Riferimento per le impostazioni dell’app per Funzioni di AzureApp settings reference for Azure Functions

Le impostazioni dell'app in un'app per le funzioni contengono le opzioni di configurazione globali che interessano tutte le funzioni della specifica app per le funzioni.App settings in a function app contain global configuration options that affect all functions for that function app. Quando l'esecuzione avviene in locale, queste impostazioni sono nelle variabili di ambiente.When you run locally, these settings are accessed as local environment variables. In questo articolo sono elencate le impostazioni dell’app che sono disponibili nelle app per le funzioni.This article lists the app settings that are available in function apps.

Esistono diversi modi per aggiungere, aggiornare ed eliminare le impostazioni dell'app per le funzioni:There are several ways that you can add, update, and delete function app settings:

Per le modifiche alle impostazioni dell'app per le funzioni è necessario riavviare l'app per le funzioni.Changes to function app settings require your function app to be restarted.

Sono disponibili altre opzioni di configurazione globali nel file host.json e nel file local.settings.json.There are other global configuration options in the host.json file and in the local.settings.json file.

Nota

È possibile utilizzare le impostazioni dell'applicazione per eseguire l'override host.jssull'impostazione di valori senza dover modificare il host.jsnel file stesso.You can use application settings to override host.json setting values without having to change the host.json file itself. Questa operazione è utile per gli scenari in cui è necessario configurare o modificare host.jsspecifiche sulle impostazioni per un ambiente specifico.This is helpful for scenarios where you need to configure or modify specific host.json settings for a specific environment. Questo consente anche di modificare host.jssulle impostazioni senza dover ripubblicare il progetto.This also lets you change host.json settings without having to republish your project. Per altre informazioni, vedere l' articolohost.jssu riferimento.To learn more, see the host.json reference article. Per le modifiche alle impostazioni dell'app per le funzioni è necessario riavviare l'app per le funzioni.Changes to function app settings require your function app to be restarted.

APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEYAPPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY

Chiave di strumentazione per Application Insights.The instrumentation key for Application Insights. Usare solo uno di APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY o APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING .Only use one of APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY or APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING. Quando Application Insights viene eseguito in un cloud sovrano, usare APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING .When Application Insights runs in a sovereign cloud, use APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING. Per altre informazioni, vedere How to configure Monitoring for Azure Functions.For more information, see How to configure monitoring for Azure Functions.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEYAPPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY 55555555-af77-484b-9032-64f83bb83bb55555555-af77-484b-9032-64f83bb83bb

APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRINGAPPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING

Stringa di connessione per Application Insights.The connection string for Application Insights. Usare APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING anziché APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY nei casi seguenti:Use APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING instead of APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY in the following cases:

  • Quando l'app per le funzioni richiede la personalizzazione aggiuntiva supportata tramite la stringa di connessione.When your function app requires the added customizations supported by using the connection string.
  • Quando l'istanza di Application Insights viene eseguita in un cloud sovrano, che richiede un endpoint personalizzato.When your Application Insights instance runs in a sovereign cloud, which requires a custom endpoint.

Per altre informazioni, vedere stringhe di connessione.For more information, see Connection strings.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
APPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRINGAPPLICATIONINSIGHTS_CONNECTION_STRING InstrumentationKey = [chiave]; IngestionEndpoint = [URL]; LiveEndpoint = [URL]; ProfilerEndpoint = [URL]; SnapshotEndpoint = [URL];InstrumentationKey=[key];IngestionEndpoint=[url];LiveEndpoint=[url];ProfilerEndpoint=[url];SnapshotEndpoint=[url];

AZURE_FUNCTION_PROXY_DISABLE_LOCAL_CALLAZURE_FUNCTION_PROXY_DISABLE_LOCAL_CALL

Per impostazione predefinita, i proxy di funzioni usano un collegamento per inviare chiamate API da proxy direttamente alle funzioni nella stessa app per le funzioni.By default, Functions proxies use a shortcut to send API calls from proxies directly to functions in the same function app. Questo tasto di scelta rapida viene utilizzato anziché creare una nuova richiesta HTTP.This shortcut is used instead of creating a new HTTP request. Questa impostazione consente di disabilitare il comportamento del collegamento.This setting allows you to disable that shortcut behavior.

ChiaveKey ValoreValue DescrizioneDescription
AZURE_FUNCTION_PROXY_DISABLE_LOCAL_CALLAZURE_FUNCTION_PROXY_DISABLE_LOCAL_CALL truetrue Le chiamate con un URL back-end che punta a una funzione nell'app per le funzioni locale non verranno inviate direttamente alla funzione.Calls with a backend URL pointing to a function in the local function app won't be sent directly to the function. Al contrario, le richieste vengono indirizzate di nuovo al front-end HTTP per l'app per le funzioni.Instead, the requests are directed back to the HTTP frontend for the function app.
AZURE_FUNCTION_PROXY_DISABLE_LOCAL_CALLAZURE_FUNCTION_PROXY_DISABLE_LOCAL_CALL falsefalse Le chiamate con un URL back-end che punta a una funzione nell'app per le funzioni locale vengono indirizzate direttamente alla funzione.Calls with a backend URL pointing to a function in the local function app are forwarded directly to the function. Si tratta del valore predefinito.This is the default value.

AZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHESAZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHES

Questa impostazione determina se i caratteri %2F vengono decodificati come barre nei parametri di route quando vengono inseriti nell'URL back-end.This setting controls whether the characters %2F are decoded as slashes in route parameters when they are inserted into the backend URL.

ChiaveKey ValoreValue DescrizioneDescription
AZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHESAZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHES truetrue I parametri di route con barre codificate vengono decodificati.Route parameters with encoded slashes are decoded.
AZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHESAZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHES falsefalse Tutti i parametri di route vengono passati insieme a Unchanged, che è il comportamento predefinito.All route parameters are passed along unchanged, which is the default behavior.

Si consideri, ad esempio, il proxies.jssu file per un'app per le funzioni nel myfunction.com dominio.For example, consider the proxies.json file for a function app at the myfunction.com domain.

{
    "$schema": "http://json.schemastore.org/proxies",
    "proxies": {
        "root": {
            "matchCondition": {
                "route": "/{*all}"
            },
            "backendUri": "example.com/{all}"
        }
    }
}

Quando AZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHES è impostato su true , l'URL viene example.com/api%2ftest risolto in example.com/api/test .When AZURE_FUNCTION_PROXY_BACKEND_URL_DECODE_SLASHES is set to true, the URL example.com/api%2ftest resolves to example.com/api/test. Per impostazione predefinita, l'URL rimane invariato come example.com/test%2fapi .By default, the URL remains unchanged as example.com/test%2fapi. Per altre informazioni, vedere proxy di funzioni.For more information, see Functions proxies.

AZURE_FUNCTIONS_ENVIRONMENTAZURE_FUNCTIONS_ENVIRONMENT

Nella versione 2. x e nelle versioni successive del runtime di funzioni, configura il comportamento dell'app in base all'ambiente di Runtime.In version 2.x and later versions of the Functions runtime, configures app behavior based on the runtime environment. Questo valore viene letto durante l'inizializzazione.This value is read during initialization. È possibile impostare AZURE_FUNCTIONS_ENVIRONMENT su qualsiasi valore, ma sono supportati tre valori : sviluppo, gestione temporaneae produzione.You can set AZURE_FUNCTIONS_ENVIRONMENT to any value, but three values are supported: Development, Staging, and Production. Quando AZURE_FUNCTIONS_ENVIRONMENT non è impostato, il valore predefinito è Development in un ambiente locale e Production in Azure.When AZURE_FUNCTIONS_ENVIRONMENT isn't set, it defaults to Development on a local environment and Production on Azure. Questa impostazione deve essere utilizzata anziché ASPNETCORE_ENVIRONMENT per impostare l'ambiente di Runtime.This setting should be used instead of ASPNETCORE_ENVIRONMENT to set the runtime environment.

AzureFunctionsJobHost__*AzureFunctionsJobHost__*

Nella versione 2. x e nelle versioni successive del runtime di funzioni, le impostazioni dell'applicazione possono eseguire l'override host.jssulle impostazioni nell'ambiente corrente.In version 2.x and later versions of the Functions runtime, application settings can override host.json settings in the current environment. Queste sostituzioni sono espresse come impostazioni dell'applicazione denominate AzureFunctionsJobHost__path__to__setting .These overrides are expressed as application settings named AzureFunctionsJobHost__path__to__setting. Per ulteriori informazioni, vedere Override host.jssui valori.For more information, see Override host.json values.

AzureWebJobsDashboardAzureWebJobsDashboard

Stringa di connessione dell’account di archiviazione facoltativo per l'archiviazione dei log e la visualizzazione nella scheda Monitor nel portale.Optional storage account connection string for storing logs and displaying them in the Monitor tab in the portal. Questa impostazione è valida solo per le app destinate alla versione 1. x del runtime di funzioni di Azure.This setting is only valid for apps that target version 1.x of the Azure Functions runtime. L'account di archiviazione deve essere un'istanza generica che supporta i BLOB, le code e le tabelle.The storage account must be a general-purpose one that supports blobs, queues, and tables. Per altre informazioni, vedere Requisiti dell'account di archiviazione.To learn more, see Storage account requirements.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobsDashboardAzureWebJobsDashboard DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName=;AccountKey=DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName=;AccountKey=

Nota

Per migliorare le prestazioni e l'esperienza, il runtime versione 2. x e versioni successive USA APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY e Application Insights per il monitoraggio anziché AzureWebJobsDashboard .For better performance and experience, runtime version 2.x and later versions use APPINSIGHTS_INSTRUMENTATIONKEY and App Insights for monitoring instead of AzureWebJobsDashboard.

AzureWebJobsDisableHomepageAzureWebJobsDisableHomepage

true comporta la disabilitazione dell'impostazione predefinita per la pagina di destinazione per l'URL radice di un'app per le funzioni.true means disable the default landing page that is shown for the root URL of a function app. Il valore predefinito è false.Default is false.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobsDisableHomepageAzureWebJobsDisableHomepage truetrue

Quando questa impostazione dell’app viene omessa o impostata su false, una pagina simile all'esempio seguente viene visualizzata in risposta all'URL <functionappname>.azurewebsites.net.When this app setting is omitted or set to false, a page similar to the following example is displayed in response to the URL <functionappname>.azurewebsites.net.

Pagina di destinazione dell’app per le funzioni

AzureWebJobsDotNetReleaseCompilationAzureWebJobsDotNetReleaseCompilation

true comporta l'utilizzo in modalità di rilascio durante la compilazione del codice .NET. false comporta l'utilizzo in modalità debug.true means use Release mode when compiling .NET code; false means use Debug mode. Il valore predefinito è true.Default is true.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobsDotNetReleaseCompilationAzureWebJobsDotNetReleaseCompilation truetrue

AzureWebJobsFeatureFlagsAzureWebJobsFeatureFlags

Un elenco delimitato da virgole di funzionalità beta da abilitare.A comma-delimited list of beta features to enable. Le funzionalità Beta abilitate per queste flag non sono pronte per la produzione, ma possono essere abilitate per l'utilizzo sperimentale prima di essere lanciate.Beta features enabled by these flags are not production ready, but can be enabled for experimental use before they go live.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobsFeatureFlagsAzureWebJobsFeatureFlags feature1,feature2feature1,feature2

AzureWebJobsSecretStorageTypeAzureWebJobsSecretStorageType

Specifica il repository o il provider da utilizzare per l'archiviazione delle chiavi.Specifies the repository or provider to use for key storage. I repository supportati attualmente sono archiviazione BLOB ("Blob") e file system locale ("Files").Currently, the supported repositories are blob storage ("Blob") and the local file system ("Files"). Il valore predefinito è BLOB nella versione 2 e file system nella versione 1.The default is blob in version 2 and file system in version 1.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobsSecretStorageTypeAzureWebJobsSecretStorageType FileFiles

AzureWebJobsStorageAzureWebJobsStorage

Il runtime di funzioni di Azure usa questa stringa di connessione dell'account di archiviazione per il normale funzionamento.The Azure Functions runtime uses this storage account connection string for normal operation. Alcuni usi di questo account di archiviazione includono i checkpoint di gestione delle chiavi, dei trigger timer e di hub eventi.Some uses of this storage account include key management, timer trigger management, and Event Hubs checkpoints. L'account di archiviazione deve essere un'istanza generica che supporta i BLOB, le code e le tabelle.The storage account must be a general-purpose one that supports blobs, queues, and tables. Vedere Account di archiviazione e Requisiti dell'account di archiviazione.See Storage account and Storage account requirements.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobsStorageAzureWebJobsStorage DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName=[nome];AccountKey=[chiave]DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName=[name];AccountKey=[key]

AzureWebJobs_TypeScriptPathAzureWebJobs_TypeScriptPath

Percorso per il compilatore usato per TypeScript.Path to the compiler used for TypeScript. Consente di eseguire l'override dell'impostazione predefinita, se necessario.Allows you to override the default if you need to.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
AzureWebJobs_TypeScriptPathAzureWebJobs_TypeScriptPath %HOME%\typescript%HOME%\typescript

FUNCTION_APP_EDIT_MODEFUNCTION_APP_EDIT_MODE

Determina se la modifica nella portale di Azure è abilitata.Dictates whether editing in the Azure portal is enabled. I valori validi sono "readwrite" e "readonly".Valid values are "readwrite" and "readonly".

ChiaveKey Valore di esempioSample value
FUNCTION_APP_EDIT_MODEFUNCTION_APP_EDIT_MODE readonlyreadonly

FUNCTIONS_EXTENSION_VERSIONFUNCTIONS_EXTENSION_VERSION

La versione del runtime di Funzioni da utilizzare in questa app per le funzioni.The version of the Functions runtime to use in this function app. Una tilde con versione principale indica l’uso della versione più recente di quella versione principale (ad esempio, "~2").A tilde with major version means use the latest version of that major version (for example, "~2"). Quando sono disponibili nuove versioni per la stessa versione principale, vengono installate automaticamente nell'app per le funzioni.When new versions for the same major version are available, they are automatically installed in the function app. Per aggiungere l'app a una versione specifica, utilizzare il numero di versione completo (ad esempio, "2.0.12345").To pin the app to a specific version, use the full version number (for example, "2.0.12345"). Il valore predefinito è "~2".Default is "~2". Un valore di ~1 aggiunge l'app alla versione 1.x del runtime.A value of ~1 pins your app to version 1.x of the runtime.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
FUNCTIONS_EXTENSION_VERSIONFUNCTIONS_EXTENSION_VERSION ~2~2

Modalità di compatibilità di funzioni _ v2 _ _FUNCTIONS_V2_COMPATIBILITY_MODE

Questa impostazione consente all'app per le funzioni di essere eseguita in una modalità compatibile con la versione 2. x sul runtime della versione 3. x.This setting enables your function app to run in a version 2.x compatible mode on the version 3.x runtime. Usare questa impostazione solo se si verificano problemi durante l'aggiornamento dell'app per le funzioni dalla versione 2. x alla versione 3. x del runtime.Use this setting only if encountering issues when upgrading your function app from version 2.x to 3.x of the runtime.

Importante

Questa impostazione è destinata solo a una soluzione alternativa a breve termine durante l'aggiornamento dell'applicazione per l'esecuzione corretta nella versione 3. x.This setting is intended only as a short-term workaround while you update your app to run correctly on version 3.x. Questa impostazione è supportata fino a quando il Runtime 2. x è supportato.This setting is supported as long as the 2.x runtime is supported. Se si verificano problemi che impediscono l'esecuzione dell'app nella versione 3. x senza usare questa impostazione, segnalare il problema.If you encounter issues that prevent your app from running on version 3.x without using this setting, please report your issue.

Richiede che la _ _ versione dell'estensione funzioni sia impostata su ~3 .Requires that FUNCTIONS_EXTENSION_VERSION be set to ~3.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
Modalità di compatibilità di funzioni _ v2 _ _FUNCTIONS_V2_COMPATIBILITY_MODE truetrue

_numero di _ processi di lavoro di funzioni _FUNCTIONS_WORKER_PROCESS_COUNT

Specifica il numero massimo di processi di lavoro del linguaggio e il valore predefinito 1 .Specifies the maximum number of language worker processes, with a default value of 1. Il valore massimo consentito è 10 .The maximum value allowed is 10. Le chiamate di funzione sono distribuite uniformemente tra i processi di lavoro del linguaggio.Function invocations are evenly distributed among language worker processes. I processi di lavoro del linguaggio vengono generati ogni 10 secondi finché non viene raggiunto il conteggio impostato dal conteggio dei processi di lavoro di funzioni _ _ _ .Language worker processes are spawned every 10 seconds until the count set by FUNCTIONS_WORKER_PROCESS_COUNT is reached. L'utilizzo di più processi di lavoro in linguaggio non equivale al ridimensionamento.Using multiple language worker processes is not the same as scaling. Provare a usare questa impostazione quando il carico di lavoro include una combinazione di chiamate con binding CPU e I/O.Consider using this setting when your workload has a mix of CPU-bound and I/O-bound invocations. Questa impostazione si applica a tutte le lingue non-.NET.This setting applies to all non-.NET languages.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
_numero di _ processi di lavoro di funzioni _FUNCTIONS_WORKER_PROCESS_COUNT 22

_ _ conteggio thread THREADPOOL _ PythonPYTHON_THREADPOOL_THREAD_COUNT

Specifica il numero massimo di thread che un ruolo di lavoro del linguaggio Python utilizzerà per eseguire chiamate di funzioni, con il valore predefinito 1 per la versione di Python e di 3.8 seguito.Specifies the maximum number of threads that a Python language worker would use to execute function invocations, with a default value of 1 for Python version 3.8 and below. Per la versione di Python 3.9 e versioni successive, il valore è impostato su None .For Python version 3.9 and above, the value is set to None. Si noti che questa impostazione non garantisce il numero di thread che verrebbero impostati durante le esecuzioni.Note that this setting does not guarantee the number of threads that would be set during executions. L'impostazione consente a Python di espandere il numero di thread al valore specificato.The setting allows Python to expand the number of threads to the specified value. L'impostazione si applica solo alle app per le funzioni di Python.The setting only applies to Python functions apps. Inoltre, l'impostazione si applica alla chiamata di funzioni sincrone e non per le coroutine.Additionally, the setting applies to synchronous functions invocation and not for coroutines.

ChiaveKey Valore di esempioSample value Valore massimoMax value
_ _ conteggio thread THREADPOOL _ PythonPYTHON_THREADPOOL_THREAD_COUNT 22 3232

FUNCTIONS_WORKER_RUNTIMEFUNCTIONS_WORKER_RUNTIME

Il runtime del ruolo di lavoro del linguaggio da caricare nell'app per le funzioni.The language worker runtime to load in the function app. Corrisponderà al linguaggio usato nell'applicazione (ad esempio, "dotnet").This will correspond to the language being used in your application (for example, "dotnet"). Per le funzioni in più lingue, sarà necessario pubblicarle in più app, ciascuna con un valore del runtime del ruolo di lavoro corrispondente.For functions in multiple languages you will need to publish them to multiple apps, each with a corresponding worker runtime value. I valori validi sono dotnet (C#/f #), node (JavaScript/typescript), java (Java), powershell (PowerShell) e python (Python).Valid values are dotnet (C#/F#), node (JavaScript/TypeScript), java (Java), powershell (PowerShell), and python (Python).

ChiaveKey Valore di esempioSample value
FUNCTIONS_WORKER_RUNTIMEFUNCTIONS_WORKER_RUNTIME dotnetdotnet

_URL dell' _ indice _ aggiuntivo PIPPIP_EXTRA_INDEX_URL

Il valore di questa impostazione indica un URL dell'indice del pacchetto personalizzato per le app Python.The value for this setting indicates a custom package index URL for Python apps. Utilizzare questa impostazione quando è necessario eseguire una compilazione remota utilizzando dipendenze personalizzate presenti in un indice di pacchetto aggiuntivo.Use this setting when you need to run a remote build using custom dependencies that are found in an extra package index.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
_URL dell' _ indice _ aggiuntivo PIPPIP_EXTRA_INDEX_URL http://my.custom.package.repo/simple

Per altre informazioni, vedere dipendenze personalizzate nella Guida di riferimento per gli sviluppatori Python.To learn more, see Custom dependencies in the Python developer reference.

registrazione del controller di SCALAbilità _ _ _ abilitataSCALE_CONTROLLER_LOGGING_ENABLED

Questa impostazione è attualmente disponibile in anteprima.This setting is currently in preview.

Questa impostazione controlla la registrazione dal controller di scalabilità di funzioni di Azure.This setting controls logging from the Azure Functions scale controller. Per altre informazioni, vedere ridimensionare i log del controller.For more information, see Scale controller logs.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
SCALE_CONTROLLER_LOGGING_ENABLEDSCALE_CONTROLLER_LOGGING_ENABLED AppInsights: VerboseAppInsights:Verbose

Il valore di questa chiave viene fornito nel formato <DESTINATION>:<VERBOSITY> , che viene definito come segue:The value for this key is supplied in the format <DESTINATION>:<VERBOSITY>, which is defined as follows:

<DESTINATION> Destinazione a cui vengono inviati i log.The destination to which logs are sent. I valori validi sono AppInsights e Blob.Valid values are AppInsights and Blob.
Quando si usa AppInsights , assicurarsi che Application Insights sia abilitato nell'app per le funzioni.When you use AppInsights, make sure Application Insights is enabled in your function app.
Quando si imposta la destinazione su Blob , i log vengono creati in un contenitore BLOB denominato azure-functions-scale-controller nell'account di archiviazione predefinito impostato nell' AzureWebJobsStorage impostazione dell'applicazione.When you set the destination to Blob, logs are created in a blob container named azure-functions-scale-controller in the default storage account set in the AzureWebJobsStorage application setting.
<VERBOSITY> Specifica il livello di registrazione.Specifies the level of logging. I valori supportati sono None, Warning e Verbose.Supported values are None, Warning, and Verbose.
Quando è impostato su Verbose , il controller di scalabilità registra un motivo per ogni modifica nel conteggio dei thread di lavoro, nonché informazioni sui trigger che determinano tali decisioni.When set to Verbose, the scale controller logs a reason for every change in the worker count, as well as information about the triggers that factor into those decisions. I log dettagliati includono gli avvisi dei trigger e gli hash usati dai trigger prima e dopo l'esecuzione del controller di scalabilità.Verbose logs include trigger warnings and the hashes used by the triggers before and after the scale controller runs.

Suggerimento

Tenere presente che, mentre si lascia abilitata la registrazione del controller di scalabilità, questo influisca sui potenziali costi di monitoraggio dell'app per le funzioni.Keep in mind that while you leave scale controller logging enabled, it impacts the potential costs of monitoring your function app. Prendere in considerazione l'abilitazione della registrazione fino a quando non sono stati raccolti dati sufficienti per comprendere il comportamento del controller di scalabilità e quindi la relativa disabilitazione.Consider enabling logging until you have collected enough data to understand how the scale controller is behaving, and then disabling it.

SITO Web _ CONTENTAZUREFILECONNECTIONSTRINGWEBSITE_CONTENTAZUREFILECONNECTIONSTRING

Stringa di connessione per l'account di archiviazione in cui il codice e la configurazione dell'app per le funzioni vengono archiviati nei piani di scalabilità basati su eventi in esecuzione in Windows.Connection string for storage account where the function app code and configuration are stored in event-driven scaling plans running on Windows. Per altre informazioni, vedere creare un'appper le funzioni.For more information, see Create a function app.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
WEBSITE_CONTENTAZUREFILECONNECTIONSTRINGWEBSITE_CONTENTAZUREFILECONNECTIONSTRING DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName=[nome];AccountKey=[chiave]DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName=[name];AccountKey=[key]

Utilizzato solo quando si esegue la distribuzione a un piano Premium o a un piano a consumo in esecuzione in Windows.Only used when deploying to a Premium plan or to a Consumption plan running on Windows. Non supportato per i piani di consumo che eseguono Linux.Not supported for Consumptions plans running Linux. La modifica o la rimozione di questa impostazione può impedire l'avvio dell'app per le funzioni.Changing or removing this setting may cause your function app to not start. Per altre informazioni, vedere questo articolo sulla risoluzione dei problemi.To learn more, see this troubleshooting article.

SITO Web _ CONTENTOVERVNETWEBSITE_CONTENTOVERVNET

Solo per i piani Premium.For Premium plans only. Il valore 1 consente la scalabilità dell'app per le funzioni quando l'account di archiviazione è limitato a una rete virtuale.A value of 1 enables your function app to scale when you have your storage account restricted to a virtual network. È consigliabile abilitare questa impostazione quando si limita l'account di archiviazione a una rete virtuale.You should enable this setting when restricting your storage account to a virtual network. Per altre informazioni, vedere limitare l'account di archiviazione a una rete virtuale.To learn more, see Restrict your storage account to a virtual network.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
WEBSITE_CONTENTOVERVNETWEBSITE_CONTENTOVERVNET 11

WEBSITE_CONTENTSHAREWEBSITE_CONTENTSHARE

Il percorso del file per il codice e la configurazione dell'app per le funzioni in un piano di scalabilità basato su eventi in Windows.The file path to the function app code and configuration in an event-driven scaling plan on Windows. Usato con WEBSITE_CONTENTAZUREFILECONNECTIONSTRING.Used with WEBSITE_CONTENTAZUREFILECONNECTIONSTRING. Il valore predefinito è una stringa univoca che inizia con il nome dell’app per le funzioni.Default is a unique string that begins with the function app name. Vedere Creare un'app per le funzioni.See Create a function app.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
WEBSITE_CONTENTSHAREWEBSITE_CONTENTSHARE functionapp091999e2functionapp091999e2

Utilizzato solo quando si esegue la distribuzione a un piano Premium o a un piano a consumo in esecuzione in Windows.Only used when deploying to a Premium plan or to a Consumption plan running on Windows. Non supportato per i piani di consumo che eseguono Linux.Not supported for Consumptions plans running Linux. La modifica o la rimozione di questa impostazione può impedire l'avvio dell'app per le funzioni.Changing or removing this setting may cause your function app to not start. Per altre informazioni, vedere questo articolo sulla risoluzione dei problemi.To learn more, see this troubleshooting article.

Quando si usa un Azure Resource Manager per creare un'app per le funzioni durante la distribuzione, non includere WEBSITE_CONTENTSHARE nel modello.When using a Azure Resource Manager to create a function app during deployment, don't include WEBSITE_CONTENTSHARE in the template. Questa impostazione dell'applicazione viene generata durante la distribuzione.This application setting is generated during deployment. Per altre informazioni, vedere automatizzare la distribuzione delle risorse per l'app per le funzioni.To learn more, see Automate resource deployment for your function app.

WEBSITE_MAX_DYNAMIC_APPLICATION_SCALE_OUTWEBSITE_MAX_DYNAMIC_APPLICATION_SCALE_OUT

Il numero massimo di istanze che l'app per le funzioni è in grado di scalare orizzontalmente.The maximum number of instances that the function app can scale out to. Il valore predefinito è no limit.Default is no limit.

Importante

Questa impostazione è in anteprima.This setting is in preview. È stata aggiunta una Proprietà app per la funzione Max scale out ed è il metodo consigliato per limitare la scalabilità orizzontale.An app property for function max scale out has been added and is the recommended way to limit scale out.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
WEBSITE_MAX_DYNAMIC_APPLICATION_SCALE_OUTWEBSITE_MAX_DYNAMIC_APPLICATION_SCALE_OUT 55

WEBSITE_NODE_DEFAULT_VERSIONWEBSITE_NODE_DEFAULT_VERSION

Solo Windows.Windows only.
Imposta la versione di Node.js da usare quando si esegue l'app per le funzioni in Windows.Sets the version of Node.js to use when running your function app on Windows. È consigliabile usare una tilde (~) per fare in modo che il runtime usi la versione disponibile più recente della versione principale di destinazione.You should use a tilde (~) to have the runtime use the latest available version of the targeted major version. Se, ad esempio, si imposta su ~10 , viene utilizzata la versione più recente di Node.js 10.For example, when set to ~10, the latest version of Node.js 10 is used. Quando una versione principale è destinata a una tilde, non è necessario aggiornare manualmente la versione secondaria.When a major version is targeted with a tilde, you don't have to manually update the minor version.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
WEBSITE_NODE_DEFAULT_VERSIONWEBSITE_NODE_DEFAULT_VERSION ~ 10~10

WEBSITE_RUN_FROM_PACKAGEWEBSITE_RUN_FROM_PACKAGE

Consente l'esecuzione dell'app per le funzioni da un file di pacchetto montato.Enables your function app to run from a mounted package file.

ChiaveKey Valore di esempioSample value
WEBSITE_RUN_FROM_PACKAGEWEBSITE_RUN_FROM_PACKAGE 11

I valori validi sono un URL che si risolve nel percorso di un file di pacchetto di distribuzione o 1.Valid values are either a URL that resolves to the location of a deployment package file, or 1. Se impostato su 1, il pacchetto deve trovarsi nella cartella d:\home\data\SitePackages.When set to 1, the package must be in the d:\home\data\SitePackages folder. Quando si usa la distribuzione di file zip con questa impostazione, il pacchetto viene caricato automaticamente in questo percorso.When using zip deployment with this setting, the package is automatically uploaded to this location. In anteprima questa impostazione era denominata WEBSITE_RUN_FROM_ZIP.In preview, this setting was named WEBSITE_RUN_FROM_ZIP. Per altre informazioni, vedere Run your Functions from a package file (Esecuzione di Funzioni di Azure da un file di pacchetto).For more information, see Run your functions from a package file.

_fuso orario sito Web _WEBSITE_TIME_ZONE

Consente di impostare il fuso orario per l'app per le funzioni.Allows you to set the timezone for your function app.

ChiaveKey OSOS Valore di esempioSample value
_fuso orario sito Web _WEBSITE_TIME_ZONE WindowsWindows Ora solare fuso orientaleEastern Standard Time
_fuso orario sito Web _WEBSITE_TIME_ZONE LinuxLinux America/New_YorkAmerica/New_York

Il fuso orario predefinito usato con le espressioni CRON è Coordinated Universal Time (UTC).The default time zone used with the CRON expressions is Coordinated Universal Time (UTC). Per fare in modo che l'espressione CRON sia basata su un altro fuso orario, creare un'impostazione per l'app per le funzioni denominata WEBSITE_TIME_ZONE.To have your CRON expression based on another time zone, create an app setting for your function app named WEBSITE_TIME_ZONE.

Il valore di questa impostazione dipende dal sistema operativo e dal piano in cui viene eseguita l'app per le funzioni.The value of this setting depends on the operating system and plan on which your function app runs.

Sistema operativoOperating system PianificazionePlan ValoreValue
WindowsWindows TuttiAll Impostare il valore sul nome del fuso orario desiderato come specificato dalla seconda riga di ogni coppia fornita dal comando di Windows tzutil.exe /LSet the value to the name of the desired time zone as given by the second line from each pair given by the Windows command tzutil.exe /L
LinuxLinux PremiumPremium
DedicatoDedicated
Impostare il valore sul nome del fuso orario desiderato, come illustrato nel database TZ.Set the value to the name of the desired time zone as shown in the tz database.

Nota

WEBSITE_TIME_ZONE non è attualmente supportato nel piano a consumo Linux.WEBSITE_TIME_ZONE is not currently supported on the Linux Consumption plan.

Ad esempio, l'ora orientale negli Stati Uniti (rappresentata da Eastern Standard Time (Windows) o America/New_York (Linux)) USA attualmente utc-05:00 durante l'ora solare e utc-04:00 durante l'ora legale.For example, Eastern Time in the US (represented by Eastern Standard Time (Windows) or America/New_York (Linux)) currently uses UTC-05:00 during standard time and UTC-04:00 during daylight time. Per attivare un trigger timer alle 10:00 AM Eastern Time ogni giorno, creare un'impostazione app per l'app per le funzioni denominata WEBSITE_TIME_ZONE , impostare il valore su Eastern Standard Time (Windows) o America/New_York (Linux), quindi usare l'espressione NCRONTAB seguente:To have a timer trigger fire at 10:00 AM Eastern Time every day, create an app setting for your function app named WEBSITE_TIME_ZONE, set the value to Eastern Standard Time (Windows) or America/New_York (Linux), and then use the following NCRONTAB expression:

"0 0 10 * * *"

Quando si usa WEBSITE_TIME_ZONE il tempo viene regolato per le modifiche dell'ora nel fuso orario specifico, inclusa l'ora legale e le modifiche nell'ora solare.When you use WEBSITE_TIME_ZONE the time is adjusted for time changes in the specific timezone, including daylight saving time and changes in standard time.

Passaggi successiviNext steps

Altre informazioni su come aggiornare le impostazioni dell'appLearn how to update app settings

Vedere le impostazioni globali nel file host.jsonSee global settings in the host.json file

Vedere altre impostazioni app per le app del servizio appSee other app settings for App Service apps