Opzione replay (strumento di amministrazione Distributed Replay)Replay Option (Distributed Replay Administration Tool)

In questo argomento si applica a: SìSQL ServernonDatabase SQL di AzurenonAzure SQL Data Warehouse non Parallel Data WarehouseTHIS TOPIC APPLIES TO: yesSQL ServernoAzure SQL DatabasenoAzure SQL Data Warehouse noParallel Data Warehouse Il MicrosoftMicrosoft SQL ServerSQL Server dello strumento di amministrazione riesecuzione distribuita DReplay.exe, è uno strumento da riga di comando che è possibile utilizzare per comunicare con il controller di riesecuzione distribuita. The MicrosoftMicrosoft SQL ServerSQL Server Distributed Replay administration tool, DReplay.exe, is a command-line tool that you can use to communicate with the distributed replay controller. Questo argomento descrive l'opzione della riga di comando replay e la sintassi corrispondente.This topic describes the replay command-line option and corresponding syntax.

L'opzione replay avvia la fase di riproduzione dell'evento, in cui il controller recapita i dati di riproduzione ai client specificati, avvia la riesecuzione distribuita e sincronizza i client.The replay option initiates the event replay stage, in which the controller dispatches replay data to the specified clients, launches the distributed replay and synchronizes the clients. Ogni client che partecipa alla riproduzione può eventualmente registrare l'attività di riproduzione e salvare in locale un file di traccia dei risultati.Optionally, each client participating in the replay can record the replay activity and save a result trace file locally.

Icona di collegamento argomento per ulteriori informazioni sulle convenzioni di sintassi utilizzate con la sintassi dello strumento di amministrazione, vedere convenzioni della sintassi Transact-SQL ( Transact-SQL ) .Topic link icon For more information about the syntax conventions that are used with the administration tool syntax, see Transact-SQL Syntax Conventions (Transact-SQL).

SintassiSyntax


dreplay replay [-m controller] -d controller_working_dir [-o]  
    [-s target_server] -w clients [-c config_file]  
    [-f status_interval]  

ParametriParameters

Controller -m-m controller
Specifica il nome computer del controller.Specifies the computer name of the controller. È possibile utilizzare "localhost" o "." per fare riferimento al computer locale.You can use "localhost" or "." to refer to the local computer.

Se il parametro -m non è specificato, viene usato il computer locale.If the -m parameter is not specified, the local computer is used.

-d controller_working_dir-d controller_working_dir
Specifica la directory nel controller in cui verrà archiviato il file intermedio.Specifies the directory on the controller where the intermediate file will be stored. Il parametro -d è obbligatorio.The -d parameter is required.

Di seguito vengono indicati i requisiti per questo parametro:The following requirements apply:

  • La directory deve trovarsi nel controller.The directory must reside on the controller.

  • È necessario specificare il percorso completo, che inizia con una lettera di unità, ad esempio c:\WorkingDir.You must specify the full path, starting with a drive letter (for example, c:\WorkingDir).

  • Il percorso non deve terminare con una barra rovesciata "\".The path must not end with a backslash "\".

  • I percorsi UNC non sono supportati.UNC paths are not supported.

    -o-o
    Acquisisce l'attività di riproduzione dei client e la salva in un file di traccia dei risultati nel percorso specificato dall'elemento <ResultDirectory> nel file di configurazione del client DReplayClient.xml.Captures the clients' replay activity and saves it to a result trace file in the path specified by the <ResultDirectory> element in the client configuration file, DReplayClient.xml.

    Quando il parametro –o non è specificato, il file di traccia dei risultati non viene generato.When the –o parameter is not specified, the result trace file is not generated. L'output della console restituisce informazioni di riepilogo al termine della riproduzione, ma non sono disponibili altre statistiche di riproduzione.The console output returns summary information at the end of replay, but no other replay statistics are available.

    -s target_server-s target_server
    Specifica l'istanza di destinazione di SQL ServerSQL Server su cui deve essere riprodotto il carico di lavoro distribuito.Specifies the target instance of SQL ServerSQL Server that the distributed workload should be replayed against. È necessario specificare questo parametro nel formato nome_server[\nome istanza].You must specify this parameter in the format server_name[\instance name].

    Non è possibile utilizzare "localhost" o "." come server di destinazione.You cannot use "localhost" or "." as the target server.

    Il parametro -s non è obbligatorio se si specifica l'elemento <Server> nella sezione <ReplayOptions> del file di configurazione della riproduzione DReplay.exe.replay.config.The -s parameter is not required if the <Server> element is specified in the <ReplayOptions> section of the replay configuration file, DReplay.exe.replay.config.

    Se si usa il parametro -s , l'elemento <Server> nella sezione <ReplayOptions> del file di configurazione della riproduzione viene ignorato.If the -s parameter is used, the <Server> element in the <ReplayOptions> section of the replay configuration file will be ignored.

    -w clients-w clients
    Questo parametro obbligatorio è un elenco delimitato da virgole (senza spazi) che specifica i nomi computer dei client che devono partecipare alla riproduzione distribuita.This required parameter is a comma-separated list (without spaces) that specifies the computer names of clients that should participate in the distributed replay. Gli indirizzi IP non sono consentiti.IP addresses are not allowed. Tenere presente che i client devono essere già registrati nel controller.Be aware that the clients must already be registered with the controller.

Nota

Ogni client viene registrato nel controller specificato nel file di configurazione del client all'avvio del servizio client.Each client registers with the controller that is specified in the client configuration file when the client service starts.

-c config_file-c config_file
Percorso completo del file di configurazione della riproduzione. Viene utilizzato per specificare il percorso quando il file viene archiviato in una posizione diversa.Is the full path of the replay configuration file; used to specify the location when it is stored in a different location.

Il parametro -c non è obbligatorio se si vuole usare i valori predefiniti del file di configurazione della riproduzione DReplay.exe.replay.config.The -c parameter is not required if you want to use the default values of the replay configuration file, DReplay.exe.replay.config.

intervallo_stato-f-f status_interval
Specifica la frequenza in secondi in base alla quale visualizzare lo stato.Specifies the frequency (in seconds) at which to display the status.

Se -f non è specificato, l'intervallo predefinito è 30 secondi.If -f is not specified, the default interval is 30 seconds.

EsempiExamples

In questo esempio il comportamento della riproduzione distribuita deriva per lo più da un file di configurazione della riproduzione modificato, denominato DReplay.exe.replay.config.In this example, the distributed replay derives much of its behavior from a modified replay configuration file, DReplay.exe.replay.config.

  • Il parametro -m specifica che un computer denominato controller1 funge da controller.The -m parameter specifies that a computer named controller1 acts as the controller. È necessario specificare il nome computer quando il servizio controller viene eseguito in un computer diverso.The computer name must be specified when the controller service is running on a different computer.

  • Il parametro -d specifica il percorso del file intermedio nel controller, c:\WorkingDir.The -d parameter specifies the location of the intermediate file on the controller, c:\WorkingDir.

  • Il parametro -o indica che ogni client specificato acquisisce l'attività di riproduzione e la salva in un file di traccia dei risultati.The -o parameter specifies that each specified client capture the replay activity and save it to a result trace file. Nota: è possibile utilizzare l'elemento <ResultTrace> nel file di configurazione per specificare se registrare il conteggio delle righe e il set di risultati.Note: The <ResultTrace> element in the configuration file can be used to specify if row count and result set be recorded.

  • Il parametro -w specifica che i computer compresi tra client1 e client4 partecipano come client alla riesecuzione distribuita.The -w parameter specifies that computers client1 through client4 participate as clients in the distributed replay.

  • Il parametro -c viene usato per puntare al file di configurazione modificato DReplay.exe.replay.config.The -c parameter is used to point to the modified configuration file, DReplay.exe.replay.config.

  • Il parametro -s non è obbligatorio perché è stato specificato l'elemento <Server> nell'elemento <ReplayOptions> del file di configurazione della riproduzione DReplay.exe.replay.config.The -s parameter is not required because the <Server> element is specified in the <ReplayOptions> element of the replay configuration file, DReplay.exe.replay.config.

    La fase di riproduzione dell'evento viene avviata con la sintassi seguente quando lo strumento di amministrazione viene eseguito da un computer diverso dal controller:The event replay stage is initiated with the following syntax, when the administration tool is run from a different computer than the controller:

dreplay replay -m controller1 -d c:\WorkingDir -o -w client1,client2,client3,client4 -c c:\DReplay.exe.replay.config  

Per specificare una modalità di sequenza sincrona, l'elemento <SequencingMode> del file DReplay.exe.replay.config viene impostato su un valore uguale al valore synchronization.To specify a synchronous sequencing mode, the <SequencingMode> element of the DReplay.exe.replay.config file is set equal to the value synchronization. La sezione <ResultTrace> del file di configurazione della riproduzione viene modificata per specificare la registrazione del conteggio delle righe.The <ResultTrace> section of the replay configuration file is modified to specify that row count be recorded. Queste modifiche vengono illustrate nell'esempio XML seguente.These changes are shown in the following XML example:

<?xml version='1.0'?>  
<Options>  
    <ReplayOptions>  
        <Server>server_name\replay_target_instance</Server>  
        <SequencingMode>synchronization</SequencingMode>  
        <ConnectTimeScale></ConnectTimeScale>  
        <ThinkTimeScale></ThinkTimeScale>  
        <HealthmonInterval>60</HealthmonInterval>  
        <QueryTimeout>3600</QueryTimeout>  
        <ThreadsPerClient></ThreadsPerClient>  
    </ReplayOptions>  
    <OutputOptions>  
        <ResultTrace>  
            <RecordRowCount>Yes</RecordRowCount>  
            <RecordResultSet>No</RecordResultSet>  
        </ResultTrace>  
    </OutputOptions>  
</Options>  

Per specificare una modalità di sequenza di stress, l'elemento <SequencingMode> del file DReplay.exe.replay.config viene impostato su un valore uguale al valore stress.To specify a stress sequencing mode, the <SequencingMode> element of the DReplay.exe.replay.config file is set equal to the value stress. Gli elementi <ConnectTimeScale> e <ThinkTimeScale> vengono impostati sul valore 50 , per specificare 50%.The <ConnectTimeScale> and <ThinkTimeScale> elements are set to the value 50 (to specify 50 percent). Per altre informazioni sul tempo di connessione e il tempo interazione utente, vedere Configurare Distributed Replay.For more information about connect time and think time, see Configure Distributed Replay. Queste modifiche vengono illustrate nell'esempio XML seguente.These changes are shown in the following XML example:

<?xml version='1.0'?>  
<Options>  
    <ReplayOptions>  
        <Server>server_name\replay_target_instance_name</Server>  
        <SequencingMode>stress</SequencingMode>  
        <ConnectTimeScale>50</ConnectTimeScale>  
        <ThinkTimeScale>50</ThinkTimeScale>  
        <HealthmonInterval>60</HealthmonInterval>  
        <QueryTimeout>3600</QueryTimeout>  
        <ThreadsPerClient></ThreadsPerClient>  
    </ReplayOptions>  
    <OutputOptions>  
        <ResultTrace>  
            <RecordRowCount>Yes</RecordRowCount>  
            <RecordResultSet>No</RecordResultSet>  
        </ResultTrace>  
    </OutputOptions>  
</Options>  

AutorizzazioniPermissions

È necessario eseguire lo strumento di amministrazione come utente interattivo, scegliendo tra utente locale e account utente di dominio.You must run the administration tool as an interactive user, as either a local user or a domain user account. Per utilizzare un account utente locale, lo strumento di amministrazione e il controller devono essere eseguiti nello stesso computer.To use a local user account, the administration tool and controller must be running on the same computer.

Per altre informazioni, vedere Sicurezza di Distributed Replay.For more information, see Distributed Replay Security.

Vedere ancheSee Also

Riproduzione di dati di traccia Replay Trace Data
Esaminare i risultati di riproduzione Review the Replay Results
SQL Server Distributed Replay SQL Server Distributed Replay
Configurare Distributed Replay Configure Distributed Replay
Forum di SQL Server Distributed Replay SQL Server Distributed Replay Forum
Utilizzo della funzionalità Distributed Replay per testare il caricamento SQL Server-parte 2 Using Distributed Replay to Load Test Your SQL Server – Part 2
Utilizzo della funzionalità Distributed Replay per testare il caricamento SQL Server - parte 1Using Distributed Replay to Load Test Your SQL Server - Part 1