az acr

Gestire i registri privati con i registri di Azure Container.

Comandi

az acr agentpool

Gestire pool di agenti di Attività private con i registri contenitori di Azure.

az acr agentpool create

Creare un pool di agenti per un Registro Azure Container.

az acr agentpool delete

Eliminare un pool di agenti.

az acr agentpool list

Elencare i pool di agenti per un Registro Azure Container.

az acr agentpool show

Ottiene le proprietà di un pool di agenti specificato per un Registro Azure Container.

az acr agentpool update

Aggiornare un pool di agenti per un Registro Azure Container.

az acr build

Accoda una compilazione rapida, fornendo log di streaming per un Registro Azure Container.

az acr check-health

Ottiene informazioni sull'integrità dell'ambiente e, facoltativamente, su un registro di destinazione.

az acr check-name

Verifica se un nome Registro Azure Container è valido e disponibile per l'uso.

az acr config

Configurare i criteri per i registri contenitori di Azure.

az acr config content-trust

Gestire i criteri di attendibilità del contenuto per i registri contenitori di Azure.

az acr config content-trust show

Mostra i criteri di attendibilità del contenuto configurati per un Registro Azure Container.

az acr config content-trust update

Aggiornare i criteri di attendibilità del contenuto per un Registro Azure Container.

az acr config retention

Gestire i criteri di conservazione per i registri contenitori di Azure.

az acr config retention show

Mostra i criteri di conservazione configurati per un Registro Azure Container.

az acr config retention update

Aggiornare i criteri di conservazione per un Registro Azure Container.

az acr connected-registry

Gestire le risorse del Registro di sistema connesse con Registri Azure Container.

az acr connected-registry create

Creare un registro connesso per un Registro Azure Container.

az acr connected-registry deactivate

Disattivare un registro connesso da Registro Azure Container.

az acr connected-registry delete

Eliminare un registro connesso da Registro Azure Container.

az acr connected-registry install

Consente di accedere alle informazioni necessarie per l'installazione di un registro connesso. Per altre informazioni, vedere https://aka.ms/acr/connected-registry.

az acr connected-registry install info

Recupera le informazioni necessarie per attivare un registro connesso.

az acr connected-registry install renew-credentials

Recupera le informazioni necessarie per attivare un registro connesso e rinnova le credenziali del token di sincronizzazione.

az acr connected-registry list

Elenca tutti i registri connessi nel registro padre corrente.

az acr connected-registry list-client-tokens

Elenca tutti i token client associati a un registro connesso specifico.

az acr connected-registry repo

Aggiorna tutte le autorizzazioni del repository delle mappe dell'ambito di sincronizzazione del Registro di sistema connesse necessarie.

az acr connected-registry show

Mostra i dettagli del registro connesso.

az acr connected-registry update

Aggiornare un registro connesso per un Registro Azure Container.

az acr create

Creare un Registro Azure Container.

az acr credential

Gestire le credenziali di accesso per i registri contenitori di Azure.

az acr credential renew

Rigenerare le credenziali di accesso per un Registro Azure Container.

az acr credential show

Ottenere le credenziali di accesso per un Registro Azure Container.

az acr delete

Elimina un Registro Azure Container.

az acr encryption

Gestire la crittografia del registro contenitori.

az acr encryption rotate-key

Ruotare (aggiornare) la chiave di crittografia del registro contenitori.

az acr encryption show

Visualizzare i dettagli di crittografia del registro contenitori.

az acr export-pipeline

Gestisci pipeline di esportazione ACR.

az acr export-pipeline create

Creare una pipeline di esportazione.

az acr export-pipeline delete

Eliminare una pipeline di esportazione.

az acr export-pipeline list

Elenca le pipeline di esportazione in un Container Registry.

az acr export-pipeline show

Visualizzazione dettagliata di una pipeline di esportazione.

az acr helm

Gestire i grafici helm per i registri di Azure Container.

az acr helm delete

Eliminare una versione del grafico helm in un Registro Azure Container.

az acr helm install-cli

Scaricare e installare lo strumento da riga di comando Helm.

az acr helm list

Elencare tutti i grafici helm in un Registro Azure Container.

az acr helm push

Eseguire il push di un pacchetto helm chart in un Registro Azure Container.

az acr helm repo

Gestire i repository di grafici Helm per i registri contenitori di Azure.

az acr helm repo add

Aggiungere un repository di grafici Helm da un Registro Azure Container tramite l'interfaccia della riga di comando helm.

az acr helm show

Descrivere un grafico helm in un Registro Azure Container.

az acr identity

Gestire le identità del servizio (gestite) per un registro contenitori.

az acr identity assign

Assegnare un'identità gestita a un registro contenitori.

az acr identity remove

Rimuovere un'identità gestita da un registro contenitori.

az acr identity show

Visualizzare i dettagli dell'identità del registro contenitori.

az acr import

Importa un'immagine in un Registro Azure Container da un altro Registro Contenitori. L'importazione rimuove la necessità docker pull, tag Docker, push docker. Per immagini di dimensioni maggiori, è consigliabile usare --no-wait .

az acr import-pipeline

Gestisci pipeline di importazione ACR.

az acr import-pipeline create

Creare una pipeline di importazione.

az acr import-pipeline delete

Eliminare una pipeline di importazione.

az acr import-pipeline list

Elenca le pipeline di importazione in un Container Registry.

az acr import-pipeline show

Mostra una pipeline di importazione in dettaglio.

az acr list

Elenca tutti i registri contenitori nella sottoscrizione corrente.

az acr login

Accedere a un'istanza Registro Azure Container'interfaccia della riga di comando di Docker.

az acr network-rule

Gestire le regole di rete per i registri contenitori di Azure.

az acr network-rule add

Aggiungere una regola di rete.

az acr network-rule list

Elencare le regole di rete.

az acr network-rule remove

Rimuovere una regola di rete.

az acr pack

Gestire Registro Azure Container attività che usano Cloud Native Buildpack.

az acr pack build

Accoda un'attività di compilazione rapida che compila un'app e la inserisce in un Registro Azure Container.

az acr pipeline-run

Gestire le esecuzioni delle pipeline di importazione ed esportazione di ACR.

az acr pipeline-run create

Creare un'esecuzione di pipeline.

az acr pipeline-run delete

Eliminare una pipeline di esportazione.

az acr pipeline-run list

Elenca pipelineruns di tutte le pipeline in un registro contenitori.

az acr pipeline-run show

Visualizzazione dettagliata di una pipeline di esportazione.

az acr private-endpoint-connection

Gestire le connessioni degli endpoint privati del registro contenitori.

az acr private-endpoint-connection approve

Approvare una richiesta di connessione dell'endpoint privato per un registro contenitori.

az acr private-endpoint-connection delete

Eliminare una richiesta di connessione dell'endpoint privato per un registro contenitori.

az acr private-endpoint-connection list

Elencare tutte le connessioni di endpoint privati a un registro contenitori.

az acr private-endpoint-connection reject

Rifiutare una richiesta di connessione dell'endpoint privato per un registro contenitori.

az acr private-endpoint-connection show

Visualizzare i dettagli della connessione dell'endpoint privato di un registro contenitori.

az acr private-link-resource

Gestire le risorse di collegamento privato del Registro di sistema.

az acr private-link-resource list

Elencare le risorse di collegamento privato supportate per un registro.

az acr replication

Gestire le aree con replica geografica dei registri contenitori di Azure.

az acr replication create

Creare un'area replicata per un Registro Azure Container.

az acr replication delete

Eliminare un'area replicata da un Registro Azure Container.

az acr replication list

Elencare tutte le aree per una replica geografica Registro Azure Container.

az acr replication show

Ottenere i dettagli di un'area replicata.

az acr replication update

Aggiorna una replica.

az acr repository

Gestire i repository (nomi delle immagini) per registri di Azure Container.

az acr repository delete

Eliminare un repository o un'immagine in un Registro Azure Container.

az acr repository list

Elencare i repository in un Registro Azure Container.

az acr repository show

Ottenere gli attributi di un repository o di un'immagine in un Registro Azure Container.

az acr repository show-manifests

Visualizzare i manifesti di un repository in un Registro Azure Container.

az acr repository show-tags

Mostra tag per un repository in un Registro Azure Container.

az acr repository untag

Rimuovere un tag da un'immagine in un Registro Azure Container.

az acr repository update

Aggiornare gli attributi di un repository o di un'immagine in un Registro Azure Container.

az acr run

Accoda un'esecuzione rapida che fornisce i log trasmessi per un Registro Azure Container.

az acr scope-map

Gestire le mappe di accesso all'ambito per i registri contenitori di Azure.

az acr scope-map create

Creare un mapping di ambito per un Registro Azure Container.

az acr scope-map delete

Eliminare un mapping di ambito per un Registro Azure Container.

az acr scope-map list

Elencare tutte le mappe di ambito per un Registro Azure Container.

az acr scope-map show

Mostra i dettagli e gli attributi di una mappa di ambito per un Registro Azure Container.

az acr scope-map update

Aggiornare un mapping di ambito per un Registro Azure Container.

az acr show

Ottenere i dettagli di un Registro Azure Container.

az acr show-endpoints

Visualizzare gli endpoint del registro.

az acr show-usage

Ottenere l'utilizzo dello spazio di archiviazione per un Registro Azure Container.

az acr task

Gestire una raccolta di passaggi per la compilazione, il test e il sistema operativo & framework di applicazione di patch alle immagini del contenitore usando Registri Azure Container.

az acr task cancel-run

Annullare un'esecuzione specificata di un Registro Azure Container.

az acr task create

Creare una serie di passaggi per la compilazione, il test e il sistema operativo & contenitori di applicazione di patch a Framework. Le attività supportano i trigger dai commit Git e dagli aggiornamenti dell'immagine di base.

az acr task credential

Gestire le credenziali per un'attività. Per altre informazioni, vedere https://aka.ms/acr/tasks/cross-registry-authentication.

az acr task credential add

Aggiungere una credenziale di accesso al Registro di sistema personalizzata all'attività.

az acr task credential list

Elencare tutte le credenziali del Registro di sistema personalizzate per l'attività.

az acr task credential remove

Rimuovere le credenziali per un'attività.

az acr task credential update

Aggiornare le credenziali di accesso del Registro di sistema per un'attività.

az acr task delete

Eliminare un'attività da un Registro Azure Container.

az acr task identity

Identità gestite per l'attività. Per altre informazioni, vedere https://aka.ms/acr/tasks/task-create-managed-identity.

az acr task identity assign

Aggiornare l'identità gestita per un'attività.

az acr task identity remove

Rimuovere le identità gestite per un'attività.

az acr task identity show

Visualizzare le identità gestite per l'attività.

az acr task list

Elencare le attività per un Registro Azure Container.

az acr task list-runs

Elencare tutte le esecuzioni eseguite per un Registro Azure Container, con la possibilità di filtrare in base a un'attività specifica.

az acr task logs

Mostra i log per una determinata esecuzione. Se non viene specificato alcun run-id, visualizzare i log per l'ultima esecuzione creata.

az acr task run

Attivare manualmente un'attività che potrebbe altrimenti essere in attesa di commit Git o trigger di aggiornamento dell'immagine di base.

az acr task show

Ottenere le proprietà di un'attività denominata per un Registro Azure Container.

az acr task show-run

Ottiene le proprietà di un'esecuzione specificata di un'Registro Azure Container attività.

az acr task timer

Gestire i trigger timer per un'attività.

az acr task timer add

Aggiungere un trigger timer a un'attività.

az acr task timer list

Elencare tutti i trigger timer per un'attività.

az acr task timer remove

Rimuovere un trigger timer da un'attività.

az acr task timer update

Aggiornare il trigger timer per un'attività.

az acr task update

Aggiornare un'attività per un Registro Azure Container.

az acr task update-run

Applicare patch alle proprietà di esecuzione di un Registro Azure Container attività.

az acr taskrun

Gestire le attivitàeseguite usando i registri contenitori di Azure.

az acr taskrun delete

Eliminare un'attivitàeseguire da un Registro Azure Container.

az acr taskrun list

Elencare le taskruns per un Registro Azure Container.

az acr taskrun logs

Mostra i log di esecuzione per una determinata esecuzione di attività.

az acr taskrun show

Ottiene le proprietà di un'esecuzione di attività denominata per un Registro Azure Container.

az acr token

Gestire i token per un Registro Azure Container.

az acr token create

Creare un token associato a un mapping di ambito per un Registro Azure Container.

az acr token credential

Gestire le credenziali di un token per un Registro Azure Container.

az acr token credential delete

Eliminare le credenziali di un token.

az acr token credential generate

Generare o sostituire una o entrambe le password di un token per un Registro Azure Container. Per l'uso di token e password per accedere a un registro contenitori, vedere https://aka.ms/acr/repo-permissions .

az acr token delete

Eliminare un token per un Registro Azure Container.

az acr token list

Elencare tutti i token per un Registro Azure Container.

az acr token show

Mostra i dettagli e gli attributi di un token per un Registro Azure Container.

az acr token update

Aggiornare un token (sostituire il mapping di ambito associato) per un Registro Azure Container.

az acr update

Aggiornare un Registro Azure Container.

az acr webhook

Gestire i webhook per i registri di Azure Container.

az acr webhook create

Creare un webhook per un Registro Azure Container.

az acr webhook delete

Eliminare un webhook da un Registro Azure Container.

az acr webhook get-config

Ottenere l'URI del servizio e le intestazioni personalizzate per il webhook.

az acr webhook list

Elencare tutti i webhook per un Registro Azure Container.

az acr webhook list-events

Elencare gli eventi recenti per un webhook.

az acr webhook ping

Attivare un evento ping per un webhook.

az acr webhook show

Ottenere i dettagli di un webhook.

az acr webhook update

Aggiornare un webhook.

az acr build

Accoda una compilazione rapida, fornendo log di streaming per un Registro Azure Container.

az acr build --registry
             [--agent-pool]
             [--auth-mode {Default, None}]
             [--build-arg]
             [--file]
             [--image]
             [--log-template]
             [--no-format]
             [--no-logs]
             [--no-push]
             [--no-wait]
             [--platform]
             [--resource-group]
             [--secret-build-arg]
             [--subscription]
             [--target]
             [--timeout]
             [<SOURCE_LOCATION>]

Esempio

Accodare un contesto locale come compilazione Linux, contrassegnarlo ed eseguire il push nel Registro di sistema.

az acr build -t sample/hello-world:{{.Run.ID}} -r MyRegistry .

Accodare un contesto locale come compilazione Linux, contrassegnarlo ed eseguire il push nel Registro di sistema senza eseguire lo streaming dei log.

az acr build -t sample/hello-world:{{.Run.ID}} -r MyRegistry --no-logs .

Accodare un contesto locale come compilazione Linux senza eseguire il push nel Registro di sistema.

az acr build -t sample/hello-world:{{.Run.ID}} -r MyRegistry --no-push .

Accodare un contesto locale come compilazione Linux senza eseguire il push nel Registro di sistema.

az acr build -r MyRegistry .

Accodare GitHub contesto remoto come Windows compilazione, contrassegnarlo ed eseguire il push nel Registro di sistema.

az acr build -r MyRegistry https://github.com/Azure/acr-builder.git -f Windows.Dockerfile --platform windows

Accodare una compilazione remota del contesto dell'artefatto OCI.

az acr build -r MyRegistry oci://myregistry.azurecr.io/myartifact:mytag

Accodare un contesto locale come build Linux sull'architettura arm/v7, contrassegnarlo ed eseguire il push nel Registro di sistema.

az acr build -t sample/hello-world:{{.Run.ID}} -r MyRegistry . --platform linux/arm/v7

Parametri necessari

--registry -r

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome predefinito del Registro di sistema usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--agent-pool

Nome del pool di agenti.

--auth-mode

Modalità di autenticazione del registro di origine.

valori accettati: Default, None
--build-arg

Compilare l'argomento in formato '--build-arg name[=value]'. Multipli supportati passando più volte --build-arg.

--file -f

Percorso relativo del file Docker alla cartella radice del codice sorgente. Il valore predefinito è "Dockerfile".

--image -t

Nome e tag dell'immagine nel formato:'-t repo/image:tag'. Più tag sono supportati passando -t più volte.

--log-template

Il modello di repository e tag per eseguire l'artefatto del log usando il formato 'log/repo:tag' (ad esempio, 'acr/logs:{{. Run.ID}}'). Applicabile solo al Registro di sistema abilitato per CMK.

--no-format

Indica se i log devono essere visualizzati in formato non elaborato.

--no-logs

Non visualizzare i log dopo l'accodamento della compilazione.

--no-push

Indica se è necessario eseguire il push dell'immagine compilata nel Registro di sistema.

--no-wait

Non attendere il completamento della compilazione e la restituzione immediatamente dopo l'accodamento della compilazione.

--platform

Piattaforma in cui viene eseguita la compilazione/attività, ad esempio , 'windows' e 'linux'. Quando viene usato nei comandi di compilazione, può essere specificato anche in formato 'os/arch/variant' per l'immagine risultante. Ad esempio, linux/arm/v7. Le parti 'arch' e 'variant' sono facoltative.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--secret-build-arg

Argomento di compilazione segreto in formato '--secret-build-arg name[=value]'. Multipli supportati passando più volte '--secret-build-arg name[=value]'.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--target

Nome della fase di compilazione di destinazione.

--timeout

Timeout in secondi.

<SOURCE_LOCATION>

Il percorso della directory del codice sorgente locale (ad esempio, './src') o l'URL di un repository Git (ad esempio, '') o un tarball remoto (ad esempio ' ') o il repository di un artefatto OCI in un registro azure https://github.com/Azure-Samples/acr-build-helloworld-node.git http://server/context.tar.gz container (ad esempio, 'oci://myregistry.azurecr.io/myartifact:mytag').

az acr check-health

Ottiene informazioni sull'integrità dell'ambiente e, facoltativamente, su un registro di destinazione.

az acr check-health [--ignore-errors]
                    [--name]
                    [--subscription]
                    [--vnet]
                    [--yes]

Esempio

Ottiene lo stato di integrità con il registro di destinazione "MyRegistry", ignorando la conferma per il pull dell'immagine.

az acr check-health -n MyRegistry -y

Ottiene lo stato di integrità dell'ambiente, senza arrestarsi al primo errore.

az acr check-health --ignore-errors

Parametri facoltativi

--ignore-errors

Fornire tutti i controlli di integrità, anche se vengono rilevati errori.

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome predefinito del Registro di sistema usando az configure --defaults acr=<registry name> .

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--vnet

ID di rete virtuale in modo da eseguire questo comando all'interno di una rete virtuale per verificare il routing DNS agli endpoint privati.

--yes -y

Indica che non è richiesta la conferma.

az acr check-name

Verifica se un nome Registro Azure Container è valido e disponibile per l'uso.

az acr check-name --name
                  [--subscription]

Esempio

Controllare se esiste già un nome del Registro di sistema.

az acr check-name -n doesthisnameexist

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome predefinito del Registro di sistema usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az acr create

Creare un Registro Azure Container.

az acr create --name
              --resource-group
              --sku {Basic, Classic, Premium, Standard}
              [--admin-enabled {false, true}]
              [--allow-trusted-services {false, true}]
              [--default-action {Allow, Deny}]
              [--identity]
              [--key-encryption-key]
              [--location]
              [--public-network-enabled {false, true}]
              [--subscription]
              [--tags]
              [--workspace]
              [--zone-redundancy {Disabled, Enabled}]

Esempio

Creare un registro contenitori gestiti con lo SKU Standard.

az acr create -n MyRegistry -g MyResourceGroup --sku Standard

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome predefinito del Registro di sistema usando az configure --defaults acr=<registry name> .

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--sku

SKU del registro contenitori.

valori accettati: Basic, Classic, Premium, Standard

Parametri facoltativi

--admin-enabled

Indica se l'utente amministratore è abilitato.

valori accettati: false, true
--allow-trusted-services

Consentire ai servizi di Azure attendibili di accedere ai registri con restrizioni di rete. Per altre informazioni, vedere https://aka.ms/acr/trusted-services. L'impostazione predefinita è consentita.

valori accettati: false, true
--default-action

Azione predefinita da applicare quando nessuna regola corrisponde. Applicabile solo Premium SKU.

valori accettati: Allow, Deny
--identity

Usare l'ID risorsa dell'identità gestita assegnata o il nome se si è nello stesso gruppo di risorse.

--key-encryption-key

URI della chiave dell'insieme di credenziali delle chiavi. Per abilitare la rotazione automatica, specificare un URI della chiave senza versione. Per la rotazione manuale, specificare un URI della chiave con controllo delle versioni.

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--public-network-enabled

Consentire l'accesso alla rete pubblica per il registro contenitori. L'impostazione predefinita è consentita.

valori accettati: false, true
--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--tags

Tag separati da spazi: key[=value] [key[=value] ...]. Usare "" per cancellare i tag esistenti.

--workspace

Nome o ID dell'area di lavoro Log Analytics a cui inviare i log di diagnostica del Registro di sistema. Tutti gli eventi verranno abilitati. È possibile usare "az monitor log-analytics workspace create" per crearne una. È possibile che venga applicata una fatturazione aggiuntiva.

--zone-redundancy

Indica se la ridondanza della zona deve essere abilitata o meno per questo registro o replica. Per altre informazioni, ad esempio i percorsi supportati, visitare https://aka.ms/acr/az . Non è possibile aggiornare la ridondanza della zona. Il valore predefinito è "Disabled".

valori accettati: Disabled, Enabled

az acr delete

Elimina un Registro Azure Container.

az acr delete --name
              [--resource-group]
              [--subscription]
              [--yes]

Esempio

Eliminare un Registro Azure Container.

az acr delete -n MyRegistry

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome predefinito del Registro di sistema usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--yes -y

Indica che non è richiesta la conferma.

az acr import

Importa un'immagine in un Registro Azure Container da un altro Registro Contenitori. L'importazione rimuove la necessità docker pull, tag Docker, push docker. Per immagini di dimensioni maggiori, è consigliabile usare --no-wait .

az acr import --name
              --source
              [--force]
              [--image]
              [--no-wait]
              [--password]
              [--registry]
              [--repository]
              [--resource-group]
              [--subscription]
              [--username]

Esempio

Importare un'immagine da 'sourceregistry' a 'MyRegistry'. L'immagine eredita i nomi dei tag e del repository di origine.

az acr import -n MyRegistry --source sourceregistry.azurecr.io/sourcerepository:sourcetag

Importare un'immagine da un repository pubblico Docker Hub. L'immagine usa i nomi di repository e tag specificati.

az acr import -n MyRegistry --source docker.io/library/hello-world:latest -t targetrepository:targettag

Importare un'immagine da un repository privato usando il nome utente e la password. Questo vale anche per i registri esterni ad Azure.

az acr import -n MyRegistry --source myprivateregistry.azurecr.io/hello-world:latest -u username -p password

Importare un'immagine da un Registro Azure Container in una sottoscrizione diversa.

az acr import -n MyRegistry --source sourcerepository:sourcetag -t targetrepository:targettag \
    -r /subscriptions/00000000-0000-0000-0000-000000000000/resourceGroups/sourceResourceGroup/providers/Microsoft.ContainerRegistry/registries/sourceRegistry

Importare un'immagine senza attendere il completamento. Gli errori durante l'importazione non verranno riflessi. Eseguire `az acr repository show-tags` per verificare che l'importazione sia riuscita.

az acr import -n MyRegistry --source sourceregistry.azurecr.io/sourcerepository:sourcetag --no-wait

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

--source

Nome dell'immagine di origine o origine completa contenente il server di accesso del Registro di sistema. Se --registry viene utilizzato , verrà sempre interpretato come immagine di origine, anche se contiene il server di --source accesso.

Parametri facoltativi

--force

Sovrascrivere il tag esistente dell'immagine da importare.

--image -t

Nome e tag dell'immagine nel formato: '-t repo/image:tag'. Sono supportati più tag passando -t più volte.

--no-wait

Non attendere il completamento dell'importazione e tornare immediatamente dopo l'accodamento dell'importazione.

--password -p

Password del registro contenitori di origine.

--registry -r

Registro Azure Container di origine. Può trattarsi di nome, server di accesso o ID risorsa del registro di origine.

--repository

Nome del repository per una copia di immagini solo manifesto. Più copie supportate passando più volte --repository.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--username -u

Nome utente del registro contenitori di origine.

az acr list

Elenca tutti i registri contenitori nella sottoscrizione corrente.

az acr list [--query-examples]
            [--resource-group]
            [--subscription]

Esempio

Elencare i registri contenitori e visualizzare i risultati in una tabella in più gruppi di risorse.

az acr list -o table

Elencare i registri contenitori in un gruppo di risorse e visualizzare i risultati in una tabella.

az acr list -g MyResourceGroup -o table

Parametri facoltativi

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una delle query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az acr login

Accedere a un'istanza Registro Azure Container'interfaccia della riga di comando di Docker.

Docker deve essere installato nel computer. Al termine, usare 'docker logout' per disconnettersi. Se è necessario solo un token di accesso e non si vuole installare Docker, specificare '--expose-token'.

az acr login --name
             [--expose-token]
             [--password]
             [--resource-group]
             [--subscription]
             [--suffix]
             [--username]

Esempio

Accedere a un Registro Azure Container

az acr login -n MyRegistry

Ottenere un token Registro Azure Container di accesso

az acr login -n MyRegistry --expose-token

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--expose-token -t

Esporre il token di accesso invece di accedere automaticamente tramite l'interfaccia della riga di comando di Docker.

--password -p

Password usata per accedere a un registro contenitori.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--suffix

Suffisso del tenant nel server di accesso del Registro di sistema. È possibile specificare '--suffix tenant' se il server di accesso del registro è nel formato "registry-tenant.azurecr.io". Applicabile se si accede al registro da una sottoscrizione diversa o se si dispone dell'autorizzazione per accedere alle immagini, ma non dell'autorizzazione per gestire la risorsa registro.

--username -u

Nome utente usato per accedere a un registro contenitori.

az acr run

Accoda un'esecuzione rapida che fornisce i log trasmessi per un Registro Azure Container.

az acr run --registry
           [--agent-pool]
           [--auth-mode {Default, None}]
           [--cmd]
           [--file]
           [--log-template]
           [--no-format]
           [--no-logs]
           [--no-wait]
           [--platform]
           [--resource-group]
           [--set]
           [--set-secret]
           [--subscription]
           [--timeout]
           [--values]
           [<SOURCE_LOCATION>]

Esempio

Accodare un'esecuzione per eseguire un comando del contenitore.

az acr run -r MyRegistry --cmd '$Registry/myimage' /dev/null

Accoda un'esecuzione con la definizione dell'attività dall'input standard. "CTRL+ Z" (Windows) o "CTRL+ D" (Linux) termina il flusso di input.

az acr run -r MyRegistry -f - /dev/null

Accodare un'esecuzione per eseguire le attività passate attraverso la pipe.

cat task.yaml | az acr run -r MyRegistry -f - /dev/null

Accodare un contesto locale, di cui è stato inserito il push in Registro Controllo di accesso con i log di streaming.

az acr run -r MyRegistry -f bash-echo.yaml ./workspace

Accoda un contesto Git remoto con i log di streaming.

az acr run -r MyRegistry https://github.com/Azure-Samples/acr-tasks.git -f hello-world.yaml

Accoda un contesto Git remoto con i log di streaming ed esegue l'attività nella piattaforma Linux.

az acr run -r MyRegistry https://github.com/Azure-Samples/acr-tasks.git -f build-hello-world.yaml --platform linux

Accodare un contesto di artefatto OCI remoto ed eseguire l'attività.

az acr run -r MyRegistry oci://myregistry.azurecr.io/myartifact:mytag -f hello-world.yaml

Parametri necessari

--registry -r

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--agent-pool

Nome del pool di agenti.

--auth-mode

Modalità di autenticazione del registro di origine.

valori accettati: Default, None
--cmd

Comandi da eseguire.

--file -f

Percorso del file di definizione/modello di attività relativo al contesto di origine. Può essere '-' per pipe di un file dall'input standard.

--log-template

Il repository e il modello di tag per eseguire l'artefatto di log usando il formato 'log/repo:tag', ad esempio 'acr/logs:{{. Run.ID}}'). Applicabile solo al registro abilitato per CMK.

--no-format

Indica se i log devono essere visualizzati in formato non elaborato.

--no-logs

Non visualizzare i log dopo l'accodamento della compilazione.

--no-wait

Non attendere il completamento dell'esecuzione e tornare immediatamente dopo l'accodamento dell'esecuzione.

--platform

La piattaforma in cui viene eseguita compilazione/attività, ad esempio 'windows' e 'linux'. Quando viene usato nei comandi di compilazione, può essere specificato anche nel formato 'os/arch/variant' per l'immagine risultante. Ad esempio, linux/arm/v7. Le parti "arch" e "variant" sono facoltative.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--set

Valore nel formato 'name[=value]'. Multipli supportati passando --set più volte.

--set-secret

Valore del segreto nel formato '--set name[=value]'. Multipli supportati passando --set più volte.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--timeout

Timeout in secondi.

--values

Percorso del file dei valori dell'attività relativo al contesto di origine.

<SOURCE_LOCATION>

Percorso della directory del codice sorgente locale (ad esempio, './src') o URL di un repository Git (ad esempio ' ') o di un tarball remoto (ad esempio ' ' ) o il repository di un artefatto OCI in un registro contenitori di Azure ,ad esempio https://github.com/Azure-Samples/acr-build-helloworld-node.git http://server/context.tar.gz "oci://myregistry.azurecr.io/myartifact:mytag". Se viene specificato '/dev/null', il valore verrà impostato su None e ignorato.

az acr show

Ottenere i dettagli di un Registro Azure Container.

az acr show --name
            [--query-examples]
            [--resource-group]
            [--subscription]

Esempio

Ottenere il server di accesso per un Registro Azure Container.

az acr show -n MyRegistry --query loginServer

Ottenere i dettagli di un Registro Azure Container

az acr show --name MyRegistry --resource-group MyResourceGroup

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una delle query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az acr show-endpoints

Visualizzare gli endpoint del registro.

az acr show-endpoints --name
                      [--resource-group]
                      [--subscription]

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az acr show-usage

Ottenere l'utilizzo dello spazio di archiviazione per un Registro Azure Container.

az acr show-usage --name
                  [--resource-group]
                  [--subscription]

Esempio

Ottenere l'utilizzo dello spazio di archiviazione per un Registro Azure Container.

az acr show-usage -n MyRegistry

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az acr update

Aggiornare un Registro Azure Container.

az acr update --name
              [--add]
              [--admin-enabled {false, true}]
              [--allow-trusted-services {false, true}]
              [--anonymous-pull-enabled {false, true}]
              [--data-endpoint-enabled {false, true}]
              [--default-action {Allow, Deny}]
              [--force-string]
              [--public-network-enabled {false, true}]
              [--remove]
              [--resource-group]
              [--set]
              [--sku {Basic, Classic, Premium, Standard}]
              [--subscription]
              [--tags]

Esempio

Aggiornare i tag per un Registro Azure Container.

az acr update -n MyRegistry --tags key1=value1 key2=value2

Abilitare l'account utente amministratore per un Registro Azure Container.

az acr update -n MyRegistry --admin-enabled true

Parametri necessari

--name -n

Nome del registro contenitori. È possibile configurare il nome del Registro di sistema predefinito usando az configure --defaults acr=<registry name> .

Parametri facoltativi

--add

Aggiungere un oggetto a un elenco di oggetti specificando un percorso e coppie chiave-valore. Esempio: --add property.listProperty <key=value, string o JSON string>.

--admin-enabled

Indica se l'utente amministratore è abilitato.

valori accettati: false, true
--allow-trusted-services

Consentire ai servizi di Azure attendibili di accedere ai registri con restrizioni di rete. Per altre informazioni, vedere https://aka.ms/acr/trusted-services.

valori accettati: false, true
--anonymous-pull-enabled

Abilitare il pull a livello di Registro di sistema da client non autenticati.

valori accettati: false, true
--data-endpoint-enabled

Abilitare un endpoint dati dedicato per la configurazione del firewall client.

valori accettati: false, true
--default-action

Azione predefinita da applicare quando nessuna regola corrisponde. Applicabile solo Premium SKU.

valori accettati: Allow, Deny
--force-string

Quando si usa 'set' o 'add', mantenere i valori letterali stringa invece di tentare la conversione in JSON.

--public-network-enabled

Consentire l'accesso alla rete pubblica per il registro contenitori.

valori accettati: false, true
--remove

Rimuovere una proprietà o un elemento da un elenco. Esempio: --remove property.list OR --remove propertyToRemove.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--set

Aggiornare un oggetto specificando un percorso e un valore della proprietà da impostare. Esempio: --set property1.property2=.

--sku

SKU del registro contenitori.

valori accettati: Basic, Classic, Premium, Standard
--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--tags

Tag separati da spazi: key[=value] [key[=value] ...]. Usare "" per cancellare i tag esistenti.