Nomi e identità degli oggetti

Un oggetto in Active Directory Domain Services dispone di diverse identità, incluse le seguenti.

Nome distinto relativo

Il nome distinto relativo è il nome definito dall'attributo di denominazione di un oggetto. L'attributo rDnAttID di un oggetto classSchema identifica l'attributo Naming per le istanze della classe. La maggior parte delle classi di oggetti usa l'attributo CN (nome comune) come attributo di denominazione. Il nome distinto relativo di un oggetto deve essere univoco nel contenitore in cui si trova l'oggetto. Possono essere presenti molte istanze di oggetti con lo stesso nome distinto relativo, ma due non possono trovarsi nello stesso contenitore. Per ulteriori informazioni sull'attributo rDnAttID e sugli oggetti classSchema , vedere caratteristiche delle classi di oggetti.

Nome distinto

Il nome distinto è il nome corrente dell'oggetto ed è contenuto nell'attributo Distinguishname dell'oggetto. Il nome distinto è una stringa che include la posizione dell'oggetto e viene formata concatenando il nome distinto relativo dell'oggetto e ognuno dei relativi predecessori fino alla radice. Il nome distinto del contenitore Users nel dominio Fabrikam.com, ad esempio, sarà "CN = Users, DC = Fabrikam, DC = com". I nomi distinti sono univoci all'interno di una foresta. Il nome distinto di un oggetto viene modificato quando l'oggetto viene spostato o rinominato.

GUID oggetto

Il GUID dell'oggetto è un identificatore univoco globale assegnato da Active Directory Domain Services quando viene creata l'istanza dell'oggetto. Il GUID dell'oggetto è contenuto nell'attributo objectGUID dell'oggetto. Un GUID è un numero a 128 bit che garantisce l'univocità nello spazio e nel tempo. I GUID oggetto non cambiano mai. Pertanto, se un oggetto viene rinominato o spostato in un punto qualsiasi della foresta aziendale, il GUID dell'oggetto rimane invariato. Le applicazioni che salvano i riferimenti agli oggetti in Active Directory Domain Services devono utilizzare il GUID dell'oggetto per garantire che il riferimento all'oggetto sopravviva a una ridenominazione dell'oggetto. Il nome distinto di un oggetto potrebbe cambiare, ma il GUID dell'oggetto non lo sarà.

Altre identità

Le istanze degli oggetti possono avere molti altri attributi e gli attributi possono essere usati per l'identificazione dalle applicazioni. Ad esempio, gli oggetti entità di sicurezza (istanze delle classi di oggetti User, computer e Group ) presentano gli attributi userPrincipalName, sAMAccountName e objectSID . Questi attributi sono "nomi" molto importanti per Windows 2000, ma non fanno parte dell'identità dell'oggetto dal punto di vista della directory.