei moduli compilati in modo nativo.In-memory enhancements include support for computed columns in memory-optimized tables, full support for JSON functions in natively compiled modules, and the CROSS APPLY operator in natively compiled modules. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • Le nuove funzioni di stringa sono CONCAT_WS, TRANSLATE e TRIM e WITHIN GROUP è ora supportata per la funzione STRING_AGG.New string functions are CONCAT_WS, TRANSLATE, and TRIM, and WITHIN GROUP is now supported for the STRING_AGG function. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • Sono disponibili nuove opzioni di accesso in blocco (BULK INSERT e OPENROWSET(BULK...) ) per i file con estensione csv e i file del BLOB di Azure.There are new bulk access options (BULK INSERT and OPENROWSET(BULK...) ) for CSV and Azure Blob files. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • I miglioramenti degli oggetti con ottimizzazione per la memoria includono sp_spaceused e l'eliminazione del limite di 8 indici per le tabelle ottimizzate per la memoria, sp_rename per le tabelle ottimizzate per la memoria e i moduli T-SQL compilati in modo nativo e CASE e TOP (N) WITH TIES per i moduli T-SQL compilati in modo nativo.Memory-optimized object enhancements include sp_spaceused and elimination of the 8 index limitation for memory-optimized tables, sp_rename for memory-optimized tables and natively compiled T-SQL modules, and CASE and TOP (N) WITH TIES for natively compiled T-SQL modules. I file di filegroup con ottimizzazione per la memoria possono ora essere archiviati ed è possibile eseguirne il backup e il ripristino nell'archiviazione di Azure.Memory-optimized filegroup files can now be stored, backed up and restored on Azure Storage. (CTP 1.0)(CTP 1.0)
  • DATABASE SCOPED CREDENTIAL è una nuova classe di autorizzazioni a protezione diretta che supportano CONTROL, ALTER, REFERENCES, TAKE OWNERSHIP e VIEW DEFINITION.DATABASE SCOPED CREDENTIAL is a new class of securable, supporting CONTROL, ALTER, REFERENCES, TAKE OWNERSHIP, and VIEW DEFINITION permissions. ADMINISTER DATABASE BULK OPERATIONS è ora visibile in sys.fn_builtin_permissions.ADMINISTER DATABASE BULK OPERATIONS is now visible in sys.fn_builtin_permissions. (CTP 1.0)(CTP 1.0)
  • È stata aggiunto il livello COMPATIBILITY_LEVEL 140 del database.Database COMPATIBILITY_LEVEL 140 is added. (CTP 1.0).(CTP 1.0).

Per altre informazioni, vedere What's new in SQL Server 2017 Database Engine (Novità del motore di database di SQL Server 2017).For more information, see What's new in SQL Server 2017 Database Engine.

SQL Server Integration Services (SSIS)SQL Server Integration Services (SSIS)

  • La nuova funzionalità Scalabilità orizzontale di SSIS include le seguenti funzionalità nuove e modificate.The new Scale Out feature in SSIS has the following new and changed features. Per altre informazioni, vedere What's New in Integration Services in SQL Server 2017 (Novità di Integration Services in SQL Server 2017).For more info, see What's New in Integration Services in SQL Server 2017. (RC1)(RC1)
    • Il master di scalabilità orizzontale supporta ora la disponibilità elevata.Scale Out Master now supports high availability.
    • La gestione del failover dei log di esecuzione dai ruoli di lavoro di scalabilità orizzontale è stata migliorata.The failover handling of the execution logs from Scale Out Workers is improved.
    • Il parametro runincluster della stored procedure [catalog].[create_execution] è stato rinominato in runinscaleout per coerenza e leggibilità.The parameter runincluster of the stored procedure [catalog].[create_execution] is renamed to runinscaleout for consistency and readability.
    • Il catalogo SSIS include una nuova proprietà globale che consente di specificare la modalità predefinita per l'esecuzione dei pacchetti SSIS.The SSIS Catalog has a new global property to specify the default mode for executing SSIS packages.
  • Nella nuova funzionalità Scalabilità orizzontale di SSIS è ora possibile usare il parametro Use32BitRuntime quando si attiva l'esecuzione.In the new Scale Out for SSIS feature, you can now use the Use32BitRuntime parameter when you trigger execution. (CTP 2.1)(CTP 2.1)
  • SQL Server 2017 Integration Services (SSIS) supporta ora SQL Server in Linux e un nuovo pacchetto consente di eseguire i pacchetti SSIS in Linux dalla riga di comando.SQL Server 2017 Integration Services (SSIS) now supports SQL Server on Linux, and a new package lets you run SSIS packages on Linux from the command line. Per altre informazioni, vedere il post del blog che annuncia il supporto SSIS per Linux.For more information, see the blog post announcing SSIS support for Linux. (CTP 2.1)(CTP 2.1)
  • La nuova funzionalità Scalabilità orizzontale di SSIS semplifica l'esecuzione di SSIS su più computer.The new Scale Out for SSIS feature makes it much easier to run SSIS on multiple machines. Vedere Scalabilità orizzontale di Integration Services (SSIS).See Integration Services Scale Out. (CTP 1.0)(CTP 1.0)
  • L'origine OData e la gestione connessione OData supportano ora la connessione ai feed OData di Microsoft Dynamics AX Online e Microsoft Dynamics CRM Online.OData Source and OData Connection Manager now support connecting to the OData feeds of Microsoft Dynamics AX Online and Microsoft Dynamics CRM Online. (CTP 1.0)(CTP 1.0)

Per altre informazioni, vedere What's New in Integration Services in SQL Server 2017 (Novità di Integration Services in SQL Server 2017).For more info, see What's New in Integration Services in SQL Server 2017.

Master Data Services (MDS)Master Data Services (MDS)

Oltre al miglioramento dell'esperienza e delle prestazioni per l'aggiornamento a SQL Server 2017 MDS sono stati apportati i miglioramenti aggiuntivi seguenti a Master Data Services.In addition to improving the upgrade performance and experience for upgrading to SQL Server 2017 MDS, the following additional enhancements have been made to Master Data Services.

  • Ora è possibile visualizzare gli elenchi ordinati di entità, raccolte e gerarchie nella pagina Explorer dell'applicazione Web.You can now view the sorted lists of entities, collections and hierarchies in the Explorer page of the Web application.
  • Sono state migliorate le prestazioni per lo staging di milioni di record mediante la stored procedure di staging.Performance has been improved for staging millions of records using the staging stored procedure.
  • Sono state migliorate le prestazioni quando si espande la cartella Entità nella pagina Gestisci gruppi per assegnare le autorizzazioni del modello.Performance has been improved when expanding the Entities folder on the Manage Groups page to assign model permissions. La pagina Gestisci gruppi si trova nella sezione Sicurezza dell'applicazione Web.The Manage Groups page is located in the Security section of the Web application. Per altre informazioni sul miglioramento delle prestazioni, vedere https://support.microsoft.com/help/4023865?preview.For more information about the performance improvement, see https://support.microsoft.com/help/4023865?preview. Per altre informazioni sull'assegnazione di autorizzazioni, vedere Assegnare autorizzazioni per oggetti modello (Master Data Services).For more information about assigning permissions, see Assign Model Object Permissions (Master Data Services).

SQL Server Analysis Services (SSAS).SQL Server Analysis Services (SSAS)

SQL Server Analysis Services 2017 include numerosi miglioramenti per i modelli tabulari.SQL Server Analysis Services 2017 introduces many enhancements for tabular models. tra cui:These include:

  • Modalità tabulare come opzione di installazione predefinita per Analysis Services.Tabular mode as the default installation option for Analysis Services. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Sicurezza a livello di oggetto per la protezione dei metadati dei modelli tabulari.Object-level security to secure the metadata of tabular models. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Relazioni di date per creare facilmente relazioni basate sui campi data.Date relationships to easily create relationships based on date fields. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Supporto delle nuove origini dati Get Data (Power Query) e delle origini dati DirectQuery esistenti per query M.New Get Data (Power Query) data sources, and existing DirectQuery data sources support for M queries. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Editor DAX per SSDT.DAX Editor for SSDT. (CTP 2.0)(CTP 2.0)
  • Suggerimenti di codifica, una funzione avanzata per l'ottimizzazione dell'aggiornamento dei dati di modelli tabulari in memoria di grandi dimensioni.Encoding hints, an advanced feature for optimizing data refresh of large in-memory tabular models. (CTP 1.3)(CTP 1.3)
  • Supporto del livello di compatibilità 1400 per i modelli tabulari.Support for the 1400 Compatibility level for tabular models. Per creare nuovi progetti di modelli tabulari o aggiornare quelli esistenti con il livello di compatibilità 1400, scaricare e installare SQL Server Data Tools (SSDT) 17.0 RC2.To create new or upgrade existing tabular model projects to the 1400 compatibility level, download and install SQL Server Data Tools (SSDT) 17.0 RC2. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • Una nuova funzione Recupera dati per modelli tabulari al livello di compatibilità 1400.A modern Get Data experience for tabular models at the 1400 compatibility level. Vedere il blog del team di Analysis Services.See the Analysis Services Team Blog. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • Proprietà Nascondi membri per nascondere i membri vuoti nelle gerarchie incomplete.Hide Members property to hide blank members in ragged hierarchies. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • Nuova azione dell'utente finale Righe di dettaglio in Mostra dettagli per informazioni aggregate.New Detail Rows end-user action to Show Details for aggregated information. Funzioni SELECTCOLUMNS e DETAILROWS per la creazione di espressioni Righe di dettaglio.SELECTCOLUMNS and DETAILROWS functions for creating Detail Rows expressions. (CTP 1.1)(CTP 1.1)
  • Operatore IN DAX per la specifica di più valori.DAX IN operator for specifying multiple values. (CTP 1.1)(CTP 1.1)

Per altre informazioni, vedere What's new in SQL Server Analysis Services 2017 (Novità di Analysis Services di SQL Server 2017).For more information, see What's new in SQL Server Analysis Services 2017.

SQL Server Reporting Services (SSRS)SQL Server Reporting Services (SSRS)

A partire dalla versione CTP 2.1, SSRS non può più essere installato tramite l'installazione di SQL Server.As of CTP 2.1, SSRS is no longer available to install through SQL Server setup. Accedere all'Area download Microsoft per scaricare la versione finale candidata di Microsoft SQL Server 2017 Reporting Services.Go to the Microsoft Download Center to download the Microsoft SQL Server 2017 Reporting Services Release Candidate.

  • I commenti sono ora disponibili per i report per una maggior prospettiva e collaborazione con altri utenti.Comments are now available for reports, to add perspective and collaborate with others. È anche possibile includere allegati nei commenti.You can also include attachments with comments. (CTP 2.1)(CTP 2.1)
  • Nelle versioni più recenti di Generatore Report e SQL Server Data Tools è possibile creare query DAX native nei modelli di dati tabulari di SQL Server Analysis Services supportati trascinando i campi desiderati nelle finestre di progettazione delle query.In the latest releases of Report Builder and SQL Server Data Tools, you can create native DAX queries against supported SQL Server Analysis Services tabular data models by dragging and dropping desired fields in the query designers. Vedere il blog di Reporting Services.See the Reporting Services blog.

Per altre informazioni, vedere Novità di SQL Server Reporting Services (SSRS).For more information, see What's new in SQL Server Reporting Services (SSRS).

SQL Server Machine Learning ServicesSQL Server Machine Learning Services

SQL Server R Services è stato rinominato SQL Server Machine Learning Services per indicare il nuovo supporto per Python in aggiunta ai linguaggi R.SQL Server R Services is now renamed SQL Server Machine Learning Services, to reflect new support for Python in addition to R languages. È possibile usare Machine Learning Services (In-Database) per eseguire script R o Python in SQL Server o installare Microsoft Machine Learning Server (Standalone) per distribuire e usare modelli R e Python che non richiedono SQL Server.You can use Machine Learning Services (In-Database) to run R or Python scripts in SQL Server, or install Microsoft Machine Learning Server (Standalone) to deploy and consume R and Python models that don't require SQL Server. Entrambe le piattaforme includono nuovi algoritmi MicrosoftML per il machine learning distribuito e la versione più recente di Microsoft R (versione 9.1.0).Both platforms include new MicrosoftML algorithms for distributed machine learning, and the latest version of Microsoft R (version 9.1.0). (CTP 2.0)(CTP 2.0)

  • Machine Learning con Python include il modulo revoscalepy che supporta un subset di algoritmi distribuiti e contesti di calcolo inclusi in RevoScaleR.Machine learning with Python includes the revoscalepy module, which supports a subset of the distributed algorithms and compute contexts provided in RevoScaleR.
  • È possibile creare facilmente più modelli in parallelo da R usando la nuova funzione rxExecBy.You can easily create multiple models in parallel from R by using the new rxExecBy function. I contesti di calcolo supportati includono RxSpark e RxInSQLServer.Supported compute contexts include RxSpark and RxInSQLServer. (CTP 2.0)(CTP 2.0)

Per altre informazioni, vedere What's new in SQL Server Machine Learning Services (Novità di SQL Server Machine Learning Services).For more information, see What's new in SQL Server Machine Learning Services.

Passaggi successiviNext steps