Ridimensionare un pool di capacità o un volume

È possibile modificare le dimensioni di un pool di capacità o di un volume in base alle esigenze, ad esempio quando un volume o un pool di capacità si riempie.

Per informazioni sul monitoraggio della capacità di un volume, vedere Monitorare la capacità di un volume.

Ridimensionare il pool di capacità usando il portale di Azure

È possibile modificare le dimensioni del pool di capacità in incrementi o decrementi di 1 TiB. Tuttavia, le dimensioni del pool di capacità non possono essere inferiori a 4 TiB. Il ridimensionamento del pool di capacità modifica la capacità di Azure NetApp Files acquistata.

  1. Dalla visualizzazione Account NetApp passare a Pool di capacità e fare clic sul pool di capacità che si vuole ridimensionare.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del pool di capacità o fare clic sul pulsante "..." alla fine della riga del pool di capacità per visualizzare il menu di scelta rapida. Fare clic su Ridimensiona.

    Screenshot che mostra il menu di scelta rapida del pool.

  3. Nella finestra Ridimensiona pool specificare le dimensioni del pool. Fare clic su OK.

    Screenshot che mostra la finestra Ridimensiona pool.

Ridimensionare un volume usando il portale di Azure

È possibile modificare le dimensioni di un volume in base alle esigenze. L'utilizzo della capacità di un volume concorre al calcolo della capacità di cui è stato effettuato il provisioning del pool.

  1. Dalla visualizzazione Account NetApp passare a Volumi e fare clic sul volume che si vuole ridimensionare.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del volume o scegliere "..." alla fine della riga del volume per visualizzare il menu di scelta rapida. Fare clic su Ridimensiona.

    Screenshot che mostra il menu di scelta rapida del volume.

  3. Nella finestra Aggiorna quota volume specificare la quota per il volume. Fare clic su OK.

    Screenshot che mostra la finestra Aggiorna quota volume.

Ridimensionamento del pool di capacità o di un volume tramite l'interfaccia della riga di comando di Azure

È possibile usare i comandi seguenti degli strumenti dell'interfaccia della riga di comando di Azure per ridimensionare un pool di capacità o un volume:

Ridimensionamento del pool di capacità o di un volume tramite l'API REST

È possibile creare automazione per gestire il pool di capacità e la modifica delle dimensioni del volume.

Vedere API REST per Azure NetApp Files e API REST con PowerShell per Azure NetApp Files.

La specifica dell'API REST e il codice di esempio Azure NetApp Files sono disponibili tramite la directory resource-manager GitHub.

Ridimensionare un volume di destinazione della replica tra aree

In una relazione di replica tra aree, un volume di destinazione viene ridimensionato automaticamente in base alle dimensioni del volume di origine. Di conseguenza, non è necessario ridimensionare separatamente il volume di destinazione. Questo comportamento di ridimensionamento automatico è applicabile quando i volumi si trova in una relazione di replica attiva o quando il peering di replica viene interrotto con l'operazione di risincronizzazione.

Nella tabella seguente viene descritto il comportamento di ridimensionamento del volume di destinazione in base allo stato mirror:

Stato mirror Comportamento di ridimensionamento del volume di destinazione
Con mirroring Quando il volume di destinazione è stato inizializzato ed è pronto per ricevere gli aggiornamenti del mirroring, il ridimensionamento del volume di origine ridimensiona automaticamente i volumi di destinazione.
Rotto Quando si ridimensiona il volume di origine e lo stato mirror è interrotto, il volume di destinazione viene automaticamente ridimensionato con l'operazione di risincronizzazione.
Inizializzazione annullata Quando si ridimensiona il volume di origine e lo stato mirror è ancora non inizializzato, il ridimensionamento del volume di destinazione deve essere eseguito manualmente. Di conseguenza, è consigliabile attendere il completamento dell'inizializzazione, ovvero quando lo stato mirror diventa mirror, per ridimensionare il volume di origine.

Importante

Assicurarsi di disporre di capacità sufficiente nei pool di capacità per i volumi di origine e di destinazione della replica tra aree. Quando si ridimensiona il volume di origine, il volume di destinazione viene ridimensionato automaticamente. Tuttavia, se il pool di capacità che ospita il volume di destinazione non ha capacità sufficiente, il ridimensionamento dei volumi di origine e di destinazione avrà esito negativo.

Passaggi successivi