Abilitare il monitoraggio di un nuovo cluster servizio Azure Kubernetes del servizio Azure Kubernetes

Questo articolo descrive come configurare informazioni dettagliate sui contenitori per monitorare il cluster Kubernetes gestito ospitato in servizio Azure Kubernetes che si sta preparando per la distribuzione nella sottoscrizione.

Abilitare tramite l'interfaccia della riga di comando di Azure

Per abilitare il monitoraggio di un nuovo cluster servizio Azure Kubernetes creato con l'interfaccia della riga di comando di Azure, seguire la procedura nell'articolo introduttivo nella sezione Creare il cluster servizio Azure Kubernetes.

Nota

Se si sceglie di usare l'interfaccia della riga di comando di Azure, è prima necessario installarla ed eseguirla in locale. È necessario eseguire l'interfaccia della riga di comando di Azure versione 2.0.74 o successiva. Per identificare la versione in uso, eseguire az --version. Se è necessario eseguire l'installazione o l'aggiornamento, vedere Installare l'interfaccia della riga di comando di Azure. Se è stata installata l'estensione dell'interfaccia della riga di comando di anteprima del servizio Azure Kubernetes versione 0.4.12 o successiva, rimuovere tutte le modifiche apportate per abilitare un'estensione di anteprima dell'anteprima del servizio Azure perché le funzionalità dell'interfaccia della riga di comando di Azure Non sono disponibili nel cloud Azure US Governmnet.

Abilitare con Terraform

Se si distribuisce un nuovo cluster del servizio Azure Kubernetes usando Terraform, specificare gli argomenti necessari nel profilo per creare un'area di lavoro Log Analytics se non si sceglie di specificare una esistente.

Nota

Se si sceglie di usare Terraform, è necessario eseguire il provider per Azure RM di Terraform versione 1.17.0 o successiva.

Per aggiungere informazioni dettagliate sui contenitori all'area di lavoro, vedere azurerm_log_analytics_solution e completare il profilo includendo il addon_profile e specificare oms_agent.

Dopo aver abilitato il monitoraggio e completato tutte le attività di configurazione, è possibile monitorare le prestazioni del cluster in uno dei due modi seguenti:

  • Direttamente dal cluster servizio Azure Kubernetes, selezionando Integrità nel riquadro sinistro.

  • Facendo clic sul riquadro delle informazioni dettagliate di Monitora Contenitori nella pagina relativa al cluster servizio Azure Kubernetes selezionato. In Monitoraggio di Azure selezionare Integrità nel riquadro sinistro.

    Options for selecting Container insights in AKS

Dopo aver abilitato il monitoraggio, possono essere necessari circa 15 minuti prima di poter visualizzare le metriche di integrità per il cluster.

Verificare la distribuzione dell'agente e della soluzione

Con la versione dell'agente 06072018 o successiva è possibile verificare che l'agente e la soluzione siano stati distribuiti correttamente. Con le versioni precedenti è possibile verificare solo la distribuzione dell'agente.

Versione dell'agente 06072018 o successiva

Eseguire il comando seguente per verificare che l'agente sia distribuito correttamente.

kubectl get ds omsagent --namespace=kube-system

L'output dovrebbe essere simile al seguente, in cui è indicato che la distribuzione è stata eseguita correttamente:

User@aksuser:~$ kubectl get ds omsagent --namespace=kube-system 
NAME       DESIRED   CURRENT   READY     UP-TO-DATE   AVAILABLE   NODE SELECTOR                 AGE
omsagent   2         2         2         2            2           beta.kubernetes.io/os=linux   1d

Per verificare la distribuzione della soluzione, eseguire questo comando:

kubectl get deployment omsagent-rs -n=kube-system

L'output dovrebbe essere simile al seguente, in cui è indicato che la distribuzione è stata eseguita correttamente:

User@aksuser:~$ kubectl get deployment omsagent-rs -n=kube-system 
NAME       DESIRED   CURRENT   UP-TO-DATE   AVAILABLE    AGE
omsagent   1         1         1            1            3h

Agente con versione precedente alla 06072018

Per verificare che la versione dell'agente Log Analytics rilasciata prima della 06072018 sia distribuita correttamente, eseguire il comando seguente:

kubectl get ds omsagent --namespace=kube-system

L'output dovrebbe essere simile al seguente, in cui è indicato che la distribuzione è stata eseguita correttamente:

User@aksuser:~$ kubectl get ds omsagent --namespace=kube-system 
NAME       DESIRED   CURRENT   READY     UP-TO-DATE   AVAILABLE   NODE SELECTOR                 AGE
omsagent   2         2         2         2            2           beta.kubernetes.io/os=linux   1d

Visualizzare la configurazione con l'interfaccia della riga di comando di Azure

Usare il comando aks show per ottenere dettagli, ad esempio se la soluzione è abilitata o meno, qual è l'ID risorsa dell'area di lavoro Log Analytics e dati di riepilogo sul cluster.

az aks show -g <resourceGroupofAKSCluster> -n <nameofAksCluster>

Dopo alcuni minuti, il comando viene completato e vengono restituite informazioni in formato JSON sulla soluzione. I risultati del comando dovrebbero mostrare il profilo del componente aggiuntivo di monitoraggio ed essere simili al seguente output di esempio:

"addonProfiles": {
    "omsagent": {
      "config": {
        "logAnalyticsWorkspaceResourceID": "/subscriptions/<WorkspaceSubscription>/resourceGroups/<DefaultWorkspaceRG>/providers/Microsoft.OperationalInsights/workspaces/<defaultWorkspaceName>"
      },
      "enabled": true
    }
  }

Passaggi successivi

  • Se si verificano problemi durante il tentativo di onboarding della soluzione, esaminare la guida risoluzione dei problemi.

  • Con il monitoraggio abilitato per raccogliere l'integrità e l'utilizzo delle risorse del cluster e dei carichi di lavoro del servizio Azure Kubernetes in esecuzione, informazioni su come usare informazioni dettagliate sui contenitori.