az network watcher connection-monitor

Gestire il monitoraggio della connessione tra una macchina virtuale di Azure e qualsiasi risorsa IP.

È possibile usare Monitoraggio connessione per monitorare la connettività di rete tra una macchina virtuale di Azure e un indirizzo IP. L'indirizzo IP può essere assegnato a un'altra risorsa di Azure o a una risorsa su Internet o in locale. Per altre informazioni, vedere https://aka.ms/connectionmonitordoc .

Comandi

az network watcher connection-monitor create

Creare un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor delete

Elimina un monitoraggio della connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor endpoint

Gestire l'endpoint di un monitoraggio delle connessioni.

az network watcher connection-monitor endpoint add

Aggiungere un endpoint a un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor endpoint list

Elencare tutti gli endpoint da un monitoraggio della connessione.

az network watcher connection-monitor endpoint remove

Rimuovere un endpoint da un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor endpoint show

Visualizzare un endpoint da un monitoraggio della connessione.

az network watcher connection-monitor list

Elenca i monitoraggi di connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor output

Gestire l'output di Monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor output add

Aggiungere un output a un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor output list

Elencare tutto l'output di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor output remove

Rimuovere tutti gli output da un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor query

Eseguire una query su uno snapshot dello stato di connessione più recente di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor show

Mostra un monitoraggio della connessione in base al nome.

az network watcher connection-monitor start

Avviare il monitoraggio connessione specificato.

az network watcher connection-monitor stop

Arrestare il monitoraggio connessione specificato.

az network watcher connection-monitor test-configuration

Gestire la configurazione di test di un monitoraggio della connessione.

az network watcher connection-monitor test-configuration add

Aggiungere una configurazione di test a un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-configuration list

Elencare tutte le configurazioni di test di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-configuration remove

Rimuovere una configurazione di test da un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-configuration show

Visualizzare una configurazione di test da un monitoraggio della connessione.

az network watcher connection-monitor test-group

Gestire un gruppo di test di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-group add

Aggiungere un gruppo di test insieme all'endpoint nuovo/esistente e alla configurazione di test a un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-group list

Elencare tutti i gruppi di test di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-group remove

Rimuovere un gruppo di test da un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor test-group show

Visualizzare un gruppo di test di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor create

Creare un monitoraggio connessione.

Questa estensione consente di creare le versioni V1 e V2 di Monitoraggio connessione. Il monitoraggio della connessione V1 supporta un singolo endpoint di origine e di destinazione, che viene fornito come di consueto con i gruppi di argomenti V1. Il monitoraggio della connessione V2 supporta più endpoint e diversi protocolli di test, che include gruppi di argomenti V2.

az network watcher connection-monitor create --name
                                             [--dest-address]
                                             [--dest-port]
                                             [--dest-resource]
                                             [--do-not-start]
                                             [--endpoint-dest-address]
                                             [--endpoint-dest-coverage-level {AboveAverage, Average, BelowAverage, Default, Full, Low}]
                                             [--endpoint-dest-name]
                                             [--endpoint-dest-resource-id]
                                             [--endpoint-dest-type {AzureSubnet, AzureVM, AzureVNet, ExternalAddress, MMAWorkspaceMachine, MMAWorkspaceNetwork}]
                                             [--endpoint-source-address]
                                             [--endpoint-source-coverage-level {AboveAverage, Average, BelowAverage, Default, Full, Low}]
                                             [--endpoint-source-name]
                                             [--endpoint-source-resource-id]
                                             [--endpoint-source-type {AzureSubnet, AzureVM, AzureVNet, ExternalAddress, MMAWorkspaceMachine, MMAWorkspaceNetwork}]
                                             [--frequency]
                                             [--http-method {Get, Post}]
                                             [--http-path]
                                             [--http-port]
                                             [--http-valid-status-codes]
                                             [--https-prefer {false, true}]
                                             [--icmp-disable-trace-route {false, true}]
                                             [--location]
                                             [--monitoring-interval]
                                             [--notes]
                                             [--output-type {Workspace}]
                                             [--preferred-ip-version {IPv4, IPv6}]
                                             [--protocol {Http, Icmp, Tcp}]
                                             [--resource-group]
                                             [--source-port]
                                             [--source-resource]
                                             [--subscription]
                                             [--tags]
                                             [--tcp-disable-trace-route {false, true}]
                                             [--tcp-port]
                                             [--tcp-port-behavior {ListenIfAvailable, None}]
                                             [--test-config-name]
                                             [--test-group-disable {false, true}]
                                             [--test-group-name]
                                             [--threshold-failed-percent]
                                             [--threshold-round-trip-time]
                                             [--workspace-ids]

Esempio

Creare un monitoraggio connessione per una macchina virtuale.

az network watcher connection-monitor create -g MyResourceGroup -n MyConnectionMonitorName \
    --source-resource MyVM

Creare un monitoraggio della connessione V2

az network watcher connection-monitor create --name MyV2ConnectionMonitor --endpoint-source-name "vm01" --endpoint-source-resource-id MyVM01ResourceID --endpoint-dest-name bing --endpoint-dest-address bing.com --test-config-name TCPTestConfig --protocol Tcp --tcp-port 2048

Creare un monitoraggio connessione. (autogenerato)

az network watcher connection-monitor create --endpoint-dest-address bing.com --endpoint-dest-name bing --endpoint-source-name "vm01" --endpoint-source-resource-id MyVM01ResourceID --location westus2 --name MyConnectionMonitorName --protocol Tcp --tcp-port 2048 --test-config-name TCPTestConfig

Parametri necessari

--name -n

Nome del monitoraggio della connessione.

Parametri facoltativi

--dest-address

Indirizzo IP o URI in corrispondenza del quale ricevere il traffico.

--dest-port

Numero di porta su cui ricevere il traffico.

--dest-resource

Attualmente sono supportate solo le macchine virtuali.

--do-not-start

Creare il monitoraggio connessione ma non avviarlo immediatamente.

--endpoint-dest-address

Indirizzo della destinazione dell'endpoint di Monitoraggio connessione (IP o nome di dominio).

--endpoint-dest-coverage-level

Code coverage di test per l'endpoint.

valori accettati: AboveAverage, Average, BelowAverage, Default, Full, Low
--endpoint-dest-name

Nome della destinazione dell'endpoint di Monitoraggio connessione. Se si sta creando un Monitoraggio connessione V2, è necessario.

--endpoint-dest-resource-id

ID risorsa della destinazione dell'endpoint di monitoraggio connessione.

--endpoint-dest-type

Tipo di endpoint.

valori accettati: AzureSubnet, AzureVM, AzureVNet, ExternalAddress, MMAWorkspaceMachine, MMAWorkspaceNetwork
--endpoint-source-address

Indirizzo dell'origine dell'endpoint di monitoraggio connessione (IP o nome di dominio).

--endpoint-source-coverage-level

Code coverage di test per l'endpoint.

valori accettati: AboveAverage, Average, BelowAverage, Default, Full, Low
--endpoint-source-name

Nome dell'origine dell'endpoint di monitoraggio connessione. Se si sta creando un Monitoraggio connessione V2, è necessario.

--endpoint-source-resource-id

ID risorsa dell'origine dell'endpoint di monitoraggio connessione. Se l'endpoint deve essere usato come origine, questa opzione è obbligatoria.

--endpoint-source-type

Tipo di endpoint.

valori accettati: AzureSubnet, AzureVM, AzureVNet, ExternalAddress, MMAWorkspaceMachine, MMAWorkspaceNetwork
--frequency

Frequenza di valutazione dei test, in secondi.

valore predefinito: 60
--http-method

Metodo HTTP da usare.

valori accettati: Get, Post
--http-path

Componente del percorso dell'URI. Ad esempio, "/dir1/dir2".

--http-port

Porta a cui connettersi.

--http-valid-status-codes

Elenco separato da spazi dei codici di stato HTTP da considerare riuscito. Ad esempio, "2xx 301-304 418".

--https-prefer

Valore che indica se HTTPS è preferibile a HTTP nei casi in cui la scelta non è esplicita.

valori accettati: false, true
--icmp-disable-trace-route

Valore che indica se la valutazione del percorso con la route di traccia deve essere disabilitata. false è l'impostazione predefinita.

valori accettati: false, true
--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--monitoring-interval

Intervallo di monitoraggio in secondi.

valore predefinito: 60
--notes

Note facoltative da associare al monitoraggio connessione.

--output-type

Tipo di destinazione di output di Monitoraggio connessione. Attualmente è supportata solo l'area di lavoro.

valori accettati: Workspace
--preferred-ip-version

Versione IP preferita da usare nella valutazione dei test. Il monitoraggio connessione può scegliere di usare una versione diversa a seconda di altri parametri.

valori accettati: IPv4, IPv6
--protocol

Protocollo da usare nella valutazione dei test.

valori accettati: Http, Icmp, Tcp
--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--source-port

Numero di porta da cui ha origine il traffico.

--source-resource

Attualmente sono supportate solo macchine virtuali.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--tags

Tag separati da spazi: key[=value] [key[=value] ...]. Usare "" per cancellare i tag esistenti.

--tcp-disable-trace-route

Valore che indica se la valutazione del percorso con la route di traccia deve essere disabilitata. false è il valore predefinito.

valori accettati: false, true
--tcp-port

Porta a cui connettersi.

--tcp-port-behavior

Comportamento della porta di destinazione.

valori accettati: ListenIfAvailable, None
--test-config-name

Nome della configurazione di test di Monitoraggio connessione. Se si crea un Monitoraggio connessione V2, è necessario.

--test-group-disable

Valore che indica se il gruppo di test è disabilitato. false è il valore predefinito.

valori accettati: false, true
--test-group-name

Nome del gruppo di test di Monitoraggio connessione.

valore predefinito: DefaultTestGroup
--threshold-failed-percent

Percentuale massima di controlli non riusciti consentita per la valutazione di un test come riuscita.

--threshold-round-trip-time

Tempo di round trip massimo in millisecondi consentito per la valutazione di un test come riuscita.

--workspace-ids

Elenco delimitato da spazi degli ID dell'area di lavoro Log Analytics.

az network watcher connection-monitor delete

Elimina un monitoraggio della connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor delete --location
                                             --name
                                             [--subscription]

Esempio

Elimina un monitoraggio della connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor delete -l westus -n MyConnectionMonitorName

Parametri necessari

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--name -n

Nome del monitoraggio della connessione.

Parametri facoltativi

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network watcher connection-monitor list

Elenca i monitoraggi di connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor list --location
                                           [--query-examples]
                                           [--subscription]

Esempio

Elenca un monitoraggio della connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor list -l westus

Elenca i monitoraggi di connessione per l'area specificata. (rigenerata automaticamente)

az network watcher connection-monitor list --location westus --subscription MySubscription

Parametri necessari

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

Parametri facoltativi

--query-examples

Consigliare la stringa JMESPath. È possibile copiare una delle query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network watcher connection-monitor query

Eseguire una query su uno snapshot dello stato di connessione più recente di un monitoraggio connessione.

az network watcher connection-monitor query --location
                                            --name
                                            [--subscription]

Esempio

Elenca un monitoraggio della connessione per l'area specificata.

az network watcher connection-monitor query -l westus -n MyConnectionMonitorName

Parametri necessari

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--name -n

Nome del monitoraggio della connessione.

Parametri facoltativi

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network watcher connection-monitor show

Mostra un monitoraggio della connessione in base al nome.

az network watcher connection-monitor show --location
                                           --name
                                           [--query-examples]
                                           [--subscription]

Esempio

Mostra un monitoraggio connessione per il nome specificato.

az network watcher connection-monitor show -l westus -n MyConnectionMonitorName

Parametri necessari

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--name -n

Nome del monitoraggio della connessione.

Parametri facoltativi

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo che sia possibile fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network watcher connection-monitor start

Avviare il monitoraggio connessione specificato.

az network watcher connection-monitor start --location
                                            --name
                                            [--subscription]

Esempio

Avviare il monitoraggio connessione specificato.

az network watcher connection-monitor start -l westus -n MyConnectionMonitorName

Parametri necessari

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--name -n

Nome del monitoraggio della connessione.

Parametri facoltativi

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network watcher connection-monitor stop

Arrestare il monitoraggio connessione specificato.

az network watcher connection-monitor stop --location
                                           --name
                                           [--subscription]

Esempio

Arrestare il monitoraggio connessione specificato.

az network watcher connection-monitor stop -l westus -n MyConnectionMonitorName

Parametri necessari

--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--name -n

Nome del monitoraggio della connessione.

Parametri facoltativi

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .