az network application-gateway probe

Gestire i probe per raccogliere e valutare le informazioni in un gateway.

Comandi

az network application-gateway probe create

Creare un probe.

az network application-gateway probe delete

Eliminare un probe.

az network application-gateway probe list

Elencare i probe.

az network application-gateway probe show

Ottenere i dettagli di un probe.

az network application-gateway probe update

Aggiornare un probe.

az network application-gateway probe create

Creare un probe.

az network application-gateway probe create --gateway-name
                                            --name
                                            --path
                                            --protocol {Http, Https}
                                            --resource-group
                                            [--host]
                                            [--host-name-from-http-settings {false, true}]
                                            [--interval]
                                            [--match-body]
                                            [--match-status-codes]
                                            [--min-servers]
                                            [--no-wait]
                                            [--port]
                                            [--subscription]
                                            [--threshold]
                                            [--timeout]

Esempio

Creare un probe del gateway applicazione.

az network application-gateway probe create -g MyResourceGroup --gateway-name MyAppGateway \
    -n MyProbe --protocol https --host 127.0.0.1 --path /path/to/probe

Parametri necessari

--gateway-name

Nome del gateway applicazione.

--name -n

Nome del probe.

--path

Percorso relativo del probe. I percorsi validi iniziano da "/".

--protocol

Protocollo delle impostazioni HTTP.

valori accettati: Http, Https
--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--host

Nome dell'host a cui inviare il probe.

--host-name-from-http-settings

Usare l'intestazione host dalle impostazioni HTTP.

valori accettati: false, true
--interval

Intervallo di tempo in secondi tra probe consecutivi.

valore predefinito: 30
--match-body

Corpo che deve essere contenuto nella risposta di integrità.

--match-status-codes

Elenco delimitato da spazi degli intervalli consentiti di codici di stato integri per la risposta di integrità.

--min-servers

Numero minimo di server sempre contrassegnati come integri.

--no-wait

Indica che non è necessario attendere il termine dell'operazione a esecuzione prolungata.

--port

Porta personalizzata che verrà usata per il probe dei server back-end. Il valore valido è compreso tra 1 e 65535. Nel caso in cui non sia impostata, verranno usate le impostazioni della porta da HTTP. Questa proprietà è valida solo per Standard_v2 e WAF_v2.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--threshold

Numero di probe non riusciti dopo i quali il server back-end è contrassegnato come non attivo.

valore predefinito: 8
--timeout

Timeout del probe in secondi.

valore predefinito: 120

az network application-gateway probe delete

Eliminare un probe.

az network application-gateway probe delete [--gateway-name]
                                            [--ids]
                                            [--name]
                                            [--no-wait]
                                            [--resource-group]
                                            [--subscription]

Esempio

Eliminare un probe.

az network application-gateway probe delete -g MyResourceGroup --gateway-name MyAppGateway -n MyProbe

Eliminare un probe. (autogenerato)

az network application-gateway probe delete --gateway-name MyAppGateway --name MyProbe --resource-group MyResourceGroup --subscription MySubscription

Parametri facoltativi

--gateway-name

Il nome del gateway applicazione.

--ids

Uno o più ID risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti 'Id risorsa'. È necessario specificare --ids o altri argomenti 'Resource ID'.

--name -n

Nome del probe.

--no-wait

Indica che non è necessario attendere il termine dell'operazione a esecuzione prolungata.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network application-gateway probe list

Elencare i probe.

az network application-gateway probe list --gateway-name
                                          --resource-group
                                          [--query-examples]
                                          [--subscription]

Esempio

Elencare i probe.

az network application-gateway probe list -g MyResourceGroup --gateway-name MyAppGateway

Parametri necessari

--gateway-name

Il nome del gateway applicazione.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo che sia possibile fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network application-gateway probe show

Ottenere i dettagli di un probe.

az network application-gateway probe show [--gateway-name]
                                          [--ids]
                                          [--name]
                                          [--query-examples]
                                          [--resource-group]
                                          [--subscription]

Esempio

Ottenere i dettagli di un probe.

az network application-gateway probe show -g MyResourceGroup --gateway-name MyAppGateway -n MyProbe

Parametri facoltativi

--gateway-name

Il nome del gateway applicazione.

--ids

Uno o più ID risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti 'Id risorsa'. È necessario specificare --ids o altri argomenti 'Resource Id'.

--name -n

Nome del probe.

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una delle query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network application-gateway probe update

Aggiornare un probe.

az network application-gateway probe update [--add]
                                            [--force-string]
                                            [--gateway-name]
                                            [--host]
                                            [--host-name-from-http-settings {false, true}]
                                            [--ids]
                                            [--interval]
                                            [--match-body]
                                            [--match-status-codes]
                                            [--min-servers]
                                            [--name]
                                            [--no-wait]
                                            [--path]
                                            [--port]
                                            [--protocol {Http, Https}]
                                            [--remove]
                                            [--resource-group]
                                            [--set]
                                            [--subscription]
                                            [--threshold]
                                            [--timeout]

Esempio

Aggiornare un probe del gateway applicazione con un timeout di 60 secondi.

az network application-gateway probe update -g MyResourceGroup --gateway-name MyAppGateway \
    -n MyProbe --timeout 60

Aggiornare un probe. (rigenerata automaticamente)

az network application-gateway probe update --gateway-name MyAppGateway --host 127.0.0.1 --name MyProbe --resource-group MyResourceGroup --subscription MySubscription

Parametri facoltativi

--add

Aggiungere un oggetto a un elenco di oggetti specificando un percorso e coppie chiave-valore. Esempio: --add property.listProperty <key=value, string o JSON string>.

--force-string

Quando si usa 'set' o 'add', mantenere i valori letterali stringa invece di tentare la conversione in JSON.

--gateway-name

Nome del gateway applicazione.

--host

Nome dell'host a cui inviare il probe.

--host-name-from-http-settings

Usare l'intestazione host dalle impostazioni HTTP.

valori accettati: false, true
--ids

Uno o più ID risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti "ID risorsa". È necessario specificare --ids o altri argomenti 'Resource Id'.

--interval

Intervallo di tempo in secondi tra probe consecutivi.

--match-body

Corpo che deve essere contenuto nella risposta di integrità.

--match-status-codes

Elenco delimitato da spazi degli intervalli consentiti di codici di stato integri per la risposta di integrità.

--min-servers

Numero minimo di server contrassegnati sempre come integri.

--name -n

Nome del probe.

--no-wait

Indica che non è necessario attendere il termine dell'operazione a esecuzione prolungata.

--path

Percorso relativo del probe. I percorsi validi iniziano da "/".

--port

Porta personalizzata che verrà usata per il probe dei server back-end. Il valore valido è compreso tra 1 e 65535. Se non è impostata, verrà usata la porta dalle impostazioni HTTP. Questa proprietà è valida solo per Standard_v2 e WAF_v2.

--protocol

Protocollo delle impostazioni HTTP.

valori accettati: Http, Https
--remove

Rimuovere una proprietà o un elemento da un elenco. Esempio: --remove property.list OR --remove propertyToRemove.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--set

Aggiornare un oggetto specificando un percorso di proprietà e un valore da impostare. Esempio: --set property1.property2=.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--threshold

Numero di probe non riusciti dopo i quali il server back-end è contrassegnato come in basso.

--timeout

Timeout del probe in secondi.