bootcfg raw

Si applica a: Windows Server 2022, Windows Server 2019, Windows Server 2016, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012

Aggiunge le opzioni di caricamento del sistema operativo specificate come stringa a una voce del sistema operativo di [i sistemi operativi] sezione del file Boot. ini. Questo comando sovrascrive tutte le opzioni di voce del sistema operativo esistenti.

Sintassi

bootcfg /raw [/s <computer> [/u <domain>\<user> /p <password>]] <osloadoptionsstring> [/id <osentrylinenum>] [/a]

Parametri

Parametro Descrizione
/s <computer> Specifica il nome o l'indirizzo IP di un computer remoto (non usare barre rovesciate). Il valore predefinito è il computer locale.
/u <domain>\<user> Esegue il comando con le autorizzazioni dell'account dell'utente specificato da <user> o <domain>\<user>. Il valore predefinito è le autorizzazioni dell'oggetto utente nel computer eseguendo il comando connesso.
/p <password> Specifica la password dell'account utente specificato nella /u parametro.
<osloadoptionsstring> Specifica le opzioni di caricamento del sistema operativo da aggiungere alla voce del sistema operativo. Queste opzioni di caricamento sostituiscono tutte le opzioni di caricamento esistenti associate alla voce del sistema operativo. Non è presente alcuna convalida rispetto al <osloadoptions> parametro .
/id <osentrylinenum> Specifica il numero di riga voce del sistema operativo in della sezione [operating systems] del file Boot. ini alla quale aggiungere opzioni di caricamento del sistema operativo. La prima riga dopo la sezione [operating systems] sezione di intestazione è 1.
/a Specifica le opzioni del sistema operativo da aggiungere alle opzioni del sistema operativo esistenti.
/? Visualizza la guida al prompt dei comandi.

Esempio

Il testo deve contenere opzioni di caricamento del sistema operativo valido, ad esempio /debug, /fastdetect, /nodebug, /baudrate, /crashdebug, e /sos.

Per aggiungere /debug /fastdetect alla fine della prima voce del sistema operativo, sostituendo eventuali opzioni di voce del sistema operativo precedenti:

bootcfg /raw /debug /fastdetect /id 1

Per usare il comando bootcfg /raw:

bootcfg /raw /debug /sos /id 2
bootcfg /raw /s srvmain /u maindom\hiropln /p p@ssW23 /crashdebug  /id 2

Riferimenti aggiuntivi