Azure Active Directory B2C: uso della personalizzazione della lingua

Nota

Questa funzionalità è disponibile in anteprima pubblica. È consigliabile usare un tenant di test quando si usa questa funzionalità. Tra la versione di anteprima e quella di disponibilità generale non sono previste modifiche di rilievo, ma Microsoft si riserva il diritto di apportare modifiche per migliorare la funzionalità. Microsoft sarà lieta di ricevere commenti e suggerimenti sull'esperienza di utilizzo della funzionalità provata al fine di migliorarla. Per fornire commenti e suggerimenti è possibile usare lo strumento smile in alto a destra nel portale di Azure. Specificando a Microsoft eventuali requisiti aziendali e scenari per l'attivazione di questa funzionalità durante la fase di anteprima, sarà possibile ricevere le informazioni e l'assistenza necessarie. È possibile scrivere a aadb2cpreview@microsoft.com.

La personalizzazione della lingua consente di modificare la lingua del percorso utente in base alle esigenze dei clienti. Sono disponibili traduzioni in 36 lingue. Vedere a tal proposito la sezione Informazioni aggiuntive. Anche se l'esperienza è disponibile per una sola lingua, è possibile personalizzare il testo nelle pagine in base alle esigenze.

Funzionamento della personalizzazione della lingua

La personalizzazione della lingua consente di selezionare le lingue in cui è disponibile il percorso utente. Dopo aver abilitato la funzionalità, è possibile specificare il parametro della stringa di query, ui_locales, dall'applicazione. Quando si esegue la chiamata ad Azure AD B2C, la pagina viene convertita nelle impostazioni locali indicate. L'uso del tipo di configurazione garantisce il controllo completo sulle lingue del percorso utente e ignora le impostazioni della lingua del browser del cliente. Potrebbe non essere necessario un tale livello di controllo sulle lingue visualizzate dal cliente. Se non si specifica un parametro ui_locales, l'esperienza del cliente è determinata dalle impostazioni del browser. È comunque possibile controllare le lingue in cui il percorso utente è tradotto aggiungendole come lingue supportate. Se il browser del cliente è impostato su una lingua che non si vuole supportare, viene visualizzata la lingua selezionata come impostazione predefinita nelle impostazioni cultura supportate.

  1. Lingua specificata tramite ui-locales: dopo aver abilitato la personalizzazione della lingua, il percorso utente viene tradotto nella lingua qui specificata.
  2. Lingua richiesta dal browser: se il parametro ui-locales non è stato specificato, la pagina viene tradotta nella lingua richiesta dal browser, se inclusa nelle lingue supportate.
  3. Lingua predefinita nei criteri: se il browser non specifica alcuna lingua oppure è stata specificata una lingua non supportata, la pagina viene tradotta nella lingua predefinita nei criteri

Nota

Se si fa uso di attributi utente personalizzati, è necessario fornire le traduzioni. Per informazioni dettagliate, vedere la sezione Personalizzazione delle stringhe.

Supporto di lingue richieste dal parametro ui_locales

Se si abilita la personalizzazione della lingua nei criteri, è ora possibile controllare la lingua del percorso utente aggiungendo il parametro ui_locales.

  1. Seguire questa procedura per passare al pannello delle funzionalità B2C nel portale di Azure.
  2. Passare al criterio da abilitare per le traduzioni.
  3. Fare clic su Personalizzazione della lingua.
  4. Leggere attentamente l'avviso. Non è possibile disabilitare la personalizzazione della lingua dopo averla abilitata.
  5. Abilitare la funzionalità e fare clic su OK.
  6. Salvare il criterio nell'angolo in alto a sinistra del pannello Modifica criterio.

Selezione delle lingue supportate dal percorso utente

Creare un elenco delle lingue consentite in cui tradurre il percorso utente quando non viene specificato il parametro ui_locales.

  1. Assicurarsi che la personalizzazione della lingua sia abilitata nei criteri in base alle istruzioni precedenti.
  2. Nel pannello Modifica criterio selezionare Personalizzazione della lingua.
  3. Verrà visualizzato il pannello Lingue supportate. Da qui è possibile selezionare Aggiungi lingua.
  4. Selezionare tutte le lingue da supportare.

Nota

Se non viene specificato un parametro ui_locales, la pagina viene tradotta nella lingua del browser del cliente solo se è inclusa in questo elenco.

  1. Fare clic su OK in basso.
  2. Chiudere il pannello Personalizzazione della lingua e salvare i criteri.

Personalizzazione delle stringhe

La personalizzazione della lingua consente di personalizzare qualsiasi stringa nel percorso utente.

  1. Assicurarsi che la personalizzazione della lingua sia abilitata nei criteri in base alle istruzioni precedenti.
  2. Nel pannello Modifica criterio selezionare Personalizzazione della lingua.
  3. Dal menu di spostamento a sinistra selezionare Scarica contenuto.
  4. Selezionare la pagina da modificare.
  5. Nell'elenco a discesa selezionare la lingua per cui apportare le modifiche.
  6. Fare clic su Download.

Questa procedura permette di ottenere un file JSON con cui iniziare a modificare le stringhe.

Modifica di stringhe nella pagina

  1. In un editor JSON aprire il file JSON scaricato seguendo le istruzioni precedenti.
  2. Trovare l'elemento da modificare. È possibile cercare l'oggetto StringId della stringa da trovare o l'attributo Value da modificare.
  3. Aggiornare l'attributo Value con i dati da visualizzare.
  4. Salvare il file e caricare le modifiche.

Modifica degli attributi di estensione

Per modificare la stringa di un attributo utente personalizzato o aggiungerne uno al file JSON, usare il formato seguente:

{
  "LocalizedStrings": [
    {
      "ElementType": "ClaimType",
      "ElementId": "extension_<ExtensionAttribute>",
      "StringId": "DisplayName",
      "Override": false,
      "Value": "<ExtensionAttributeValue>"
    }
    [...]
}

Importante

Se è necessario eseguire l'override di una stringa, assicurarsi di impostare il valore Override su true. Se il valore non viene modificato, la voce viene ignorata.

Sostituire <ExtensionAttribute> con il nome dell'attributo utente personalizzato.
Sostituire <ExtensionAttributeValue> con la nuova stringa da visualizzare.

Uso di LocalizedCollections

Se si vuole specificare un elenco preimpostato di valori per le risposte, è necessario creare un oggetto LocalizedCollections. LocalizedCollections è una matrice di coppie Name-Value. Name è il nome visualizzato, mentre Value è il valore restituito nell'attestazione. Per aggiungere un oggetto LocalizedCollections, usare il formato seguente:

{
  "LocalizedStrings": [...],
  "LocalizedCollections": [{
      "ElementType":"ClaimType", 
      "ElementId":"<UserAttribute>",
      "TargetCollection":"Restriction",
      "Override": false,
      "Items":[
           {
                "Name":"<Response1>",
                "Value":"<Value1>"
           },
           {
                "Name":"<Response2>",
                "Value":"<Value2>"
           }
     ]
  }]
}

Importante

Se è necessario eseguire l'override di una stringa, assicurarsi di impostare il valore Override su true. Se il valore non viene modificato, la voce viene ignorata.

  • ElementId è l'attributo utente per il quale l'oggetto LocalizedCollections rappresenta una risposta.
  • Name il ciò che viene mostrato all'utente.
  • Value è il valore restituito nell'attestazione quando questa opzione è selezionata.

Caricamento delle modifiche

  1. Dopo aver apportato le modifiche al file JSON, tornare al tenant B2C.
  2. Nel pannello Modifica criterio selezionare Personalizzazione della lingua.
  3. Dal menu di spostamento a sinistra selezionare Carica contenuto.
  4. Selezionare la pagina per cui caricare le modifiche apportate.
  5. Se si vuole caricare una lingua per la quale in precedenza è stato specificato un file JSON, è necessario eliminare il file precedente. Per eliminarlo è possibile fare clic su ... a destra della lingua e selezionare Elimina.
  6. Fare clic su Aggiungi in alto a sinistra.
  7. Selezionare la lingua del file JSON.
  8. Fare clic sul pulsante della cartella sulla destra e selezionare il file JSON.
  9. Fare clic sul pulsante Carica nella parte inferiore del pannello.
  10. Tornare al pannello Modifica criterio e fare clic su Salva.

Informazioni aggiuntive

Raccomandazioni per la personalizzazione della lingua

È consigliabile aggiungere voci alle risorse di lingua solo per le stringhe da sostituire in modo esplicito. È previsto un limite di dimensioni per il file compilato con tutte le traduzioni JSON. Un file di dimensioni eccessive influisce negativamente sulle prestazioni del percorso utente.

Dopo aver abilitato la personalizzazione della lingua le etichette di personalizzazione dell'interfaccia utente della pagina vengono rimosse

Quando si abilita la personalizzazione della lingua, le modifiche precedenti apportate alle etichette usando la personalizzazione dell'interfaccia utente della pagina vengono rimosse, ad eccezione degli attributi utente personalizzati. Questo avviene allo scopo di evitare conflitti dovuti alla possibilità modificare le stringhe. È possibile continuare a modificare le etichette e le altre stringhe caricando le risorse di lingua nella funzionalità di personalizzazione della lingua.

Microsoft si impegna a fornire le traduzioni più aggiornate

Microsoft continuerà a migliorare le traduzioni e a garantirne la conformità. Verranno identificati i bug e le modifiche alla terminologia globale e verranno eseguiti aggiornamenti compatibili con il percorso utente.

Supporto per lingue da destra a sinistra

Non è disponibile il supporto per le lingue da destra a sinistra; se è necessaria questa funzionalità, richiederla in Azure Feedback.

Traduzioni per provider di identità basati su social network

Vengono fornito il parametro OIDC ui_locales per gli account di accesso ai social network, che però non viene riconosciuto da alcuni provider di identità basati su social network, tra cui Facebook e Google.

Comportamento dei browser

Chrome e Firefox richiedono entrambi la relativa lingua preimpostata. Se è supportata, tale lingua viene visualizzata prima di quella predefinita. Microsoft Edge attualmente non richiede alcuna lingua e passa direttamente alla lingua predefinita.

Problemi noti

  • Il caricamento delle risorse di lingua per la pagina MFA nei criteri di modifica del profilo non è attualmente disponibile.
  • L'oggetto LocalizedCollections non viene generato per i valori quando è richiesto dal tipo di risposta. ### Per le lingue non supportate, è prevista un'estensione di questa funzionalità che consente di caricare una risorsa JSON nelle lingue personalizzate. La funzionalità consente di specificare il nome e il codice della lingua per qualsiasi lingua e di fornire tutte le traduzioni per tale lingua. Per usufruire di questa funzionalità, inviare lo scenario a aadb2cpreview@microsoft.com.

Quali lingue sono supportate?

Lingua Codice lingua
Bengalese bn
Ceco cs
Danese da
Tedesco de
Greco el
Inglese en
Spagnolo es
Finlandese fi
Francese fr
Gujarati gu
Hindi hi
Croato hr
Ungherese hu
Italiano it
Giapponese ja
Kannada kn
Coreano ko
Malayalam ml
Marathi mr
Malese ms
Norvegese bokmål nb
Olandese nl
Punjabi pa
Polacco pl
Portoghese (Brasile) pt-br
Portoghese (Portogallo) pt-pt
Romeno ro
Russo ru
Slovacco sk
Svedese sv
Tamil ta
Telugu te
Thai th
Turco tr
Cinese (semplificato) zh-hans
Cinese (tradizionale) zh-hant