Tipi di runbook di Automazione di Azure

Automazione di Azure supporta quattro tipi di runbook, descritti brevemente nella tabella seguente. Le sezioni seguenti forniscono altre informazioni su ogni tipo con alcune considerazioni sui casi in cui usarli.

Tipo Descrizione
Grafico Basato su Windows PowerShell e creato e modificato completamente nell'editor grafico nel portale di Azure.
Grafico del flusso di lavoro di PowerShell Basato su flusso di lavoro Windows PowerShell e creato e modificato completamente nell'editor grafico nel portale di Azure.
PowerShell Runbook di testo basato su script di Windows PowerShell.
Flusso di lavoro PowerShell Runbook di testo basato su flusso di lavoro Windows PowerShell.

Runbook grafici

Grafico and Grafico PowerShell Workflow runbooks are created and edited with the graphical editor in the Azure portal. È possibile esportarli in un file e quindi importarli in un altro account di automazione, ma non è possibile crearli o modificarli con un altro strumento. I runbook grafici generano codice di PowerShell, ma non è possibile visualizzare o modificare direttamente il codice. I runbook grafici non possono essere convertiti in uno dei formati di testo, né un runbook di testo può essere convertito in formato grafico. I runbook grafici possono essere convertiti in runbook grafici del flusso di lavoro di PowerShell durante l'importazione e viceversa.

Vantaggi

  • Modello di creazione con inserimento, collegamento e configurazione visivi
  • Possibilità di analizzare il flusso dei dati attraverso il processo
  • Rappresentazione visiva dei processi di gestione
  • Inclusione di alti runbook come runbook figlio per creare flussi di lavoro generali
  • Agevolazione della programmazione modulare

Limitazioni

  • Impossibilità di modificare il runbook all'esterno del portale di Azure.
  • Potrebbe richiedere un'attività di codice contenente il codice di PowerShell per eseguire una logica complessa.
  • Impossibilità di visualizzare o modificare direttamente il codice di PowerShell creato dal flusso di lavoro grafico. Si noti che è possibile visualizzare il codice creato in qualsiasi attività di codice.

Runbook di PowerShell

I runbook di PowerShell sono basati su Windows PowerShell. È possibile modificare direttamente il codice del runbook usando l'editor di testo del portale di Azure. È anche possibile usare un editor di testo offline e importare il runbook in Automazione di Azure.

Vantaggi

  • Implementazione di tutta la logica complessa con codice di PowerShell senza le complessità aggiuntive del flusso di lavoro PowerShell.
  • Avvio del runbook più rapido rispetto ai runbook del flusso di lavoro PowerShell poiché non è necessaria la compilazione prima dell'esecuzione.

Limitazioni

  • Necessità di familiarità con la scrittura di script di PowerShell.
  • Impossibilità di usare l' elaborazione parallela per eseguire più operazioni in parallelo.
  • Impossibilità di usare i checkpoint per riprendere il runbook in caso di errore.
  • Possibilità di includere i runbook del flusso di lavoro PowerShell e grafici come runbook figlio solo mediante il cmdlet Start-AzureAutomationRunbook che crea un nuovo processo.

Problemi noti

Di seguito sono descritti i problemi noti correnti relativi ai runbook di PowerShell.

  • I runbook di PowerShell non sono in grado di recuperare un asset di tipo variabile non crittografato con valore Null.
  • I runbook di PowerShell non sono in grado di recuperare un asset di tipo variabile con ~ nel nome.
  • Get-Process in un ciclo in un runbook di PowerShell può arrestarsi in modo anomalo dopo circa 80 iterazioni.
  • Un runbook di PowerShell può avere esito negativo se tenta di scrivere una quantità elevata di dati nel flusso di output in una sola volta. È possibile risolvere questo problema in genere restituendo solo le informazioni necessarie quando si usano oggetti di grandi dimensioni. Anziché restituire Get-Process, ad esempio, è possibile restituire solo i campi obbligatori con Get-Process | Select ProcessName, CPU.

Runbook del flusso di lavoro PowerShell

I runbook del flusso di lavoro PowerShell sono runbook di testo basati sul flusso di lavoro Windows PowerShell. È possibile modificare direttamente il codice del runbook usando l'editor di testo del portale di Azure. È anche possibile usare un editor di testo offline e importare il runbook in Automazione di Azure.

Vantaggi

  • Implementazione di tutta la logica complessa con codice del flusso di lavoro PowerShell.
  • Uso dei checkpoint per riprendere il runbook in caso di errore.
  • Uso dell' elaborazione parallela per eseguire più operazioni in parallelo.
  • Può includere altri runbook grafici e runbook di flusso di lavoro PowerShell come runbook figli per la creazione di flussi di lavoro generali.

Limitazioni

  • Necessità che l'autore abbia familiarità con il flusso di lavoro PowerShell.
  • Gestione nel runbook della complessità aggiuntiva del flusso di lavoro PowerShell, ad esempio gli oggetti deserializzati.
  • Tempi di avvio maggiori rispetto ai runbook di PowerShell perché è necessaria la compilazione prima dell'esecuzione.
  • Possibilità di includere i runbook di PowerShell come runbook figlio solo mediante il cmdlet Start-AzureAutomationRunbook che crea un nuovo processo.

Considerazioni

È consigliabile tenere conto delle considerazioni aggiuntive seguenti per determinare quale tipo usare per un runbook specifico.

  • Non è possibile convertire i runbook dal tipo grafico al tipo testuale e viceversa.
  • Esistono limitazioni di uso dei runbook di tipi diversi come runbook figlio. Per altre informazioni, vedere Runbook figlio in Automazione di Azure .

Passaggi successivi