Errori e suggerimenti per il provisioning dei CDS di approvazione del flusso

In questo articolo vengono descritti i casi di errore comuni e la configurazione che possono causare l'impossibilità per le approvazioni del flusso di creare e assegnare richieste di approvazione.

Si applica a:   Power Automate
Numero KB originale:   4513672

Errore con codice di stato "ViralServicePlanRequired"

Impossibile creare il database common data service in questo ambiente con codice di stato 'VirusServicePlanRequired'

Questo errore si verifica nelle organizzazioni che hanno disabilitato l'iscrizione in modalità self-service. Le i iscrizione self-service sono necessarie per assegnare piani virali agli utenti che tentano di effettuare il provisioning delle risorse e di interagire con il Servizio dati comuni (CDS). I tenant hanno più opzioni per risolverlo.

  1. Abilitare AllowAdHocSubscriptions (configurazione a livello di tenant) tramite PowerShell.

    Install the MSOnline module if necessary: 
    
    Install-Module MSOnline 
    
    Connect to your organization: 
    
    Connect-MsolService 
    
    Confirm that AllowAdHocSubscriptions is false. 
    
    Get-MsolCompanyInformation | fl AllowAdHocSubscriptions 
    
    Enable AllowAdHocSubscriptions 
    
    Set-MsolCompanySettings -AllowAdHocSubscriptions $true 
    
  2. Assegnare un piano di Microsoft Flow a pagamento (P1 o P2) agli utenti che tentano di effettuare il primo provisioning delle approvazioni o di un database di Common Data Service tramite Office 365. È necessario solo eseguire il provisioning del database.

    Nota

    I piani di valutazione non sono sufficienti per il provisioning cdS di approvazione. I tenant GCC possono usare solo l'approccio #2 essere in grado di effettuare il provisioning delle istanze del database.

  3. Creare il database come amministratore dell'ambiente direttamente dall'interfaccia di amministrazione di Power Platform

Errore con codice di stato "AADApplicationDisabled"

Impossibile creare il database common data service in questo ambiente con codice di stato 'AADApplicationDisabled'.

La risorsa https://publishers.crm.dynamics.com ' ' ' è stata disabilitata dall'amministratore tenant. Contattare l'amministratore tenant e richiedere che abiliti https://publishers.crm.dynamics.com ' nel portale di Azure'.

Questi errori si verificano se le applicazioni Dynamics CRM Online/Common Data Service sono disabilitate nel tenant o tramite l'accesso condizionale per utenti specifici. Il messaggio di errore esatto può variare a seconda dello stato esatto dell'istanza di Common Data Service corrispondente all'ambiente Power Apps/Flow: non è stato eseguito il provisioning, ne è stato eseguito il provisioning, ma non sono state installate approvazioni o approvazioni già installate.

Per risolvere il problema, gli amministratori tenant dovranno passare alla scheda Applicazioni aziendali in Azure Active Directory in Microsoft Azure per verificare che l'applicazione 000000007-0000-0000-c000-000000000000 (Common Data Service /Dynamics CRM Online) sia abilitata per gli utenti per l'accesso e che eventuali criteri di accesso condizionale pertinenti concedono l'accesso necessario agli utenti che prevedono di utilizzare Approvazioni flusso.

Impostare l'opzione Abilitato per gli utenti per l'accesso su Sì.

Errore "Il database è disabilitato"

Il database di Common Data Service per questo ambiente è disabilitato

L'istanza di Common Data Service è stata disabilitata in questo ambiente. Non è previsto ed è correlato alla scadenza di tutti i piani cds di Flow & all'interno della tenancy AAD. Per assicurarsi che il database possa essere abilitato, verificare che almeno un utente abbia piani attivi.

Errore "Il database non è ancora pronto"

Il database common data service per questo ambiente non è ancora pronto.

Il provisioning del database per questa istanza è ancora in corso o il provisioning non è riuscito. La rieseguizione di un flusso che utilizza approvazioni tenterà di eseguire di nuovo il provisioning dell'istanza.

Errore "L'utente non dispone dell'autorizzazione per creare il database"

L'utente corrente non dispone delle autorizzazioni per creare un database common data service per questo ambiente.

Per i flussi non predefiniti e power appsenvironments, solo gli amministratori dell'ambiente possono creare il database common data service direttamente (tramite il portale di amministrazione di Flow) o indirettamente (tramite approvazioni del flusso).

Un amministratore deve:

  • Creare manualmente l'ambiente dal portale di amministrazione di Flow.
  • Creare ed eseguire un flusso di approvazioni.
  • Concedere all'utente corrente l'autorizzazione di amministratore dell'ambiente.