Creare una condivisione file in Archiviazione file di Azure

È possibile creare condivisioni file di Azure usando il portale di Azure, i cmdlet di PowerShell per Archiviazione di Azure, le librerie client di Archiviazione di Azure o l'API REST di Archiviazione di Azure. In questa esercitazione verrà illustrato:

Prerequisiti

Per creare una condivisione file di Azure, è possibile usare un account di archiviazione già esistente o creare un nuovo account di archiviazione di Azure. Per creare una condivisione file di Azure con PowerShell, saranno necessari la chiave dell'account e il nome dell'account di archiviazione. La chiave dell'account di archiviazione sarà necessaria se si prevede di usare Powershell o l'interfaccia della riga di comando.

Creare la condivisione file tramite il portale

  1. Andare al pannello Account di archiviazione nel portale di Azure:
    Pannello Account di archiviazione

  2. Fare clic sul pulsante Aggiungi condivisione file:
    Fare clic sul pulsante Aggiungi condivisione file

  3. Specificare il nome e la quota. La quota attualmente non può essere superiore a 5 TB:
    Specificare un nome e una quota desiderata per la nuova condivisione file

  4. Visualizzare la nuova condivisione file: Visualizzare la nuova condivisione file

  5. Caricare un file: Caricare un file

  6. Esplorare la condivisione file e gestire le directory e i file: Esplorare la condivisione file

Creare la condivisione file tramite PowerShell

Per prepararsi all'uso di PowerShell, scaricare e installare i cmdlet di Azure PowerShell. Vedere Come installare e configurare Azure PowerShell per le istruzioni relative al punto di installazione e all’installazione.

Nota

Si consiglia di scaricare e installare oppure aggiornare il modulo alla versione di Azure PowerShell più recente.

  1. Creare un contesto per l'account di archiviazione e la chiave Il contesto incapsula il nome dell'account di archiviazione e la chiave dell'account. Per istruzioni sulla copia della chiave dell'account dal portale di Azure, vedere Visualizzare e copiare le chiavi di accesso alle risorse di archiviazione.

    $storageContext = New-AzureStorageContext <storage-account-name> <storage-account-key>
    
  2. Creare una nuova condivisione file:

    $share = New-AzureStorageShare logs -Context $storageContext
    
Nota

Il nome della condivisione file deve essere composto solo da caratteri minuscoli. Per dettagli su come denominare condivisioni e file, vedere Denominazione e riferimento a condivisioni, directory, file e metadati.

Creare una condivisione file tramite l'interfaccia della riga di comando

  1. Per prepararsi a usare un'interfaccia della riga di comando, scaricare e installare l'interfaccia della riga di comando di Azure.
    Vedere Installare l'interfaccia della riga di comando di Azure 2.0 e Introduzione all'interfaccia della riga di comando di Azure 2.0.

  2. Creare una stringa di connessione all'account di archiviazione in cui si vuole creare la condivisione.
    Sostituire <storage-account> e <resource_group> con il nome e il gruppo di risorse dell'account di archiviazione nell'esempio seguente.

     current_env_conn_string = $(az storage account show-connection-string -n <storage-account> -g <resource-group> --query 'connectionString' -o tsv)
    
     if [[ $current_env_conn_string == "" ]]; then  
         echo "Couldn't retrieve the connection string."
     fi
    
  3. Creare la condivisione file

    az storage share create --name files --quota 2048 --connection-string $current_env_conn_string 1 > /dev/null
    

Passaggi successivi

Vedere i collegamenti seguenti per ulteriori informazioni sull'archiviazione file di Azure.