Piano per la distribuzione

Indipendentemente dal fatto che l'utente sia destinato al mercato consumer o all'azienda, la chiave per la corretta distribuzione è sapere che i dispositivi destinati alla distribuzione sono destinati. A seconda della piattaforma di destinazione, potrebbero essere presenti dipendenze aggiuntive che devono essere risolte. Alcune aziende aziendali hanno un unico sistema operativo distribuito attraverso l'organizzazione. Altri hanno una raccolta mista di hardware e sistemi operativi. Per avere successo in un ambiente misto, è importante creare una soluzione che verrà installata facilmente in tutti i sistemi operativi, limitando al tempo stesso le variazioni nelle tecnologie del programma di installazione.

Tutti gli sviluppatori devono anche conoscere il sistema operativo minimo supportato di destinazione. La destinazione del denominatore comune più basso del sistema operativo può ottenere la migliore copertura potenziale, ma spesso le versioni precedenti del sistema operativo potrebbero non supportare determinate chiamate API usate dall'applicazione.

Supporto della piattaforma MSIX

MSIX è stato introdotto per Windows 10 versione 1709 (10.0.16299.0) e versioni successive. Ciò significa che se si usano le funzionalità MSIX di base e la destinazione Windows 10 versione 1709 o successiva, funzionerà solo. Per un elenco completo dei sistemi operativi di supporto e delle funzionalità di supporto, vedere Piattaforme supportate.

Servizi in pacchetto in MSIX

La possibilità di creare pacchetti di servizi in MSIX è stata introdotta in Windows 10 Client 2004 (10.0.19041.0) e versioni successive. Pertanto, se l'applicazione usa servizi in pacchetto in MSIX, è limitata alla distribuzione in tali sistemi operativi. Amministrazione privilegi sono necessari per l'installazione a causa del fatto che un servizio può essere avviato in background e apportare modifiche al computer. Per altre informazioni sull'uso di MSIX Package Services in MSIX, vedere Convertire un programma di installazione che include servizi.

Supporto del server per i pacchetti MSIX

MSIX non è integrato in Windows Server. MSIX è tuttavia supportato in Windows 10 Server con esperienza desktop build 1709 e successive quando viene installata l'applicazione AppInstaller . Se si ha come destinazione build precedenti del server, è necessario installare anche MSIX Core. Per informazioni su MSIX Core, vedere MSIX Core.

Windows 10 1703 e versioni precedenti per i pacchetti MSIX

Se hai come destinazione versioni precedenti di Windows, rispetto a Windows 10 Client 1709 (10.0.16299.0), dovrai usare MSIX Core. Installando MSIX Core nelle edizioni precedenti di Windows, sarà possibile distribuire ed eseguire applicazioni MSIX.

Per un elenco completo dei sistemi operativi di supporto e delle funzionalità di supporto, vedere Piattaforme supportate.

Considerazioni sull'aggiornamento, il downgrade e l'architettura

I pacchetti MSIX possono essere aggiornati, sottoposto a downgrade o riparati quando il pacchetto originale viene reinstallato. Per un'efficienza, quando si esegue il downgrade, MSIX esegue un aggiornamento differenziale, il che significa che non è presente alcun nuovo download del payload precedente.

Quando si aggiorna un pacchetto esistente, è necessario considerare alcuni fattori aggiuntivi. I bundle MSIX e i pacchetti MSIX possono essere specifici dell'architettura. Sebbene sia possibile aggiornare e effettuare il downgrade delle app tra l'architettura, come illustrato nella tabella seguente, non è possibile reinstallare la stessa versione di architetture diverse.

Installato (versione) Aggiornare o reinstallare la versione Comportamento Risultato
x86 (1.0) x86 (1.0) Reinstallazione Supportato
x86 (1.0) x86 (3.0) Aggiornamento Supportato
x86 (1.0) x64 (1.0) Reinstallazione Non supportato
x86 (1.0) x64 (3.0) Aggiornamento Supportato
x86 (3.0) x86 (1.0) Downgrade Supportato
x86 (3.0) x64 (1.0) Downgrade Supportato

Downgrade

Durante la disinstallazione o il downgrade di MSIX, MSIX mantiene i dati app dell'utente. È quindi importante notare che, a meno che i dati creati dall'app più recente siano compatibili con le versioni precedenti, l'accesso ai dati con l'app sottoposta a downgrade potrebbe presentare un problema. Se i dati non sono compatibili con le versioni precedenti, potrebbe non essere necessario consentire all'utente di effettuare il downgrade.

Per altre informazioni su come controllare le impostazioni di aggiornamento per le app, vedere Configurare le impostazioni di aggiornamento nel file del programma di installazione app

Bundle MSIX

I bundle MSIX sono pacchetti progettati per contenere più architetture. I pacchetti MSIX supportano invece solo una singola architettura. I bundle MSIX possono essere usati per aggiornare o effettuare il downgrade di pacchetti MSIX, ma il contrario non è vero. Non è possibile aggiornare o effettuare il downgrade di un bundle MSIX con un pacchetto MSIX.

Per altre informazioni sulla creazione di bundle, vedere Bundle MSIX packages

Eseguire la transizione degli utenti all'app in pacchetto

Prima di distribuire l'app, prendi in considerazione l'aggiunta di alcune estensioni al manifesto del pacchetto per consentire agli utenti di abituarsi all'uso dell'app in pacchetto. Ecco alcune cose che puoi fare.

  • Puntare i pulsanti della barra delle applicazioni e i riquadri Start esistenti all'app in pacchetto.
  • Associare la tua applicazione in pacchetto a un set di tipi di file.
  • Consentire alla tua applicazione in pacchetto di aprire determinati tipi di file per impostazione predefinita.

Inoltre, prendi in considerazione di aggiungere codice all'applicazione in pacchetto che consenta di effettuare queste attività:

  • Eseguire la migrazione di dati utente associati alla tua applicazione desktop in percorsi cartella appropriati della tua app in pacchetto.
  • Offrire agli utenti la possibilità di disinstallare la versione desktop della tua app.

Per altre informazioni ed esempi, vedere Eseguire la transizione degli utenti all'app.