Applicazione di aggiornamenti dell'amministratore che usano Microsoft Endpoint Configuration Manager

Questo documento descrive i diversi tipi e caratteristiche degli aggiornamenti Visual Studio amministratore. Di seguito sono riportate informazioni su come e quando devono essere distribuite in tutta l'organizzazione, quali opzioni di configurazione sono disponibili e come visualizzare i report e risolvere i problemi. Per altre informazioni sui prerequisiti per l'uso degli aggiornamenti dell'amministratore, vedere Abilitazione degli aggiornamenti dell'amministratore. Gli aggiornamenti dell'amministratore Visual Studio che siano già installati nel computer. L'applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore non avvierà un'installazione completamente nuova.

Informazioni sugli Visual Studio amministratore

Il pacchetto di aggiornamento dell'amministratore di Visual Studio pubblicato in Microsoft Update per l'utilizzo da parte di Microsoft Catalog e WSUS contiene informazioni che il Gestione configurazione deve essere in grado di scaricare e distribuire l'aggiornamento Visual Studio nei computer client. Contiene anche le informazioni necessarie a un amministratore IT per decidere quali aggiornamenti distribuire all'interno dell'organizzazione. Può essere usato anche per facilitare la manutenzione dei layout di rete. I Visual Studio di aggiornamento dell'amministratore non contengono informazioni sufficienti per eseguire una nuova installazione del prodotto, né contengono i file binari effettivi del prodotto pubblicati nel rete per la distribuzione di contenuti. Visual Studio gli aggiornamenti dell'amministratore sono cumulativi, proprio come gli aggiornamenti Visual Studio regolari. Si può presupporre che qualsiasi aggiornamento Visual Studio con un numero di versione del prodotto superiore e una data di rilascio successiva sia un superset di una versione precedente e precedente.

Visual Studio aggiornamenti dell'amministratore si applicano Visual Studio versioni di manutenzione supportate. Per altre informazioni sulle baseline Visual Studio manutenzione sono ancora supportate durante un determinato intervallo di tempo, vedere Visual Studio Ciclo di vita e manutenzione del prodotto. Tutte le Visual Studio di manutenzione supportate verranno mantenute sicure.

Tipi e caratteristiche degli aggiornamenti dell'amministratore

Esistono tre tipi di aggiornamenti dell'amministratore per Visual Studio:

  • Gli aggiornamenti della sicurezza sono applicabili a tutte le edizioni di Visual Studio (ad esempio Enterprise, Professional, Community e così via) e contengono modifiche limitate, altamente mirate e compatibili al livello di manutenzione. Gli aggiornamenti della sicurezza non spostano un client a una versione secondaria successiva. sono progettati per fornire correzioni alle vulnerabilità della sicurezza a un client che si trova già a un determinato livello di versione secondaria. Gli aggiornamenti della sicurezza avranno almeno una correzione per la sicurezza, ma è possibile che la correzione per la sicurezza sia o meno in un componente o in un carico di lavoro installato nel computer client. Ad esempio, è possibile correggere una vulnerabilità di sicurezza nei componenti .NET e etichettare l'aggiornamento come aggiornamento della sicurezza, ma non avrebbe alcun effetto significativo su un computer client in cui erano installati solo componenti C++. Gli aggiornamenti della sicurezza possono contenere anche altre correzioni per l'affidabilità o altri aggiornamenti dei componenti necessari. Gli aggiornamenti della sicurezza vengono pubblicati in Microsoft Update Catalog (MUC) e Windows Server Update Services, dove sono classificati come "aggiornamenti della sicurezza".
  • Gli aggiornamenti delle funzionalità consentono agli amministratori IT di far avanzare i computer dell'organizzazione a una versione secondaria più recente di Visual Studio. Gli aggiornamenti delle funzionalità si applicano Visual Studio edizioni comuni nelle aziende, ad esempio SKU Enterprise, Professional e Build Tools. Tutti gli aggiornamenti delle funzionalità verranno pubblicati nel catalogo di Microsoft Update come "Feature Pack" e saranno disponibili per l'importazione manuale in Gestione configurazione da Microsoft Update Catalog. Gli aggiornamenti delle funzionalità sono cumulativi e conterranno ulteriori correzioni di qualità e di sicurezza precedenti. Per istruzioni su come configurare un computer client in modo che rimanga in una baseline di manutenzione e impedire il recapito degli aggiornamenti delle funzionalità a client specifici, vedere la sezione opzioni di configurazione riportata di seguito.
  • Gli aggiornamenti qualitativi sono applicabili anche solo alle edizioni Visual Studio che si trovano comunemente nelle aziende e contengono modifiche limitate, altamente mirate e compatibili al livello di manutenzione. Gli aggiornamenti qualitativi non spostano un client a una versione secondaria successiva. sono progettati per offrire correzioni di prestazioni e affidabilità o altri aggiornamenti dei componenti necessari a un client che si trova già a un determinato livello di versione secondaria. Gli aggiornamenti qualitativi si accumulano insieme agli aggiornamenti della sicurezza e pertanto conterranno correzioni per la sicurezza solo se la correzione di sicurezza è già stata rilasciata in modo indipendente. Gli aggiornamenti qualitativi vengono pubblicati nel catalogo di Microsoft Update come "Aggiornamenti" e sono anche disponibili per l'importazione manuale in Gestione configurazione.

Decodifica dei titoli degli aggiornamenti dell'amministratore

Il titolo di ogni aggiornamento dell'amministratore descrive sia l'intervallo di versioni applicabile che la versione risultante dell'aggiornamento.Ad esempio,

  • Visual Studio 2017 versione 15.9.0 a 15.9.35 l'aggiornamento classificato come "Aggiornamento della sicurezza" verrà applicato a qualsiasi edizione di Visual Studio 2017 nel client tra le versioni dalla 15.9.0 alla 15.9.35 e le edizioni client verranno aggiornate alla versione 15.9.35.
  • Visual Studio 2017 versione 15.0.0 a 15.9.0 l'aggiornamento classificato come "Feature Pack" verrà applicato alle edizioni di Visual Studio 2017 concesse in licenza per l'uso aziendale nel client tra l'intera gamma di versioni del prodotto da 15.0.0 a 15.9.0 e le edizioni client verranno aggiornate alla versione 15.9.0. L'applicazione di questo Feature Pack consente fondamentalmente ai client di ricevere gli aggiornamenti della sicurezza.
  • Visual Studio 2017 versione 15.9.0 a 15.9.37 l'aggiornamento classificato come semplicemente "Aggiornamenti" verrà applicato alle edizioni di Visual Studio 2017 concesse in licenza per l'uso aziendale nel client tra le versioni dalla 15.9.0 alla 15.9.37 e le edizioni client verranno aggiornate alla versione 15.9.37.
  • Visual Studio 2019 versione 16.7.0 a 16.7.12 l'aggiornamento classificato come "Aggiornamento della sicurezza" verrà applicato a qualsiasi edizione di Visual Studio 2019 nel client tra le versioni dalla 16.7.0 alla 16.7.12 e le edizioni client verranno aggiornate alla versione 16.7.12.
  • Visual Studio'aggiornamento 2019 dalla versione 16.0.0 alla 16.9.0 classificata come "Feature Pack" verrà applicato alle edizioni di Visual Studio 2019 concesse in licenza per l'uso aziendale nel client tra l'intera gamma di versioni del prodotto da 16.0.0 a 16.9.0, e aggiornerà le edizioni client (che non sono state configurate per rimanere in una baseline di manutenzione precedente) alla versione 16.9.0.
  • Visual Studio 2019 versione 16.8.0 a 16.8.7 l'aggiornamento classificato come semplicemente "Aggiornamenti" verrà applicato alle edizioni di Visual Studio 2019 concesse in licenza per l'uso aziendale nel client tra le versioni da 16.8.0 a 16.8.7 e le edizioni client verranno aggiornate alla versione 16.8.7.

Uso Gestione configurazione per distribuire Visual Studio aggiornamenti

Informazioni sulle opzioni di configurazione

Esistono alcune opzioni di configurazione che è possibile usare per personalizzare gli aggiornamenti dell'amministratore di Visual Studio in modo che siano compatibili e allineati con i requisiti e le preferenze di distribuzione dell'organizzazione. Di seguito sono elencate le opzioni di configurazione più comuni. Per un elenco completo di tutti i comportamenti di aggiornamento dell'amministratore supportati, vedere Usare i parametri della riga di comando per installare Visual Studio e prestare attenzione solo a quelli che corrispondono all'azione di aggiornamento.

  • Consenso esplicito per l'aggiornamento dell'amministratore: questa chiave del Registro di sistema è necessaria per consentire al computer client di ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore. Si tratta di una chiave a livello di computer, ovvero si applica a tutte le istanze di Visual Studio installate nella scatola.
  • Visual Studio rifiuto esplicito dell'utente: Visual Studio utenti possono usare una chiave del Registro di sistema AdministratorUpdatesOptOut separata a livello di computer per rifiutare esplicitamente di ricevere gli aggiornamenti Visual Studio amministratore. Lo scopo di questa chiave è consentire all'Visual Studio utente di avere un certo controllo sulla presenza di aggiornamenti applicati automaticamente al computer. Per configurare il computer client in modo da bloccare gli aggiornamenti dell'amministratore, impostare la chiave administratorUpdatesOptOut   REG_DWORD su 1. L'assenza della chiave o di un valore impostato pari a 0 indica che l'utente Visual Studio desidera ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore per Visual Studio. Si noti che la chiave AdministratorUpdatesOptOut per la codifica delle preferenze utente ha la priorità rispetto alla chiave    AdministratorUpdatesEnabled, che codifica la finalità   dell'amministratore IT. Se AdministratorUpdatesOptOut è impostato su 1, l'aggiornamento verrà bloccato nel client, anche se anche la chiave    AdministratorUpdatesEnabled è ****   impostata su **1.**Questa azione presuppone che gli amministratori IT possano accedere e monitorare quali sviluppatori hanno scelto di rifiutare esplicitamente e che le due parti possano quindi discutere le cui esigenze sono più importanti.Gli amministratori IT possono sempre modificare entrambe le chiavi ogni volta che vogliono.
  • Posizione dei bit di prodotto aggiornati: nella maggior parte dei casi, i computer client scaricano i bit del prodotto aggiornati da Internet tramite Microsoft rete CDN. Questo scenario richiede che i computer client abbia accesso a Internet. Alcune aziende, tuttavia, limitano i computer client solo all'installazione e all'aggiornamento dei bit da un percorso di layout di rete interno. Per garantire che gli aggiornamenti dell'amministratore possano essere applicati usando bit aggiornati che si verificano in un percorso di rete interno, è necessario che le condizioni seguenti siano vere prima che l'aggiornamento dell'amministratore possa essere distribuito correttamente:
    • Il computer client deve avere, a un certo punto, già eseguito il programma di avvio automatico da tale percorso di layout di rete. Idealmente, l'installazione del client originale avrebbe avuto luogo usando il programma di avvio automatico dal layout di rete, ma è anche possibile avere appena installato un aggiornamento usando un programma di avvio automatico aggiornato nello stesso percorso di rete. Una di queste azioni incorpora nel computer client una connessione con quel particolare percorso di layout.
    • Il percorso del layout di rete (a cui è connesso il client) deve essere aggiornato in modo da contenere i bit di prodotto aggiornati che l'aggiornamento dell'amministratore vuole distribuire.
  • Perimetranza della linea di base di manutenzione: come descritto in precedenza, gli aggiornamenti delle funzionalità dell'amministratore Visual Studio'installazione a una versione secondaria più recente del prodotto. A volte, tuttavia, Visual Studio utenti devono rimanere a un livello di base di manutenzione stabile e sicuro specifico e vogliono controllare quando i computer passano a una versione secondaria più recente. Per configurare un computer client in modo che rimanga in una baseline di manutenzione e ignorare gli aggiornamenti delle funzionalità di amministrazione indesiderati inviati, è necessario creare e impostare il valore dei dati baselineStickinessVersions2019 Reg_SZ su una stringa che rappresenta la baseline preferita a cui il computer client deve allinearsi e rimanere. La stringa può contenere una versione di base di manutenzione consentita, ad esempio 16.7.0.
    Se il formato del valore del Registro di sistema non è corretto, verrà bloccata l'installazione di tutti gli aggiornamenti delle funzionalità BaselineStickinessVersions2019 dell'amministratore nel computer. Assicurarsi di prestare attenzione agli intervallo di tempo supportati per gli aggiornamenti Visual Studio funzionalità. Inoltre, indipendentemente dalla presenza o dal valore della chiave, anche se è tecnicamente possibile applicare gli aggiornamenti delle funzionalità di amministratore che hanno raggiunto la fine della loro durata, non è consigliabile perché non saranno più supportati e quindi potenzialmente non BaselineStickinessVersions2019 sicuri.
  • Forzare l'esecuzione dell'aggiornamento anche se Visual Studio è in uso: Visual Studio deve essere chiuso prima di installare l'aggiornamento. Se Visual Studio è aperto o in uso, l'installazione dell'aggiornamento verrà interrotta. Un modo semplice per assicurarsi che Visual Studio sia chiuso è configurare Confirmation Manager per applicare l'aggiornamento subito dopo un riavvio del computer. È anche possibile usare il --force parametro per forzare l'arresto Visual Studio. Forzare Visual Studio chiudere potrebbe causare la perdita di lavoro, quindi usarlo con cautela. L'esecuzione di un aggiornamento amministratore nel contesto di sistema predefinito ignorerà il flag , pertanto sarà necessario configurare l'aggiornamento dell'amministratore per l'esecuzione –-force nel contesto utente.

Metodi per la configurazione di un aggiornamento amministratore

Esistono tre metodi principali per configurare gli aggiornamenti dell'amministratore: una chiave del Registro di sistema, un file di configurazione nel computer client o una modifica del pacchetto Gestione configurazione distribuzione.

  • Chiave del Registro di sistema: gli aggiornamenti dell'amministratore ricercano chiavi del Registro di sistema specifiche in uno dei percorsi Visual Studio standard, come descritto in Impostare i valori predefiniti per le distribuzioni aziendali. Le opzioni controllate dalle chiavi del Registro di sistema sono elementi come AdministratorUpdatesOptOut Reg_DWORD, AdministratorUpdatesOptOut Reg_DWORD e   BaselineStickinessVersions2019 Reg_SZ. L'accesso amministrativo nel computer client è necessario per creare e impostare il valore delle chiavi del Registro di sistema.

  • File di configurazione: alcune impostazioni possono essere mantenute nel computer client in un file di configurazione facoltativo, che ha il vantaggio di impostarlo una sola volta e di applicarlo a tutti gli aggiornamenti futuri dell'amministratore. L'approccio del file di configurazione si comporta come una chiave del Registro di sistema ed è a livello di computer, ovvero verrà applicato a tutte le installazioni di Visual Studio installate nel computer client. Il percorso standard per il file di configurazione si trova in C:\ProgramData\Microsoft\VisualStudio\updates.config . Tuttavia, se si vuole usare un altro percorso per archiviare il file, è possibile farlo creando una chiave del Registro di sistema Reg_SZ denominata UpdateConfigurationFile e impostando il valore di questa chiave sul percorso del file di configurazione. Questa chiave del Registro di sistema può essere posizionata in uno dei Visual Studio del Registro di sistema, come descritto in Impostare i valori predefiniti per le distribuzioni aziendali. Se si sceglie di aggiungere un valore del Registro di sistema per un percorso di file di configurazione personalizzato, il file verrà ricercato. Se il file non esiste, verrà generata un'eccezione e l'aggiornamento avrà esito negativo.

    Il file di configurazione, in formato JSON, supporta l'opzione che è una matrice di stringhe separate da virgole che specificano più opzioni che è possibile passare nel programma installerUpdateArgs di Visual Studio installazione. Se il contenuto del file include un campo non valido o un'opzione non supportata, l'aggiornamento avrà esito negativo. Per altre informazioni, vedere Usare i parametri della riga di comando per installare Visual Studio.

    Di seguito è riportato un file di configurazione di esempio:

    "installerUpdateArgs" : ["--quiet", "--noWeb"], 
    "checkPendingReboot" :  "true" 
    
  • Aggiornamento manuale di Administrator Updates Package in SCCM: i parametri della riga di comando di un singolo pacchetto di aggiornamento amministratore in SCCM possono anche essere modificati manualmente.

Verifica, report e codici di errore per la risoluzione dei problemi

Determinazione dell'Visual Studio stato aggiornato

È possibile usare uno dei metodi seguenti per verificare che l'aggiornamento dell'amministratore sia stato installato correttamente:

  • Nel computer client avviare Visual Studio, selezionare **** Informazioni su e verificare che il numero di versione corrisponda all'ultimo numero nel   >  **** titolo dell'aggiornamento previsto.
  • Usare lo strumento vswhere nel computer client per identificare le diverse versioni Visual Studio nel computer. Per altre informazioni, vedere Strumenti per rilevare e gestireVisual Studio istanze .
  • Ogni tentativo di aggiornamento amministrativo genera diversi file di log nella directory del computer client che acquisisce lo stato %temp% di avanzamento dell'operazione di aggiornamento.Ordinare la cartella in base alla data e cercare i file che iniziano, , e per gli aggiornamenti amministrativi, rispettivamente il programma di avvio automatico, il Programma di installazione di Visual Studio e il motore di  dd_updatedriverdd_bootstrapperdd_clientdd_setup   installazione.Verificare che questi file di log contengano 0, a indicare che l'aggiornamento è stato applicato correttamente. Si noti che questi file di log possono essere usati anche per verificare che il file di configurazione sia in uso. Per altri dettagli, Visual Studio lo strumento di raccolta log.

Codici di errore e condizioni

Importante

Tenere presente Visual Studio deve essere chiuso prima di installare l'aggiornamento. Se Visual Studio è aperto o in uso, l'installazione dell'aggiornamento verrà annullata.

Gli aggiornamenti amministrativi possono restituire i codici restituiti seguenti: 

Codice di errore Definizione
0 L'aggiornamento amministrativo è stato installato correttamente.
1001 Visual Studio programma di installazione o un processo di installazione correlato è in esecuzione. L'aggiornamento non viene applicato.
1002 Programma di installazione di Visual Studio è in pausa. L'aggiornamento non viene applicato.
1003 Visual Studio è in esecuzione. L'aggiornamento non viene applicato. Questa condizione può essere ignorata usando il --force flag .
1004 Non è stata rilevata alcuna connessione Internet.L'aggiornamento non è riuscito a contattare il percorso Internet contenente i file aggiornati. L'aggiornamento non viene applicato.
1005 Il valore del Registro di sistema  AdministratorUpdatesEnabled   è impostato su 0 o non è impostato affatto. L'aggiornamento non viene applicato.
1006 Il  valore del Registro di sistema AdministratorUpdatesOptOut è impostato su   1. L'aggiornamento non viene applicato. La chiave è destinata ai computer client che non devono essere aggiornati dall'amministratore.
1007 Il Programma di installazione di Visual Studio non è installato.
1008 Il valore del Registro di sistema BaselineStickinessVersions2019 non è leggibile. Il valore del Registro di sistema deve includere tutte le versioni o valide con il numero di build impostato su 0 in modo esplicito, ad esempio X.Y.0.
3010 Il sistema richiede un riavvio.L'aggiornamento potrebbe essere stato applicato o meno. Riavviare il computer e riprovare a eseguire l'aggiornamento.
Altro Errore durante il tentativo di applicare l'aggiornamento.L'aggiornamento non viene applicato.

Per un elenco completo dei codici di errore client, vedere Usare i parametri della rigadi comando per installare Visual Studio .

Feedback e supporto

Supporto

Non sempre tutto funziona correttamente. Se l'installazione di Visual Studio non riesce, vedere Risolvere i problemi di installazione e aggiornamento di Visual Studio per istruzioni dettagliate.

Per i problemi correlati all'installazione è disponibile anche un'opzione di supporto che offre una chat per l'installazione (solo in lingua inglese).

Ecco alcune altre opzioni di supporto:

È possibile usare i metodi seguenti per fornire commenti e suggerimenti Visual Studio gli aggiornamenti dell'amministratore o segnalare i problemi che influiscono sugli aggiornamenti:

Vedi anche