Windows Defender Antivirus nell'app Windows Defender Security Center

Si applica a

  • Windows 10, versione 1703

Destinatari

  • Utenti finali

Facilità di gestione disponibile con

  • App Windows Defender Security Center

In Windows 10, versione 1703 (noto anche come Creators Update), l'app di Windows Defender è ora parte di Windows Defender Security Center.

Le impostazioni appartenenti in precedenza al client Windows Defender e le impostazioni principali di Windows sono state unite e trasferite alla nuova app, installata per impostazione predefinita da Windows 10, versione 1703.

Importante

La disabilitazione del servizio Centro sicurezza PC Windows non comporterà la disabilitazione di Windows Defender AV o Windows Defender Firewall. Queste applicazioni verranno disabilitate automaticamente quando viene installato e mantenuto aggiornato un prodotto antivirus o firewall di terze parti.

Avviso

Se disabiliti il servizio centro sicurezza PC Windows o configuri le impostazioni di Criteri di gruppo associate per impedirne l'avvio o l'esecuzione, Windows Defender Security Center potrebbe visualizzare informazioni imprecise e non aggiornate su tutti i prodotti antivirus o firewall installati nel dispositivo. Potrebbe inoltre impedire l'abilitazione di Windows Defender AV stesso se disponi di un antivirus obsoleto di terze parti o se disinstalli prodotti antivirus di terze parti che potresti avere installato in precedenza. Questo riduce notevolmente la protezione del dispositivo e può portare a infezioni da malware.

Per ulteriori informazioni sulle altre funzionalità di sicurezza di Windows che possono essere monitorate nell'app, vedi l'argomento Windows Defender Security Center.

Nota

L'app Windows Defender Security Center è un'interfaccia client di Windows 10, versione 1703. Non è il portale Web Windows Defender Security Center utilizzato per controllare e gestire Windows Defender Advanced Threat Protection.

Esaminare le impostazioni di protezione da virus e minacce nell'app Windows Defender Security Center:

  1. Apri l'app Windows Defender Security Center facendo clic sull'icona scudo nella barra delle applicazioni o cercando Defender nel menu Start.

  2. Fai clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona scudo nella barra del menu a sinistra).

Schermata dell'etichetta di impostazioni per la protezione da virus e minacce in Windows Defender Security Center

Confronto tra le impostazioni e le funzioni dell'app precedente e di quella nuova

Tutte le funzioni e le impostazioni precedenti dell'app Windows Defender (nelle versioni di Windows 10 prima della versione 1703) sono ora disponibili nella nuova app Windows Defender Security Center. Le impostazioni che in precedenza si trovavano nelle impostazioni di Windows in Aggiornamento e sicurezza > Windows Defender sono ora anche nella nuova app.

I diagrammi seguenti confrontano la posizione delle impostazioni e delle funzioni tra le due app:

Versione di Windows Defender in Windows 10 prima della versione 1703

Windows Defender Antivirus in Windows 10, versione 1703 e versioni successive

Elemento Windows 10, prima della versione 1703 Windows 10, versione 1703 Descrizione
1 Scheda Aggiornamento Aggiornamenti di protezione Aggiornamento della protezione ("aggiornamenti delle definizioni")
2 Scheda Cronologia Analizzare la cronologia Esaminare le minacce messe in quarantena, rimosse o consentite
3 Impostazioni (collegamenti alle Impostazioni di Windows) Impostazioni di protezione da virus e minacce Abilitare funzionalità diverse, tra cui protezione in tempo reale, protezione fornita dal cloud, notifiche avanzate e invio automatico di file di esempio
4 Opzioni di analisi Analisi avanzata Eseguire un'analisi completa, un'analisi personalizzata o un'analisi di Windows Defender Offline
5 Eseguire un'analisi (in base all'opzione scelta in Opzioni analisi Analisi veloce In Windows 10, versione 1703 è possibile eseguire analisi complete e personalizzate con l'opzione Analisi avanzata

Attività comuni

In questa sezione viene descritto come eseguire alcune delle attività più comuni in termini di revisione o interazione con la protezione da minacce fornita da Windows Defender Antivirus nell'app Windows Defender Security Center.

Nota

Se queste impostazioni vengono configurate e distribuite tramite Criteri di gruppo, le impostazioni descritte in questa sezione saranno disattivate e non disponibili all'uso nei singoli endpoint. Le modifiche apportate tramite un oggetto Criteri di gruppo devono essere distribuite nei singoli endpoint prima che l'impostazione venga aggiornata nelle impostazioni di Windows. L'argomento Configurare l'interazione dell'utente finale con Windows Defender Antivirus descrive come sia possibile configurare le impostazioni relative alla sostituzione dei criteri locali.

Eseguire un'analisi con l'app Windows Defender Security Center

  1. Apri l'app Windows Defender Security Center facendo clic sull'icona scudo nella barra delle applicazioni o cercando Defender nel menu Start.

  2. Fai clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona scudo nella barra del menu a sinistra).

  3. Fai clic su Analisi veloce.

  4. Fai clic su Analisi avanzata per specificare i diversi tipi di analisi, ad esempio un'analisi completa.

Controllare la versione di aggiornamento delle definizioni e scaricare gli aggiornamenti più recenti nell'app Windows Defender Security Center

  1. Apri l'app Windows Defender Security Center facendo clic sull'icona scudo nella barra delle applicazioni o cercando Defender nel menu Start.

  2. Fai clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona scudo nella barra del menu a sinistra).

  3. Fai clic su Aggiornamenti di protezione. La versione attualmente installata viene visualizzata insieme ad alcune informazioni sulla data del download. Puoi controllare questa versione rispetto alla più recente disponibile per il download manuale o esaminare il log delle modifiche per tale versione.

Informazioni sul numero di versione delle definizioni

  1. Fai clic su Verifica disponibilità aggiornamenti per scaricare i nuovi aggiornamenti di protezione (se presenti).

Verificare che nell'app Windows Defender Security Center sia abilitato Windows Defender Antivirus

  1. Aprire l'app Windows Defender Security Center facendo clic sull'icona scudo nella barra delle applicazioni o cercando Defender nel menu Start.

  2. Fai clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona scudo nella barra del menu a sinistra).

  3. Fai clic su Impostazioni di protezione da virus e minacce.

  4. Sposta l'interruttore Protezione in tempo reale su On.

Nota

Se l'interruttore Protezione in tempo reale viene spostato su off, verrà automaticamente riattivato dopo un breve intervallo temporale. Si tratta di una garanzia di protezione da malware e minacce.
Se si installa un altro prodotto antivirus, Windows Defender AV si disabilita automaticamente e ciò sarà indicato nell'app Windows Defender Security Center. Verrà visualizzata un'impostazione che consente di abilitare un'analisi periodica limitata.

Aggiungere esclusioni per Windows Defender Antivirus nell'app Windows Defender Security Center

  1. Apri l'app Windows Defender Security Center facendo clic sull'icona scudo nella barra delle applicazioni o cercando Defender nel menu Start.

  2. Fai clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona scudo nella barra del menu a sinistra).

  3. Fai clic su Impostazioni di protezione da virus e minacce.

  4. Nelle impostazioni relative alle Esclusioni fai clic su Aggiungi o rimuovi esclusioni.

  5. Fai clic sull'icona del segno più per scegliere il tipo e impostare le opzioni per ogni esclusione.

Esaminare la cronologia di rilevamento minacce nell'app Windows Defender Security Center

  1. Apri l'app Windows Defender Security Center facendo clic sull'icona scudo nella barra delle applicazioni o cercando Defender nel menu Start.

  2. Fai clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona scudo nella barra del menu a sinistra).

  3. Fai clic su Analizza cronologia.

  4. Fai clic su Vedere cronologia completa in ciascuna delle categorie (Minacce correnti, Minacce in quarantena, Minacce consentite).

Argomenti correlati