Uso dei servizi di bilanciamento del carico in AzureUsing load-balancing services in Azure

IntroduzioneIntroduction

Microsoft Azure offre numerosi servizi che consentono di gestire la distribuzione del traffico e il bilanciamento del carico.Microsoft Azure provides multiple services for managing how network traffic is distributed and load balanced. È possibile usare questi servizi singolarmente o combinarne i metodi in base alle esigenze, così da realizzare una soluzione ottimale.You can use these services individually or combine their methods, depending on your needs, to build the optimal solution.

In questa esercitazione viene innanzitutto illustrato un caso d'uso di un cliente e viene mostrato in che modo è possibile assicurare maggiore affidabilità e prestazioni più elevate mediante il portafoglio di soluzioni Azure per il bilanciamento del carico: Gestione traffico, il gateway applicazione e Load Balancer.In this tutorial, we first define a customer use case and see how it can be made more robust and performant by using the following Azure load-balancing portfolio: Traffic Manager, Application Gateway, and Load Balancer. Vengono quindi illustrate istruzioni dettagliate per la creazione di una distribuzione che sia geograficamente ridondante, distribuisca il traffico alle macchine virtuali e aiuti a gestire differenti tipi di richieste.We then provide step-by-step instructions for creating a deployment that is geographically redundant, distributes traffic to VMs, and helps you manage different types of requests.

A livello concettuale, ognuno di questi servizi svolge un ruolo distinto nella gerarchia di bilanciamento del carico.At a conceptual level, each of these services plays a distinct role in the load-balancing hierarchy.

  • Gestione traffico offre il bilanciamento del carico DNS globale.Traffic Manager provides global DNS load balancing. Esamina le richieste DNS in ingresso e risponde con un endpoint integro e in base ai criteri di routing selezionati dal cliente.It looks at incoming DNS requests and responds with a healthy endpoint, in accordance with the routing policy the customer has selected. Le opzioni per i metodi di routing sono le seguenti:Options for routing methods are:

    • Routing delle prestazioni per reindirizzare il richiedente all'endpoint più vicino in termini di latenza.Performance routing to send the requestor to the closest endpoint in terms of latency.
    • Priorità di routing per indirizzare tutto il traffico a un endpoint, con altri endpoint come backup.Priority routing to direct all traffic to an endpoint, with other endpoints as backup.
    • Routing round robin ponderato, che distribuisce il traffico in base alla ponderazione assegnata a ciascun endpoint.Weighted round-robin routing, which distributes traffic based on the weighting that is assigned to each endpoint.

    Il client si connette direttamente a tale endpoint.The client connects directly to that endpoint. Gestione traffico di Azure rileva gli endpoint non integri e reindirizza i client a un'altra istanza integra.Azure Traffic Manager detects when an endpoint is unhealthy and then redirects the clients to another healthy instance. Per altre informazioni sul servizio, vedere Gestione traffico di Azure.Refer to Azure Traffic Manager documentation to learn more about the service.

  • Il gateway applicazione offre un servizio di controller per la distribuzione di applicazioni con numerose funzionalità di bilanciamento del carico di livello 7.Application Gateway provides application delivery controller (ADC) as a service, offering various Layer 7 load-balancing capabilities for your application. Consente ai clienti di ottimizzare la produttività delle Web farm tramite l'offload della terminazione SSL con uso elevato di CPU al gateway applicazione.It allows customers to optimize web farm productivity by offloading CPU-intensive SSL termination to the application gateway. Altre funzionalità di routing di livello 7 includono la distribuzione round robin del traffico in ingresso, l'affinità di sessione basata su cookie, il routing basato su percorso URL e la possibilità di ospitare più siti Web dietro un unico gateway applicazione.Other Layer 7 routing capabilities include round-robin distribution of incoming traffic, cookie-based session affinity, URL path-based routing, and the ability to host multiple websites behind a single application gateway. Il gateway applicazione può essere configurato come gateway con connessione Internet, come gateway solo interno o come una combinazione di queste due opzioni.Application Gateway can be configured as an Internet-facing gateway, an internal-only gateway, or a combination of both. È completamente gestito in Azure e offre scalabilità e disponibilità elevata,Application Gateway is fully Azure managed, scalable, and highly available. oltre a un set completo di funzionalità di registrazione e diagnostica che ne migliorano la gestibilità.It provides a rich set of diagnostics and logging capabilities for better manageability.
  • Load Balancer è parte integrante dello stack SDN di azure e offre servizi di bilanciamento del carico di livello 4 a elevate prestazioni e bassa latenza per tutti i protocolli UDP e TCP.Load Balancer is an integral part of the Azure SDN stack, providing high-performance, low-latency Layer 4 load-balancing services for all UDP and TCP protocols. Gestisce le connessioni in ingresso e in uscita.It manages inbound and outbound connections. È possibile configurare endpoint pubblici e interni con carico bilanciato e definire regole per mappare le connessioni in ingresso a destinazioni pool back-end con opzioni di probe dell'integrità TCP e HTTP per gestire la disponibilità del servizio.You can configure public and internal load-balanced endpoints and define rules to map inbound connections to back-end pool destinations by using TCP and HTTP health-probing options to manage service availability.

ScenarioScenario

In questo scenario di esempio viene usato un semplice sito Web che gestisce due tipi di contenuto: immagini e pagine Web con rendering dinamico.In this example scenario, we use a simple website that serves two types of content: images and dynamically rendered webpages. Questo sito Web deve essere geograficamente ridondante e deve servire gli utenti dalla località ad essi più vicina (latenza più bassa).The website must be geographically redundant, and it should serve its users from the closest (lowest latency) location to them. Lo sviluppatore dell'applicazione ha deciso che qualsiasi URL corrispondente al pattern /images/* venga servito da un pool dedicato di macchine virtuali separato dal resto della Web farm.The application developer has decided that any URLs that match the pattern /images/* are served from a dedicated pool of VMs that are different from the rest of the web farm.

Inoltre, il pool predefinito di macchine virtuali che rende disponibile il contenuto dinamico deve comunicare con un database back-end ospitato in un cluster a disponibilità elevata.Additionally, the default VM pool serving the dynamic content needs to talk to a back-end database that is hosted on a high-availability cluster. La configurazione dell'intera distribuzione viene eseguita tramite Azure Resource Manager.The entire deployment is set up through Azure Resource Manager.

L'uso di Gestione traffico, del gateway applicazione e di Load Balancer consente al sito Web di raggiungere gli obiettivi di progettazione seguenti:Using Traffic Manager, Application Gateway, and Load Balancer allows this website to achieve these design goals:

  • Ridondanza multi-geografica: se un'area geografica risulta non disponibile, Gestione traffico reindirizza senza problemi il traffico all'area geografica appropriata più vicina senza alcun intervento da parte del proprietario dell'applicazione.Multi-geo redundancy: If one region goes down, Traffic Manager routes traffic seamlessly to the closest region without any intervention from the application owner.
  • Latenza ridotta: il cliente viene automaticamente indirizzato da Gestione traffico all'area geografica più vicina. Per questo motivo, quando il cliente richiede il contenuto delle pagine Web, si registra una latenza più bassa.Reduced latency: Because Traffic Manager automatically directs the customer to the closest region, the customer experiences lower latency when requesting the webpage contents.
  • Scalabilità indipendente: poiché il carico di lavoro delle applicazioni Web è separato in base al tipo di contenuto, il proprietario dell'applicazione può ridimensionare i carichi di lavoro relativi alle richieste in modo indipendente l'uno dall'altro.Independent scalability: Because the web application workload is separated by type of content, the application owner can scale the request workloads independent of each other. Il gateway applicazione assicura che il traffico venga indirizzato ai pool corretti in base alle regole specificate e all'integrità dell'applicazione.Application Gateway ensures that the traffic is routed to the right pools based on the specified rules and the health of the application.
  • Bilanciamento del carico interno: con il posizionamento di Load Balancer davanti al cluster a disponibilità elevata, viene esposto all'applicazione solo l'endpoint attivo e integro per un database.Internal load balancing: Because Load Balancer is in front of the high-availability cluster, only the active and healthy endpoint for a database is exposed to the application. Inoltre, un amministratore del database può ottimizzare il carico di lavoro distribuendo le repliche attive e passive nel cluster indipendentemente dall'applicazione front-end.Additionally, a database administrator can optimize the workload by distributing active and passive replicas across the cluster independent of the front-end application. Load Balancer offre connessioni al cluster a disponibilità elevata e assicura che soltanto i database integri ricevano le richieste di connessione.Load Balancer delivers connections to the high-availability cluster and ensures that only healthy databases receive connection requests.

Il diagramma seguente illustra l'architettura di questi scenario:The following diagram shows the architecture of this scenario:

Diagramma dell'architettura di bilanciamento del carico

Nota

Questo esempio è solo una delle numerose configurazioni possibili dei servizi di bilanciamento del carico offerti da Azure.This example is only one of many possible configurations of the load-balancing services that Azure offers. È possibile combinare e associare Gestione traffico, il gateway applicazione e Load Balancer per soddisfare al meglio le specifiche esigenze di bilanciamento del carico.Traffic Manager, Application Gateway, and Load Balancer can be mixed and matched to best suit your load-balancing needs. Se, ad esempio, l'offload SSL o l'elaborazione di livello 7 non sono necessari, è possibile usare Load Balancer al posto del gateway applicazione.For example, if SSL offload or Layer 7 processing is not necessary, Load Balancer can be used in place of Application Gateway.

Impostazione dello stack di bilanciamento del caricoSetting up the load-balancing stack

Passaggio 1: creare un profilo di Gestione trafficoStep 1: Create a Traffic Manager profile

  1. Nel portale di Azure, fare clic su Nuovo, e cercare "Profilo di Gestione traffico" in Marketplace.In the Azure portal, click New, and then search the marketplace for "Traffic Manager profile."
  2. Nel pannello Crea profilo di Gestione traffico, inserire le seguenti informazioni di base:On the Create Traffic Manager profile blade, enter the following basic information:

    • Nome: assegnare al profilo di Gestione traffico un nome del prefisso DNS.Name: Give your Traffic Manager profile a DNS prefix name.
    • Metodo di routing: selezionare il criterio per il metodo di routing del traffico.Routing method: Select the traffic-routing method policy. Per altre informazioni sui metodi, vedere Informazioni sui metodi di routing del traffico di Gestione traffico.For more information about the methods, see About Traffic Manager traffic routing methods.
    • Sottoscrizione: selezionare la sottoscrizione contenente il profilo.Subscription: Select the subscription that contains the profile.
    • Gruppo di risorse: selezionare il gruppo di risorse contenente il profilo.Resource group: Select the resource group that contains the profile. Può trattarsi di un gruppo di risorse nuovo o esistente.It can be a new or existing resource group.
    • Percorso gruppo di risorse: il servizio Gestione traffico è globale e non legato a una località.Resource group location: Traffic Manager service is global and not bound to a location. Tuttavia, è necessario specificare un'area per il gruppo in cui risiedono i metadati associati al profilo di Gestione traffico.However, you must specify a region for the group where the metadata associated with the Traffic Manager profile resides. La località non ha alcun impatto sulla disponibilità di runtime del profilo.This location has no impact on the runtime availability of the profile.
  3. Fare clic su Crea per generare il profilo di Gestione traffico.Click Create to generate the Traffic Manager profile.

    Pannello "Crea profilo di Gestione traffico"

Passaggio 2: creare il gateway applicazioneStep 2: Create the application gateways

  1. Nel portale di Azure fare clic su Nuovo > Rete > Gateway applicazione nel pannello a sinistra.In the Azure portal, in the left pane, click New > Networking > Application Gateway.
  2. Inserire le seguenti informazioni di base sul gateway applicazione:Enter the following basic information about the application gateway:

    • Nome : nome del gateway applicazione.Name: The name of the application gateway.
    • Dimensioni SKU: dimensioni del gateway applicazione. Le opzioni disponibili sono Small, Medium e Large.SKU size: The size of the application gateway, available as Small, Medium, or Large.
    • Numero di istanze: il numero di istanze, un valore da 2 a 10.Instance count: The number of instances, a value from 2 through 10.
    • Gruppo di risorse: il gruppo di risorse che contiene il gateway applicazione.Resource group: The resource group that holds the application gateway. Può trattarsi di un gruppo di risorse nuovo o esistente.It can be an existing resource group or a new one.
    • Posizione: l'area del gateway applicazione. È la stessa posizione del gruppo di risorse.Location: The region for the application gateway, which is the same location as the resource group. La posizione è importante perché la rete virtuale e l'IP pubblico devono trovarsi nella stessa posizione del gateway.The location is important, because the virtual network and public IP must be in the same location as the gateway.
  3. Fare clic su OK.Click OK.
  4. Definire le configurazioni della rete virtuale, della subnet, dell'IP front-end e del listener per il gateway applicazione.Define the virtual network, subnet, front-end IP, and listener configurations for the application gateway. In questo scenario l'indirizzo IP front-end è Pubblico. Questo consente, in un secondo tempo, di aggiungerlo come endpoint al profilo di Gestione traffico.In this scenario, the front-end IP address is Public, which allows it to be added as an endpoint to the Traffic Manager profile later on.
  5. Configurare il listener con una delle opzioni seguenti:Configure the listener with one of the following options:
    • Se si usa HTTP, non sono necessarie configurazioni.If you use HTTP, there is nothing to configure. Fare clic su OK.Click OK.
    • Se si usa HTTPS sono necessarie operazioni di configurazione aggiuntive.If you use HTTPS, further configuration is required. Fare riferimento a Creare un gateway applicazione, a partire dal passaggio 9.Refer to Create an application gateway, starting at step 9. Una volta completata la configurazione, fare clic su OK.When you have completed the configuration, click OK.

Configurare il routing degli URL per i gateway applicazioneConfigure URL routing for application gateways

Quando si sceglie un pool back-end, un gateway applicazione configurato con una regola basata sul percorso tiene conto non solo della distribuzione round robin ma anche del modello di percorso dell'URL della richiesta.When you choose a back-end pool, an application gateway that's configured with a path-based rule takes a path pattern of the request URL in addition to round-robin distribution. In questo scenario viene aggiunta una regola basata sul percorso per indirizzare qualsiasi URL con "/images/*" al pool di server di immagine.In this scenario, we are adding a path-based rule to direct any URL with "/images/*" to the image server pool. Per altre informazioni sulla configurazione del routing degli URL in base al percorso per un gateway applicazione, vedere Creare una regola basata sul percorso per un gateway applicazione.For more information about configuring URL path-based routing for an application gateway, refer to Create a path-based rule for an application gateway.

Diagramma di livello Web del gateway applicazione

  1. Dal gruppo di risorse passare all'istanza del gateway applicazione creata nella sezione precedente.From your resource group, go to the instance of the application gateway that you created in the preceding section.
  2. Nella sezione Impostazioni selezionare Pool back-end, quindi selezionare Aggiungi per aggiungere le macchine virtuali da associare ai pool back-end di livello Web.Under Settings, select Backend pools, and then select Add to add the VMs that you want to associate with the web-tier back-end pools.
  3. Nel pannello Aggiungi pool back-end immettere il nome del pool back-end e tutti gli indirizzi IP dei computer presenti nel pool.On the Add backend pool blade, enter the name of the back-end pool and all the IP addresses of the machines that reside in the pool. In questo scenario vengono connessi due pool back-end di server di macchine virtuali.In this scenario, we are connecting two back-end server pools of virtual machines.

    Pannello "Aggiungi pool back-end" del gateway applicazione

  4. Nella sezione Impostazioni del gateway applicazione selezionare Regole e quindi fare clic sul pulsante Basata sul percorso per aggiungere una nuova regola.Under Settings of the application gateway, select Rules, and then click the Path based button to add a rule.

    Pulsante "Basata sul percorso", regole del gateway applicazione

  5. Nel pannello Aggiungi regola basata sul percorso immettere le informazioni seguenti per configurare la regola.On the Add path-based rule blade, configure the rule by providing the following information.

    Impostazioni di base:Basic settings:

    • Nome: nome descrittivo della regola accessibile nel portale.Name: The friendly name of the rule that is accessible in the portal.
    • Listener: listener usato per la regola.Listener: The listener that is used for the rule.
    • Pool back-end predefinito: pool back-end da usare con la regola predefinita.Default backend pool: The back-end pool to be used with the default rule.
    • Impostazioni HTTP predefinite: impostazioni HTTP da usare con la regola predefinita.Default HTTP settings: The HTTP settings to be used with the default rule.

    Regole basate sul percorso:Path-based rules:

    • Nome: nome descrittivo della regola basata sul percorso.Name: The friendly name of the path-based rule.
    • Percorsi: regola basata sul percorso usata per l'inoltro del traffico.Paths: The path rule that is used for forwarding traffic.
    • Pool back-end: pool back-end da usare con questa regola.Backend Pool: The back-end pool to be used with this rule.
    • Impostazione HTTP: impostazioni HTTP da usare con questa regola.HTTP Setting: The HTTP settings to be used with this rule.

    Importante

    Percorsi: i percorsi validi devono iniziare con "/".Paths: Valid paths must start with "/". Il carattere jolly "*" è consentito solo alla fine del percorso.The wildcard "*" is allowed only at the end. Alcuni esempi validi: /xyz, /xyz* o /xyz/*.Valid examples are /xyz, /xyz*, or /xyz/*.

    Pannello "Aggiungi regola basata sul percorso" del gateway applicazione

Passaggio 3: aggiungere gateway applicazione agli endpoint di Gestione trafficoStep 3: Add application gateways to the Traffic Manager endpoints

In questo scenario Gestione traffico è connesso ai gateway applicazione (come configurati nei passaggi precedenti) presenti in aree geografiche diverse.In this scenario, Traffic Manager is connected to application gateways (as configured in the preceding steps) that reside in different regions. Dopo aver configurato i gateway applicazione, il passaggio successivo consiste nel connettere tali gateway al profilo di Gestione traffico.Now that the application gateways are configured, the next step is to connect them to your Traffic Manager profile.

  1. Aprire il profilo di Gestione traffico.Open your Traffic Manager profile. A tale scopo, esaminare il gruppo di risorse o cercare il nome del profilo di Gestione traffico in Tutte le risorse.To do so, look in your resource group or search for the name of the Traffic Manager profile from All Resources.
  2. Nel riquadro a sinistra, selezionare Endpoint e fare clic su Aggiungi per aggiungere un endpoint.In the left pane, select Endpoints, and then click Add to add an endpoint.

    Pulsante "Aggiungi" per gli endpoint di Gestione traffico

  3. Nel pannello Aggiungi endpoint immettere le informazioni seguenti per creare un endpoint:On the Add endpoint blade, create an endpoint by entering the following information:

    • Tipo: selezionare il tipo di endpoint per il bilanciamento del carico.Type: Select the type of endpoint to load-balance. In questo scenario selezionare Endpoint di Azure perché ci si sta connettendo alle istanze del gateway applicazione configurate in precedenza.In this scenario, select Azure endpoint because we are connecting it to the application gateway instances that were configured previously.
    • Nome: inserire il nome dell'endpoint.Name: Enter the name of the endpoint.
    • Tipo di risorsa di destinazione: selezionare Indirizzo IP pubblico, quindi, nell'impostazione Risorsa di destinazione, selezionare l'IP pubblico del gateway applicazione configurato in precedenza.Target resource type: Select Public IP address and then, under Target resource, select the public IP of the application gateway that was configured previously.

    Pannello "Aggiungi endpoint" di Gestione traffico

  4. È ora possibile testare la configurazione accedendovi con il DNS del profilo di Gestione traffico, in questo esempio TrafficManagerScenario.trafficmanager.net.Now you can test your setup by accessing it with the DNS of your Traffic Manager profile (in this example: TrafficManagerScenario.trafficmanager.net). È possibile inviare nuovamente le richieste, attivare/disattivare le macchine virtuali e i server Web creati in aree geografiche differenti e modificare le impostazioni del profilo di Gestione traffico per testare la configurazione.You can resend requests, bring up or bring down VMs and web servers that were created in different regions, and change the Traffic Manager profile settings to test your setup.

Passaggio 4: creare un servizio di bilanciamento del caricoStep 4: Create a load balancer

In questo scenario Load Balancer distribuisce le connessioni dal livello Web al database all'interno di un cluster a disponibilità elevata.In this scenario, Load Balancer distributes connections from the web tier to the databases within a high-availability cluster.

Se il cluster di database a disponibilità elevata usa SQL Server AlwaysOn, per istruzioni dettagliate vedere Configurare uno o più listener nei gruppi di disponibilità AlwaysOn.If your high-availability database cluster is using SQL Server AlwaysOn, refer to Configure one or more Always On Availability Group Listeners for step-by-step instructions.

Per altri dettagli sulla configurazione di un servizio di bilanciamento del carico interno, vedere Creare un servizio di bilanciamento del carico interno nel portale di Azure.For more information about configuring an internal load balancer, see Create an Internal load balancer in the Azure portal.

  1. Nel portale di Azure fare clic su Nuovo > Rete > Bilanciamento del carico nel pannello a sinistra.In the Azure portal, in the left pane, click New > Networking > Load balancer.
  2. Nel pannello Crea servizio di bilanciamento del carico scegliere un nome per il servizio di bilanciamento del carico.On the Create load balancer blade, choose a name for your load balancer.
  3. Impostare Tipo su Interno e scegliere la rete virtuale e la subnet appropriate per il servizio di bilanciamento del carico.Set the Type to Internal, and choose the appropriate virtual network and subnet for the load balancer to reside in.
  4. In Assegnazione indirizzo IP selezionare Dinamico o Statico.Under IP address assignment, select either Dynamic or Static.
  5. In Gruppo di risorse scegliere il gruppo di risorse per il servizio di bilanciamento del carico.Under Resource group, choose the resource group for the load balancer.
  6. In Località scegliere l'area geografica appropriata per il servizio di bilanciamento del carico.Under Location, choose the appropriate region for the load balancer.
  7. Al termine, fare clic su Crea per generare il servizio di bilanciamento del carico.Click Create to generate the load balancer.

Connettere un livello del database back-end al servizio di bilanciamento del caricoConnect a back-end database tier to the load balancer

  1. Dal gruppo di risorse individuare il servizio di bilanciamento del carico creato nei passaggi precedenti.From your resource group, find the load balancer that was created in the previous steps.
  2. Nella sezione Impostazioni fare clic su Pool back-end e quindi fare clic su Aggiungi per aggiungere un nuovo pool back-end.Under Settings, click Backend pools, and then click Add to add a back-end pool.

    Pannello "Aggiungi pool back-end" di Load Balancer

  3. Nel pannello Aggiungi pool back-end immettere il nome del pool back-end.On the Add backend pool blade, enter the name of the back-end pool.

  4. Aggiungere singoli computer o un set di disponibilità per il pool back-end.Add either individual machines or an availability set to the back-end pool.

Configurare un probeConfigure a probe

  1. Nella sezione Impostazioni del servizio di bilanciamento del carico selezionare Probe e quindi selezionare Aggiungi per aggiungere un nuovo probe.In your load balancer, under Settings, select Probes, and then click Add to add a probe.

    Pannello "Aggiungi probe" di Load Balancer

  2. Nel pannello Aggiungi probe immettere il nome del probe.On the Add probe blade, enter the name for the probe.

  3. Selezionare il Protocollo per il probe.Select the Protocol for the probe. Per un database, può essere preferibile un probe TCP anziché un probe HTTP.For a database, you might want a TCP probe rather than an HTTP probe. Per altre informazioni sui probe del servizio di bilanciamento del carico, vedere Probe del servizio di bilanciamento del carico.To learn more about load-balancer probes, refer to Understand load balancer probes.
  4. Immettere la Porta del database da usare per l'accesso al probe.Enter the Port of your database to be used for accessing the probe.
  5. In Intervallo specificare la frequenza di probe per l'applicazione.Under Interval, specify how frequently to probe the application.
  6. In Soglia di non integrità specificare il numero di tentativi continui di probe non riusciti che possono verificarsi prima che una macchina virtuale back-end venga considerata non integra.Under Unhealthy threshold, specify the number of continuous probe failures that must occur for the back-end VM to be considered unhealthy.
  7. Fare clic su OK per creare il probe.Click OK to create the probe.

Configurare le regole del servizio di bilanciamento del caricoConfigure the load-balancing rules

  1. Nella sezione Impostazioni del servizio di bilanciamento del carico selezionare Regole di bilanciamento del carico e quindi selezionare Aggiungi per creare una regola.Under Settings of your load balancer, select Load balancing rules, and then click Add to create a rule.
  2. Nel pannello Aggiungi regola di bilanciamento del carico immettere il Nome della regola di bilanciamento del carico.On the Add load balancing rule blade, enter the Name for the load-balancing rule.
  3. Impostare le opzioni Indirizzo IP front-end del servizio di bilanciamento del carico, Protocollo e Porta.Choose the Frontend IP Address of the load balancer, Protocol, and Port.
  4. In Porta back-end specificare la porta da usare nel pool di back-end.Under Backend port, specify the port to be used in the back-end pool.
  5. Selezionare il Pool back-end e il Probe creati nei passaggi precedenti per applicarvi la regola.Select the Backend pool and the Probe that were created in the previous steps to apply the rule to.
  6. In Salvataggio permanente sessione scegliere la modalità di salvataggio delle sessioni.Under Session persistence, choose how you want the sessions to persist.
  7. In Timeout di inattività specificare il numero di minuti prima di un timeout di inattività.Under Idle timeouts, specify the number of minutes before an idle timeout.
  8. Per Indirizzo IP mobile selezionare Disabilitato o Abilitato.Under Floating IP, select either Disabled or Enabled.
  9. Fare clic su OK per creare la regola.Click OK to create the rule.

Passaggio 5: connettere macchine virtuali di livello Web al servizio di bilanciamento del caricoStep 5: Connect web-tier VMs to the load balancer

Vengono ora configurati l'indirizzo IP e la porta font-end del servizio di bilanciamento del carico nell'applicazione in esecuzione sulle macchine virtuali di livello Web per qualsiasi connessione di database.Now we configure the IP address and load-balancer front-end port in the applications that are running on your web-tier VMs for any database connections. Questa configurazione è specifica delle applicazioni in esecuzione su tali macchine virtuali.This configuration is specific to the applications that run on these VMs. Per configurare l'indirizzo IP e la porta di destinazione, fare riferimento alla documentazione dell'applicazione.To configure the destination IP address and port, refer to the application documentation. Per individuare l'indirizzo IP del front-end, passare al pool di indirizzi IP front-end nel pannello delle impostazioni del servizio di bilanciamento del carico nel portale di Azure.To find the IP address of the front end, in the Azure portal, go to the front-end IP pool on the Load balancer settings blade.

Riquadro "Pool di indirizzi IP front-end" di Load Balancer

Passaggi successiviNext steps