Aggiungere una connessione dati a un'app canvas in Power Apps

In Power Apps puoi aggiungere una connessione dati a un'app canvas esistente o a un'app che stai creando da zero. L'app è in grado di connettersi a SharePoint, Common Data Service, Salesforce, OneDrive o molte altre origini dati.

Il passaggio successivo dopo questo articolo consiste nel visualizzare e gestire i dati di questa origine dati nell'app, come in questi esempi:

  • Connettiti a OneDrive e gestisci i dati presenti in una cartella di lavoro di Excel nell'app.
  • Connettiti a Twilio e invia un messaggio SMS dall'app.
  • Connettiti a Common Data Service e aggiorna un'entità dalla tua app.
  • Connettiti a SQL Server e aggiorna una tabella dall'app.

Prerequisiti

Iscriviti a Power Apps e accedi utilizzando le stesse credenziali che hai utilizzato per l'iscrizione.

Aprire un'app vuota

  1. Nella scheda Home, seleziona App canvas da zero.

  2. Specifica un nome per l'app e quindi seleziona Crea.

  3. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Benvenuto in Power Apps Studio, selezionare Ignora.

Aggiungi origine dati

  1. Nel riquadro centrale seleziona connessione ai dati per aprire il riquadro Dati.

    Se si trattava di un'app esistente e lo schermo conteneva già un controllo, seleziona Visualizza > Origini dati per aprire lo stesso riquadro.

  2. Seleziona Aggiungi origine dati.

  3. Se l'elenco delle connessioni comprende quella che vuoi usare, selezionala per aggiungerla all'app. In caso contrario, vai al passaggio successivo.

    Scegliere una connessione esistente

  4. Seleziona Nuova connessione per visualizzare l'elenco delle connessioni.

    Aggiungere la connessione

  5. Nella barra di ricerca, digita o incolla le prime lettere della connessione desiderata, quindi seleziona la connessione quando viene visualizzata.

    Cercare una connessione

  6. Seleziona Crea per creare la connessione e aggiungerla all'app.

    Alcuni connettori, ad esempio Office 365 Outlook, non necessitano di altri passaggi e puoi visualizzarne i dati immediatamente. Altri richiedono di fornire credenziali, di specificare un particolare set di dati o di eseguire altri passaggi. Ad esempio, SharePoint e SQL Server richiedono informazioni aggiuntive prima di poter essere usati. Con Common Data Service, puoi modificare l'ambiente prima di selezionare un'entità.

Identificare o modificare un'origine dati

Se aggiorni un'app, può essere necessario identificare o modificare l'origine dati visualizzata in una raccolta, un modulo o un altro controllo. Ad esempio, può essere necessario identificare un'origine dati quando aggiorni un'app creata in passato o creata da un altro utente.

  1. Seleziona il controllo, ad esempio una raccolta, per cui vuoi identificare o modificare l'origine dati.

    Il nome dell'origine dati viene visualizzato nella scheda Proprietà del riquadro a destra.

    Identificare una connessione

  2. Per mostrare maggiori informazioni sull'origine dati o per cambiarla, seleziona la freccia giù accanto al nome.

    Vengono visualizzate ulteriori informazioni sull'attuale origine dati e puoi selezionare o creare un'altra origine.

    Modificare una connessione

Passaggi successivi