Informazioni necessarie su una migrazione a fasi della posta elettronicaWhat you need to know about a staged email migration

Come parte di una distribuzione di Microsoft 365 o Office 365, è possibile eseguire la migrazione del contenuto delle cassette postali degli utenti da un sistema di posta elettronica di origine a Microsoft 365 o Office 365.As part of a Microsoft 365 or Office 365 deployment, you can migrate the contents of user mailboxes from a source email system to Microsoft 365 or Office 365. Se eseguita nel tempo, questa modalità di migrazione è detta migrazione a fasi.When you do this over time, it's called a staged migration. Una migrazione a fasi è consigliata quando:A staged migration is recommended when:

  • Il sistema di posta elettronica di origine è Microsoft Exchange Server 2003 o Microsoft Exchange Server 2007.Your source email system is Microsoft Exchange Server 2003 or Microsoft Exchange Server 2007.

    Nota

    • Microsoft Exchange Server 2003 e Microsoft Exchange Server 2007 sono fuori supporto.Microsoft Exchange Server 2003 and Microsoft Exchange Server 2007 are out of support. Il supporto per Exchange 2003 è terminato l'8 aprile 2014.Support for Exchange 2003 ended on April 8, 2014. Il supporto per Exchange 2007 è terminato l'11 aprile 2017.Support for Exchange 2007 ended on April 11, 2017.

    • Non è possibile utilizzare una migrazione a fasi per eseguire la migrazione delle cassette postali di Exchange 2013 o Exchange 2010 a Microsoft 365 o Office 365.You can't use a staged migration to migrate Exchange 2013 or Exchange 2010 mailboxes to Microsoft 365 or Office 365. Considerare in alternativa l'uso di una migrazione completa o di una migrazione della posta elettronica ibrida.Consider using a cutover migration or a hybrid email migration instead.

  • Sono presenti più di 2.000 cassette postali.You have more than 2,000 mailboxes.

Se una migrazione a fasi della posta elettronica non funziona correttamente, vedere Modi per eseguire la migrazione della posta elettronica per altre opzioni.If a staged email migration won't work for you, see Ways to migrate email for other options.

OsservazioniThings to consider

Di seguito vengono riportate alcune attività da tenere presente:Here are a few items to be aware of:

  • È necessario sincronizzare gli account tra il dominio di Active Directory locale e Microsoft 365 o Office 365 utilizzando la sincronizzazione di Azure Active Directory per il funzionamento di una migrazione a fasi.You must synchronize accounts between your on-premises Active Directory domain and Microsoft 365 or Office 365 by using Azure Active Directory sync for a staged migration to work.

  • Il nome di dominio principale utilizzato per l'organizzazione exchange locale deve essere un dominio verificato per l'organizzazione di Microsoft 365 o Office 365.The primary domain name used for your on-premises Exchange organization must be a domain verified to your Microsoft 365 or Office 365 organization.

  • È possibile eseguire la migrazione solo delle cassette postali degli utenti e delle risorse.You can migrate only user mailboxes and resource mailboxes. Altri tipi di destinatari, ad esempio gruppi di distribuzione, contatti e utenti abilitati alla posta elettronica, vengono migrati a Microsoft 365 o Office 365 tramite il processo di sincronizzazione della directory.Other recipient types, such as distribution groups, contacts, and mail-enabled users are migrated to Microsoft 365 or Office 365 through the process of directory synchronization.

  • I messaggi Fuori sede non vengono inclusi nella migrazione delle cassette postali degli utenti. Se un utente attiva la caratteristica Fuori sede prima della migrazione, questa rimarrà abilitata nella cassetta postale migrata, ma il messaggio Fuori sede sarà vuoto. Gli utenti che inviano messaggi alla cassetta postale non riceveranno una notifica Fuori sede. Per consentire l'invio delle notifiche Fuori sede, l'utente deve ricreare il messaggio Fuori sede dopo la migrazione della cassetta postale.Out of Office messages aren't migrated with user mailboxes. If a user turns on the Out of Office feature before the migration, the feature will remain enabled on the migrated mailbox, but the Out of Office message is blank. People who send messages to the mailbox won't receive an Out of Office notification. To allow Out of Office notifications to be sent, the user needs to recreate the Out of Office message after the mailbox is migrated.

  • Se le connessioni al sistema di posta elettronica di origine sono state limitate, è consigliabile aumentarle per migliorare le prestazioni della migrazione. I limiti di connessione comuni includono il totale delle connessioni client/server, le connessioni per utente e le connessioni da un indirizzo IP sul server o sul firewall. Se non sono stati impostati limiti per queste connessioni, è possibile saltare questa attività.If you limited the connections to your source email system, it's a good idea to increase them to improve migration performance. Common connection limits include client/server total connections, per-user connections, and IP address connections on either the server or the firewall. If you didn't limit these connections, you can skip this task.

Impatto della migrazione per gli utentiImpact of migration to users

  • Gli amministratori possono accedere alla posta elettronica: per eseguire la migrazione della posta elettronica, è necessario accedere alle cassette postali degli utenti nel sistema di posta elettronica di origine.Administrators can access email: To migrate email, you need access to the user mailboxes in your source email system.

  • Gli utenti devono creare nuovi profili di Outlook: dopo la migrazione delle cassette postali e la conversione degli account locali in account abilitati alla posta elettronica, gli utenti devono creare un nuovo profilo di Microsoft 365 o Office 365 in Outlook e quindi Outlook si connette automaticamente a Microsoft 365 o Office 365.Users must create new Outlook profiles: After the mailboxes are migrated and the on-premises accounts are converted to mail-enabled accounts, the users must create a new Microsoft 365 or Office 365 profile in Outlook, and then Outlook automatically connects to Microsoft 365 or Office 365.

Come funziona la migrazione a fasi?How does staged migration work?

La figura seguente illustra i passaggi principali di una migrazione a fasi e i risultati per gli utenti.The main steps you perform for a staged migration, and the results for your users, are shown in the following illustration.

Processo per l'esecuzione di una migrazione a fasi della posta elettronica

Ecco una descrizione della migrazione a fasi illustrata nella figura.Here's a description of the staged migration shown in the illustration.

  1. L'amministratore sincronizza l'elenco degli utenti tra l'ambiente locale e Microsoft 365 o Office 365.The administrator synchronizes the list of users between their on-premises environment and Microsoft 365 or Office 365.

    Vedere i passaggi da eseguire in Preparare l'ambiente per una migrazione a fasi.See how-to steps in Prepare for a staged migration.

  2. L'amministratore crea un file con valori delimitati da virgole (CSV) che contiene una riga per ogni utente la cui cassetta postale locale sarà inclusa nel batch di migrazione.The administrator creates a comma-separated value (CSV) file that contains a row for each user whose on-premises mailbox will be migrated in the migration batch.

    Vedere la procedura in Creare un elenco di cassette postali di cui eseguire la migrazione.See how-to steps in Create a list of mailboxes to migrate.

  3. L'amministratore crea ed esegue un batch di migrazione a fasi usando il dashboard di migrazione disponibile nell'Interfaccia di amministrazione di Exchange.The administrator creates and runs a staged migration batch by using the migration dashboard in the Exchange admin center.

    Vedere i passaggi da eseguire in Connettere Office 365 al sistema di posta elettronica, Eseguire la migrazione delle cassette postali e Avviare il batch di migrazione a fasi.See how-to steps in Connect Office 365 to your email system, Migrate your mailboxes, and Start the staged migration batch.

    Dopo che l'amministratore ha avviato il batch di migrazione, Exchange Online esegue le operazioni seguenti:After the administrator starts the migration batch, Exchange Online does the following:

    • Verifica che la sincronizzazione della directory sia abilitata.Verifies that directory synchronization is enabled.

    • Verifica l'esistenza di un utente abilitato alla posta elettronica nell'organizzazione di Microsoft 365 o Office 365 per ogni utente elencato nel file CSV.Checks that a mail-enabled user exists in the Microsoft 365 or Office 365 organization for each user listed in the CSV file. Gli utenti abilitati alla posta vengono creati in Microsoft 365 o Office 365 come risultato del processo di sincronizzazione della directory.Mail-enabled users are created in Microsoft 365 or Office 365 as a result of the directory synchronization process.

    • Converte l'utente abilitato alla posta elettronica di Microsoft 365 o Office 365 in una cassetta postale di Exchange Online per ogni utente nel batch di migrazione.Converts the Microsoft 365 or Office 365 mail-enabled user to an Exchange Online mailbox for each user in the migration batch.

    • Avvia la sincronizzazione iniziale.Begins initial synchronization. Exchange Online elabora fino a N richieste di migrazione contemporaneamente.Exchange Online processes up to N migration requests at one time. N rappresenta il numero massimo di migrazioni simultanee specificato dall'amministratore durante la creazione dell'endpoint di migrazione utilizzato per il batch di migrazione.N represents the maximum number of concurrent migrations that the administrator specified when creating the migration endpoint used for the migration batch. Per impostazione predefinita, la sincronizzazione iniziale viene eseguita su 20 cassette postali alla volta finché non viene completata la migrazione di tutte le cassette postali nel batch di migrazione.By default, initial synchronization is performed on 20 mailboxes at a time until all mailboxes in the migration batch are migrated.

    • Configura l'inoltro della posta elettronica.Configures mail forwarding. La proprietà TargetAddress nella cassetta postale locale è configurata con l'indirizzo di posta elettronica della cassetta postale di Exchange Online.The TargetAddress property on the on-premises mailbox is configured with the email address of the Exchange Online mailbox. In questo modo la posta elettronica inviata alla cassetta postale locale viene inoltrata alla cassetta postale di Exchange Online corrispondente.This process means that mail sent to the on-premises mailbox is forwarded to the corresponding Exchange Online mailbox.

  4. Dopo aver creato la cassetta postale di Exchange Online e configurato l'inoltro della posta elettronica per ogni utente nel file CSV, Exchange Online invia un messaggio di posta elettronica di stato all'amministratore. Questo messaggio di stato indica il numero di cassette postali la cui migrazione è riuscita e il numero di quelle la cui migrazione non è riuscita. Il messaggio include anche collegamenti alle statistiche di migrazione e report sugli errori con informazioni più dettagliate. A questo punto, gli utenti possono iniziare a usare le proprie cassette postali di Exchange Online.After it creates the Exchange Online mailbox and configures mail forwarding for each user in the CSV file, Exchange Online sends a status email message to the administrator. This status message lists the number of mailboxes that were successfully migrated and how many couldn't be migrated. The message also includes links to migration statistics and error reports that contain more detailed information. At this point, users can start using their Exchange Online mailboxes.

  5. Durante la sincronizzazione iniziale, Exchange Online esegue quindi la migrazione di tutti i messaggi di posta elettronica, i contatti e gli elementi del calendario dalle cassette postali locali alle cassette postali di Exchange Online. Al completamento della migrazione, Exchange Online invia un report di migrazione finale.As part of initial synchronization, Exchange Online then migrates all email messages, contacts, and calendar items from the on-premises mailboxes to Exchange Online mailboxes. Exchange Online sends a final migration report when the data migration is complete.

  6. Una volta completato un batch di migrazione, e dopo aver verificato che tutte le cassette postali nel batch siano state migrate correttamente, l'amministratore può convertire le cassette postali locali in utenti abilitati alla posta elettronica.After a migration batch is complete and the administrator verifies that all mailboxes in the batch are successfully migrated, the administrator can convert the on-premises mailboxes to mail-enabled users.

    Vedere i passaggi da eseguire in Convertire le cassette postali locali in utenti abilitati alla posta elettronica in modo che gli utenti migrati possano accedere alla posta elettronica.See how-to steps in Convert on-premises mailboxes to mail-enabled users so that migrated users can get to their email.

  7. Se un utente apre la propria cassetta postale con Outlook, il servizio di individuazione automatica tenta di eseguire la connessione alla cassetta postale locale. Dopo aver convertito le cassette postali locali in utenti abilitati alla posta elettronica, il servizio di individuazione automatica usa l'utente abilitato alla posta elettronica per connettere Outlook alla cassetta postale di Exchange Online dopo che l'utente avrà creato un nuovo profilo di Outlook.If a user opens their mailbox with Outlook, the Autodiscover service tries to connect to the on-premises mailbox. After you convert on-premises mailboxes to mail-enabled users, the Autodiscover service uses the mail-enabled user to connect Outlook to the Exchange Online mailbox after the user creates a new Outlook profile.

  8. L'amministratore crea ulteriori batch di migrazione, inviando un file CSV per ognuno.The administrator creates additional migration batches, submitting a CSV file for each one.

  9. L'amministratore esegue ulteriori batch di migrazione.The administrator runs additional migration batches.

  10. L'amministratore risolve gli eventuali problemi. Una volta completata la migrazione di tutte le cassette postali in un batch, l'amministratore elimina il batch di migrazione.The administrator resolves any issues. After all on-premises mailboxes in a batch are successfully migrated, the administrator deletes the migration batch.

    Vedere i passaggi da eseguire in Eliminare il batch di migrazione a fasi.See how-to steps in Delete the staged migration batch.

  11. Gli utenti possono usare le proprie cassette postali di Exchange Online.Users can use their Exchange Online mailboxes.

  12. L'amministratore, per completare la transizione a Exchange Online e Microsoft 365 o Office 365, esegue attività di post-configurazione quali:The administrator, to complete the transition to Exchange Online and Microsoft 365 or Office 365, performs post-configuration tasks such as:

    • Assegnare licenze agli utenti di Microsoft 365 o Office 365.Assign licenses to Microsoft 365 or Office 365 users.

    • Configurare il record MX in modo che punti all'organizzazione di Microsoft 365 o Office 365 in modo che la posta elettronica sia recapitata direttamente alle cassette postali di Exchange Online.Configure the MX record to point to your Microsoft 365 or Office 365 organization so that email is delivered directly to Exchange Online mailboxes.

    • Creare un record DNS (Domain Name System) di individuazione automatica per l'organizzazione di Microsoft 365 o Office 365.Create an Autodiscover Domain Name System (DNS) record for your Microsoft 365 or Office 365 organization.

    Vedere la procedura in Instradare la posta elettronica direttamente a Microsoft 365 o Office 365 e Completare le attività successive alla migrazione.See how-to steps in Route your email directly to Microsoft 365 or Office 365 and Complete post migration tasks.

    L'amministratore può rimuovere i Exchange Server locali (facoltativo).The administrator can decommission the on-premises Exchange Servers (optional).

    Nota

    Se si implementa una soluzione Single Sign-On, è opportuno mantenere almeno un Exchange Server per poter accedere al Gestore di sistema di Exchange (Exchange 2003) o a Exchange Management Console/Exchange Management Shell (Exchange 2007) per gestire gli attributi correlati alla posta elettronica negli utenti abilitati alla posta elettronica. Per Exchange 2007, nel Exchange Server devono essere installati i ruoli del server Trasporto Hub, Accesso client e Cassette postali.If you implement a single sign-on solution, it is strongly recommended that you maintain at least one Exchange Server so that you can access Exchange System Manager (Exchange 2003) or the Exchange Management Console/Exchange Management Shell (Exchange 2007) to manage mail-related attributes on the on-premises mail-enabled users. For Exchange 2007, the Exchange Server that you maintain should have the Hub Transport, Client Access, and Mailbox server roles installed.

Pronti per iniziare?Ready to start?

Se si ha familiarità con la configurazione di una migrazione a Microsoft 365 o Office 365, ecco le attività da eseguire.If you're comfortable setting up a migration to Microsoft 365 or Office 365, here are the tasks that need to be done.

  • Utilizzo dello strumento di sincronizzazione di Microsoft Azure Active Directory o di Microsoft Azure Active Directory Sync Services (AAD Sync) per sincronizzare e creare gli utenti locali in Microsoft 365 o Office 365.Using either Microsoft Azure Active Directory Synchronization Tool or Microsoft Azure Active Directory Sync Services (AAD Sync) to synchronize and create your on-premises users in Microsoft 365 or Office 365.

  • Configurare Exchange Server tramite l'Interfaccia di amministrazione di Exchange.Configuring Exchange Server by using the Exchange admin center.

  • Modifica del record MX dell'organizzazione in modo che punti a Microsoft 365 o Office 365 al termine della migrazione.Changing your organization's MX record to point to Microsoft 365 or Office 365 when the migration is complete. Il record MX viene usato dagli altri sistemi di posta elettronica per individuare la posizione del sistema di posta elettronica interessato.Your MX record is how other mail systems find the location of your email system. La modifica del record MX consente ad altri sistemi di posta elettronica di iniziare a inviare posta elettronica direttamente alle nuove cassette postali in Microsoft 365 o Office 365.Changing your MX record allows other mail systems to begin to send email directly to the new mailboxes in Microsoft 365 or Office 365.

Per completare correttamente una migrazione della posta elettronica a fasi, è consigliabile avere una certa familiarità con le operazioni seguenti:To finish a staged email migration successfully, it's a good idea to be comfortable doing these tasks:

  • Configurare o verificare che la sincronizzazione della directory funzioni.You configure or verify that directory synchronization is working.

  • Configurare o verificare che Outlook via Internet funzioni.You configure or verify that Outlook Anywhere is working.

  • Creare uno o più elenchi delle cassette postali di cui eseguire la migrazione in Excel.You create one or more lists of mailboxes to migrate in Excel.

  • Si usano procedure guidate dettagliate in Microsoft 365 o Office 365 per configurare e avviare il processo di migrazione.You use step-by-step wizards in Microsoft 365 or Office 365 to configure and start the migration process.

  • Aggiungere o modificare i record DNS dell'organizzazione, come i record MX e di individuazione automatica.You add or change your organization's DNS records, such as the Autodiscover and MX records.

  • Abilitare le cassette postali locali alla posta elettronica.You mail-enable on-premises mailboxes.

Se si è pronti per iniziare una migrazione a fasi della posta elettronica, è possibile utilizzare la procedura illustrata in Eseguire un messaggio di posta elettronica per la migrazione a fasi.If you're ready to begin a staged email migration, you can use the steps given in Perform a staged migration email.

Vedere ancheSee also

Modalità di migrazione della posta elettronica a Microsoft 365 o Office 365Ways to migrate email to Microsoft 365 or Office 365

Usare PowerShell per eseguire una migrazione a fasi a Microsoft 365 o Office 365Use PowerShell to perform a staged migration to Microsoft 365 or Office 365