Collegare e visualizzare elementi di lavoro a compilazioni e distribuzioni

Azure Boards | Azure DevOps Server 2020

Uno dei modi principali in cui Azure DevOps la tracciabilità è il collegamento di oggetti. Gli elementi di lavoro si collegano a rami, commit, richieste pull, compilazioni e altro ancora. I form degli elementi di lavoro forniscono due controlli per visualizzare e passare rapidamente agli oggetti di sviluppo. Il controllo Distribuzione è descritto in questo articolo e il controllo Sviluppo è descritto in Guidare lo sviluppo git da un elemento di lavoro.

Con il controllo Distribuzione è possibile determinare a colpo d'occhio se una funzionalità o una storia utente è stata distribuita e in quale fase. È possibile ottenere informazioni visive sullo stato di un elemento di lavoro quando viene distribuito in ambienti di versione diversi, nonché una rapida navigazione in ogni fase di rilascio ed esecuzione.

Nota

Il controllo Distribuzione richiede la configurazione di una pipeline di versione classica. Non supporta il collegamento alle fasi di rilascio definite per una pipeline YAML.

Come illustrato nell'immagine seguente, il controllo Distribuzione mostra le informazioni sulla versione per due fasi di rilascio degli elementi di lavoro collegati a un commit Git o a una richiesta pull per una pipeline di versione configurata per l'integrazione con Azure Boards.

Screenshot del form dell'elemento di lavoro, controllo Distribuzione.

Come è supportato il collegamento

Gli elementi di lavoro collegati a un ramo del repository Git, un commit o una richiesta pull partecipano al popolamento del controllo Distribuzione.
È possibile visualizzare tutti i collegamenti tramite la scheda Collegamenti del form dell'elemento di lavoro.

  • Gli elementi di lavoro associati ai commit nella compilazione mostreranno lo stato della versione
  • Sono collegati solo gli elementi di lavoro con lo stesso progetto a cui è definita la pipeline di rilascio.

Immagine concettuale di Git e dei tipi di collegamento integrati.

Per informazioni su come associare gli elementi di lavoro ai commit, vedere Drive Git development from a work item (Guida dello sviluppo Git da un elemento di lavoro) o Link to work items from other objects (Creare un collegamento a elementi di lavoro da altri oggetti). Per visualizzare gli oggetti collegati a un elemento di lavoro, vedere Visualizzare un elenco di collegamenti per un elemento di lavoro.

Prerequisiti

  • Per configurare le opzioni di integrazione per una pipeline di versione classica, è necessario disporre delle autorizzazioni per modificare la versione.
  • Per collegare elementi di lavoro a commit e richieste pull, è necessario avere le autorizzazioni Modifica elementi di lavoro in questo nodo impostate su Consenti per il percorso area assegnato all'elemento di lavoro. Per impostazione predefinita, il gruppo Collaboratori dispone di questo set di autorizzazioni.
  • Per visualizzare gli elementi di lavoro, è necessario avere le autorizzazioni Visualizza elementi di lavoro in questo nodo impostate su Consenti per il percorso area assegnato all'elemento di lavoro.

Per popolare il controllo Distribuzione, seguire questa procedura:

  1. Definire una pipeline di versione classica e configurare le fasi di rilascio come descritto in Definire la pipeline di distribuzione continua in più fasi.
  2. Configurare la pipeline come descritto in Configurare le pipeline per supportare il rilevamentodel lavoro, Segnalare lo stato della distribuzione Boards .
  3. Collegare elementi di lavoro a una richiesta di commit o pull nel repository Git Azure Repos Git. Per informazioni dettagliate, vedere:
  4. Eseguire la pipeline.

Controllo della distribuzione e tipi di elementi di lavoro

Per impostazione predefinita, il controllo Distribuzione viene visualizzato nei form degli elementi di lavoro per i tipi di elemento di lavoro User Story (Agile), Product Backlog Item (Scrum), Issue (Basic), Requirement (CMMI), Feature, Epic, Bug, Task e Test Case. Viene abilitata automaticamente per i tipi di elemento di lavoro personalizzati definiti tramite il processo ereditato. Se non si usa il controllo , è possibile scegliere nascondi dal layout.

Se il progetto viene personalizzato usando un processo XML ospitato o è necessario aggiungerlo a un tipo di elemento di lavoro personalizzato per un processo XML locale, sarà necessario aggiornare le definizioni dei tipi di elemento di lavoro per visualizzare il controllo. Per informazioni dettagliate, vedere Modello di processo XML ospitato, Aggiungere il supporto perla distribuzione delle versioni a un tipo di elemento di lavoro .

Controllo della distribuzione

Il controllo di distribuzione degli elementi di lavoro visualizza lo stato delle versioni all'interno degli elementi di lavoro associati ai commit nella compilazione e nelle pipeline di versione configurate per segnalare le informazioni di distribuzione Azure Boards.

Nell'esempio seguente vengono illustrati più ambienti a cui è associata la versione a cui è associato l'elemento di lavoro selezionato.

Esempio che mostra più ambienti di destinazione della versione.

Quando si apre l'elemento di lavoro, è possibile visualizzare le fasi in cui viene distribuita la versione, in tempo reale.

Fasi Impostazioni rilascio

Per visualizzare e passare alle compilazioni e alle versioni collegate a un elemento di lavoro, scegliere la scheda Collegamenti. I collegamenti sono raggruppati sotto il tipo di collegamento ed elencati nell'ordine in cui sono stati creati. Scegliere le intestazioni di colonna State o Latest Update per ordinare in base alla colonna. I collegamenti preceduti dal punto esclamativo rosso indicano che la compilazione, la versione o un altro oggetto è stato eliminato. Ciò è in genere dovuto ai criteri di conservazione che eliminano automaticamente questi oggetti dopo un determinato periodo di tempo.

Screenshot della scheda Collegamenti, Integrata nella compilazione e Integrata nella fase di rilascio.

Quando un elemento di lavoro è collegato a un commit o a una richiesta pull, continuerà a essere visualizzato come parte delle fasi di rilascio. Ad esempio, se si dispone di un elemento di lavoro che non ha superato i criteri di test, è possibile rimuoverlo dalle compilazioni e dalle versioni.

Per rimuovere l'elemento di lavoro dalla partecipazione a compilazioni e versioni future, eliminare il collegamento al commit e alla richiesta pull più recenti. A tale scopo, aprire la scheda Collegamenti per l'elemento di lavoro, come illustrato nella sezione precedente.

Eseguire query per gli elementi di lavoro collegati

Non è possibile eseguire query per gli elementi di lavoro inclusi nelle versioni. Tuttavia, è possibile creare una query per gli elementi di lavoro con External Link Count > 0 . Includere altri filtri di query per ottimizzare i criteri di ricerca.

Azure Repos, Git

Azure Pipelines

Collegare elementi di lavoro

Personalizzazione dei processi