Configurare e monitorare i dispositivi IoT su larga scala tramite il portale di AzureConfigure and monitor IoT devices at scale using the Azure portal

La gestione automatica dei dispositivi nell'hub IoT di Azure consente di automatizzare molte attività ripetitive e complesse di gestione di un numero elevato di dispositivi nel loro intero ciclo di vita.Automatic device management in Azure IoT Hub automates many of the repetitive and complex tasks of managing large device fleets over the entirety of their lifecycles. Con la gestione automatica dei dispositivi è possibile assegnare come destinazione un insieme di dispositivi in base alle proprietà, definire la configurazione desiderata e consentire all'hub IoT di aggiornare i dispositivi ogni volta che entrano nell'ambito.With automatic device management, you can target a set of devices based on their properties, define a desired configuration, and let IoT Hub update devices whenever they come into scope. Questo risultato viene ottenuto usando la configurazione automatica dei dispositivi, che consente anche di fornire un riepilogo del completamento e della conformità, di gestire l'unione e i conflitti e di distribuire le configurazioni in fasi.This is performed using an automatic device configuration, which will also allow you to summarize completion and compliance, handle merging and conflicts, and roll out configurations in a phased approach.

Nota

Le funzionalità descritte in questo articolo sono disponibili solo nel livello Standard dell'hub IoT.The features described in this article are only available in the standard tier of IoT hub. Per altre informazioni sui livelli Basic e Standard dell'hub IoT, vedere come scegliere il livello corretto dell'hub IoT.For more information about the basic and standard IoT Hub tiers, see How to choose the right IoT Hub tier.

Le configurazioni automatiche dei dispositivi funzionano aggiornando un insieme di dispositivi gemelli con le proprietà desiderate e segnalando un riepilogo in base alle proprietà segnalate dei dispositivi gemelli.Automatic device configurations work by updating a set of device twins with desired properties and reporting a summary based on device twin reported properties. Introduce una nuova classe e un documento JSON denominato Configuration che presenta tre parti:It introduces a new class and JSON document called a Configuration which has three parts:

  • La condizione di destinazione definisce l'ambito dei dispositivi gemelli da aggiornare.The target condition defines the scope of device twins to be updated. La condizione di destinazione viene specificata come query sui tag e/o le proprietà segnalate dei dispositivi gemelli.The target condition is specified as a query on device twin tags and/or reported properties.

  • Il contenuto di destinazione definisce le proprietà desiderate da aggiungere o aggiornare nei dispositivi gemelli di destinazione.The target content defines the desired properties to be added or updated in the targeted device twins. Il contenuto include un percorso della sezione delle proprietà desiderate da modificare.The content includes a path to the section of desired properties to be changed.

  • Le metriche definiscono i conteggi di riepilogo dei vari stati di configurazione, ad esempio Success, In progress ed Error.The metrics define the summary counts of various configuration states such as Success, In Progress, and Error. Le metriche personalizzate vengono specificate come query sulle proprietà segnalate dei dispositivi gemelli.Custom metrics are specified as queries on device twin reported properties. Le metriche di sistema sono metriche predefinite che misurano lo stato di aggiornamento dei dispositivi gemelli, ad esempio il numero di dispositivi gemelli di destinazione e di quelli che sono stati aggiornati.System metrics are default metrics that measure twin update status, such as the number of device twins that are targeted and the number of twins that have been successfully updated.

Implementare i dispositivi gemelli per configurare i dispositiviImplement device twins to configure devices

Le configurazioni automatiche dei dispositivi richiedono l'uso di dispositivi gemelli per la sincronizzazione dello stato tra il cloud e i dispositivi.Automatic device configurations require the use of device twins to synchronize state between the cloud and devices. Per indicazioni sull'uso di dispositivi gemelli, vedere Comprendere e usare dispositivi gemelli nell'hub IoT.Refer to Understand and use device twins in IoT Hub for guidance on using device twins.

Identificare i dispositivi tramite tagIdentify devices using tags

Prima di poter creare una configurazione, è necessario specificare i dispositivi a cui si vuole applicare.Before you can create a configuration, you must specify which devices you want to affect. L'hub IoT di Azure identifica i dispositivi usando i tag nel dispositivo gemello.Azure IoT Hub identifies devices using tags in the device twin. Ogni dispositivo può avere più tag ed è possibile definirli in qualsiasi modo risulti appropriato per una soluzione specifica.Each device can have multiple tags, and you can define them any way that makes sense for your solution. Ad esempio, se si gestiscono i dispositivi in posizioni diverse, è possibile aggiungere i tag seguenti a un dispositivo gemello:For example, if you manage devices in different locations, you may add the following tags to a device twin:

"tags": {
    "location": {
        "state": "Washington",
        "city": "Tacoma"
    }
},

Creare una configurazioneCreate a configuration

  1. Nel portale di Azure passare all'hub IoT.In the Azure portal, go to your IoT hub.
  2. Selezionare IoT device configuration (Configurazione del dispositivo IoT).Select IoT device configuration.
  3. Selezionare Add Configuration (Aggiungi configurazione).Select Add Configuration.

La creazione di una configurazione prevede cinque passaggi,There are five steps to create a configuration. illustrati nelle sezioni seguenti.The following sections walk through each one.

Passaggio 1: Nome ed etichettaStep 1: Name and Label

  1. Assegnare alla configurazione un nome univoco con un massimo di 128 lettere in minuscolo.Give your configuration a unique name that is up to 128 lowercase letters. Evitare gli spazi e i seguenti caratteri non validi: & ^ [ ] { } \ | " < > /.Avoid spaces and the following invalid characters: & ^ [ ] { } \ | " < > /.
  2. Aggiungere etichette per tenere traccia delle configurazioni.Add labels to help track your configurations. Le etichette sono coppie di Nome e Valore che descrivono la configurazione.Labels are Name, Value pairs that describe your configuration. Ad esempio, HostPlatform, Linux o Version, 3.0.1.For example, HostPlatform, Linux or Version, 3.0.1.
  3. Selezionare Avanti per procedere al passaggio due.Select Next to move to step two.

Passaggio 2: Specificare le impostazioniStep 2: Specify Settings

Questa sezione specifica il contenuto di destinazione da impostare nei dispositivi gemelli di destinazione.This section specifies the target content to be set in targeted device twins. Esistono due input per ogni set di impostazioni.There are two inputs for each set of settings. Il primo è il percorso del dispositivo gemello, ovvero il percorso della sezione JSON all'interno delle proprietà desiderate del dispositivo gemello che verranno impostate.The first is the device twin path, which is the path to the JSON section within the twin desired properties that will be set. Il secondo è il contenuto JSON da inserire in questa sezione.The second is the JSON content to be inserted in that section. Ad esempio, impostare il percorso e il contenuto dei dispositivi gemelli nel modo seguente:For example, set the Device Twin Path and Content to the following:

Impostare il percorso e il contenuto dei dispositivi gemelli

È possibile anche definire singole impostazioni specificando il percorso completo in Device Twin Path (Percorso dispositivo gemello) e il valore in Content (Contenuto) senza parentesi quadre.You can also set individual settings by specifying the entire path in the Device Twin Path and the value in the Content with no brackets. Ad esempio, impostare il percorso del dispositivo gemello su properties.desired.chiller-water.temperature e il contenuto su: 66For example, set the Device Twin Path to properties.desired.chiller-water.temperature and set the Content to: 66

Se due o più configurazioni assegnano come destinazione lo stesso percorso del dispositivo gemello, verrà applicato il contenuto dalla configurazione con priorità più alta (la priorità viene definita nel passaggio 4).If two or more configurations target the same Device Twin Path, the Content from the highest priority configuration will apply (priority is defined in Step 4).

Se si vuole rimuovere una proprietà, specificare il valore della proprietà su null.If you wish to remove a property, specify the property value to null.

È possibile aggiungere altre impostazioni selezionando Add Device Twin Setting (Aggiungi impostazione dispositivo gemello)You can add additional settings by selecting Add Device Twin Setting

Passaggio 3: Specificare le metriche (facoltativo)Step 3: Specify Metrics (optional)

Le metriche forniscono i conteggi di riepilogo dei diversi stati che un dispositivo può segnalare dopo l'applicazione del contenuto della configurazione.Metrics provide summary counts of the various states that a device may report back as a result of applying configuration content. Ad esempio è possibile creare una metrica per le modifiche alle impostazioni in sospeso, una metrica per gli errori e una metrica per le modifiche alle impostazioni con esito positivo.For example, you may create a metric for pending settings changes, a metric for errors, and a metric for successful settings changes.

  1. Immettere un nome per Metric Name (Nome metrica)Enter a name for Metric Name
  2. Immettere una query per Metric Criteria (Criteri metrica).Enter a query for Metric Criteria. La query è basata sulle proprietà segnalate dei dispositivi gemelli.The query is based on device twin reported properties. La metrica rappresenta il numero di righe restituite dalla query.The metric represents the number of rows returned by the query.

Ad esempio: SELECT deviceId FROM devices WHERE properties.reported.chillerWaterSettings.status='pending'For example: SELECT deviceId FROM devices WHERE properties.reported.chillerWaterSettings.status='pending'

È possibile includere una clausola per indicare che la configurazione è stata applicata, ad esempio: SELECT deviceId FROM devices WHERE configurations.[[yourconfigname]].status='Applied' incluse le doppie parentesi.You can include a clause that the configuration was applied, for example: SELECT deviceId FROM devices WHERE configurations.[[yourconfigname]].status='Applied' including the double brackets.

Passaggio 4: Assegnare i dispositivi di destinazioneStep 4: Target Devices

Usare la proprietà tags dai dispositivi gemelli per selezionare i dispositivi specifici che devono ricevere la configurazione.Use the tags property from your device twins to target the specific devices that should receive this configuration. È possibile anche assegnare i dispositivi di destinazione in base alle proprietà segnalate dei dispositivi gemelli.You can also target devices by device twin reported properties.

Dato che più configurazioni possono avere come destinazione lo stesso dispositivo, è necessario assegnare a ogni configurazione un numero di priorità.Since multiple configurations may target the same device, you should give each configuration a priority number. In caso di conflitto, prevale la configurazione con la priorità più alta.If there's ever a conflict, the configuration with the highest priority wins.

  1. Immettere un numero intero positivo in Priority (Priorità) per la configurazione.Enter a positive integer for the configuration Priority. Il valore numerico più alto indica la priorità più alta.Highest numerical value is considered the highest priority. Se due configurazioni hanno lo stesso numero di priorità, prevale quella creata più di recente.If two configurations have the same priority number, the one that was created most recently wins.
  2. Specificare una condizione in Target condition (Condizione di destinazione) per determinare i dispositivi di destinazione di questa configurazione.Enter a Target condition to determine which devices will be targeted with this configuration. La condizione è basata sui tag o sulle proprietà segnalate dei dispositivi gemelli e deve corrispondere al formato di espressione.The condition is based on device twin tags or device twin reported properties and should match the expression format. Ad esempio, tags.environment='test' o properties.reported.chillerProperties.model='4000x'.For example, tags.environment='test' or properties.reported.chillerProperties.model='4000x'. È possibile specificare * per assegnare la configurazione a tutti i dispositivi.You can specify * to target all devices.
  3. Selezionare Avanti per procedere al passaggio finale.Select Next to move on to the final step.

Passaggio 5: Rivedere la configurazioneStep 5: Review Configuration

Rivedere le informazioni sulla configurazione e quindi selezionare Submit (Invia).Review your configuration information, then select Submit.

Monitorare una configurazioneMonitor a configuration

Per visualizzare i dettagli di una configurazione e monitorare i dispositivi che la eseguono, seguire questa procedura:To view the details of a configuration and monitor the devices running it, use the following steps:

  1. Nel portale di Azure passare all'hub IoT.In the Azure portal, go to your IoT hub.
  2. Selezionare IoT device configuration (Configurazione del dispositivo IoT).Select IoT device configuration.
  3. Esaminare l'elenco delle configurazioni.Inspect the configuration list. Per ogni configurazione è possibile visualizzare i dettagli seguenti:For each configuration, you can view the following details:

    • ID: il nome della configurazione.ID - the name of the configuration.
    • Target condition (Condizione di destinazione): la query usata per definire i dispositivi di destinazione.Target condition - the query used to define targeted devices.
    • Priority (Priorità): il numero di priorità assegnato alla configurazione.Priority - the priority number assigned to the configuration.
    • Creation time (Data/ora di creazione): il timestamp di creazione della configurazione.Creation time - the timestamp from when the configuration was created. Questo timestamp viene usato per stabilire la prevalenza quando due configurazioni hanno la stessa priorità.This timestamp is used to break ties when two configurations have the same priority.
    • System metrics (Metriche di sistema): le metriche che vengono calcolate dall'hub IoT e che non possono essere personalizzate dagli sviluppatori.System metrics - metrics that are calculated by IoT Hub and cannot be customized by developers. Assegnato: specifica il numero di dispositivi gemelli che soddisfano la condizione di destinazione.Targeted specifies the number of device twins that match the target condition. Si applica: il numero di dispositivi gemelli che sono stati modificati dalla configurazione, che può includere modifiche parziali nel caso in cui anche una configurazione separata con priorità più alta abbia apportato modifiche.Applies specified the number of device twins that have been modified by the configuration, which can include partial modifications in the event that a separate, higher priority configuration also made changes.
    • Metriche personalizzate: metriche specificate dallo sviluppatore come query sulle proprietà segnalate dei dispositivi gemelli.Custom metrics - metrics that have been specified by the developer as queries against device twin reported properties. È possibile definire fino a cinque metriche personalizzate per ogni configurazione.Up to five custom metrics can be defined per configuration.
  4. Selezionare la configurazione che si vuole monitorare.Select the configuration that you want to monitor.

  5. Esaminare i dettagli della configurazione.Inspect the configuration details. È possibile usare le schede per visualizzare dettagli specifici sui dispositivi che hanno ricevuto la configurazione:You can use tabs to view specific details about the devices that received the configuration:
    • Condizione di destinazione: dispositivi che soddisfano la condizione di destinazione.Target Condition - the devices that match the target condition.
    • Metriche: elenco delle metriche di sistema e personalizzate.Metrics - a list of system metrics and custom metrics. È possibile visualizzare un elenco di dispositivi che vengono conteggiati per ogni metrica selezionando la metrica nell'elenco a discesa e quindi selezionando View Devices (Visualizza dispositivi).You can view a list of devices that are counted for each metric by selecting the metric in the drop-down and then selecting View Devices.
    • Device Twin Settings (Impostazioni dispositivi gemelli): le impostazioni dei dispositivi gemelli specificate dalla configurazione.Device Twin Settings - the device twin settings that are set by the configuration.
    • Configuration Labels (Etichette configurazione): coppie chiave-valore usate per descrivere una configurazione.Configuration Labels - key-value pairs used to describe a configuration. Le etichette non impattano sulla funzionalità.Labels have no impact on functionality.

Modificare una configurazioneModify a configuration

Quando si modifica una configurazione, le modifiche vengono replicate immediatamente in tutti i dispositivi di destinazione.When you modify a configuration, the changes immediately replicate to all targeted devices.

Se si aggiorna la condizione di destinazione, vengono eseguiti gli aggiornamenti seguenti:If you update the target condition, the following updates occur:

  • Se un dispositivo gemello non soddisfa la condizione di destinazione precedente, ma soddisfa la nuova condizione di destinazione e questa configurazione ha la priorità più alta per il dispositivo gemello, questa configurazione viene applicata al dispositivo.If a device twin didn't meet the old target condition, but meets the new target condition and this configuration is the highest priority for that device twin, then this configuration is applied to the device twin.
  • Se un dispositivo gemello non soddisfa più la condizione di destinazione, verranno rimosse le impostazioni dalla configurazione e il dispositivo gemello verrà modificato dalla configurazione successiva con la priorità più alta.If a device twin no longer meets the target condition, the settings from the configuration will be removed and the device twin will be modified by the next highest priority configuration.
  • Se un dispositivo gemello che attualmente esegue questa configurazione non soddisfa più la condizione di destinazione e non soddisfa la condizione di destinazione delle altre configurazioni, le impostazioni vengono rimosse dalla configurazione e non verranno apportate altre modifiche al dispositivo gemello.If a device twin currently running this configuration no longer meets the target condition and doesn't meet the target condition of any other configurations, then the settings from the configuration will be removed and no other changes will be made on the twin.

Per modificare una configurazione, seguire questa procedura:To modify a configuration, use the following steps:

  1. Nel portale di Azure passare all'hub IoT.In the Azure portal, go to your IoT hub.
  2. Selezionare IoT device configuration (Configurazione del dispositivo IoT).Select IoT device configuration.
  3. Selezionare la configurazione che si vuole modificare.Select the configuration that you want to modify.
  4. Apportare modifiche nei campi seguenti:Make updates to the following fields:
    • Condizione di destinazioneTarget condition
    • EtichetteLabels
    • PrioritàPriority
    • MetricheMetrics
  5. Selezionare Salva.Select Save.
  6. Seguire i passaggi in [Monitorare una configurazione][anchor-monitor] per controllare la distribuzione delle modifiche.Follow the steps in [Monitor a configuration][anchor-monitor] to watch the changes roll out.

Eliminare una configurazioneDelete a configuration

Quando si elimina una configurazione, gli eventuali dispositivi gemelli ricevono la configurazione successiva con la priorità più alta.When you delete a configuration, any device twins take on their next highest priority configuration. Se i dispositivi gemelli non soddisfano la condizione di destinazione di qualsiasi altra configurazione, non vengono applicate altre impostazioni.If device twins don't meet the target condition of any other configuration, then no other settings are applied.

  1. Nel portale di Azure passare all'hub IoT.In the Azure portal, go to your IoT hub.
  2. Selezionare IoT device configuration (Configurazione del dispositivo IoT).Select IoT device configuration.
  3. Usare la casella di controllo per selezionare la configurazione che si vuole eliminare.Use the checkbox to select the configuration that you want to delete.
  4. Selezionare Elimina.Select Delete.
  5. Verrà visualizzato un messaggio che richiede la conferma.A prompt will ask you to confirm.

Passaggi successiviNext steps

In questo articolo è stato appreso come configurare e monitorare i dispositivi IoT su larga scala.In this article, you learned how configure and monitor IoT devices at scale. Per ulteriori informazioni sulla gestione dell'hub IoT di Azure, consultare questi collegamenti:Follow these links to learn more about managing Azure IoT Hub:

Per altre informazioni sulle funzionalità dell'hub IoT, vedere:To further explore the capabilities of IoT Hub, see:

Per analizzare l'uso del servizio Device Provisioning dell'hub IoT per abilitare il provisioning automatico senza intervento umano, vedere:To explore using the IoT Hub Device Provisioning Service to enable zero-touch, just-in-time provisioning, see: