Problemi noti di Replica di archiviazione

Si applica a: Windows Server 2022, Windows Server 2019, Windows Server 2016

In questo argomento vengono illustrati i problemi noti relativi Archiviazione replica in Windows Server.

Dopo aver rimosso la replica, i dischi sono offline e non è possibile configurarla nuovamente

In Windows Server 2016 può non essere possibile effettuare il provisioning della replica in un volume replicato in precedenza oppure si possono trovare volumi non montabili. Ciò può verificarsi quando una condizione di errore impedisce la rimozione della replica o quando si reinstalla il sistema operativo in un computer che è stato già usato per la replica dei dati.

Per risolvere il problema, è necessario cancellare la partizione nascosta di Replica di archiviazione dai dischi e ripristinarne lo stato scrivibile usando il cmdlet Clear-SRMetadata.

  • Per rimuovere tutti gli slot Archiviazione database della partizione di replica e rimontare tutte le partizioni, usare il -AllPartitions parametro come indicato di seguito:

    Clear-SRMetadata -AllPartitions
    
  • Per rimuovere tutti i dati del registro orfani di Replica archiviazione, usare il parametro -AllLogs come indicato di seguito:

    Clear-SRMetadata -AllLogs
    
  • Per rimuovere tutti i dati di configurazione orfani del cluster di failover, usare il parametro -AllConfiguration come indicato di seguito:

    Clear-SRMetadata -AllConfiguration
    
  • Per rimuovere i metadati singoli del gruppo di replica, usare il parametro -Name e specificare un gruppo di replica come indicato di seguito:

    Clear-SRMetadata -Name RG01 -Logs -Partition
    

Dopo la pulizia del database di partizione potrebbe essere necessario riavviare il server; tuttavia, è possibile saltare temporaneamente questa operazione con -NoRestart ma non è consigliabile ignorare il riavvio del server, se richiesto dal cmdlet. Questo cmdlet non rimuove i volumi di dati né i dati contenuti all'interno di tali volumi.

Durante la sincronizzazione iniziale, vedere gli avvisi 4004 del registro eventi

In Windows Server 2016, quando si configura la replica, entrambi i server di origine e di destinazione possono visualizzare più avvisi **StorageReplica\Admin*- registro eventi 4004 durante la sincronizzazione iniziale, con lo stato "Risorse di sistema insufficienti per completare l'API". È probabile che vengano visualizzati anche 5014 errori. Queste informazioni indicano che i server non hanno sufficiente memoria disponibile (RAM) per eseguire la sincronizzazione iniziale o gestire carichi di lavoro. Aggiungere RAM oppure ridurre la quantità di RAM usata da funzionalità e applicazioni diverse da Replica archiviazione.

Se si usano cluster guest con VHDX condiviso e un host senza un volume condiviso cluster, le macchine virtuali si bloccano dopo aver configurato la replica

In Windows Server 2016, quando si usano cluster guest Hyper-V per scopi di test o dimostrazione di Replica di archiviazione, e quando si usa VHDX condiviso come archiviazione del cluster guest, le macchine virtuali si bloccano dopo la configurazione della replica. Se si riavvia l'host Hyper-V, le macchine virtuali iniziano a rispondere ma la configurazione della replica non sarà completata e non verrà eseguita alcuna replica.

Questo comportamento si verifica quando si usa **fltmc.exe collegare svhdxflt*- per ignorare il requisito per l'host Hyper-V che esegue un file CSV. L'uso di questo comando non è supportato ed è consentito solo a fini di test e dimostrazione.

La causa del rallentamento è un problema di interoperabilità da progettazione tra la funzionalità QoS di archiviazione in Windows Server 2016 e il filtro VHDX condiviso collegato manualmente. Per risolvere questo problema, disabilitare il driver del filtro QoS di archiviazione e riavviare l'host Hyper-V:

SC config storqosflt start= disabled

Impossibile configurare la replica quando si usa un'archiviazione diversa o di nuovi volumi

Quando si usa il cmdlet New-Volume insieme a diversi gruppi di archiviazione nel server di origine e destinazione, ad esempio due diversi SAN o due JBOD con dischi diversi, potrebbe non essere possibile configurare successivamente la replica usando New-SRPartnership. L'errore visualizzato può includere:

Data partition sizes are different in those two groups

Usare il cmdlet New-Partition** per creare volumi e formattarli al contrario di New-Volume, poiché l'ultimo cmdlet può arrotondare le dimensioni del volume su array di archiviazione diversi. Se è già stato creato un volume NTFS, è possibile usare Resize-Partition per aumentare o ridurre uno dei volumi in modo che corrisponda all'altro (questa azione non si applica ai volumi ReFS). Se si usa **Diskmgmt*- o Server Manager, non verrà eseguito alcun arrotondamento.

Quando si tenta di usare Test-SRTopology viene visualizzato uno degli errori seguenti:

ERRORE DI ESEMPIO 1:

WARNING: Invalid value entered for target computer name: sr-srv03. Test-SrTopology cmdlet does not accept IP address as input for target computer name parameter. NetBIOS names and fully qualified domain names are acceptable inputs
WARNING: System.Exception
WARNING: at Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand.BeginProcessing()
Test-SRTopology : Invalid value entered for target computer name: sr-srv03. Test-SrTopology cmdlet does not accept IP address as input for target computer name parameter. NetBIOS names and fully qualified domain names are acceptable inputs
At line:1 char:1
+ Test-SRTopology -SourceComputerName sr-srv01 -SourceVolumeName d: -So ...
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo          : InvalidArgument: (:) [Test-SRTopology], Exception
+ FullyQualifiedErrorId : TestSRTopologyFailure,Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand

ERRORE DI ESEMPIO 2:

WARNING: Invalid value entered for source computer name

ERRORE DI ESEMPIO 3:

The specified volume cannot be found G: cannot be found on computer SRCLUSTERNODE1

Questo cmdlet prevede una segnalazione degli errori limitata in Windows Server 2016 e restituisce lo stesso output per molti problemi comuni. L'errore può essere visualizzato per i motivi seguenti:

  • Si è connessi al computer di origine come utente locale, non come utente di dominio.

  • Il computer di destinazione non è in esecuzione o non è accessibile nella rete.

  • È stato specificato un nome non corretto per il computer di destinazione.

  • È stato specificato un indirizzo IP per il server di destinazione.

  • Il firewall del computer di destinazione sta bloccando l'accesso alle chiamate di PowerShell e/o CIM.

  • Il computer di destinazione non sta eseguendo il servizio WMI.

  • CREDSSP non è stato usato durante l'esecuzione del cmdlet Test-SRTopology in modalità remota da un computer di gestione.

  • Il volume di origine e quello di destinazione specificati sono dischi locali in un nodo del cluster e non dischi appartenenti al cluster.

La configurazione di una nuova relazione di Replica archiviazione restituisce un errore: "Impossibile effettuare il provisioning della partizione"

Quando si tenta di creare una nuova relazione di replica con New-SRPartnership, viene visualizzato l'errore seguente:

New-SRPartnership : Unable to create replication group test01, detailed reason: Failed to provision partition ed0dc93f-107c-4ab4-a785-afd687d3e734.
At line: 1 char: 1
+ New-SRPartnership -SourceComputerName srv1 -SourceRGName test01
+ Categorylnfo : ObjectNotFound: (MSFT_WvrAdminTasks : root/ Microsoft/. . s) CNew-SRPartnership], CimException
+ FullyQua1ifiedErrorId : Windows System Error 1168 ,New-SRPartnership

Ciò è causato dalla selezione di un volume di dati che si trova nella stessa partizione dell'unità di sistema (ad esempio l'unità **C: - con la relativaWindows cartella). Ad esempio, in un'unitàche contiene entrambi i volumi **C: - e **D:*- creati dalla stessa partizione. Questo non è supportato in Replica archiviazione. È necessario selezionare un volume diverso per eseguire la replica.

Il tentativo di aumentare un volume replicato ha esito negativo a causa di un aggiornamento mancante

Quando si prova a estendere un volume replicato, viene restituito l'errore seguente:

Resize-Partition -DriveLetter d -Size 44GB
Resize-Partition : The operation failed with return code 8
At line:1 char:1
+ Resize-Partition -DriveLetter d -Size 44GB
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo          : NotSpecified: (StorageWMI:ROOT/Microsoft/.../MSFT_Partition
[Resize-Partition], CimException
+ FullyQualifiedErrorId : StorageWMI 8,Resize-Partition

Se si usa lo snap-in MMC di Gestione disco, viene restituito l'errore seguente:

Element not found

Ciò si verifica anche se si abilita correttamente il ridimensionamento del volume nel server di origine usando Set-SRGroup -Name rg01 -AllowVolumeResize $TRUE .

Questo problema è stato risolto nell'aggiornamento cumulativo per Windows 10, versione 1607 (Aggiornamento dell'anniversario) e Windows Server 2016: 9 dicembre 2016 (KB3201845).

Il tentativo di aumentare un volume replicato ha esito negativo a causa di un passaggio mancante

Se si tenta di ridimensionare un volume replicato nel server di origine senza prima impostare -AllowResizeVolume $TRUE , si riceveranno gli errori seguenti:

Resize-Partition -DriveLetter I -Size 8GB
Resize-Partition : Failed

Activity ID: {87aebbd6-4f47-4621-8aa4-5328dfa6c3be}
At line:1 char:1
+ Resize-Partition -DriveLetter I -Size 8GB
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
    + CategoryInfo          : NotSpecified: (StorageWMI:ROOT/Microsoft/.../MSFT_Partition) [Resize-Partition], CimException
     + FullyQualifiedErrorId : StorageWMI 4,Resize-Partition

Storage Replica Event log error 10307:

Attempted to resize a partition that is protected by Storage Replica.

DeviceName: \Device\Harddisk1\DR1
PartitionNumber: 7
PartitionId: {b71a79ca-0efe-4f9a-a2b9-3ed4084a1822}

Guidance: To grow a source data partition, set the policy on the replication group containing the data partition.
Set-SRGroup -ComputerName [ComputerName] -Name [ReplicationGroupName] -AllowVolumeResize $true

Prima di aumentare le dimensioni della partizione dei dati di origine, assicurarsi che la partizione dati di destinazione abbia spazio sufficiente per aumentare le dimensioni. La compattazione della partizione di dati protetta Archiviazione replica è bloccata.

Errore dello snap-in Gestione disco:

An unexpected error has occurred

Dopo aver ridimensionato il volume, ricordarsi di disabilitare il ridimensionamento con Set-SRGroup -Name rg01 -AllowVolumeResize $FALSE . Questo parametro impedisce agli amministratori di tentare di ridimensionare i volumi prima di assicurarsi che vi sia spazio sufficiente nel volume di destinazione, in genere perché non erano a conoscenza della presenza di Archiviazione Replica.

Errore nel tentativo di spostare una risorsa PDR tra siti su un cluster esteso asincrono

Quando si tenta di spostare un ruolo del disco fisico collegato alla risorsa, ad esempio un file server per uso generale, per spostare lo spazio di archiviazione associato in un cluster esteso asincrono, viene visualizzato un errore.

Se si usa lo snap-in Gestione cluster di failover:

Error
The operation has failed.
The action 'Move' did not complete.
Error Code: 0x80071398
The operation failed because either the specified cluster node is not the owner of the group, or the node is not a possible owner of the group

Se si usa il cmdlet PowerShell del cluster:

Move-ClusterGroup -Name sr-fs-006 -Node sr-srv07
Move-ClusterGroup : An error occurred while moving the clustered role 'sr-fs-006'.
The operation failed because either the specified cluster node is not the owner of the group, or the node is not a possible owner of the group
At line:1 char:1
+ Move-ClusterGroup -Name sr-fs-006 -Node sr-srv07
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo          : NotSpecified: (:) [Move-ClusterGroup], ClusterCmdletException
+ FullyQualifiedErrorId : Move-ClusterGroup,Microsoft.FailoverClusters.PowerShell.MoveClusterGroupCommand

Questo è dovuto a un comportamento predefinito in Windows Server 2016. Per risolvere il problema, è necessario usare Set-SRPartnership per spostare questi dischi PDR in un cluster esteso asincrono.

Questo comportamento è stato modificato in Windows Server, versione 1709, per consentire failover manuali e automatizzati con la replica asincrona, in base ai commenti e suggerimenti dei clienti.

Il tentativo di aggiungere dischi a un cluster asimmetrico a due nodi restituisce un messaggio relativo all'assenza di dischi adatti ai dischi del cluster

Quando si tenta di effettuare il provisioning di un cluster con solo due nodi, prima di aggiungere la replica estesa di Replica di archiviazione, tentare di aggiungere i dischi nel secondo sito ai dischi disponibili. Viene visualizzato l'errore seguente:

No disks suitable for cluster disks found. For diagnostic information about disks available to the cluster, use the Validate a Configuration Wizard to run Storage tests.

Questa situazione non si verifica se nel cluster sono disponibili almento tre nodi. Questo problema si verifica a causa di una modifica del codice in Windows Server 2016 da progettazione, dovuta al clustering dell'archiviazione asimmetrica.

Per aggiungere lo spazio di archiviazione, è possibile eseguire il comando seguente sul nodo nel secondo sito:

Get-ClusterAvailableDisk -All | Add-ClusterDisk

Questa operazione non funzionerà con l'archiviazione locale del nodo. È possibile usare Archiviazione replica per replicare un cluster di estensione tra due nodi totali, ognuno dei quali usando il proprio set di archiviazione condivisa.

Il limitatore della larghezza di banda SMB non riesce a limitare Archiviazione larghezza di banda della replica

Quando si specifica un limite di larghezza di banda Archiviazione replica, il limite viene ignorato e viene usata tutta la larghezza di banda. Ad esempio:

Set-SmbBandwidthLimit  -Category StorageReplication -BytesPerSecond 32MB

Questo problema si verifica a causa di un problema di interoperabilità tra Archiviazione replica e SMB.

Avviso dell'evento 1241 ripetuto durante la sincronizzazione iniziale

Quando si specifica una relazione di replica asincrona, il computer di origine registra ripetutamente l'evento di avviso 1241 nel Archiviazione di amministrazione della replica. Ad esempio:

Log Name:      Microsoft-Windows-StorageReplica/Admin
Source:        Microsoft-Windows-StorageReplica
Date:          3/21/2017 3:10:41 PM
Event ID:      1241
Task Category: (1)
Level:         Warning
Keywords:      (1)
User:          SYSTEM
Computer:      sr-srv05.corp.contoso.com
Description:
The Recovery Point Objective (RPO) of the asynchronous destination is unavailable.

LocalReplicationGroupName: rg01
LocalReplicationGroupId: {e20b6c68-1758-4ce4-bd3b-84a5b5ef2a87}
LocalReplicaName: f:\
LocalPartitionId: {27484a49-0f62-4515-8588-3755a292657f}
ReplicaSetId: {1f6446b5-d5fd-4776-b29b-f235d97d8c63}
RemoteReplicationGroupName: rg02
RemoteReplicationGroupId: {7f18e5ea-53ca-4b50-989c-9ac6afb3cc81}
TargetRPO: 30

Indicazioni: ciò è in genere dovuto a uno dei motivi seguenti:

  • La destinazione asincrona è attualmente disconnessa. L'RPO può diventare disponibile dopo il ripristino della connessione.

  • La destinazione asincrona non è in grado di tenere il passo con l'origine in modo che il record del log di destinazione più recente non sia più presente nel log di origine. La destinazione inizierà la copia a blocchi. L'RPO dovrebbe diventare disponibile al termine della copia del blocco.

Si tratta di un comportamento previsto durante la sincronizzazione iniziale e può essere ignorato. È possibile che questo comportamento venga superato in una versione successiva. Se si verifica questo comportamento durante la replica asincrona in corso, esaminare la relazione per determinare il motivo per cui la replica viene ritardata oltre l'RPO configurato (30 secondi, per impostazione predefinita).

Avviso dell'evento 4004 ripetuto dopo il riavvio di un nodo replicato

In rare circostanze, in genere non riproducibili, il riavvio di un server che si trova in una relazione causa un errore di replica e l'evento di avviso di registrazione del nodo riavviato 4004 con un errore di accesso negato.

Log Name:      Microsoft-Windows-StorageReplica/Admin
Source:        Microsoft-Windows-StorageReplica
Date:          3/21/2017 11:43:25 AM
Event ID:      4004
Task Category: (7)
Level:         Warning
Keywords:      (256)
User:          SYSTEM
Computer:      server.contoso.com
Description:
Failed to establish a connection to a remote computer.

RemoteComputerName: server
LocalReplicationGroupName: rg01
LocalReplicationGroupId: {a386f747-bcae-40ac-9f4b-1942eb4498a0}
RemoteReplicationGroupName: rg02
RemoteReplicationGroupId: {a386f747-bcae-40ac-9f4b-1942eb4498a0}
ReplicaSetId: {00000000-0000-0000-0000-000000000000}
RemoteShareName:{a386f747-bcae-40ac-9f4b-1942eb4498a0}.{00000000-0000-0000-0000-000000000000}
Status: {Access Denied}
A process has requested access to an object, but has not been granted those access rights.

Guidance: Possible causes include network failures, share creation failures for the remote replication group, or firewall settings. Make sure SMB traffic is allowed and there are no connectivity issues between the local computer and the remote computer. You should expect this event when suspending replication or removing a replication partnership.

Si noti che e il messaggio Si tratta di un problema noto all'interno di Archiviazione Replica ed è stato risolto nell'aggiornamento qualitativo Status: "{Access Denied}"A process has requested access to an object, but has not been granted those access rights. del 12 settembre 2017 — KB4038782 (build del sistema operativo 14393.1715)https://support.microsoft.com/help/4038782/windows-10-update-kb4038782

Errore "Non è stato possibile portare online la risorsa 'Disco cluster x'" con un cluster di estensione

Quando si tenta di portare online un disco del cluster dopo un failover riuscito, in cui si tenta di rendere nuovamente primario il sito di origine originale, viene visualizzato un errore in Gestione cluster di failover. Ad esempio:

Error
The operation has failed.
Failed to bring the resource 'Cluster Disk 2' online.

Error Code: 0x80071397
The operation failed because either the specified cluster node is not the owner of the resource, or the node is not a possible owner of the resource.

Se si tenta di spostare manualmente il disco o il file CSV, viene visualizzato un errore aggiuntivo. Ad esempio:

Error
The operation has failed.
The action 'Move' did not complete.

Error Code: 0x8007138d
A cluster node is not available for this operation

Questo problema è causato da uno o più dischi non inizializzati collegati a uno o più nodi del cluster. Per risolvere il problema, inizializzare tutte le risorse di archiviazione collegate usando DiskMgmt.msc, DISKPART.EXE o il cmdlet Initialize-Disk PowerShell.

Microsoft sta lavorando per fornire un aggiornamento che risolve in modo permanente questo problema. Se si è interessati a ricevere assistenza e si dispone di un contratto Microsoft supporto tecnico Premier, inviare un messaggio di posta elettronica in modo che microsoft possa collaborare con l'utente per inviare una richiesta SRFEED@microsoft.com di backport.

Errore GPT durante il tentativo di creare una nuova relazione SR

Quando si esegue New-SRPartnership, l'operazione ha esito negativo con l'errore:

Disk layout type for volume \\?\Volume{GUID}\ is not a valid GPT style layout.
New-SRPartnership : Unable to create replication group SRG01, detailed reason: Disk layout type for volume
\\?\Volume{GUID}\ is not a valid GPT style layout.
At line:1 char:1
+ New-SRPartnership -SourceComputerName nodesrc01 -SourceRGName SRG01 ...
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo : NotSpecified: (MSFT_WvrAdminTasks:root/Microsoft/...T_WvrAdminTasks) [New-SRPartnership], CimException
+ FullyQualifiedErrorId : Windows System Error 5078,New-SRPartnership

Nella GUI Gestione cluster di failover non è disponibile alcuna opzione per configurare la replica per il disco.

Quando si esegue Test-SRTopology, l'operazione ha esito negativo con:

WARNING: Object reference not set to an instance of an object.
WARNING: System.NullReferenceException
WARNING:    at Microsoft.FileServices.SR.Powershell.MSFTPartition.GetPartitionInStorageNodeByAccessPath(String AccessPath, String ComputerName, MIObject StorageNode)
    at Microsoft.FileServices.SR.Powershell.Volume.GetVolume(String Path, String ComputerName)
    at Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand.BeginProcessing()
Test-SRTopology : Object reference not set to an instance of an object.
At line:1 char:1
+ Test-SRTopology -SourceComputerName nodesrc01 -SourceVolumeName U: - ...
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo : InvalidArgument: (:) [Test-SRTopology], NullReferenceException
+ FullyQualifiedErrorId : TestSRTopologyFailure,Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand

Questo problema è causato dal fatto che il livello di funzionalità del cluster è ancora Windows Server 2012 R2 (ad esempio FL 8). Archiviazione replica dovrebbe restituire un errore specifico, ma restituisce invece un mapping degli errori non corretto.

Run Get-Cluster | fl - on each node.

Se ClusterFunctionalLevel = 9 , si tratta della Windows 2016 ClusterFunctionalLevel necessaria per implementare Archiviazione replica in questo nodo. Se ClusterFunctionalLevel non è 9, è necessario aggiornare ClusterFunctionalLevel per implementare Archiviazione replica in questo nodo.

Per risolvere il problema, aumentare il livello di funzionalità del cluster eseguendo il cmdlet di PowerShell Update-ClusterFunctionalLevel.

Piccola partizione sconosciuta elencata in DISKMGMT per ogni volume replicato

Quando si esegue lo snap-in Gestione disco (DISKMGMT. MSC), si noteranno uno o più volumi elencati senza etichetta o lettera di unità e dimensioni di 1 MB. Potrebbe essere possibile eliminare il volume sconosciuto o ricevere:

An Unexpected Error has Occurred

Questo comportamento dipende dalla progettazione. Non si tratta di un volume, ma di una partizione. Archiviazione replica crea una partizione da 512 KB come slot di database per le operazioni di replica (lo strumento DiskMgmt.msc legacy arrotonda al MB più vicino). Avere una partizione come questa per ogni volume replicato è normale e auspicabile. Quando non è più in uso, è possibile eliminare questa partizione da 512 KB. non è possibile eliminare quelli in uso. La partizione non verrà mai aumentata o ridotta. Se si sta ricreando la replica, è consigliabile lasciare la partizione Archiviazione replica ne attesta quelle inutilizzate.

Per visualizzare i dettagli, usare lo strumento DISKPART o Get-Partition cmdlet . Queste partizioni avranno un tipo GPT di 558d43c5-a1ac-43c0-aac8-d1472b2923d1 .

Un Archiviazione di replica si blocca durante la creazione di snapshot

Quando si crea uno snapshot VSS (tramite backup, VSSADMIN e così via), un nodo di replica Archiviazione si blocca ed è necessario forzare il riavvio del nodo per il ripristino. Non si verificano errori, ma solo un blocco rigido del server.

Questo problema si verifica quando si crea uno snapshot VSS del volume di log. La causa sottostante è un aspetto di progettazione legacy di VSS, non Archiviazione replica. Il comportamento risultante quando si esegue lo snapshot Archiviazione volume del log di replica è un meccanismo di accodamento di I/O vss che causa il deadlock del server.

Per evitare questo comportamento, non creare snapshot Archiviazione di log di replica. Non è necessario creare snapshot dei Archiviazione di log di replica, perché questi log non possono essere ripristinati. Inoltre, il volume di log non deve mai contenere altri carichi di lavoro, quindi in generale non è necessario alcuno snapshot.

Aumento della latenza di I/O elevata quando si Spazi di archiviazione Direct con Archiviazione replica

Quando si usa Spazi di archiviazione Direct con una cache NVME o SSD, si verifica un aumento della latenza maggiore del previsto durante la configurazione della replica di replica Archiviazione tra cluster Spazi di archiviazione Direct. La variazione della latenza è proporzionalmente molto più elevata di quanto si vede quando si usa NVME e SSD in una configurazione di prestazioni e capacità e nessun livello HDD o livello di capacità.

Questo problema si verifica a causa di limitazioni dell'architettura Archiviazione meccanismo di log della replica combinato con la latenza estremamente bassa di NVME rispetto ai supporti più lenti. Quando si usa la cache di Spazi di archiviazione Direct, tutte le operazioni di I/O dei log di Archiviazione Replica, insieme a tutte le operazioni di I/O di lettura/scrittura recenti delle applicazioni, verranno eseguite nella cache e mai nei livelli di prestazioni o capacità. Ciò significa che tutte le Archiviazione replica si verificano sullo stesso supporto di velocità. Questa configurazione è supportata ma non consigliata (vedere per le https://aka.ms/srfaq raccomandazioni sui log).

Quando si usa Spazi di archiviazione Direct con HDD, non è possibile disabilitare o evitare la cache. Come soluzione alternativa, se si usano solo SSD e NVME, è possibile configurare solo i livelli di prestazioni e capacità. Se si usa tale configurazione e si inserisce i log SR nel livello di prestazioni solo con i volumi di dati gestiti solo nel livello di capacità, si eviterà il problema di latenza elevata descritto in precedenza. Lo stesso si può fare con una combinazione di SSD più veloci e lente e senza NVME.

Questa soluzione alternativa non è ovviamente ideale e alcuni clienti potrebbero non essere in grado di usarla. Il team Archiviazione replica sta lavorando alle ottimizzazioni e a un meccanismo di log aggiornato per il futuro per ridurre questi colli di bottiglia artificiali. Questo log v1.1 è diventato disponibile per la prima volta in Windows Server 2019 e le relative prestazioni migliorate sono descritte in nel blog di Server Archiviazione.

Errore "Impossibile trovare il file" durante l'Test-SRTopology tra due cluster

Quando si esegue Test-SRTopology tra due cluster e i relativi percorsi CSV, l'operazione ha esito negativo con errore:

PS C:\Windows\system32> Test-SRTopology -SourceComputerName NedClusterA -SourceVolumeName C:\ClusterStorage\Volume1 -SourceLogVolumeName L: -DestinationComputerName NedClusterB -DestinationVolumeName C:\ClusterStorage\Volume1 -DestinationLogVolumeName L: -DurationInMinutes 1 -ResultPath C:\Temp

Validating data and log volumes...
Measuring Storage Replica recovery and initial synchronization performance...
WARNING: Could not find file '\\NedNode1\C$\CLUSTERSTORAGE\VOLUME1TestSRTopologyRecoveryTest\SRRecoveryTestFile01.txt'.
WARNING: System.IO.FileNotFoundException
WARNING:    at System.IO.__Error.WinIOError(Int32 errorCode, String maybeFullPath)
at System.IO.FileStream.Init(String path, FileMode mode, FileAccess access, Int32 rights, Boolean useRights, FileShare share, Int32 bufferSize, FileOptions options, SECURITY_ATTRIBUTES secAttrs, String msgPath, Boolean bFromProxy, Boolean useLongPath, Boolean checkHost) at System.IO.FileStream..ctor(String path, FileMode mode, FileAccess access, FileShare share, Int32 bufferSize, FileOptions options) at Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand.GenerateWriteIOWorkload(String Path, UInt32 IoSizeInBytes, UInt32 Parallel IoCount, UInt32 Duration)at Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand.<>c__DisplayClass75_0.<PerformRecoveryTest>b__0()at System.Threading.Tasks.Task.Execute()
Test-SRTopology : Could not find file '\\NedNode1\C$\CLUSTERSTORAGE\VOLUME1TestSRTopologyRecoveryTest\SRRecoveryTestFile01.txt'.
At line:1 char:1
+ Test-SRTopology -SourceComputerName NedClusterA -SourceVolumeName  ...
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo          : ObjectNotFound: (:) [Test-SRTopology], FileNotFoundException
+ FullyQualifiedErrorId : TestSRTopologyFailure,Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand

Ciò è causato da un difetto noto del codice Windows Server 2016. Questo problema è stato risolto per la prima volta in Windows Server versione 1709 e negli strumenti di Strumenti di amministrazione remota del server associati. Per una risoluzione di livello inferiore, contattare Supporto tecnico Microsoft richiedere un aggiornamento del backport. Non è disponibile alcuna soluzione.

Errore "Impossibile trovare il volume specificato" durante l'Test-SRTopology tra due cluster

Quando si esegue Test-SRTopology tra due cluster e i relativi percorsi CSV, l'operazione ha esito negativo con errore:

PS C:\> Test-SRTopology -SourceComputerName RRN44-14-09 -SourceVolumeName C:\ClusterStorage\Volume1 -SourceLogVolumeName L: -DestinationComputerName RRN44-14-13 -DestinationVolumeName C:\ClusterStorage\Volume1 -DestinationLogVolumeName L: -DurationInMinutes 30 -ResultPath c:\report

Test-SRTopology : The specified volume C:\ClusterStorage\Volume1 cannot be found on computer RRN44-14-09. If this is a cluster node, the volume must be part of a role or CSV; volumes in Available Storage are not accessible
At line:1 char:1
+ Test-SRTopology -SourceComputerName RRN44-14-09 -SourceVolumeName C:\ ...
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
    + CategoryInfo          : ObjectNotFound: (:) [Test-SRTopology], Exception
    + FullyQualifiedErrorId : TestSRTopologyFailure,Microsoft.FileServices.SR.Powershell.TestSRTopologyCommand

Quando si specifica il volume CSV del nodo di origine come volume di origine, è necessario selezionare il nodo proprietario del volume condiviso cluster. È possibile spostare il file CSV nel nodo specificato o modificare il nome del nodo specificato in -SourceComputerName . Questo errore ha ricevuto un messaggio migliorato in Windows Server 2019.

Non è possibile accedere all'unità dati nella replica Archiviazione dopo un riavvio imprevisto quando BitLocker è abilitato

Se BitLocker è abilitato in entrambe le unità (unità log e unità dati) e in entrambe le unità di replica Archiviazione, se il server primario viene riavviato, non sarà possibile accedere all'unità primaria anche dopo aver sbloccato l'unità di log da BitLocker.

Si tratta di un comportamento previsto. Per ripristinare i dati o accedere all'unità, è necessario prima sbloccare l'unità di log e quindi aprire Diskmgmt.msc per individuare l'unità dati. Attivare di nuovo l'unità dati offline e online. Individuare l'icona bitlocker nell'unità e sbloccare l'unità.

Problema di sblocco dell'unità dati nel server secondario dopo l'interruzione della relazione Archiviazione replica

Dopo aver disabilitato la relazione SR e rimosso la replica Archiviazione, è previsto che non sia possibile sbloccare l'unità dati del server secondario con la rispettiva password o chiave.

È necessario usare la chiave o la password dell'unità dati del server primario per sbloccare l'unità dati del server secondario.

Il failover di test non viene montato quando si usa la replica asincrona

Quando si esegue Mount-SRDestination per portare online un volume di destinazione come parte della funzionalità Failover di test, l'operazione ha esito negativo e viene visualizzato l'errore seguente:

Mount-SRDestination: Unable to mount SR group <TEST>, detailed reason: The group or resource is not in the correct state to perform the supported operation.
    At line:1 char:1
    + Mount-SRDestination -ComputerName SRV1 -Name TEST -TemporaryP . . .
    + ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
        + CategoryInfo          : NotSpecified: (MSFT WvrAdminTasks : root/Microsoft/...(MSFT WvrAdminTasks : root/Microsoft/. T_WvrAdminTasks) (Mount-SRDestination], CimException
        + FullyQua1ifiedErrorId : Windows System Error 5823, Mount-SRDestination.

Se si usa un tipo di relazione sincrona, il failover di test funziona normalmente.

Ciò è causato da un difetto noto del codice in Windows Server, versione 1709. Per risolvere questo problema, installare l'aggiornamento del 18 ottobre 2018. Questo problema non è presente in Windows Server 2019 e Windows Server, versione 1809 e versioni più nuove.

Riferimenti aggiuntivi