Come ottenere assistenza

Che cos'è Microsoft Security Compliance Manager (SCM)?

Security Compliance Manager (SCM) è stato ritirato e non è più supportato. Il motivo è che SCM è un programma estremamente complesso e di grandi dimensioni che deve essere aggiornato per ogni versione di Windows. È stato sostituito da Security Compliance Toolkit (SCT). Per offrire un servizio migliore ai clienti, è stato eseguito il passaggio a SCT con cui è possibile pubblicare linee di base tramite l'Area download Microsoft in un file di .zip leggero che contiene backup di oggetti Criteri di gruppo, report di oggetti Criteri di gruppo, fogli di calcolo Excel, filtri WMI e script per applicare le impostazioni ai criteri locali.

Altre informazioni su questa modifica sono disponibili nel blog Microsoft Security Guidance.

Dove è possibile ottenere una versione meno recente di una baseline di Windows?

Qualsiasi versione di baseline di Windows precedente a Windows 10 1703 può essere scaricata tramite Gestione controllo servizi. Tutte le versioni future di baseline di Windows saranno disponibili tramite SCT. Vedere la matrice di versione in questo articolo per verificare se la versione di baseline di Windows è disponibile in SCT.

Quali formati di file sono supportati dal nuovo SCT?

Il toolkit supporta i formati creati dalla funzionalità di backup oggetto Criteri di gruppo Windows (con estensione pol, inf e csv). Policy Analyzer salva i dati in file XML con estensione PolicyRules. LGPO supporta inoltre il proprio formato di file di testo LGPO come analogico basato su testo per il formato di file registry.pol binario. Per ulteriori informazioni, vedi la documentazione relativa a LGPO. Tieni presente che i file con estensione cab di Gestione controllo servizi non sono più supportati.

SCT supporta il formato di file DSC (Desired State Configuration)?

No. Il formato DSC basato su PowerShell sta rapidamente acquisendo popolarità e sono disponibili sempre più strumenti DSC per convertire oggetti Criteri di gruppo e DSC e per convalidare la configurazione di sistema.

SCT supporta la creazione di pacchetti DCM Microsoft Endpoint Manager?

No. Una potenziale alternativa è Desired State Configuration (DSC), una funzionalità di Windows Management Framework. Uno strumento che supporta la conversione dei backup degli oggetti Criteri di gruppo nel formato DSC è disponibile qui.

SCT supporta la creazione di criteri in formato SCAP (Security Content Automation Protocol)?

No. SCM supporta solo SCAP 1.0, ma il supporto non è stato aggiornato man mano che il protocollo SCAP si evolveva. Il nuovo toolkit allo stesso modo non include il supporto SCAP.


Matrice di versione

Versioni client

Nome Build Data di rilascio della baseline Strumenti di protezione
Windows 11 Windows 11
Ottobre 2021
SCT 1.0
Windows 10 21H2
21H1
20H2
1809
1607
1507
Dicembre 2021
Maggio 2021
Dicembre 2020
Ottobre 2018
Ottobre 2016
Gennaio 2016
SCT 1.0
Windows 8.1 9600 (aggiornamento di aprile) Ottobre 2013 SCM 4.0

Versioni server

Nome Build Data di rilascio della baseline Strumenti di protezione
Windows Server 2022 SecGuide Settembre 2021 SCT 1.0
Windows Server 2019 SecGuide Novembre 2018 SCT 1.0
WindowsServer 2016 SecGuide Ottobre 2016 SCT 1.0
Windows Server 2012 R2 SecGuide Agosto 2014 SCT 1.0

Prodotti Microsoft

Nome Dettagli Strumenti di protezione
Microsoft 365 Apps for enterprise versione 2206 SecGuide SCT 1.0
Microsoft Edge versione 98 SecGuide SCT 1.0

Vedere anche

Elementi di base della sicurezza di Windows