Metodo IAMTimelineTrack:: GetNextSrc2

Nota

[Deprecato. Questa API può essere rimossa dalle versioni successive di Windows.]

Il GetNextSrc2 metodo cerca nella traccia la successiva origine visualizzata all'ora specificata o successiva. Questo metodo è equivalente a IAMTimelineTrack:: GetNextSrc, ma accetta un valore REFTIME .

Sintassi

HRESULT GetNextSrc2(
  [out] IAMTimelineObj **ppSrc,
        REFTIME        *pInOut
);

Parametri

ppSrc [ out]

Riceve un puntatore all'interfaccia IAMTimelineObj dell'oggetto di origine.

pInOut

In input, contiene l'ora di inizio della ricerca, in secondi. Se il metodo recupera un'origine, imposta il valore sull'ora di arresto dell'origine. Se il metodo non recupera un'origine, il valore diventa non valido e non deve essere usato dall'applicazione.

Valore restituito

Restituisce _ OK se il metodo recupera un'origine o _ false in caso contrario.

Commenti

Nota

Il file di intestazione qedit. h non è compatibile con le intestazioni Direct3D successive alla versione 7.

Nota

Per ottenere qedit. h, scaricare l' aggiornamento Microsoft Windows SDK per Windows Vista e .NET Framework 3,0. Qedit. h non è disponibile nel Microsoft Windows SDK per Windows 7 e .NET Framework 3,5 Service Pack 1.

Requisiti

Requisito Valore
Intestazione
Qedit. h
Libreria
Strmiids. lib

Vedi anche

Interfaccia IAMTimelineTrack

Codici di errore e di esito positivo