REVOKE - Credenziali con ambito database (Transact-SQL)

Si applica a: SQL Server 2017 (14.x) e versioni successive Azure SQL Database

Revoca le autorizzazioni per credenziali con ambito database.

Icona di collegamento argomento IconaTransact-SQL Sintassi Transact-SQL Convenzioni

Sintassi

  
REVOKE [ GRANT OPTION FOR ] permission  [ ,...n ]   
    ON DATABASE SCOPED CREDENTIAL :: credential_name   
    { TO | FROM } database_principal [ ,...n ]  
    [ CASCADE ]  
    [ AS revoking_principal ]  

Nota

Per visualizzare la sintassi Transact-SQL per SQL Server 2014 e versioni precedenti, vedere Documentazione delle versioni precedenti.

Argomenti

GRANT OPTION FOR
Indica che verrà revocata la capacità di concedere l'autorizzazione specificata. L'autorizzazione stessa non verrà revocata.

Importante

Se l'autorizzazione specificata è stata concessa all'entità senza l'opzione GRANT, l'autorizzazione stessa verrà revocata.

permission
Specifica un'autorizzazione che può essere revocata per credenziali con ambito database. Vedere l'elenco riportato di seguito.

ON CERTIFICATE ::credential_name
Specifica il tipo di credenziali con ambito database per cui viene revocata l'autorizzazione. Il qualificatore di ambito "::" è obbligatorio.

database_principal
Specifica l'entità da cui viene revocata l'autorizzazione. I tipi validi sono:

  • utente del database

  • ruolo del database

  • ruolo applicazione

  • utente del database sul quale viene eseguito il mapping a un account di accesso di Windows

  • utente del database di cui è stato eseguito il mapping a un gruppo di Windows

  • utente del database di cui è stato eseguito il mapping a un certificato

  • utente del database di cui è stato eseguito il mapping a una chiave asimmetrica

  • utente del database non mappato ad alcuna entità server.

CASCADE
Indica che l'autorizzazione che viene revocata viene revocata anche ad altre entità a cui è stata concessa da questa entità.

Attenzione

La revoca propagata di un'autorizzazione concessa con WITH GRANT OPTION comporterà la revoca sia delle autorizzazioni GRANT che delle autorizzazioni DENY per tale autorizzazione.

AS revoking_principal
Specifica un'entità dalla quale l'entità che esegue la query ottiene il diritto di revocare l'autorizzazione. I tipi validi sono:

  • utente del database

  • ruolo del database

  • ruolo applicazione

  • utente del database sul quale viene eseguito il mapping a un account di accesso di Windows

  • utente del database di cui è stato eseguito il mapping a un gruppo di Windows

  • utente del database di cui è stato eseguito il mapping a un certificato

  • utente del database di cui è stato eseguito il mapping a una chiave asimmetrica

  • utente del database non mappato ad alcuna entità server.

Commenti

Le credenziali con ambito database sono un'entità a protezione diretta a livello di database contenuta nel database padre nella gerarchia delle autorizzazioni. Di seguito sono elencate le autorizzazioni più specifiche e limitate che è possibile revocare per credenziali con ambito database, insieme alle autorizzazioni più generali che le includono in modo implicito.

Autorizzazione delle credenziali con ambito database Implicita nell'autorizzazione delle credenziali con ambito database Autorizzazione del database in cui è inclusa
CONTROL CONTROL CONTROL
TAKE OWNERSHIP CONTROL CONTROL
ALTER CONTROL CONTROL
REFERENCES CONTROL REFERENCES
VIEW DEFINITION CONTROL VIEW DEFINITION

Autorizzazioni

È richiesta l'autorizzazione CONTROL per le credenziali con ambito database.

Vedere anche

REVOKE (Transact-SQL)
GRANT - Credenziali con ambito database (Transact-SQL)
DENY - Credenziali con ambito database (Transact-SQL)
Autorizzazioni (Motore di database)
Entità (Motore di database)
Gerarchia di crittografia