Metodi di routing di Gestione trafficoTraffic Manager routing methods

Gestione traffico di Microsoft Azure supporta tre metodi di routing del traffico per determinare la modalità di instradamento del traffico di rete ai vari endpoint di servizio.Azure Traffic Manager supports four traffic-routing methods to determine how to route network traffic to the various service endpoints. Gestione traffico applica il metodo di routing a ogni query DNS ricevuta,Traffic Manager applies the traffic-routing method to each DNS query it receives. per determinare l'endpoint da restituire nella risposta DNS.The traffic-routing method determines which endpoint returned in the DNS response.

In Gestione traffico sono disponibili quattro metodi di routing del traffico:There are four traffic routing methods available in Traffic Manager:

  • Priorità: selezionare Priorità quando si vuole usare un endpoint di servizio primario per tutto il traffico e prevedere endpoint di backup nel caso in cui l'endpoint primario o gli endpoint di backup non siano disponibili.Priority: Select Priority when you want to use a primary service endpoint for all traffic, and provide backups in case the primary or the backup endpoints are unavailable.
  • Ponderato: selezionare Ponderato quando si vuole distribuire il traffico in un set di endpoint in modo uniforme o in base alle ponderazioni definite.Weighted: Select Weighted when you want to distribute traffic across a set of endpoints, either evenly or according to weights, which you define.
  • Prestazioni: selezionare Prestazioni quando gli endpoint si trovano in aree geografiche diverse e si vuole che gli utenti finali usino l'endpoint "più vicino" in termini di latenza di rete più bassa.Performance: Select Performance when you have endpoints in different geographic locations and you want end users to use the "closest" endpoint in terms of the lowest network latency.
  • Geografico: selezionare Geografico in modo che gli utenti vengono indirizzati a endpoint specifici (Azure, Esterno o Annidato) in base alla posizione geografica da cui provengono le query DNS.Geographic: Select Geographic so that users are directed to specific endpoints (Azure, External, or Nested) based on which geographic location their DNS query originates from. Questo consente ai clienti di Gestione traffico di abilitare scenari in cui è importante conoscere l'area geografica dell'utente ed eseguirne il routing in base a questa.This empowers Traffic Manager customers to enable scenarios where knowing a user’s geographic region and routing them based on that is important. Ne sono esempi la presenza di determinati requisiti sui dati, la localizzazione del contenuto e dell'esperienza dell'utente e la misurazione del traffico da aree diverse.Examples include complying with data sovereignty mandates, localization of content & user experience and measuring traffic from different regions.

Tutti i profili di Gestione traffico includono il monitoraggio continuo dell'integrità degli endpoint e il failover automatico degli endpoint.All Traffic Manager profiles include monitoring of endpoint health and automatic endpoint failover. Per altre informazioni, vedere Informazioni sul monitoraggio di Gestione traffico.For more information, see Traffic Manager Endpoint Monitoring. Un singolo profilo di Gestione traffico può usare un solo metodo di routing del traffico.A single Traffic Manager profile can use only one traffic routing method. È possibile selezionare in qualsiasi momento un metodo di routing del traffico diverso per il profilo.You can select a different traffic routing method for your profile at any time. Le modifiche vengono applicate entro un minuto e non si verificano periodi di inattività.Changes are applied within one minute, and no downtime is incurred. I metodi di routing del traffico possono essere combinati usando profili nidificati di Gestione traffico.Traffic-routing methods can be combined by using nested Traffic Manager profiles. I profili annidati consentono di creare configurazioni di routing del traffico sofisticate e flessibili per soddisfare le esigenze di applicazioni più grandi e più complesse.Nesting enables sophisticated and flexible traffic-routing configurations that meet the needs of larger, complex applications. Per altre informazioni, vedere nested Traffic Manager profiles(Profili nidificati di Gestione traffico).For more information, see nested Traffic Manager profiles.

Metodo di routing del traffico PrioritàPriority traffic-routing method

Un'organizzazione vuole spesso offrire la massima affidabilità per i propri servizi dotandosi di uno o più servizi di backup in caso di inattività del servizio primario.Often an organization wants to provide reliability for its services by deploying one or more backup services in case their primary service goes down. Il metodo di routing del traffico "Priorità" consente ai clienti di Azure di implementare facilmente questo modello di failover.The 'Priority' traffic-routing method allows Azure customers to easily implement this failover pattern.

Metodo di routing del traffico "Priorità" di Gestione traffico di Azure

Il profilo di Gestione traffico contiene un elenco con priorità di endpoint di servizio.The Traffic Manager profile contains a prioritized list of service endpoints. Per impostazione predefinita, tutto il traffico viene inviato all'endpoint primario (o con priorità più elevata).By default, Traffic Manager sends all traffic to the primary (highest-priority) endpoint. Se l'endpoint primario non è disponibile, Gestione traffico indirizza il traffico verso il secondo endpoint.If the primary endpoint is not available, Traffic Manager routes the traffic to the second endpoint. Se l'endpoint primario e secondario non sono disponibili, il traffico viene indirizzato al terzo e così via.If both the primary and secondary endpoints are not available, the traffic goes to the third, and so on. La disponibilità dell'endpoint si basa sullo stato configurato (abilitato o disabilitato) e sul monitoraggio degli endpoint in corso.Availability of the endpoint is based on the configured status (enabled or disabled) and the ongoing endpoint monitoring.

Configurazione degli endpointConfiguring endpoints

In Azure Resource Manager la priorità degli endpoint viene configurata in modo esplicito, definendo la proprietà "priority" di ogni endpoint.With Azure Resource Manager, you configure the endpoint priority explicitly using the 'priority' property for each endpoint. Questa proprietà accetta un valore compreso tra 1 e 1000,This property is a value between 1 and 1000. dove i valori più bassi rappresentano una priorità più elevata.Lower values represent a higher priority. Gli endpoint non possono avere lo stesso valore di priorità.Endpoints cannot share priority values. La proprietà è facoltativa e,Setting the property is optional. se viene omessa, viene usata una priorità predefinita in base all'ordine degli endpoint.When omitted, a default priority based on the endpoint order is used.

Metodo di routing del traffico PonderatoWeighted traffic-routing method

Il metodo di routing del traffico "Ponderato" consente di distribuire il traffico tra tutti gli endpoint in modo uniforme o con un peso predefinito.The 'Weighted' traffic-routing method allows you to distribute traffic evenly or to use a pre-defined weighting.

Metodo di routing del traffico "Ponderato" di Gestione traffico di Azure

Nel metodo di routing del traffico "Ponderato" viene assegnato un peso a ogni endpoint come parte della configurazione del profilo di Gestione traffico.In the Weighted traffic-routing method, you assign a weight to each endpoint in the Traffic Manager profile configuration. Ogni peso è un numero intero compreso tra 1 e 1000.The weight is an integer from 1 to 1000. Questo parametro è facoltativo e,This parameter is optional. se omesso, viene usato il valore di peso predefinito "1".If omitted, Traffic Managers uses a default weight of '1'.

Per ogni query DNS ricevuta, viene scelto un endpoint disponibile in modo casuale,For each DNS query received, Traffic Manager randomly chooses an available endpoint. con una probabilità di scelta basata sul peso assegnato a tutti gli endpoint disponibili.The probability of choosing an endpoint is based on the weights assigned to all available endpoints. L'uso dello stesso peso in tutti gli endpoint comporta una distribuzione uniforme del traffico.Using the same weight across all endpoints results in an even traffic distribution. Se vengono usati pesi superiori o inferiori in specifici endpoint, questi verranno restituiti più o meno frequentemente nelle risposte DNS.Using higher or lower weights on specific endpoints causes those endpoints to be returned more or less frequently in the DNS responses.

Il metodo "Ponderato" abilita alcuni scenari utili:The weighted method enables some useful scenarios:

  • Aggiornamento graduale dell'applicazione: allocare una percentuale di traffico da indirizzare a un nuovo endpoint, quindi incrementare gradualmente il traffico nel tempo fino al 100%.Gradual application upgrade: Allocate a percentage of traffic to route to a new endpoint, and gradually increase the traffic over time to 100%.
  • Migrazione dell'applicazione in Azure: creare un profilo con endpoint di Azure ed esterni.Application migration to Azure: Create a profile with both Azure and external endpoints. Regolare il peso degli endpoint per preferire i nuovi endpoint.Adjust the weight of the endpoints to prefer the new endpoints.
  • Espansione del cloud per capacità aggiuntiva: espandere rapidamente una distribuzione locale nel cloud posizionandola dietro a un profilo di Gestione traffico.Cloud-bursting for additional capacity: Quickly expand an on-premises deployment into the cloud by putting it behind a Traffic Manager profile. In caso di necessità di capacità aggiuntiva nel cloud, si possono aggiungere o abilitare più endpoint e si può specificare la quantità di traffico da indirizzare a ogni endpoint.When you need extra capacity in the cloud, you can add or enable more endpoints and specify what portion of traffic goes to each endpoint.

Il portale di Azure Resource Manager supporta la configurazione del traffico pesato.The Resource Manager Azure portal supports the configuration of weighted traffic routing. I pesi possono essere configurati usando le versioni Resource Manager di Azure PowerShell, dell'interfaccia della riga di comando e dell'API REST.You can configure weights using the Resource Manager versions of Azure PowerShell, CLI, and the REST APIs.

È importante comprendere che le risposte DNS vengono memorizzate nella cache dai client e dai server ricorsivi usati per risolvere i nomi DNS.It is important to understand that DNS responses are cached by clients and by the recursive DNS servers that the clients use to resolve DNS names. Questa memorizzazione ha un impatto sulle distribuzioni del traffico ponderate.This caching can have an impact on weighted traffic distributions. Se il numero di client e di server DNS ricorsivi è elevato, la distribuzione del traffico funziona come previsto.When the number of clients and recursive DNS servers is large, traffic distribution works as expected. Se invece il numero di client o di server DNS ricorsivi è limitato, la memorizzazione nella cache può modificare significativamente la distribuzione del traffico.However, when the number of clients or recursive DNS servers is small, caching can significantly skew the traffic distribution.

I casi d'uso comuni in cui può verificarsi questa situazione includono:Common use cases include:

  • Ambienti di sviluppo e testDevelopment and testing environments
  • Comunicazioni tra applicazioniApplication-to-application communications
  • Applicazioni destinate a una base utenti ristretta che condivide un'infrastruttura DNS ricorsiva comune, ad esempio i dipendenti di un'organizzazione che si connettono tramite proxy.Applications aimed at a narrow user-base that share a common recursive DNS infrastructure (for example, employees of company connecting through a proxy)

Questi effetti della memorizzazione nella cache DNS non riguardano solo Gestione traffico di Azure, ma sono comuni a tutti i sistemi di routing del traffico basati su DNS.These DNS caching effects are common to all DNS-based traffic routing systems, not just Azure Traffic Manager. In alcuni casi, la cancellazione della cache DNS in modo esplicito può risolvere il problema.In some cases, explicitly clearing the DNS cache may provide a workaround. In altri casi, può essere più appropriato un metodo di routing del traffico alternativo.In other cases, an alternative traffic-routing method may be more appropriate.

Metodo di routing del traffico PrestazioniPerformance traffic-routing method

La velocità di risposta di molte applicazioni può essere migliorata distribuendo gli endpoint in due o più posizioni a livello globale e indirizzando il traffico alla posizione più vicina.Deploying endpoints in two or more locations across the globe can improve the responsiveness of many applications by routing traffic to the location that is 'closest' to you. Questo è lo scopo del metodo di routing del traffico "Prestazioni".The 'Performance' traffic-routing method provides this capability.

Metodo di routing del traffico "Prestazioni" di Gestione traffico di Azure

L'endpoint più vicino non è necessariamente il più vicino in termini di distanza geografica.The 'closest' endpoint is not necessarily closest as measured by geographic distance. Il metodo di routing del traffico "Prestazioni" determina invece l'endpoint più vicino in termini di latenza di rete.Instead, the 'Performance' traffic-routing method determines the closest endpoint by measuring network latency. La tabella della latenza di Internet indica il tempo di round trip tra intervalli di indirizzi IP e ciascun data center di Azure.Traffic Manager maintains an Internet Latency Table to track the round-trip time between IP address ranges and each Azure datacenter.

Gestione traffico individua nella tabella la riga relativa all'indirizzo IP di origine della richiesta DNS in ingressoTraffic Manager looks up the source IP address of the incoming DNS request in the Internet Latency Table. e sceglie quindi nel data center di Azure l'endpoint disponibile con la latenza più bassa per l'intervallo di indirizzi IP specifico, e restituisce quindi l'endpoint nella risposta DNS.Traffic Manager chooses an available endpoint in the Azure datacenter that has the lowest latency for that IP address range, then returns that endpoint in the DNS response.

Come spiegato in Modalità di funzionamento di Gestione traffico, le query DNS non vengono ricevute direttamente dai client,As explained in How Traffic Manager Works, Traffic Manager does not receive DNS queries directly from clients. ma dal servizio DNS ricorsivo per il quale sono configurati.Rather, DNS queries come from the recursive DNS service that the clients are configured to use. Pertanto, l'indirizzo IP usato per determinare l'endpoint più vicino non è l'indirizzo IP del client, ma l'indirizzo IP del servizio DNS ricorsivo.Therefore, the IP address used to determine the 'closest' endpoint is not the client's IP address, but it is the IP address of the recursive DNS service. In pratica, questo indirizzo IP è un proxy valido a questo scopo per il client.In practice, this IP address is a good proxy for the client.

Per adeguarsi alle modifiche nella rete Internet globale e all'aggiunta di nuove aree di Azure, Gestione traffico aggiorna regolarmente la tabella della latenza di Internet usata.Traffic Manager regularly updates the Internet Latency Table to account for changes in the global Internet and new Azure regions. Tuttavia, le prestazioni dell'applicazione variano in base alle variazioni del carico in tempo reale registrate in Internet.However, application performance varies based on real-time variations in load across the Internet. Il routing del traffico "Prestazioni" non prende in considerazione il monitoraggio del carico su un determinato endpoint di servizio.Performance traffic-routing does not monitor load on a given service endpoint. Se un endpoint non è più disponibile, non viene incluso nelle risposte alle query DNS.However, if an endpoint becomes unavailable, Traffic Manager does not include it in DNS query responses.

Punti da notare:Points to note:

  • Se il profilo contiene più endpoint nella stessa area di Azure, il traffico indirizzato all'area in questione viene distribuito in modo uniforme tra gli endpoint disponibili nell'area.If your profile contains multiple endpoints in the same Azure region, then Traffic Manager distributes traffic evenly across the available endpoints in that region. Se si preferisce una distribuzione del traffico diversa all'interno di un'area, usare i profili annidati di Gestione traffico.If you prefer a different traffic distribution within a region, you can use nested Traffic Manager profiles.
  • Se tutti gli endpoint abilitati nell'area di Azure più vicina sono danneggiati, Gestione traffico sposta il traffico sugli endpoint nella successiva area di Azure più vicina.If all enabled endpoints in the closest Azure region are degraded, Traffic Manager moves traffic to the endpoints in the next closest Azure region. Se si preferisce definire una sequenza di failover, usare i profili annidati di Gestione traffico.If you want to define a preferred failover sequence, use nested Traffic Manager profiles.
  • Quando si usa il metodo di routing del traffico "Prestazioni" con endpoint esterni o endpoint annidati, è necessario specificare la posizione di tali endpoint.When using the Performance traffic routing method with external endpoints or nested endpoints, you need to specify the location of those endpoints. Scegliere l'area di Azure più vicina alla distribuzione specifica.Choose the Azure region closest to your deployment. Si tratta delle posizioni supportate dalla tabella della latenza di Internet.Those locations are the values supported by the Internet Latency Table.
  • L'algoritmo che sceglie l'endpoint è deterministico.The algorithm that chooses the endpoint is deterministic. Le query DNS ripetute dallo stesso client vengono indirizzate allo stesso endpoint.Repeated DNS queries from the same client are directed to the same endpoint. Quando viaggiano, i client solitamente usano server DNS ricorsivi diversi,Typically, clients use different recursive DNS servers when traveling. e possono pertanto essere indirizzati a un endpoint differente.The client may be routed to a different endpoint. Il routing potrebbe inoltre risentire degli aggiornamenti della tabella della latenza di Internet.Routing can also be affected by updates to the Internet Latency Table. Ne consegue che il metodo di routing del traffico "Prestazioni" non garantisce che un client sia sempre indirizzato allo stesso endpoint.Therefore, the Performance traffic-routing method does not guarantee that a client is always routed to the same endpoint.
  • Quando viene aggiornata la tabella della latenza di Internet, è possibile notare che alcuni client vengono indirizzati a un endpoint diverso.When the Internet Latency Table changes, you may notice that some clients are directed to a different endpoint. Ciò riflette un routing più accurato in base ai dati di latenza correnti.This routing change is more accurate based on current latency data. Questi aggiornamenti sono essenziali per garantire la precisione del routing del traffico Prestazioni man mano che Internet si evolve.These updates are essential to maintain the accuracy of Performance traffic-routing as the Internet continually evolves.

Metodo di routing del traffico GeograficoGeographic traffic-routing method

I profili di Gestione traffico possono essere configurati per l'uso del metodo di routing Geografico, in modo che gli utenti vengono indirizzati a endpoint specifici (Azure, Esterno o Annidato) in base alla posizione geografica da cui provengono le query DNS.Traffic Manager profiles can be configured to use the Geographic routing method so that users are directed to specific endpoints (Azure, External or Nested) based on which geographic location their DNS query originates from. Questo consente ai clienti di Gestione traffico di abilitare scenari in cui è importante conoscere l'area geografica dell'utente ed eseguirne il routing in base a questa.This empowers Traffic Manager customers to enable scenarios where knowing a user’s geographic region and routing them based on that is important. Ne sono esempi la presenza di determinati requisiti sui dati, la localizzazione del contenuto e dell'esperienza dell'utente e la misurazione del traffico da aree diverse.Examples include complying with data sovereignty mandates, localization of content & user experience and measuring traffic from different regions. Quando un profilo è configurato per il routing geografico, ogni endpoint associato al profilo deve avere un set di aree geografiche assegnate.When a profile is configured for geographic routing, each endpoint associated with that profile needs to have a set of geographic regions assigned to it. Un'area geografica può avere i seguenti livelli di granularitàA geographic region can be at following levels of granularity

  • Mondo: qualsiasi areaWorld– any region
  • Raggruppamento di aree: ad esempio Africa, Medio Oriente, Australia/Pacifico e così via.Regional Grouping – for example, Africa, Middle East, Australia/Pacific etc.
  • Paese/area geografica: ad esempio Irlanda, Perù, Regione amministrativa speciale di Hong Kong e così via.Country/Region – for example, Ireland, Peru, Hong Kong SAR etc.
  • Stato/provincia: ad esempio USA-California, Australia-Queensland, Canada-Alberta e così via (nota: questo livello di granularità è supportato solo per gli stati e province di Australia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti).State/Province – for example, USA-California, Australia-Queensland, Canada-Alberta etc. (note: this granularity level is supported only for states / provinces in Australia, Canada, UK, and USA).

Quando un'area o un gruppo di aree è assegnato a un endpoint, tutte le richieste da tali aree vengono instradate solo a tale endpoint.When a region or a set of regions is assigned to an endpoint, any requests from those regions gets routed only to that endpoint. Gestione traffico usa l'indirizzo IP di origine della query DNS per determinare l'area da cui l'utente sta eseguendo la query: in genere si tratta dell'indirizzo IP del resolver DNS locale che esegue la query per conto dell'utente.Traffic Manager uses the source IP address of the DNS query to determine the region from which a user is querying from – usually this is the IP address of the local DNS resolver doing the query on behalf of the user.

Metodo geografico di routing del traffico di Gestione traffico di Azure

Gestione traffico legge l'indirizzo IP di origine della query DNS e decide da quale area geografica è stato originato.Traffic Manager reads the source IP address of the DNS query and decides which geographic region it is originating from. Verifica quindi se esiste un endpoint a cui è mappata questa area geografica.It then looks to see if there is an endpoint that has this geographic region mapped to it. Questa ricerca viene avviata al livello di granularità più basso (stato/provincia dove è supportato, altrimenti a livello di paese/area geografica) e arriva fino al livello più alto che è il mondo.This lookup starts at the lowest granularity level (State/Province where it is supported, else at the Country/Region level) and goes all the way up to the highest level, which is World. La prima corrispondenza trovata usando questo attraversamento viene indicata come endpoint da restituire nella risposta alla query.The first match found using this traversal is designated as the endpoint to return in the query response. In caso di corrispondenza con un endpoint di tipo nidificato, viene restituito un endpoint all'interno di tale profilo figlio, in base al suo metodo di routing.When matching with a Nested type endpoint, an endpoint within that child profile is returned, based on its routing method. I punti seguenti sono applicabili a questo comportamento:The following points are applicable to this behavior:

  • Un'area geografica può essere mappata a un solo endpoint in un profilo di Gestione traffico quando il tipo di routing è quello geografico.A geographic region can be mapped only to one endpoint in a Traffic Manager profile when the routing type is Geographic Routing. Ciò garantisce che il routing degli utenti sia deterministico e i clienti possano abilitare scenari che richiedono limiti geografici non ambigui.This ensures that routing of users is deterministic, and customers can enable scenarios that require unambiguous geographic boundaries.
  • Se l'area geografica di un utente ricade entro il mapping geografico di due endpoint diversi, Gestione traffico seleziona l'endpoint con la granularità più bassa e non considera le richieste di routing di tale area all'altro endpoint.If a user’s region comes under two different endpoints’ geographic mapping, Traffic Manager selects the endpoint with the lowest granularity and does not consider routing requests from that region to the other endpoint. Ad esempio, si consideri un profilo con il tipo di routing geografico e con due endpoint: Endpoint1 ed Endpoint2.For example, consider a Geographic Routing type profile with two endpoints - Endpoint1 and Endpoint2. L'Endpoint1 è configurato per ricevere il traffico dall'Irlanda e l'Endpoint2 è configurato per ricevere il traffico dall'Europa.Endpoint1 is configured to receive traffic from Ireland and Endpoint2 is configured to receive traffic from Europe. Se una richiesta proviene dall'Irlanda, viene sempre instradata all'Endpoint1.If a request originates from Ireland, it is always routed to Endpoint1.
  • Poiché un'area può essere mappata a un solo endpoint, Gestione traffico la restituisce indipendentemente dal fatto che l'endpoint sia integro o meno.Since a region can be mapped only to one endpoint, Traffic Manager returns it regardless of whether the endpoint is healthy or not.

    Importante

    È consigliabile che i clienti usino il metodo di routing geografico associato con endpoint di tipo nidificato e profili figlio contenenti almeno due endpoint ciascuno.It is strongly recommended that customers using the geographic routing method associate it with the Nested type endpoints that has child profiles containing at least two endpoints within each.

  • Se viene trovata una corrispondenza di endpoint e l'endpoint è nello stato Arrestato, Gestione traffico restituisce una risposta NODATA.If an endpoint match is found and that endpoint is in the Stopped state, Traffic Manager returns a NODATA response. In questo caso non vengono eseguite ulteriori ricerche più in alto nella gerarchia dell'area geografica.In this case, no further lookups is made higher up in the geographic region hierarchy. Questo comportamento è applicabile anche per i tipi di endpoint annidati quando il profilo figlio è nello stato Arrestato o Disabilitato.This behavior is also applicable for nested endpoint types when the child profile is in the Stopped or Disabled state.
  • Se un endpoint si trova nello stato Disabilitato, non sarà incluso nel processo di ricerca di corrispondenza dell'area.If an endpoint displays a Disabled status, it won’t be included in the region matching process. Questo comportamento si applica anche per i tipi di endpoint annidati quando l'endpoint si trova nello stato Disabilitato.This behavior is also applicable for nested endpoint types when the endpoint is in the Disabled state.
  • Se una query proviene da un'area geografica che non ha alcun mapping in quel profilo, Gestione traffico restituisce una risposta NODATA.If a query is coming from a geographic region that has no mapping in that profile, Traffic Manager returns a NODATA response. Pertanto è consigliabile che i clienti usino il routing geografico con un solo endpoint, idealmente di tipo nidificato con almeno due endpoint all'interno del profilo figlio, con l'area Mondo assegnata.Therefore, it is strongly recommended that customers use geographic routing with one endpoint, ideally of type Nested with at least two endpoints within the child profile, with the region World assigned to it. Questo garantisce inoltre che vengano gestiti tutti gli indirizzi IP che non sono mappati a un'area.This also ensures that any IP addresses that do not map to a region are handled.

Come spiegato in Modalità di funzionamento di Gestione traffico, le query DNS non vengono ricevute direttamente dai client,As explained in How Traffic Manager Works, Traffic Manager does not receive DNS queries directly from clients. ma dal servizio DNS ricorsivo per il quale sono configurati.Rather, DNS queries come from the recursive DNS service that the clients are configured to use. Pertanto l'indirizzo IP utilizzato per determinare l'area non è l'indirizzo IP del client ma l'indirizzo IP del servizio DNS ricorsivo.Therefore, the IP address used to determine the region is not the client's IP address, but it is the IP address of the recursive DNS service. In pratica, questo indirizzo IP è un proxy valido a questo scopo per il client.In practice, this IP address is a good proxy for the client.

Passaggi successiviNext steps

Informazioni su come sviluppare applicazioni a disponibilità elevata tramite Informazioni sul monitoraggio di Gestione trafficoLearn how to develop high-availability applications using Traffic Manager endpoint monitoring

Informazioni su come creare un profilo di Gestione trafficoLearn how to create a Traffic Manager profile