Distribuire succursale e perimetrali Azure Stack HCI

Si applica a: Azure Stack HCI, versioni 21H2 e 20H2

Questo argomento fornisce indicazioni su come pianificare, configurare e distribuire scenari di succursale e perimetrali nel Azure Stack HCI operativo. Le linee guida posizionano l'organizzazione per eseguire carichi di lavoro complessi e a disponibilità elevata in macchine virtuali e contenitori nelle distribuzioni remote di succursale e perimetrali. L'elaborazione sul perimetro sposta la maggior parte dell'elaborazione dei dati da un sistema centralizzato al perimetro della rete, più vicino a un dispositivo o a un sistema che richiede rapidamente i dati.

Usare Azure Stack HCI per eseguire applicazioni virtualizzate e carichi di lavoro con disponibilità elevata nell'hardware consigliato. L'hardware supporta cluster costituiti da due server configurati con resilienza annidata per l'archiviazione, un server di controllo del cluster di unità USB semplice e a basso costo e l'amministrazione tramite l'interfaccia di amministrazione di Windows basata su browser. Per informazioni dettagliate sulla creazione di un server di controllo del cluster di dispositivi USB, vedere Distribuire un server di controllo della condivisione file.

Azure IoT Edge sposta l'analisi cloud e la logica di business personalizzata nei dispositivi in modo da potersi concentrare sulle informazioni aziendali anziché sulla gestione dei dati. Azure IoT Edge combina intelligenza artificiale, cloud e edge computing nei carichi di lavoro cloud in contenitori, ad esempio Servizi cognitivi di Azure, Machine Learning, Analisi di flusso e Funzioni. I carichi di lavoro possono essere eseguiti in dispositivi che vanno da Raspberry Pi a un server perimetrale convergente. Usare l Azure IoT Hub per gestire le applicazioni e i dispositivi perimetrali.

L Azure IoT Edge alla succursale Azure Stack HCI e alle distribuzioni perimetrali modernizza l'ambiente per supportare il framework di distribuzione delle applicazioni pipeline CI/CD. DevOps personale dell'organizzazione può distribuire e scorrere le applicazioni in contenitori compilate e supportate dall'IT tramite i processi e gli strumenti di gestione delle macchine virtuali tradizionali.

Funzionalità principali di Azure IoT Edge:

  • Software open source di Microsoft
  • Viene eseguito in Windows o Linux
  • Esegue "on the edge" per fornire risposte quasi in tempo reale
  • Meccanismi software e hardware sicuri
  • Disponibile nel Toolkit di intelligenza artificiale per Azure IoT Edge
  • Supporto della programmabilità aperta per: Java, .NET Core 2.0, Node.js, C e Python
  • Supporto della connettività offline e intermittente
  • Gestione nativa dall'hub Azure IoT nativo

Per altre informazioni, vedere Informazioni Azure IoT Edge.

Distribuire succursale ed edge

Questa sezione descrive a livello di alto livello come acquisire hardware per le distribuzioni di succursale e perimetrali in Azure Stack HCI e usare Windows Admin Center per la gestione. Illustra anche la distribuzione di Azure IoT Edge per gestire i contenitori nel cloud.

Acquisire l'hardware dal catalogo di Azure Stack HCI

In primo luogo, è necessario acquistare l'hardware. Il modo più semplice per farlo è individuare il partner hardware Microsoft preferito nel catalogo di Azure Stack HCI e acquistare un sistema integrato con il sistema operativo Azure Stack HCI preinstallato. Nel catalogo è possibile filtrare per visualizzare l'hardware del fornitore ottimizzato per questo tipo di carico di lavoro.

In caso contrario, sarà necessario distribuire il Azure Stack HCI sistema operativo nel proprio hardware. Per informazioni dettagliate sulle Azure Stack HCI di distribuzione e sull'installazione Windows Admin Center, vedere Distribuire il Azure Stack HCI sistema operativo.

Usare quindi Windows'interfaccia di amministrazione per creare un cluster Azure Stack HCI cluster.

Usare app basate su contenitori ed elaborazione dei dati IoT

A questo punto è possibile usare lo sviluppo di applicazioni moderne basate su contenitori e l'elaborazione dei dati IoT. Usare Windows Admin Center per i passaggi descritti in questa sezione per distribuire una macchina virtuale che esegue Azure IoT Edge.

Per altre informazioni, vedere Informazioni Azure IoT Edge.

Per distribuire Azure IoT Edge in Azure Stack HCI:

  1. Usare Windows Admin Center per creare una nuova macchina virtuale in Azure Stack HCI.

    Per informazioni sulle versioni del sistema operativo supportate, sui tipi di macchine virtuali, sulle architetture del processore e sui requisiti di sistema, vedere Azure IoT sistemi supportati da Edge.

  2. Se non si ha già un account Azure, avviare un account gratuito.

  3. Nel portale di Azure creare un hub Azure IoT rete.

  4. Nel portale di Azure registrare un dispositivo IoT Edge dispositivo.

    Nota

    Il IoT Edge si trova in una macchina virtuale che esegue Windows o Linux in Azure Stack HCI.

  5. Nella macchina virtuale creata nel passaggio 1 installare e avviare il IoT Edge runtime.

    Importante

    È necessaria la stringa del dispositivo creata nel passaggio 4 per connettere il runtime Azure IoT Hub.

  6. Distribuire un modulo in Azure IoT Edge.

    È possibile creare e distribuire moduli predefiniti dalla sezione IoT Edge moduli di Azure Marketplace.

Passaggi successivi

Per altre informazioni su succursale e edge e Azure IoT Edge, vedere: