Problemi che influiscono sulle chiamate di routing diretto in uscita

È possibile che si verifichino vari problemi quando si utilizza il routing diretto per effettuare chiamate in uscita da un client Microsoft Teams a un session border controller (SBC). Questi problemi includono:

  • Al destinatario della chiamata viene visualizzato un ID chiamante non corretto.
  • Non viene stabilita una connessione al controller SBC.
  • Alcuni utenti in un tenant non sono in grado di effettuare chiamate.
  • Nessun utente in un tenant è in grado di effettuare chiamate.

In questo articolo vengono illustrate le possibili cause di questi problemi e vengono fornite soluzioni che è possibile provare.

ID chiamante non corretto visualizzato al destinatario

Quando si utilizza il routing diretto, le informazioni sull'ID chiamante recapitate al destinatario della chiamata sono elencate nelle intestazioni e nel messaggio opzioni From P-Asserted-Identity SIP (Session Initiation Protocol).

FromL'intestazione contiene uno dei seguenti elementi:

  • Numero di telefono assegnato al chiamante che avvia la chiamata. Se il numero di telefono del chiamante deve essere nascosto al destinatario della chiamata, viene sostituito con "anonimo".
  • Numero di servizio assegnato al chiamante utilizzando il CsCallingLineIdentity cmdlet.
  • Numero di telefono del chiamante originale se la chiamata è stata inoltrata.

P-Asserted-IdentityL'intestazione contiene il numero di telefono dell'utente a cui viene addebitata la chiamata. Se impostato, indica che le informazioni nell'intestazione devono essere nascoste Privacy:id al destinatario della chiamata.

Causa

Se le informazioni nelle intestazioni e non corrispondono e se la rete PSTN (Public Switched Telephone Network) assegna la priorità alle informazioni di intestazione sulle informazioni From dell'intestazione, vengono visualizzate informazioni non P-Asserted-Identity P-Asserted-Identity From corrette.

Risoluzione

Per assicurarsi che al destinatario della chiamata sia visualizzato l'ID chiamante corretto, configurare il servizio SBC per rimuovere l'intestazione dal messaggio delle opzioni SIP o P-Asserted-Identity modificarne il contenuto.

Connessione al controller SBC non stabilita

A volte, le chiamate raggiungono il servizio SBC ma non viene stabilita alcuna connessione. In questo caso, quando il controller SBC riceve un messaggio di opzioni SIP da Teams, restituisce un messaggio di errore che include codici di errore compresi nell'intervallo da 400 a 699.

Una delle cause seguenti potrebbe impedire una connessione al controller SBC.

Causa 1

Il messaggio di errore SIP viene generato da un altro dispositivo di telefonia che si trova sulla stessa rete del controller SBC.

Risoluzione 1

Risolvere i problemi relativi all'altro dispositivo per correggere l'errore. Se hai bisogno di assistenza, contatta il fornitore del dispositivo.

Causa 2

Il provider PSTN sta riscontrando un problema e sta inviando il messaggio di errore SIP. Questo è molto probabilmente il caso se il codice di errore è SIP 403 o SIP 404.

Risoluzione 2

Contattare il provider PSTN per assistenza per risolvere il problema.

Causa 3

Il problema non è causato da un altro dispositivo in rete o dal provider PSTN. Tuttavia, la causa è altrimenti sconosciuta.

Risoluzione 3

Contattare il fornitore SBC per assistenza per risolvere il problema.

Alcuni utenti non sono in grado di effettuare chiamate

Se la connessione tra il client Teams e il servizio SBC funziona correttamente, ma alcuni utenti non possono effettuare chiamate, il problema potrebbe essere causato da impostazioni errate o da provisioning errato di tali utenti.

Causa 1

Agli utenti manca la tastiera del telefono nella scheda Chiamate in Teams.

Risoluzione 1

Assicurati che l'utente abbia la licenza corretta (E3 con Sistema telefonico o E5) e tutte le impostazioni necessarie. Per controllare le impostazioni, eseguire il cmdlet Get-CsOnlineUser in Teams PowerShell, come indicato di seguito:

Get-CsOnlineUser -Identity <UserIdParameter> | fl Identity,EnterpriseVoiceEnabled,HostedVoiceMail,OnPremLineURI

Tutti i valori necessari devono essere specificati come descritto in Enable users for Direct Routing, voice, and voicemail.

Causa 2

Nessuno dei modelli nel criterio OVRP (Online Voice Routing) corrisponde al numero composto dall'utente.

Risoluzione 2

Verificare che siano soddisfatte le condizioni seguenti:

  • Nella pianificazione OVRP è presente un modello che corrisponde al numero composto.
  • Il profilo di utilizzo per la chiamata corrisponde a quello configurato per l'utente specifico.
  • Il gateway specificato per il servizio SBC è abilitato. Se è disabilitato, abilitarlo o selezionare un gateway diverso abilitato.

Causa 3

La versione OVRP dell'utente contiene caratteri non validi.

Risoluzione 3

I caratteri invisibili non validi possono essere inseriti nel file OVRP quando si incollano informazioni da Microsoft Word o da altri editor WYSIWYG. Anche se i caratteri non vengono visualizzati, vengono considerati quando si decide la route che la chiamata deve eseguire.

Per risolvere il problema, rimuovere il criterio e quindi ricrearlo riscritto manualmente o copiarlo da un editor non WYSIWYG, ad esempio Blocco note.

Nessun utente è in grado di effettuare chiamate

Se nessuno degli utenti è in grado di effettuare chiamate, è probabile che le chiamate non raggiungano il controller SBC. Verificare la presenza di una delle cause seguenti.

Causa 1

Teams ha un gateway disabilitato.

Risoluzione 1

Utilizzare l'Microsoft Teams di amministrazione per verificare che il gateway utilizzato da Teams sia disponibile e abilitato.

È inoltre possibile utilizzare Teams PowerShell per controllare e aggiornare il gateway, se necessario.

Per verificare lo stato del gateway, eseguire il cmdlet Get-CsOnlinePSTNGateway. L'output deve mostrare che il valore del Enabled parametro è impostato su True . Nell'esempio seguente il Enabled parametro è impostato su per il True sbc1.contoso.com gateway, ma non per il sbc2.contoso.com gateway.

Get-CsOnlinePSTNGateway | fl Identity,Fqdn,SipSignalingPort,MaxConcurrentSessions,Enabled

Screenshot dello stato del gateway

Per assicurarsi che il gateway sia disponibile Teams, eseguire il sbc2.contoso.com cmdlet Set-CsOnlinePSTNGateway per impostare il Enabled parametro su True .

Set-CsOnlinePSTNGateway -Identity "sbc2.contoso.com" -Enabled $true

Per verificare se il sbc2.contoso.com gateway è ora disponibile, eseguire di nuovo Get-CsOnlinePSTNGateway il cmdlet:

Get-CsOnlinePSTNGateway -Identity "sbc2.contoso.com" | fl Identity,Fqdn,SipSignalingPort,MaxConcurrentSessions,Enabled

Seconda schermata dello stato del gateway

Per ulteriori informazioni, vedere Connessione da SBC a Direct Routing.

Causa 2

Il gateway non risponde ai messaggi di opzioni SIP perché alcuni dispositivi della rete, ad esempio un firewall, bloccano i messaggi.

Risoluzione 2

Assicurarsi che gli IP di segnalazione SIP e gli FQDN siano consentiti in tutti i dispositivi di rete che connettono il servizio SBC a Internet. Gli indirizzi IP che devono essere consentiti sono elencati in Segnalazione SIP: FQDN.

Ulteriori informazioni

Ulteriore assistenza Visitare la community Microsoft.