ConditionalAttribute Classe

Definizione

Indica ai compilatori che una chiamata al metodo o un attributo deve essere ignorato a meno che non sia definito un simbolo di compilazione condizionale specificato.

public ref class ConditionalAttribute sealed : Attribute
[System.AttributeUsage(System.AttributeTargets.Class | System.AttributeTargets.Method, AllowMultiple=true)]
public sealed class ConditionalAttribute : Attribute
[System.AttributeUsage(System.AttributeTargets.Method, AllowMultiple=true)]
[System.Serializable]
public sealed class ConditionalAttribute : Attribute
[System.AttributeUsage(System.AttributeTargets.Class | System.AttributeTargets.Method, AllowMultiple=true)]
[System.Serializable]
[System.Runtime.InteropServices.ComVisible(true)]
public sealed class ConditionalAttribute : Attribute
[<System.AttributeUsage(System.AttributeTargets.Class | System.AttributeTargets.Method, AllowMultiple=true)>]
type ConditionalAttribute = class
    inherit Attribute
[<System.AttributeUsage(System.AttributeTargets.Method, AllowMultiple=true)>]
[<System.Serializable>]
type ConditionalAttribute = class
    inherit Attribute
[<System.AttributeUsage(System.AttributeTargets.Class | System.AttributeTargets.Method, AllowMultiple=true)>]
[<System.Serializable>]
[<System.Runtime.InteropServices.ComVisible(true)>]
type ConditionalAttribute = class
    inherit Attribute
Public NotInheritable Class ConditionalAttribute
Inherits Attribute
Ereditarietà
ConditionalAttribute
Attributi

Esempio

L'esempio seguente illustra l'uso di ConditionalAttribute. Nell'esempio si presuppone che la condizione sia definita con l'opzione del compilatore /define. È possibile ottenere risultati diversi modificando l'opzione del compilatore . È possibile definire le condizioni utilizzando i pragma nel codice di esempio anziché identificarle come opzioni del compilatore.

#define CONDITION1
#define CONDITION2
using System;
using System.Diagnostics;

class Test
{
    static void Main()
    {
        Console.WriteLine("Calling Method1");
        Method1(3);
        Console.WriteLine("Calling Method2");
        Method2();

        Console.WriteLine("Using the Debug class");
        Debug.Listeners.Add(new ConsoleTraceListener());
        Debug.WriteLine("DEBUG is defined");
    }

    [Conditional("CONDITION1")]
    public static void Method1(int x)
    {
        Console.WriteLine("CONDITION1 is defined");
    }

    [Conditional("CONDITION1"), Conditional("CONDITION2")]
    public static void Method2()
    {
        Console.WriteLine("CONDITION1 or CONDITION2 is defined");
    }
}

/*
When compiled as shown, the application (named ConsoleApp)
produces the following output.

Calling Method1
CONDITION1 is defined
Calling Method2
CONDITION1 or CONDITION2 is defined
Using the Debug class
DEBUG is defined
*/
#Const CONDITION1 = True
#Const CONDITION2 = True
Imports System.Diagnostics

Class Test

    Shared Sub Main()
        Console.WriteLine("Calling Method1")
        Method1(3)
        Console.WriteLine("Calling Method2")
        Method2()
        
        Console.WriteLine("Using the Debug class")
        Debug.Listeners.Add(New ConsoleTraceListener())
        Debug.WriteLine("DEBUG is defined")
    End Sub
       
    <ConditionalAttribute("CONDITION1")> _
    Shared Sub Method1(x As Integer)
        Console.WriteLine("CONDITION1 is defined")
    End Sub
    
    <ConditionalAttribute("CONDITION1"), ConditionalAttribute("CONDITION2")> _
    Shared Sub Method2()
        Console.WriteLine("CONDITION1 or CONDITIOIN2 is defined")
    End Sub
    
End Class


' When compiled as shown, the application (named ConsoleApp) 
' produces the following output.

'Calling Method1
'CONDITION1 is defined
'Calling Method2
'CONDITION1 or CONDITION2 is defined
'Using the Debug class
'DEBUG is defined

Commenti

È possibile applicare ConditionalAttribute l'attributo a metodi e classi. Tuttavia, l'utilizzo nelle classi è valido solo per i tipi derivati da Attribute . ConditionalAttribute Verrà ignorato o verrà generato un avviso del compilatore o un messaggio di errore se lo si applica a qualsiasi altro tipo.

L'applicazione a un metodo indica ai compilatori che una chiamata al metodo non deve essere compilata nel linguaggio ConditionalAttribute MSIL (Microsoft Intermediate Language), a meno che non sia definito il simbolo di compilazione condizionale ConditionalAttribute associato a . Se si applica questo attributo a un metodo che non restituisce void, verrà visualizzato un errore di compilazione in Visual Studio. L'applicazione a un attributo indica che l'attributo non deve essere generato nei metadati a meno che non sia definito il simbolo di ConditionalAttribute compilazione condizionale. Tutti gli argomenti passati al metodo o all'attributo vengono comunque controllati dal compilatore.

È possibile usare le tecniche seguenti per definire i simboli di compilazione condizionale:

  • Usare le opzioni della riga di comando del compilatore; ad esempio /define:DEBUG.

  • Usare le variabili di ambiente nella shell del sistema operativo. Ad esempio, impostare DEBUG=1.

  • Utilizzare i pragma nel codice sorgente; ad esempio, definire una variabile di compilazione come segue:

    #define DEBUG  
    
    #Const DEBUG=True  
    

    Per annullare la definizione della variabile, utilizzare quanto segue:

    #undef DEBUG  
    
    #Const DEBUG=False  
    

I compilatori conformi al Common Language Specification (CLS) possono ignorare ConditionalAttribute . I compilatori C#, F#, Visual Basic e C++ supportano . Il compilatore JScript non ConditionalAttribute supporta l'attributo .

Nota

In Visual Basic, l'operatore AddressOf non è interessato da questo attributo. Ad esempio, Call CType(AddressOf delegate, Action) richiama sempre delegate, sebbene Call delegate() non potrebbe.

ConditionalAttribute viene applicato ai metodi definiti nelle Debug classi Trace e .

Per altre informazioni su come usare gli attributi, vedere Attributi.

Costruttori

ConditionalAttribute(String)

Inizializza una nuova istanza della classe ConditionalAttribute.

Proprietà

ConditionString

Ottiene il simbolo di compilazione condizionale associato all'attributo ConditionalAttribute.

TypeId

Quando è implementata in una classe derivata, ottiene un identificatore univoco della classe Attribute.

(Ereditato da Attribute)

Metodi

Equals(Object)

Restituisce un valore che indica se questa istanza è uguale a un oggetto specificato.

(Ereditato da Attribute)
GetHashCode()

Restituisce il codice hash per l'istanza.

(Ereditato da Attribute)
GetType()

Ottiene l'oggetto Type dell'istanza corrente.

(Ereditato da Object)
IsDefaultAttribute()

In caso di override in una classe derivata, indica se il valore di questa istanza è il valore predefinito per la classe derivata.

(Ereditato da Attribute)
Match(Object)

Quando è sottoposto a override in una classe derivata, restituisce un valore che indica se questa istanza equivale a un oggetto specificato.

(Ereditato da Attribute)
MemberwiseClone()

Crea una copia superficiale dell'oggetto Object corrente.

(Ereditato da Object)
ToString()

Restituisce una stringa che rappresenta l'oggetto corrente.

(Ereditato da Object)

Implementazioni dell'interfaccia esplicita

_Attribute.GetIDsOfNames(Guid, IntPtr, UInt32, UInt32, IntPtr)

Esegue il mapping di un set di nomi a un set corrispondente di ID dispatch.

(Ereditato da Attribute)
_Attribute.GetTypeInfo(UInt32, UInt32, IntPtr)

Recupera le informazioni sul tipo relative a un oggetto, che possono essere usate per ottenere informazioni sul tipo relative a un'interfaccia.

(Ereditato da Attribute)
_Attribute.GetTypeInfoCount(UInt32)

Recupera il numero delle interfacce di informazioni sul tipo fornite da un oggetto (0 o 1).

(Ereditato da Attribute)
_Attribute.Invoke(UInt32, Guid, UInt32, Int16, IntPtr, IntPtr, IntPtr, IntPtr)

Fornisce l'accesso a proprietà e metodi esposti da un oggetto.

(Ereditato da Attribute)

Si applica a