Annullamento delle operazioni di gestione Istanza gestita di SQL di Azure

SI APPLICA A: Istanza gestita di SQL di Azure

Istanza gestita di SQL di Azure consente di annullare alcune operazioni di gestione, ad esempio quando si distribuisce una nuova istanza gestita o si aggiornano le proprietà dell'istanza.

Panoramica

Tutte le operazioni di gestione possono essere suddivise per categoria, come indicato di seguito:

  • Distribuzione dell'istanza (creazione di una nuova istanza).
  • Aggiornamento dell'istanza (modifica delle proprietà dell'istanza, ad esempio vCore o archiviazione riservata).
  • Eliminazione dell'istanza.

È possibile monitorare lo stato di avanzamento e lo stato delle operazioni di gestione e annullare alcune di esse, se necessario.

La tabella seguente riepiloga le operazioni di gestione, indipendentemente dal fatto che sia possibile annullarle e la relativa durata complessiva tipica:

Category Operazione Annullabile Durata stimata dell'annullamento
Distribuzione Creazione dell'istanza Il 90% delle operazioni viene completato in 5 minuti.
Aggiornamento Aumento/riduzione delle risorse di archiviazione dell'istanza (per utilizzo generico) No
Aggiornamento Aumento/riduzione delle risorse di archiviazione dell'istanza (business critical) Il 90% delle operazioni viene completato in 5 minuti.
Aggiornamento Aumento e riduzione del calcolo (vCore) delle istanze (utilizzo generico) Il 90% delle operazioni viene completato in 5 minuti.
Aggiornamento Aumento e riduzione del calcolo (vCore) delle istanze (business critical) Il 90% delle operazioni viene completato in 5 minuti.
Aggiornamento Modifica del livello di servizio dell'istanza (da utilizzo generico a business critical e viceversa) Il 90% delle operazioni viene completato in 5 minuti.
Elimina Eliminazione di un'istanza No
Elimina Eliminazione di un cluster virtuale (operazione avviata dall'utente) No

Annullare l'operazione di gestione

Per annullare le operazioni di gestione usando il portale di Azure, seguire questa procedura:

  1. Accedere al portale di Azure

  2. Passare al pannello Panoramica del Istanza gestita di SQL.

  3. Selezionare la casella Notifica accanto all'operazione in corso per aprire la pagina Operazione in corso.

    Select the ongoing operation box to open the ongoing operation page.

  4. Selezionare Annulla l'operazione nella parte inferiore della pagina.

    Select cancel to cancel the operation.

  5. Verificare di voler annullare l'operazione.

Se la richiesta di annullamento ha esito positivo, l'operazione di gestione viene annullata e genera un errore. Si riceverà una notifica che indica che l'annullamento ha esito positivo o negativo.

Canceling operation result

Se la richiesta di annullamento non riesce o il pulsante annulla non è attivo, significa che l'operazione di gestione ha immesso uno stato non annullabile e che terminerà a breve. L'operazione di gestione continuerà l'esecuzione fino al completamento.

Richiesta di distribuzione annullata

Con l'API versione 2020-02-02, non appena viene accettata la richiesta di creazione dell'istanza, l'istanza inizia a esistere come risorsa, indipendentemente dallo stato del processo di distribuzione (lo stato dell'istanza gestita è Provisioning). Se si annulla la richiesta di distribuzione dell'istanza (creazione di una nuova istanza), l'istanza gestita passerà dallo stato provisioning a FailedToCreate.

Le istanze che non sono riuscite a creare sono ancora presenti come risorsa e:

  • Non vengono addebitati addebiti
  • Non contare per i limiti delle risorse (quota subnet o vCore)

Nota

Per ridurre al minimo il disturbo nell'elenco di risorse o istanze gestite, eliminare le istanze che non sono riuscite a distribuire o istanze con distribuzioni annullate.

Passaggi successivi