Interfacce di autorizzazione

Le interfacce seguenti vengono usate con le applicazioni di autorizzazione.

Contenuto della sezione

Argomento Descrizione
IAzApplication
Definisce un'istanza installata di un'applicazione. Un oggetto IAzApplication viene creato quando viene installata un'applicazione.
IAzApplication2
Eredita dall'interfaccia IAzApplication e implementa metodi aggiuntivi per inizializzare gli oggetti IAzClientContext2 .
IAzApplication3
Fornisce metodi per gestire gli oggetti IAzRoleAssignment, IAzRoleDefinition e IAzScope2 .
IAzApplications
Rappresenta un insieme di oggetti IAzApplication .
IAzApplicationGroup
Definisce una raccolta di entità.
IAzApplicationGroup2
Estende l'interfaccia IAzApplicationGroup aggiungendo il supporto per il tipo di gruppo BizRule .
IAzApplicationGroups
Rappresenta un insieme di oggetti IAzApplicationGroup .
IAzAuthorizationStore
Definisce il contenitore che è la radice dell'archivio criteri di autorizzazione.
IAzAuthorizationStore2
Eredita dall'oggetto AzAuthorizationStore e implementa i metodi per creare e aprire oggetti IAzApplication2 .
IAzAuthorizationStore3
Estende l'interfaccia IAzAuthorizationStore2 con metodi che gestiscono la regola business (BizRule) supportano e memorizzano nella cache.
IAzBizRuleContext
Contiene informazioni su un'operazione BizRule (Business Rule).
IAzBizRuleInterfaces
Fornisce metodi e proprietà usati per gestire un elenco di interfacce IDispatch che possono essere chiamate da script business rule (BizRule).
IAzBizRuleParameters
Fornisce metodi e proprietà usati per gestire un elenco di parametri che possono essere passati agli script di regola business (BizRule).
IAzClientContext
Mantiene lo stato che descrive un determinato client.
IAzClientContext2
Eredita dall'interfaccia IAzClientContext e implementa nuovi metodi che modificano il contesto client.
IAzClientContext3
Estende l'interfaccia IAzClientContext2 .
IAzNameResolver
Converte gli identificatori di sicurezza (SID) in nomi di visualizzazione dell'entità.
IAzObjectPicker
Visualizza una finestra di dialogo che consente agli utenti di selezionare una o più entità da un elenco.
IAzOperation
Definisce un'operazione di basso livello supportata da un'applicazione.
IAzOperation2
Estende IAzOperation con un metodo che restituisce le assegnazioni di ruolo associate all'operazione.
IAzOperations
Rappresenta una raccolta di oggetti IAzOperation .
IAzPrincipalLocator
Individua e sceglie entità di modalità applicazione Active Directory (ADAM) in Gestione autorizzazioni.
IAzRole
Definisce il set di operazioni che possono essere eseguite da un set di utenti all'interno di un ambito.
IAzRoleAssignment
Rappresenta un ruolo a cui possono essere assegnati utenti e gruppi.
IAzRoleAssignments
Rappresenta un insieme di oggetti IAzRoleAssignment .
IAzRoleDefinition
Rappresenta uno o più oggetti IAzRoleDefinition, IAzTask e IAzOperation che specificano un set di operazioni.
IAzRoleDefinitions
Rappresenta un insieme di oggetti IAzRoleDefinition .
IAzRoles
Rappresenta un insieme di oggetti IAzRole .
IAzScope
Definisce un contenitore logico di risorse a cui l'applicazione gestisce l'accesso.
IAzScope2
Estende l'interfaccia IAzScope per gestire gli oggetti IAzRoleAssignment e IAzRoleDefinition .
IAzScopes
Rappresenta una raccolta di oggetti IAzScope .
IAzTask
Descrive un set di operazioni.
IAzTask2
Estende l'interfaccia IAzTask con un metodo che restituisce le assegnazioni di ruolo associate all'attività.
IAzTasks
Rappresenta una raccolta di oggetti IAzTask .
IeAxiService
Inizializza un oggetto servizio di sistema per installare un oggetto ActiveX quando l'utente corrente non dispone dell'autorizzazione per installare l'oggetto.
IeAxiServiceCallback
Chiamato dall'interfaccia IeAxiSystemInstaller per verificare che sia possibile installare un oggetto ActiveX.
IeAxiSystemInstaller
Installa un oggetto ActiveX.
IEffectivePermission
Fornisce un mezzo per determinare un'autorizzazione efficace per un'entità di sicurezza in un oggetto.
IEffectivePermission2
Fornisce un modo per determinare un'autorizzazione efficace per un'entità di sicurezza in un oggetto.
ISecurityInformation
Consente all'editor di controllo di accesso di comunicare con il chiamante delle funzioni CreateSecurityPage e EditSecurity .
ISecurityInformation2
Consente all'editor di controllo di accesso di ottenere informazioni dal client non fornito dall'interfaccia ISecurityInformation .
ISecurityInformation3
Fornisce metodi necessari per visualizzare un editor di controllo di accesso con privilegi elevati quando un utente fa clic sul pulsante Modifica in una pagina dell'editor di controllo di accesso che visualizza un'immagine di uno schermo su tale pulsante Modifica .
ISecurityInformation4
Consente all'editor di controllo di accesso (ACE) di ottenere il descrittore di sicurezza della condivisione per inizializzare la pagina di condivisione.
ISecurityObjectTypeInfo
Fornisce un mezzo per determinare l'origine delle voci di controllo degli accessi ereditate (ACL) negli elenchi di controllo degli accessi discrezionali (DACLs) e negli elenchi di controllo degli accessi di sistema (SACLs).

Le interfacce di autorizzazione vengono classificate in base all'utilizzo come indicato di seguito:

Interfacce dell'editor Controllo di accesso

Le interfacce seguenti vengono usate con l'editor di controllo di accesso.

Interfacce del programma di installazione di ActiveX

ActiveX Installer fornisce le interfacce seguenti.

Interfacce di Gestione autorizzazioni

Gestione autorizzazioni fornisce le interfacce seguenti.