Riferimento all'API di gestione per Istanza gestita di SQL di Azure

SI APPLICA A: Istanza gestita di SQL di Azure

È possibile creare e configurare istanze gestite di Istanza gestita di SQL di Azure usando portale di Azure, PowerShell, l'interfaccia della riga di comando di Azure, l'API REST e Transact-SQL. In questo articolo è possibile trovare una panoramica delle funzioni e dell'API che è possibile usare per creare e configurare istanze gestite.

Portale di Azure: Creare un'istanza gestita

Per una guida introduttiva che illustra come creare un'istanza gestita, vedere Avvio rapido: Creare un'istanza gestita.

PowerShell: Creare e configurare istanze gestite

Nota

Questo articolo usa il modulo Azure Az PowerShell, che è il modulo di PowerShell consigliato per l'interazione con Azure. Per iniziare a usare il modulo Az PowerShell, vedere Installare Azure PowerShell. Per informazioni su come eseguire la migrazione al modulo AZ PowerShell, vedere Eseguire la migrazione di Azure PowerShell da AzureRM ad Az.

Importante

Il modulo Azure Resource Manager di PowerShell è ancora supportato da Database SQL di Azure, ma tutte le attività di sviluppo future sono incentrate sul modulo Az.Sql. Per informazioni su questi cmdlet, vedere AzureRM.Sql. Gli argomenti per i comandi nel modulo Az e nei moduli AzureRM sono sostanzialmente identici.

Per creare e gestire istanze gestite del database SQL con Azure PowerShell, usare i cmdlet di PowerShell seguenti. Se è necessario installare o aggiornare PowerShell, vedere Installare il modulo Azure PowerShell .

Suggerimento

Per gli script di esempio di PowerShell, vedere Script di avvio rapido: Creare un'istanza gestita usando una libreria di PowerShell.

Cmdlet Descrizione
New-AzSqlInstance Crea un'istanza gestita.
Get-AzSqlInstance Restituisce informazioni su un'istanza gestita.
Set-AzSqlInstance Imposta le proprietà per un'istanza gestita.
Remove-AzSqlInstance Rimuove un'istanza gestita.
Get-AzSqlInstanceOperation Ottiene un elenco di operazioni di gestione eseguite sull'istanza gestita o su un'operazione specifica.
Stop-AzSqlInstanceOperation Annulla l'operazione di gestione specifica eseguita nell'istanza gestita.
New-AzSqlInstanceDatabase Crea un database Istanza gestita SQL.
Get-AzSqlInstanceDatabase Restituisce informazioni su un database sql Istanza gestita.
Remove-AzSqlInstanceDatabase Rimuove un database Istanza gestita SQL.
Restore-AzSqlInstanceDatabase Ripristina un database sql Istanza gestita.

Interfaccia della riga di comando di Azure: Creare e configurare istanze gestite

Per creare e configurare istanze gestite con l'interfaccia della riga di comando di Azure,usare i comandi seguenti dell'interfaccia della riga di comando di Azure per SQL Istanza gestita. Usare Azure Cloud Shell per eseguire l'interfaccia della riga di comando nel browser o installarla in macOS, Linux o Windows.

Suggerimento

Per una guida introduttiva dell'interfaccia della riga di comando di Azure, vedere Working with SQL Managed Instance using Azure CLI (Uso di Istanza gestita di database SQL tramite l'interfaccia della riga di comando di Azure).

Cmdlet Descrizione
az sql mi create Crea un'istanza gestita.
az sql mi list Elenca le istanze gestite disponibili.
az sql mi show Ottiene i dettagli per un'istanza gestita.
az sql mi update Aggiorna un'istanza gestita.
az sql mi delete Rimuove un'istanza gestita.
az sql mi op list Ottiene un elenco di operazioni di gestione eseguite sull'istanza gestita.
az sql mi op show Ottiene l'operazione di gestione specifica eseguita sull'istanza gestita.
az sql mi op cancel Annulla l'operazione di gestione specifica eseguita nell'istanza gestita.
az sql midb create Crea un database gestito.
az sql midb list Elenca i database gestiti disponibili.
az sql midb restore Ripristina un database gestito.
az sql midb delete Rimuove un database gestito.

Transact-SQL: creare e configurare database dell'istanza

Per creare e configurare i database dell'istanza dopo la creazione dell'istanza gestita, usare i comandi T-SQL seguenti. È possibile eseguire questi comandi usando portale di Azure, SQL Server Management Studio, Azure Data Studio, Visual Studio Code oqualsiasi altro programma in grado di connettersi a un server e passare comandi Transact-SQL.

Suggerimento

Per guide introduttive che illustrano come configurare e connettersi a un'istanza gestita usando SQL Server Management Studio in Microsoft Windows, vedere Avvio rapido: Configurare una macchina virtuale di Azure per connettersi a Istanza gestita di SQL di Azure e Avvio rapido:Configurare una connessione da punto a sito a Istanza gestita di SQL di Azure da locale.

Importante

Non è possibile creare o eliminare un'istanza gestita usando Transact-SQL.

Comando Descrizione
CREATE DATABASE Crea un nuovo database di istanza in SQL Istanza gestita. È necessario essere connessi al database master per creare un nuovo database.
ALTER DATABASE Modifica un database dell'istanza in SQL Istanza gestita.

API REST: Creare e configurare istanze gestite

Per creare e configurare istanze gestite, usare queste richieste api REST.

Comando Descrizione
Managed Instances - Create Or Update Crea o aggiorna un'istanza gestita.
Managed Instances - Delete Elimina un'istanza gestita.
Managed Instances - Get Ottiene un'istanza gestita.
Managed Instances - List Restituisce un elenco di istanze gestite in una sottoscrizione.
Managed Instances - List By Resource Group Restituisce un elenco di istanze gestite in un gruppo di risorse.
Managed Instances - Update Aggiorna un'istanza gestita.
Istanza gestita operazioni - Elenca per Istanza gestita Ottiene un elenco di operazioni di gestione eseguite sull'istanza gestita.
Istanza gestita operazioni - Get Ottiene l'operazione di gestione specifica eseguita sull'istanza gestita.
Istanza gestita operazioni - Annulla Annulla l'operazione di gestione specifica eseguita nell'istanza gestita.

Passaggi successivi