Capovolgimento pagina e buffer indietro (Direct3D 9)

Il capovolgimento delle pagine è fondamentale nei software multimediale, animazione e gioco; è analogo al modo in cui è possibile eseguire l'animazione con un pad di carta. In ogni pagina, l'artista modifica leggermente la figura, in modo che quando si capovolge rapidamente tra fogli, il disegno viene visualizzato animato.

Il capovolgimento delle pagine nel software è simile a questo processo. Direct3D implementa la funzionalità di scorrimento delle pagine tramite una catena di scambio, ovvero una proprietà del dispositivo. Inizialmente, si configura una serie di buffer Direct3D che si capovolgono allo schermo nel modo in cui il foglio dell'artista si capovolge alla pagina successiva. Il primo buffer viene definito buffer anteriore del colore. I buffer sottostanti vengono chiamati buffer back. L'applicazione scrive in un buffer indietro e quindi capovolge il buffer anteriore del colore in modo che il buffer indietro venga visualizzato sullo schermo. Mentre il sistema visualizza l'immagine, il software sta nuovamente scrivendo in un buffer indietro. Il processo continua fino a quando si sta animando, consentendo di animare le immagini in modo efficiente.

Direct3D semplifica la configurazione di schemi di capovolgimento di pagina: da una semplice combinazione con buffer doppio buffer (un buffer front-front con un buffer indietro) a schemi più sofisticati con buffer indietro aggiuntivi.

Superfici Direct3D

Che cos'è una catena di scambio? (Direct3D 9)