Effettuare il provisioning delle macchine virtuali nell'infrastruttura di VMMProvision virtual machines in the VMM fabric

Importante

Questa versione di Virtual Machine Manager (VMM) ha raggiunto la fine del supporto. È consigliabile eseguire l'aggiornamento a VMM 2019.This version of Virtual Machine Manager (VMM) has reached the end of support, we recommend you to upgrade to VMM 2019.

Questo articolo offre una panoramica del provisioning di macchine virtuali (VM) nell'infrastruttura di calcolo di System Center - Virtual Machine Manager (VMM).This article provides an overview of provisioning Virtual Machines (VMs) in the System Center - Virtual Machine Manager (VMM) compute fabric. Informazioni sui metodi di provisioning e sulle funzionalità fornite da VMM durante il provisioning.Learn about provisioning methods, and features provided by VMM during provisioning.

ProvisioningProvisioning

Il provisioning di macchine virtuali può essere eseguito usando diversi metodi:VMs can be provisioned using a number of methods:

  • Creare macchine virtuali da un disco rigido virtuale vuoto: creare una macchina virtuale e installare un sistema operativo da un'immagine ISO, un supporto rimovibile oppure da un avvio di rete con un server PXE.Create VMs from a blank virtual hard disk: You create a VM and install an operating system from an .iso image, removable media, or from a network boot with a PXE server.
  • Creare una macchina virtuale da un disco rigido virtuale esistente: creare una macchina virtuale da un disco rigido virtuale presente nella libreria VMM.Create a VM from an existing virtual hard disk: You create a VM from a virtual hard disk in the VMM library. È consigliabile un disco rigido virtuale che è stato generalizzato con Sysprep.We recommend a VHD that's been generalized with Sysprep.
  • Clonare una macchina virtuale da una macchina virtuale esistente: clonare una macchina virtuale già esistente nella libreria VMM per crearne una nuova.Clone a VM from an existing VM: Clone an existing VM in the VMM library to create a new one. Si consiglia di clonare una macchina virtuale generalizzata con Sysprep.We recommend you clone a VM that's been generalized with Sysprep.
  • Creare una macchina virtuale da un modello: creare macchine virtuali con impostazioni coerenti configurate in un modello di macchina virtuale.Create a VM from a template: Create VMs with consistent settings configured in a VM template. I modelli di macchina virtuale sono oggetti XML archiviati nella libreria VMM.VM templates are XML objects stored in the VMM library. Possono essere usati per controllare e limitare le impostazioni delle macchine virtuali disponibili per gli utenti self-service.They can be used to control and restrict VM settings available to self-service users. Le impostazioni dei modelli includono il profilo del sistema operativo guest, un profilo hardware e uno o più dischi rigidi virtuali che possono essere usati per creare una nuova macchina virtuale.Template settings include the guest operating system profile, a hardware profile, and one or more VHDs that can be used to create a new VM.
  • Creare una macchina virtuale in una distribuzione del servizio: in VMM è possibile creare servizi che sono raggruppamenti logici di macchine virtuali configurate e distribuite come singola entità.Create a VM in a service deployment: In VMM you can create services that are logical grouping of VMs that are configured and deployed as s single entity. Un servizio a livello singolo include una singola macchina virtuale.A single tier service includes a single VM. I servizi a più livelli hanno più macchine virtuali.Multi-tier services have multiple VMs.
  • Eseguire il provisioning rapido di una macchina virtuale usando le funzionalità di copia della rete SAN: distribuire una macchina virtuale usando le funzionalità di copia della rete SAN, ad esempio snapshot e clone.Rapidly provision a VM using storage area network (SAN) copy: Deploy a VM using SAN copy abilities such as snapshot and clone. È possibile eseguire rapidamente il provisioning delle macchine virtuali autonome o delle macchine sottoposte a provisioning in un servizio.You can rapidly provision standalone VMs, or VMs that are provisioned in a service.

Distribuzione di un cluster guest di macchine virtualiDeploying a VM guest cluster

In un cluster Hyper-V è possibile distribuire un cluster di failover guest costituito da più macchine virtuali che usa file VHDX condivisi.On a Hyper-V cluster, you can deploy a guest failover cluster that consists of multiple VMs that uses shared .vhdx files. VMM supporta quanto segue:VMM supports the following:

È possibile distribuire un cluster di failover guest che usa file VHDX condivisi in un cluster di failover Hyper-V.You can deploy a guest failover cluster that uses shared .vhdx files on a Hyper-V failover cluster. In questo scenario, se Hyper-V usa volumi condivisi cluster (CSV) in un'archiviazione a livello di blocco, i file VHDX condivisi vengono archiviati in un volume condiviso cluster configurato come risorsa di archiviazione condivisa.In this scenario, if Hyper-V uses Cluster Shared Volumes (CSV) on block-level storage, then the shared vhdx files are stored on a CSV that's configured as shared storage. In alternativa, Hyper-V può usare una risorsa di archiviazione basata su file SMB distribuita dal file server di scalabilità orizzontale, come la posizione dei file VHDX condivisi.Alternatively, Hyper-V can use SMB file-based storage deployed by Scale-Out File Server (SOFS), as the location of the shared .vhdx files. Non sono supportati altri tipi di archiviazione e non è supportata l'archiviazione SMB di terze parti.No other storage types are supported, and third-party SMB storage isn't supported.

Selezione host per le macchine virtualiVM placement

Quando si distribuisce o si esegue la migrazione di una macchina virtuale, VMM usa la selezione host intelligente per valutare gli host disponibili.When you deploy or migrate a VM, VMM uses intelligent VM placement to evaluate available hosts.

  • L'algoritmo di selezione host analizza i dati sulle prestazioni per il carico di lavoro e l'host e quindi classifica gli host su una scala da una a cinque stelle per indicare la scelta di selezione host migliore.The placement algorithm analyzes performance data for the workload and the host, and then rates hosts on a scale of one to five stars to indicate the best placement choice.

  • La selezione host include una funzionalità che consente di specificare quali host sono preferiti e possibili in caso di failover delle macchine virtuali.Placement includes a preferred and possible owners feature that allows to specify which hosts are preferred and possible if failover of VMs occurs.

  • La selezione host considera le classificazioni di archiviazione.Placement considers storage classifications. È possibile definire i cloud come ambiti per limitare la selezione host per le macchine virtuali solo a classificazioni di archiviazione specificheClouds can be scope to limit VM placement to specific storage classifications only

  • Le opzioni di selezione host possono essere selezionate come segue:Placement options can be selected as follows:

    • Creare una nuova macchina virtuale: il processo di selezione offre suggerimenti per l'host.Create a new VM: The placement process offers a suggestion for the host. Se un utente self-service crea una macchina virtuale, l'host viene assegnato automaticamente da VMM, in base alla classificazione più alta.If a self-service user creates a VM, the host is automatically assigned by VMM, based on the highest rating. Eseguire la migrazione di una macchina virtuale: durante la migrazione VMM indica le classificazioni host per consentire la selezione di un host.Migrate a VM: During migration VMM provides host ratings to help you select a host. Convertire una macchina virtuale in Hyper-V: la conversione guidata offre una classificazione per gli host in cui è possibile selezionare quello più adatto.Convert a VM to Hyper-V: The conversion wizard provides rating for hosts so that you can select the best one.

Classificazioni hostHost ratings

  • VMM valuta tutti gli host inclusi in un gruppo host selezionato ed eventuali host presenti nei gruppi host figlio.VMM evaluates all hosts within a selected host group and any hosts contained in child host groups. Le classificazioni host vengono calcolate su una scala da 0 a 5 stelle, dove 5 stelle indicano la classificazione più alta.Host ratings are calculated on a scale from 0 to 5 stars, where 5 stars indicate the highest rating. Le classificazioni sono basate su criteri predefiniti che non includono tutte le informazioni.The ratings are based on default criteria that don'- [ ] include all information. Ad esempio, non viene presa in considerazione la velocità di connessione di rete.For example, network connection speed is not taken into account.

  • Le classificazioni si basano su singoli host e non sulla relativa idoneità di tutti gli host disponibili.Ratings are based on individual hosts, and not on the relative suitability of all available hosts. Le classificazioni di un host non variano a seconda delle classificazioni degli altri host.Ratings for one host do not change based on the ratings for other hosts.

  • VMM calcola le classificazioni degli host in base a formule specifiche, descritte nella tabella seguente.VMM calculates host ratings according to specific formulas, described in the following table.

    • Valutazione della CPU: [ 1 – (Utilizzo CPU / (100 – Riserva CPU)) ] x Peso CPUCPU rating: [1 – ( CPU Utilization / (100 – CPU Reserve)) ] x CPU Weight
    • Valutazione memoria (RAM) : [ 1 – (Memoria usata / (Memoria totale – Riserva memoria)) ] x Peso memoriaMemory (RAM) rating: [ 1 – ( Memory Used / (Total Memory – Memory Reserve)) ] x Memory Weight
    • Valutazione capacità I/O del disco: [ 1 – (IOPS disco / Massimo IOPS su disco] x Peso discoDisk I/O capacity rating: [ 1 – ( Disk IOPS / Maximum Disk IOPS ] x Disk Weight
    • Valutazione rete: [ 1 – (Utilizzo rete / (100 – Riserva rete)) ] x Peso reteNetwork rating: [ 1 – ( Network Utilization / (100 – Network Reserve)) ] x Network Weight
  • Un host viene classificato solo quando deve essere distribuita una macchina virtuale.A host is rated only when a virtual machine needs to be placed.

  • Le informazioni raccolte su un host vengono confrontate con le informazioni sulle risorse richieste dalla macchina virtuale e viene assegnata una classificazione all'host.The information gathered about a host is compared to the information about the resources required by the VM, and a rating is assigned to the host.

  • Durante la selezione host automatica, VMM prova a usare l'host con la classificazione più alta.During automatic placement, VMM attempts to use the host assigned the highest rating. Durante la selezione host manuale viene visualizzata la classificazione host in modo da poter selezionare l'host appropriato.During manual placement the host rating is shown so that you can select the appropriate host. A partire da System Center 2012 SP1 è possibile selezionare un host in VMM anche se non sono stati ancora classificati tutti gli host.As of System Center 2012 SP1, you can select a host in VMM even if not all hosts have been rated. L'host selezionato deve avere un numero positivo di stelle.The selected host must have a positive number of stars.

  • VMM misura l'utilizzo della CPU, della memoria, del disco e della rete ogni 10 minuti circa per ricalcolare una classificazione media ovvero una media di tutte le misurazioni effettuate dall'ultima reimpostazione della classificazione host.VMM measures CPU, memory, disk, and network usage approximately every 10 minutes to recalculate an average rating that is an average of all the measurements taken that the last action that reset the host rating. Le classificazioni host vengono reimpostate quando si verificano le condizioni seguenti:Host ratings are reset when the following happens:

    • Viene creata una nuova macchina virtualeA new virtual machine is created
    • Viene eseguita la distribuzione, l'archiviazione, la migrazione o l'eliminazione di una macchina virtuale.A virtual machine is deployed, stored, migrated or deleted
    • Viene attivata o disattivata una macchina virtuale oppure viene attivato uno dei seguenti stati: interrotto, sospeso o salvato.A virtual machine is turned on, off, or moved into a stopped, paused, or saved state.

Classificazione zeroZero rating

È possibile che a un host venga assegnata una classificazione uguale a zero se non soddisfa le condizioni per poter ricevere una classificazione diversa da zero.A host might be assigned a zero rating if it does not meet conditions to receive a non-zero rating. Per ricevere una classificazione diversa da zero sono richiesti i criteri seguenti:To receive a non-zero rating the following criterion are required:

  • L'host deve disporre di almeno un disco rigido con spazio di archiviazione sufficiente, corrispondente allo spazio totale su disco rigido richiesto dalla macchina virtuale.The host must have at least one hard disk with enough storage to hold the total hard disk space required by the virtual machine. Con i dischi rigidi dinamici vengono usate le dimensioni correnti del disco rigido, non quelle massime.With dynamic hard disks, the current hard disk size is used, not the maximum hard disk size.

  • La memoria richiesta per la macchina virtuale deve essere inferiore alla quantità attuale di memoria disponibile nell'host.The memory required for the virtual machine must be less than the current amount of memory available on the host. Un host deve inoltre disporre di una quantità sufficiente di memoria disponibile per avviare la macchina virtuale.A host must also have sufficient memory available to start the virtual machine. Si noti che VMM offre la possibilità di effettuare l'overcommit della capacità di gruppo host e cloud per le macchine virtuali di replica.Note that VMM does offer the option of overcommitting cloud and host group capacity for replica VMs.

  • Se è abilitata la memoria dinamica tenere presente quanto segue:If dynamic memory is enabled note the following:

    • Se la macchina virtuale (incluso uno qualsiasi dei relativi checkpoint) viene configurata per l'utilizzo della memoria dinamica, è necessario che anche nell'host sia abilitata la memoria dinamica.If the virtual machine (including any one of its checkpoints) is configured to use Dynamic Memory, the host should also have Dynamic Memory enabled. In caso contrario, la selezione host della macchina virtuale verrà bloccata durante la creazione o la migrazione.If it does not the placement of the virtual machine will be blocked during creation or migration.
    • Per la selezione host di una macchina virtuale nuova oppure interrotta, è necessario che l'host soddisfi almeno il requisito relativo alla memoria di avvio della macchina virtuale.For placement of a new or stopped virtual machine, the host must meet at least the startup memory requirement for the virtual machine.
    • Per la selezione host di una macchina virtuale in esecuzione, è necessario che l'host soddisfi almeno il requisito relativo alla memoria corrente della macchina virtuale.For placement of a running virtual machine the host must meet at least the current memory requirement for the virtual machine.
    • Per la selezione host di una macchina virtuale in uno stato salvato, l'ultimo valore noto di utilizzo della memoria della macchina virtuale verrà confrontato con la memoria di avvio della macchina virtuale.For placement of a virtual machine in a saved state, the last known memory usage value of the virtual machine will be compared to the startup memory of the virtual machine.
  • L'host deve contenere tutte le reti virtuali necessarie per la macchina virtuale.The host must contain all of the virtual networks required for the virtual machine. Se si usano i tag di rete, i tag del percorso di rete per la macchina virtuale e l'host devono essere identici.If you use network tags, the network location tags for the virtual machine and host must be identical.

  • Un host in modalità di manutenzione riceve automaticamente una classificazione uguale a zero.A host in maintenance mode automatically receives a zero rating.

  • Se la scheda video 3D Microsoft RemoteFX è abilitata nella macchina virtuale, l'host deve supportare RemoteFX e avere una o più unità di elaborazione grafica (GPU) in grado di supportare RemoteFX con memoria disponibile sufficiente.If Microsoft RemoteFX 3D video adapter is enabled on the virtual machine, the host must support RemoteFX and have one or more emoteFX-capable graphics processing units (GPUs) with sufficient available memory. Se queste condizioni non sono disponibili e la macchina virtuale è in esecuzione, la selezione host verrà bloccata.If these conditions aren't available and the virtual machine is running, placement will be blocked. Se la macchina virtuale viene arrestata o si trova in uno stato salvato, verrà restituita una classificazione uguale a zero insieme a un avviso, ma la selezione host non verrà bloccata.If it is stopped or in a saved state, a zero rating with a warning will be issued, but placement will not be blocked.

  • Le macchine virtuali a disponibilità elevata devono essere distribuite in host in cluster.Highly available virtual machines must be placed on clustered hosts. VMM assegna zero stelle agli host non in cluster ma la selezione host manuale non viene bloccata.VMM assigns zero stars to hosts that are not clustered but manual placement is not blocked. Se si esegue la migrazione di una macchina virtuale a disponibilità elevata a un host non cluster, la macchina virtuale non sarà più a disponibilità elevata dopo la migrazione.If you migrate a highly-available virtual machine to a non-clustered host, the virtual machine will no longer be highly available after the migration.

  • VMM blocca la migrazione degli host Hyper-V agli host che eseguono un software di virtualizzazione diverso.VMM blocks migration of Hyper-V hosts to hosts running different virtualization software. La migrazione di una macchina virtuale con funzionalità specifiche non consentite dal software di virtualizzazione in esecuzione su un host verrà bloccata.Migration of a virtual machine with specific features not allowed by the virtualization software that is running on a host will be blocked. Ad esempio, gli host Hyper-V non consentono l'avvio da un disco rigido SCSI.For example, Hyper-V hosts do not allow booting up from a SCSI hard disk.

Gestione di macchine virtuali di prima e seconda generazioneHandling generation 1 and 2 VMs

In VMM è possibile creare macchine virtuali di prima e seconda generazione.In VMM you can create generation 1 and generation 2 VMs.

  • È possibile aggiungere a un modello di servizio modelli di macchina virtuale indicanti la prima generazione o la seconda generazione.You can add VM templates specifying either generation 1 or generation 2 to a service template. Verranno visualizzate le proprietà specifiche per la generazione prescelta.Properties will appear for the generation you choose.
  • Le macchine virtuali di seconda generazione possono essere eseguite solo in un sistema operativo host in grado di supportarle, da Windows Server 2012 R2 in poi.Generation 2 VMs can only run on a host with a host operating system that supports them - Windows Server 2012 R2 onwards. Ad esempio, VMM non selezionerà per una macchina virtuale di seconda generazione un host che esegue Windows Server 2012.For example, VMM won't place a generation 2 VM on a host running Windows Server 2012.
  • Quando si usa un disco rigido virtuale in formato VHD per una macchina virtuale o un modello di macchina virtuale, la macchina è automaticamente di prima generazione perché il formato VHD non supporta la seconda generazione.When you use a virtual hard disk in .vhd format for a VM or VM template, the VM is automatically generation 1 because .vhd doesn't support generation 2. Se si usa il formato VHDX è possibile selezionare l'opzione preferita.If you use .vhdx you can select which option you want to use.
  • Se si usa una macchina virtuale o un modello di macchina virtuale esistente come punto di avvio per la nuova macchina virtuale o il nuovo modello di macchina virtuale, la generazione viene determinata dalla macchina virtuale o dal modello di macchina virtuale esistente.If you use an existing virtual machine or virtual machine template as the starting point for a new virtual machine or virtual machine template, the generation is determined by the existing virtual machine or virtual machine template.
  • Se si crea un profilo hardware è possibile scegliere tra prima e seconda generazione.If you create a hardware profile you can choose between generation 1 and 2. Quando si incorpora il profilo in una macchina virtuale o un modello di macchina virtuale specificare la generazione che si preferisce usare.When you incorporate the profile into a VM or VM template you specify the generation you want to use.
  • In tutte le procedure guidate e i cmdlet di PowerShell verranno offerte opzioni di configurazione in linea con la generazione della macchina virtuale.In all wizards and PowerShell cmdlets, you'll be offered configuration options in line with the generation of the VM.
  • Le macchine virtuali di prima e seconda generazione non gestiscono l'ordine di avvio nello stesso modo.Generation 1 and 2 VMs don't handle boot order in the same way.
    • È possibile personalizzare l'ordine di avvio per le macchine virtuali di prima generazione nella console di VMM, nelle impostazioni dell'hardware quando si crea una macchina virtuale.You can customize the start order for generation 1 VMs in the VMM console, in the hardware settings when you create a VM. È anche possibile personalizzare l'ordine usando il parametro BootOrder di PowerShell.You can also customize using the BootOrder PowerShell parameter.
    • Per personalizzare l'ordine di avvio per le macchine virtuali di prima generazione è necessario usare PowerShell con il parametro FirstBootDevice quando si crea una macchina virtuale.To customize the start order for generation 1 VMs you need to use PowerShell, using the FirstBootDevice parameter when you create a VM. Ad esempio, per impostare il primo dispositivo di avvio come il tipo di scheda di rete: Set-SCVMTemplate -Template "Generation2template" –FirstBootDevice "NIC,0"For example, to set the first boot device as the network adapter type: Set-SCVMTemplate -Template "Generation2template" –FirstBootDevice "NIC,0"

Ottimizzazione del provisioningOptimizing provisioning

Dischi differenzeDifferencing disks

  • Un disco differenze è un disco rigido virtuale che archivia le modifiche apportate a un altro disco rigido virtuale o sistema operativo guest archiviandole in un file separato.A differencing disk is a VHD that stores changes made about another VHD or guest operating system by storing them in a separate file.
  • Quando si crea un disco differenze viene associato a un altro disco rigido virtuale (il disco padre).When you create a differencing disk you associate another VHD with it (the parent disk). Il disco differenze archivia tutte le modifiche che verrebbero apportate al disco padre se il disco differenze non esistesse.The differencing disk stores all the changes that would otherwise be made to the parent disk if the differencing disk didn't exist.
  • In pratica il disco differenze salva le modifiche senza alterare il disco padre.In essence the differencing disk saves changes without altering the parent disk.
  • Più dischi differenze possono usare lo stesso disco rigido virtuale padre.Multiple differencing disks can use the same parent VHD.

VMM ottimizza il supporto per i dischi differenze per offrire quanto segue:VMM optimizes support for differencing disks to provide the following:

  • Migrazione ottimizzata dello spazio di archiviazione che usa dischi differenze.Optimized migration of storage that utilizes differencing disks. Durante una migrazione con VMM i dischi di base vengono migrati solo se necessario.During a migration, VMM does not migrate base disks unless it is necessary.
  • Ottimizzare i tempi di distribuzione macchina virtuale usando i dischi differenze.Optimize virtual machine deployment time by utilizing differencing disks. VMM tenterà di identificare e utilizzare i dischi differenze nel computer di destinazione.VMM will attempt to identify and utilize differencing disks on the target computer.
  • Ottimizzazione della distribuzione del disco virtuale di base con i dischi differenze grazie all'uso della funzionalità ODX (Offloaded Data Transfer) per Windows per copiare i file nel computer guest durante la distribuzione del servizio.When differencing disks is utilized, deployment of the base virtual disk is optimized by taking advantage of the Windows Offloaded Data Transfers (ODX) capability to copy files to the guest machine during service deployment.
  • Ottimizzare i tempi e lo spazio di archiviazione per la clonazione delle macchine virtuali utilizzando i dischi differenze.Optimize time and storage of cloning of virtual machines by utilizing differencing disks. VMM consente di creare e usare i dischi differenze durante un'operazione di clonazione.VMM provides the option to create and utilize differencing disks during a cloning operation.
  • Si noti che se i dischi padre vengono persi o danneggiati, anche tutti i dischi rigidi virtuali correlati sono irrecuperabili.Note that if parent disks are lost or corrupted all VHDs that depend on it are lost too. È necessario prevedere un piano di backup.You should have a backup plan in place.

Se si usano dischi differenze, sarà necessario ottimizzare la gestione assicurandosi che i dischi padre inutilizzati vengano rimossi regolarmente.If you're using differencing disks you should optimize management by making sure that unused parent HDs are removed regularly.

Copia file veloceFast file copy

Durante la distribuzione delle macchine virtuali VMM deve spostare e copiare da un percorso a un altro file di grandi dimensioni, ad esempio i file VHD.During virtual machine deployment, VMM needs to move and copy large files such as VHDs between two locations.

La funzionalità di copia file veloce migliora le prestazioni dei trasferimenti di file, sfruttando nella maggior parte dei casi la funzionalità ODX (Offloaded Data Transfers) per Windows.Fast file copy improves the performance of file transfers, mostly by leveraging Windows Offloaded Data Transfers (ODX). In VMM viene ancora usato il trasferimento intelligente in background (BITS) come meccanismo per i trasferimenti di file, ma VMM sfrutta ODX quando possibile (ad esempio per la copia di file in SAN che supportano ODX).In VMM, background intelligent transfer (BITS) is still used as a mechanism for file transfers, but VMM leverages ODX when possible (for example when copying files to SANs that support ODX). Ciò migliora notevolmente le prestazioni in fase di distribuzione delle macchine virtuali.This greatly improves the time performance of virtual machine deployments.

Provisioning di macchine virtuali VMwareProvisioning VMware VMs

Dopo aver configurato un server vCenter e gli host ESX/ESXi, è possibile eseguire il provisioning di macchine virtuali VMware come di qualsiasi altra macchina virtuale.After you've set up a vCenter server and ESX/ESXi hosts, you can provision VMware VMs like any other VM. . Tieni presente quanto segue:Note the following:

  • È possibile organizzare e archiviare macchine virtuali VMware nella libreria VMM.You can organize and store VMware VMs in the VMM library.
  • Nella libreria si possono organizzare e archiviare macchine virtuali VMware, file VMDK e modelli VMware.You can organize and store VMware virtual machines, .vmdk (VMDK) files, and VMware templates in the VMM library. VV
  • È possibile creare macchine virtuali da modelli VMware archiviati nella libreria.You can create VMs from VMware templates stored in the library. È anche possibile importare i modelli archiviati negli host vSphere (vengono importati in VMM solo i metadati dei modelli). VMM non supporta tipi di dischi VMDK più datati.You can also import templates stored on vSphere hosts (only template metadata is imported to VMM).VMM doesn't support older VMDK disk types. Questi tipi di disco sono supportati:These disk types are supported:
    • Normali file VMDK (VMFS e flat monolitici)Regular VMDK files (VMFS and moniolithic flat)
    • File VMDK usati per accedere ai dischi fisici (vmfsPassthroughRawDeviceMap)VMDK files that are used to access physical disks (vmfsPassthroughRawDeviceMap)
    • Snapshots (vmfssparse).Snapshots (vmfssparse).
  • È possibile creare nuove macchine virtuali VMware da modelli VMDK.You can create new VMware VMs from VMDK templates.
  • È possibile distribuire servizi VMM negli host vSphere ma non vApps.You can deploy VMM services to vSphere hosts, but not vApps.
  • È possibile selezionare gli host per le macchine virtuali in base alle classificazioni host quando si crea, distribuisce o si esegue la migrazione di macchine virtuali VMware.You can place VMs on VMware hosts based on host ratings when you create, deploy, or migrate VMware VMs. Ciò include la distribuzione simultanea di macchine virtuali quando si distribuisce un servizio.This includes concurrent VM deployment when you're deploying a service.
  • È possibile usare l'ottimizzazione dinamica e l'ottimizzazione alimentazione per le macchine virtuali VMware.You can use dynamic optimization and power optimization for VMware VMs.
  • È possibile eseguire le normali attività di rete VMM, inclusa l'assegnazione di reti logiche, di indirizzi IP statici e di indirizzi MAC alle macchine virtuali basate su Windows in esecuzione in VMware.You can do regular VMM networking tasks, including assigning logical networks, static IP address and MAC address to Windows-based VMs running on VMware.
  • VMM non supporta le macchine virtuali VMware con dischi rigidi virtuali connessi a un bus IDE.VMM doesn't support VMware VMs with VHDs connected to an IDE bus.
  • VMM supporta dischi rigidi di thin provisioning VMware usando il tipo di disco dinamico.VMM supports VMware thin provision hard disk through the dynamic disk type. Si noti che, se si crea e si distribuisce una macchina virtuale in un host vSphere configurato per usare un disco dinamico, verrà effettuato il thin provisioning del disco.Note that if you create and deploy a VM to a vSphere host configured to use a dynamic disk the disk will be thin provisioned. Se una macchina virtuale è stata creata come disco con thin provisioning, la macchina virtuale fuori banda la visualizzerà come dinamica.If a VM was created as a thin provisioned disk out-of-band VM will display it as dynamic. Se si salva un disco con thin provisioning nella libreria, VMM lo salverà come thick.If you save a thin provision disk to the library VMM will save it as thick. Rimane thick se viene usato per creare una macchina virtuale.It remains thick if you create a VM from it.

Conversione di macchine virtuali VMware in Hyper-VConverting VMware VMs to Hyper-V

Sono attualmente disponibili un paio di metodi per la conversione di macchine virtuali VMWare in Hyper-V (V2V):There are currently a couple of methods for converting VMWare VMs to Hyper-V (V2V):

  • Conversione guidata macchina virtuale: nella console VMM è possibile usare questa procedura guidata.Convert Virtual Machine Wizard: In the VMM console you can use this wizard. Questo metodo presenta alcune limitazioni:This method has a number of limitations:
    • È supportato per vSphere 4.1 o versione successiva.Supported for vSphere 4.1 onwards.
    • Non è possibile convertire le workstation VMware.You can't convert VMware workstations.
    • Non è possibile convertire macchine virtuali con dischi rigidi virtuali connessi a un bus IDE.You can't convert VMs with virtual hard disks connected to an IDE bus.
    • Le conversioni in linea non sono supportate.Online conversions aren't supported. È necessario spegnere le macchine virtuali VMware.You need to power off the VMware VMs.
    • Devono essere supportate applicazioni antivirus.Anti-virus apps must be supported.
    • Gli strumenti VMware devono essere disinstallati dal sistema operativo guest della macchina virtuale.VMware tools must be uninstalled from the guest operating system of the VM.
  • Microsoft Virtual Machine Converter: a partire dal 3 giugno 2017 questo strumento non sarà più disponibile.Microsoft Virtual Machine Converter: After June 3, 2017 this tool will no longer be available. Altre informazioniLearn more

Indirizzo MAC statico per le VM distribuite in un cloud VMMStatic MAC address for VMs deployed on a VMM cloud

Nelle versioni precedenti, VMM consente agli utenti di impostare un indirizzo MAC statico per le VM distribuite negli host, ma non offre la possibilità di impostare un indirizzo MAC statico per le VM distribuite nel cloud.In earlier releases, VMM allowed the users to set a static MAC address on the VMs deployed on the hosts, and did not have an option to set static MAC address for the VMs deployed on the cloud.

VMM 2019 consente di impostare un indirizzo MAC statico per le VM distribuite in un cloud VMM.VMM 2019 allows you to set a set a static MAC address for the VMs deployed on VMM Cloud.

Eseguire i passaggi seguenti:Use the following steps:

Nota

L'indirizzo MAC che si vuole assegnare alla VM deve essere parte di un pool MAC accessibile.MAC address that you wish to assign to the VM should be part of an accessible MAC pool. Dato che i pool MAC dell'infrastruttura non sono visibili agli utenti self-service, tali utenti dovranno coordinarsi con gli amministratori per assicurarsi che l'indirizzo MAC sia parte del pool MAC accessibile.As self-service users do not have visibility into the fabric MAC pools, they would need to co-ordinate with admins to make sure that the MAC address is part of the accessible MAC pool.

È possibile impostare l'indirizzo MAC statico per la VM durante le operazioni seguenti:You can set the static MAC address on the VM while:

  • Distribuzione di una nuova VM nel cloud da un modello di VM/disco rigido virtualeDeploying a new VM onto the cloud from VHD/VM Template. oppureor
  • Modifica dell'indirizzo MAC per una VM esistente distribuita nel cloudChanging the MAC address on an existing VM deployed to the cloud.

Impostare l'indirizzo MAC statico durante la distribuzione di una nuova VM nel cloud da un modello di VM/disco rigido virtualeSet static MAC while deploying a new VM onto the cloud from VHD/VM template.

  1. Nella console VMM passare a VM e servizi > Home > Cloud.In VMM Console, navigate to VMs and Services > Home > Clouds.

  2. Selezionare il cloud in cui distribuire la VM.Select the cloud to deploy the VM.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse e quindi scegliere Crea macchina virtuale per passare alla Creazione guidata macchina virtuale e creare la VM.Right-click > Create Virtual Machine to enter the Create Virtual Machine wizard and create the VM.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla VM e selezionare Proprietà.Right-click the VM, select Properties.

  5. Passare alla pagina Configura hardware e selezionare la scheda di rete a cui si vuole assegnare un indirizzo MAC statico.Navigate to Configure Hardware page, select the network adapter to which you want to assign a static MAC address.

  6. Nella sezione Indirizzo MAC selezionare Statico e immettere l'indirizzo MAC nella casella di testo.In the MAC address section, select Static and enter the MAC address in the text box.

    Indirizzo MAC statico per le VM nel cloud

Modificare l'indirizzo MAC per una VM distribuita nel cloudChange the MAC address for a VM deployed on the cloud

  1. Passare a una VM distribuita nel cloud per cui si vuole assegnare un indirizzo MAC statico.Navigate to a VM deployed on the cloud, for which you want to assign a static MAC address.
  2. Seguire i passaggi da 4 a 6 della procedura precedente.Follow the steps 4 to 6 from the above procedure.

Passaggi successiviNext steps