Visual Studio Icon Note sulla versione di Visual Studio 2019 versione 16.6Visual Studio 2019 version 16.6 Release Notes



Developer Community | Requisiti di sistema | Compatibilità | Codice distribuibile | Condizioni di licenza | Blog | Novità di Visual Studio DocsDeveloper Community | System Requirements | Compatibility | Distributable Code | License Terms | Blogs | Whats New in Visual Studio Docs


Fare clic su un pulsante per scaricare la versione più recente di Visual Studio 2019.Click a button to download the latest version of Visual Studio 2019. Per istruzioni sull'installazione e sull'aggiornamento di Visual Studio 2019, vedere Aggiornare Visual Studio 2019 alla versione più recente.For instructions on installing and updating Visual Studio 2019, see the Update Visual Studio 2019 to the most recent release. Vedere anche le istruzioni su come eseguire l'installazione offline.Also, see instructions on how to install offline.

Community Download Button Professional Download Button Enterprise Download Button


Novità in Visual Studio 2019 versione 16.6What's New in Visual Studio 2019 version 16.6

Rilasci di Visual Studio 2019 versione 16.6Visual Studio 2019 version 16.6 Releases

Note sulla versione archiviate di Visual Studio 2019Visual Studio 2019 Archived Release Notes

Blog di Visual Studio 2019Visual Studio 2019 Blog

Il blog di Visual Studio 2019 è la fonte ufficiale di informazioni dettagliate sul prodotto da parte del team Visual Studio Engineering.The Visual Studio 2019 Blog is the official source of product insight from the Visual Studio Engineering Team. È possibile trovare informazioni approfondite sulle versioni di Visual Studio 2019 nei post seguenti:You can find in-depth information about the Visual Studio 2019 releases in the following posts:

Partecipare alla discussione sulle note sulla versioneJoin the Release Note Discussion


Release Notes Icon Visual Studio 2019 versione 16.6.4Visual Studio 2019 version 16.6.4New release icon

Data di rilascio: 14 luglio 2020released July 14, 2020

Avviso di sicurezza per la versione 16.6.4Security Advisory Notice for 16.6.4

CVE-2020-1393--1232 Vulnerabilità di elevazione dei privilegi del servizio dell'agente di raccolta standard dell'hub di diagnostica CVE-2020-1393 Diagnostics Hub Standard Collector Service Elevation of Privilege Vulnerability

Esiste una vulnerabilità di elevazione dei privilegi quando il servizio dell'agente di raccolta standard dell'hub di diagnostica di Windows non riesce a purificare correttamente l'input, causando un comportamento di caricamento delle librerie non sicuro.An elevation of privilege vulnerability exists when the Windows Diagnostics Hub Standard Collector Service fails to properly sanitize input, leading to an unsecure library-loading behavior.

CVE-2020-1416 Vulnerabilità di elevazione dei privilegi di Visual Studio CVE-2020-1416 Visual Studio Elevation of Privilege Vulnerability

Esiste una vulnerabilità di elevazione dei privilegi in Visual Studio durante il caricamento delle dipendenze software.An elevation of privilege vulnerability exists in Visual Studio when it loads software dependencies.

CVE-CVE-2020-1147 Vulnerabilità Denial Of Service .NET Core CVE-CVE-2020-1147 .NET Core Denial of Service Vulnerability

Un utente malintenzionato non autenticato remoto potrebbe sfruttare questa vulnerabilità inviando richieste appositamente predisposte a un'applicazione ASP.NET Core o a un'altra applicazione che analizza determinati tipi di XML.A remote unauthenticated attacker could exploit this vulnerability by issuing specially crafted requests to an ASP.NET Core application, or other application that parses certain types of XML. L'aggiornamento della sicurezza risolve la vulnerabilità limitando i tipi che possono essere presenti nel payload XML.The security update addresses the vulnerability by restricting the types that are allowed to be present in the XML payload.

Principali problemi risolti in Visual Studio 2019 versione 16.6.4Top Issues Fixed in Visual Studio 2019 version 16.6.4


Release Notes Icon Visual Studio 2019 versione 16.6.3Visual Studio 2019 version 16.6.3

Data di rilascio: 30 giugno 2020released June 30, 2020

Principali problemi risolti in Visual Studio 2019 versione 16.6.3Top Issues Fixed in Visual Studio 2019 version 16.6.3


Release Notes Icon Visual Studio 2019 versione 16.6.2Visual Studio 2019 version 16.6.2

Data di rilascio: 09 giugno 2020released June 09, 2020

Avviso di sicurezza per la versione 16.6.2Security Advisory Notice for 16.6.2

CVE-2020-1108 / CVE-2020-1108Vulnerabilità Denial Of Service .NET Core CVE-2020-1108 / CVE-2020-1108.NET Core Denial of Service Vulnerability

Per risolvere in modo completo CVE-2020-1108, Microsoft ha rilasciato aggiornamenti per .NET Core 2.1 e .NET Core 3.1.To comprehensively address CVE-2020-1108, Microsoft has released updates for .NET Core 2.1 and .NET Core 3.1. I clienti che usano una di queste versioni di .NET Core devono installare la versione più recente di .NET Core.Customers who use any of these versions of .NET Core should install the latest version of .NET Core. Vedere le note sulla versione per i numeri di versione più recenti e istruzioni per l'aggiornamento di .NET Core.See the Release Notes for the latest version numbers and instructions for updating .NET Core.

CVE-2020-1202 / CVE-2020-1203 Vulnerabilità di elevazione dei privilegi del servizio dell'agente di raccolta standard dell'hub di diagnostica CVE-2020-1202 / CVE-2020-1203 Diagnostics Hub Standard Collector Service Elevation of Privilege Vulnerability

Esiste una vulnerabilità di elevazione dei privilegi quando l'agente di raccolta standard dell'hub di diagnostica o l'agente di raccolta standard di Visual Studio non riesce a gestire correttamente gli oggetti in memoria.An elevation of privilege vulnerability exists when the Diagnostics Hub Standard Collector or the Visual Studio Standard Collector fails to properly handle objects in memory.

CVE-2020-1293 / CVE-2020-1278 / CVE-2020-1257 Vulnerabilità di elevazione dei privilegi del servizio dell'agente di raccolta standard dell'hub di diagnostica CVE-2020-1293 / CVE-2020-1278 / CVE-2020-1257 Diagnostics Hub Standard Collector Service Elevation of Privilege Vulnerability

Esiste una vulnerabilità di elevazione dei privilegi quando il servizio dell'agente di raccolta standard dell'hub di diagnostica gestisce in modo non corretto le operazioni sui fileAn elevation of privilege vulnerability exists when the Diagnostics Hub Standard Collector Service improperly handles file operations

Principali problemi risolti in Visual Studio 2019 versione 16.6.2Top Issues Fixed in Visual Studio 2019 version 16.6.2


Release Notes Icon Visual Studio 2019 versione 16.6.1Visual Studio 2019 version 16.6.1

Data di rilascio: 01 giugno 2020released June 01, 2020

Principali problemi risolti in Visual Studio 2019 versione 16.6.1Top Issues Fixed in Visual Studio 2019 version 16.6.1


Release Notes Icon Visual Studio 2019 versione 16.6.0Visual Studio 2019 version 16.6.0

Data di rilascio: 19 maggio 2020released May 19, 2020

Avviso di sicurezza per la versione 16.6.0Security Advisory Notice for 16.6.0

CVE-2020-1108 Vulnerabilità Denial Of Service .NET Core CVE-2020-1108 .NET Core Denial of Service Vulnerability

Un utente malintenzionato non autenticato remoto potrebbe sfruttare questa vulnerabilità inviando richieste appositamente predisposte all'applicazione .NET Core.A remote unauthenticated attacker could exploit this vulnerability by issuing specially crafted requests to the .NET Core application. L'aggiornamento della sicurezza risolve la vulnerabilità correggendo il modo in cui l'applicazione Web .NET Core gestisce le richieste Web.The security update addresses the vulnerability by correcting how the .NET Core web application handles web requests.

CVE-2020-1161 Vulnerabilità Denial Of Service .NET Core CVE-2020-1161 .NET Core Denial of Service Vulnerability

Un utente malintenzionato non autenticato remoto potrebbe sfruttare questa vulnerabilità inviando richieste appositamente predisposte all'applicazione ASP.NET Core.A remote unauthenticated attacker could exploit this vulnerability by issuing specially crafted requests to the ASP.NET Core application. L'aggiornamento della sicurezza risolve la vulnerabilità correggendo il modo in cui l'applicazione Web ASP.NET Core gestisce le richieste Web.The security update addresses the vulnerability by correcting how the ASP.NET Core web application handles web requests.

In questa release di Visual Studio 2019 versione 16.6.0In This Release of Visual Studio 2019 version 16.6.0


C++C++

Generazione di commenti Doxygen/XML migliorata:: generare automaticamente gli stub di commenti in formato documentazione XML o Doxygen digitando "///" o "/**" sopra le funzioni.Improved Doxygen/XML comment generation: Automatically generate Doxygen or XML doc comment stubs by typing "///" or "/**" above functions. Queste informazioni vengono ora visualizzate anche in Informazioni rapide.These are now displayed in Quick Info tooltips as well.

Generate and consume Doxygen-style comments
Generare e utilizzare commenti in stile DoxygenGenerate and consume Doxygen-style comments

Supporto di Ninja per CMake per Linux/WSL: usare Ninja come generatore sottostante durante la creazione di progetti CMake in WSL o in un sistema remoto.Ninja support for CMake for Linux/WSL: Use Ninja as the underlying generator when building CMake projects on WSL or a remote system. Ninja è ora il generatore predefinito quando si aggiunge una nuova configurazione Linux o WSL.Ninja is now the default generator when adding a new Linux or WSL configuration.

Modelli di debug per il debug remoto di CMake: sono stati semplificati i modelli per il debug di progetti CMake in un sistema Linux o WSL remoto con gdb.Debug templates for remote CMake debugging: We've simplified the templates for debugging CMake projects on a remote Linux system or WSL with gdb.

Supporto iniziale per i concetti di C++20: IntelliSense ora riconosce i concetti di C++ 20 e li suggerisce nell'elenco dei membri.Initial support for C++20 concepts: IntelliSense now recognizes C++20 concepts and suggests them in the member list.

DebugDebugging

Consentire il collegamento di Snapshot Debugger senza richiedere un riavvio: Snapshot Debugger può essere ora installato in servizi app di Azure (ASP.NET Core 3.1) senza richiedere un riavvio, consentendo di eseguire il debug e la diagnosi dei problemi in tempo reale senza interruzioni del servizio.Enable attaching the Snapshot Debugger without requiring a restart: Snapshot Debugger can now be installed on Azure App Services (ASP.NET Core 3.1) without requiring a restart, allowing you to debug and diagnose live issues without interruption to your service! Al primo collegamento di Snapshot Debugger verrà richiesto di installare l'estensione del sito di Snapshot Debugger nella distribuzione del servizio di app Azure, che richiede un riavvio.Attaching to Snapshot Debugger for the first time would prompt an install of the Snapshot Debugger site extension on your Azure App Service deployment, which required a restart.

Miglioramenti dell'esperienza utente per la decompilazione: il processo di decompilazione userà PDB esistenti per produrre nomi migliori per le variabili locali.User experience improvements for Decompilation: The decompilation process will use existing PDBs to produce better names for local variables.

Produttività GitGit Productivity

  • Clonare un repository che contiene una sola soluzione e tale soluzione viene caricata automaticamente dopo il completamento del clone.Clone a repository that contains only one solution, and that solution is automatically loaded after clone completes.

JavaScript/TypeScriptJavaScript/TypeScript

  • Indicatore di stato di TSServer: quando il servizio di linguaggio apre un progetto TypeScript, l'utente potrà visualizzare nel widget Attività in background lo stato del progetto configurato da aprire.TSServer Progress Bar: As language service opens a TypeScript project, the user will be able to see the progress of the configured project being opened up, in the Background Tasks Widget.

  • Nuovo debug JavaScript/TypeScript multi-target e supporto per ruolo di lavoro di assistenza: il debugger JavaScript/TypeScript supporta ora contemporaneamente i ruoli di lavoro del servizio di debug, i ruoli di lavoro, iFrame e la pagina JavaScript.New Multi-target JavaScript/TypeScript debugging and Service Worker Support: The JavaScript/TypeScript debugger now supports debugging service workers, web workers, iFrames, and your page JavaScript all at the same time! Inoltre, la nuova esperienza di debug aggiunge il supporto simultaneo per il debug di applicazioni server del nodo back-end e JavaScript sul lato client nel browser.In addition, the new debugging experience adds support for debugging your back-end node server applications and client-side JavaScript in the browser simultaneously. Questa funzionalità è ancora sperimentale.This feature is still experimental. È possibile abilitare la nuova esperienza di debug nel menu Opzioni di debugYou can enable the new debugging experience in the Debugging options menu

  • Sono state aggiornate le implementazioni di supporto per la firma e Vai a definizione per supportare meglio gli scenari LiveShare.The implementations of Signature Help and Go To Definition have been updated to better support LiveShare scenarios.

Microsoft Fakes per progetti .NET Core e di tipo SDKMicrosoft Fakes for .NET Core and SDK-style projects

Microsoft Fakes ora supporta .NET Core.Microsoft Fakes now supports .NET Core! Molti utenti vogliono eseguire la migrazione delle app e dei gruppi di test a .NET Core e ora gran parte di questo processo è possibile con il supporto di Fakes per .NET Core.Many users want to migrate their apps and testing suites to .NET Core and now a huge part of that process is possible with Fakes support for .NET Core. È possibile abilitare questa funzionalità in Strumenti > Opzioni > Funzionalità di anteprima.You can enable this feature in Tools > Options > Preview Features. Fakes è un framework di simulazione che consente di isolare i test simulando determinate parti del codice del prodotto con stub o shim.Fakes is a mocking framework that helps isolate your tests by mocking certain parts of your product code with stubs or shims. Questa simulazione consente di isolare un test dal codice del prodotto in modo da potersi concentrare sulla verifica solo di ciò che è rilevante per un determinato test.This mocking helps untangle a test from your product code so it can focus on testing only what it is relevant to a given test.

EditorEditor

Visualizzazione elenco: con la nuova esperienza di ricerca nei file, è stato rilevato che il formato del risultato precedente (testo piatto senza formattazione) era utile per determinati usi.List View: With the new Find in Files experience, we got feedback that the previous result format (flat text without formatting) was useful for certain uses. La visualizzazione elenco è ora disponibile nel pannello dei risultati per accedere ai risultati nel formato precedente.The List View is now available in the results panel to access the results in the previous format.

Ripeti ricerca: nella finestra dei risultati di un'operazione di ricerca nei file è ora presente il pulsante "Ripeti ricerca".Repeat Find: The results window from a Find in Files operation now has a "Repeat Find" button. Questo pulsante consente di usare tutte le opzioni per la ricerca e di ripopolare il riquadro Cerca nei file.This button will take all the options used for a search and re-populate the Find in Files panel with them. In questo modo è più semplice ripetere una ricerca dopo avere apportato alcune modifiche o modificare una ricerca per limitare i risultati.This makes it easier to repeat a search after making some changes or to tweak a search to help narrow down the results. Mentre lo stato attivo è nella finestra risultati, digitare ALT + R, quindi premere INVIO per ripetere immediatamente la ricerca.While focus is in the Results window, type Alt+R then hit Enter to immediately repeat the search.

Produttività .NET.NET Productivity

Aggiunta della correzione per il cast del codice esplicito: è ora disponibile una correzione del codice per aggiungere un cast esplicito quando non è possibile eseguire il cast implicito di un'espressione.Add explicit cast code fix: There is now a code fix to add an explicit cast when an expression cannot be implicitly cast. Posizionare il cursore sull'errore e premere (CTRL+ . ) per attivare il menu Azioni rapide e refactoring.Place your cursor on the error and press (Ctrl+.) to trigger the Quick Actions and Refactorings menu. Selezionare Aggiungi cast esplicito.Select Add explicit cast. Add explicit cast

Semplificare il refactoring delle espressioni condizionali: semplificare le espressioni condizionali rimuovendo il codice superfluo.Simplify conditional expressions refactoring: Simplify conditional expressions by removing unnecessary code. Posizionare il cursore nell'espressione condizionale.Place your cursor on the conditional expression. Premere (Ctrl+ . ) per attivare il menu Azioni rapide e refactoring.Press (Ctrl+.) to trigger the Quick Actions and Refactorings menu. Selezionare Semplifica l'espressione condizionale.Select Simplify conditional expression. Simplify conditional expressions

Refactoring per la conversione di valori letterali stringa normali in valori letterali stringa verbatim: Posizionare il cursore sul valore letterale stringa normale.Convert regular string literals to verbatim string literals refactoring: Place your cursor on the regular string literal. Premere (Ctrl+ . ) per attivare il menu Azioni rapide e refactoring.Press (Ctrl+.) to trigger the Quick Actions and Refactorings menu. Selezionare Converti in stringa verbatim.Select Convert to verbatim string. Convert to verbatim string

Refactoring per la conversione di valori letterali stringa verbatim in valori letterali stringa normali: Posizionare il cursore sul valore letterale stringa verbatim.Convert verbatim string literals to regular string literals refactoring: Place your cursor on the verbatim string literal. Premere (Ctrl+ . ) per attivare il menu Azioni rapide e refactoring.Press (Ctrl+.) to trigger the Quick Actions and Refactorings menu. Selezionare Converti in stringa normale.Select Convert to regular string. Convert to regular string

Configurare in blocco il livello di gravità delle categorie dell'analizzatore direttamente tramite l'editor: posizionare il cursore sull'errore, l'avviso o il suggerimento e digitare (CTRL+ . ) per aprire il menu Azioni rapide e refactoring.Bulk configure the severity level of analyzer categories directly through the editor: Place your cursor on the error, warning, or suggestion and type (Ctrl+.) to trigger the Quick Actions and Refactorings menu. Selezionare Elimina o configura problemi.Select suppress or Configure issues. Selezionare quindi Configure severity for all {category name} analyzers (Configura gravità per tutti gli analizzatori della categoria {nome categoria}).Then select Configure severity for all {category name} analyzers. Il file EditorConfig esistente verrà così aggiornato con la nuova gravità della categoria.This will update your existing EditorConfig file with the category’s new severity. Bulk configure analyzer categories

Supporto dello stile Informazioni rapide per i commenti XML che contengono i tag returns e value: Posizionare il cursore sull'elemento.Quick Info style support for XML comments that contain returns and value tags: Hover your cursor over the element. Le Informazioni rapide visualizzeranno quindi gli stili supportati dai commenti XML sopra il codice.Quick Info will then display the supported styles from the XML comments above your code. XML style support for returns and value tags

Aggiungere intestazioni dei file a file, progetti e soluzioni esistenti con EditorConfig: sarà prima di tutto necessario aggiungere la regola file_header_template al file EditorConfig.Add file headers to existing files, projects, and solutions with EditorConfig: You will first need to add the file_header_template rule to your EditorConfig file. Sarà quindi necessario impostare il valore in modo che corrisponda al testo dell'intestazione che si vuole applicare.You will then need to set the value to equal the header text you would like applied. Add file header rule

Posizionare quindi il cursore sulla prima riga di un qualsiasi file C# o Visual Basic e digitare (CTRL+ . ) per attivare il menu Azioni rapide e refactoring.Next, place your cursor on the first line of any C# or Visual Basic file and type (Ctrl+.) to trigger the Quick Actions and Refactorings menu. Selezionare Aggiungi intestazione del file.Select Add file banner. Se si desidera applicare l'intestazione di file a tutti i file di un progetto o di una soluzione esistente, selezionare Progetto o Soluzione nell'opzione Correggi tutte le occorrenze in.If you would like to apply the file header to all files of an existing project or solution, select Project or Solution under the Fix all occurrences in: option. Add file header

Strumenti WebWeb Tooling

Nuova esperienza per la configurazione di servizi ed emulatori di Azure: la scheda Servizi connessi offre ora una nuova esperienza per connettere l'applicazione ai servizi di Azure, ad esempio Azure SQL, Archiviazione, Key Vault e molti altri.New experience for configuring Azure services and emulators: The Connected Services tab now offers a new experience for connecting your application to Azure services such as Azure SQL, Storage, Key Vault and many others. Consente di effettuare il provisioning di nuove istanze o di selezionare quelle esistenti e assicura che il codice abbia i pacchetti NuGet più aggiornati e il codice di configurazione di avvio appropriato.It helps you provision new instances (or select existing ones) and ensures your code has the most update to date NuGet packages and the right startup configuration code. Ove possibile, sono disponibili anche opzioni di emulazione locale.Wherever possible local emulation options are also available.

Aggiornamenti all'esperienza di pubblicazione: la pubblicazione offre ora una nuova esperienza di tipo procedura guidata per la creazione di nuovi profili di pubblicazione, che consente di scegliere tra le opzioni disponibili.Updates to the Publish experience: Publishing now offers a new wizard-like expierence for creating new publish profiles that guides you through your options. Anche se alcuni componenti di Visual Studio non sono presenti nell'installazione, sarà comunque possibile accedere al set completo di opzioni e destinazioni di pubblicazione. Eventuali componenti mancanti verranno identificati e richiesti per l'installazione on demand.Even if some Visual Studio components are missing from your installation you will still have access to the full set of publishing targets and options; any missing components will be identified and requested to be installed on demand. La pagina di riepilogo del profilo di pubblicazione è stata aggiornata in modo da rispecchiare l'esperienza disponibile nella scheda Servizi connessi per configurare le dipendenze dai servizi di Azure.The publish profile summary page has also been updated to match the experience available under the Connected Services tab for configuring dependencies to Azure services.

Windows FormWindows Forms

Progettazione Windows Form per .NET CoreWindows Forms Designer for .NET Core

È ora disponibile la finestra di progettazione Windows Form per i progetti .NET Core.The Windows Forms designer for .NET Core projects is now available. Per abilitare la finestra di progettazione in Visual Studio, passare a Strumenti > Opzioni > Ambiente > Funzionalità in anteprima e selezionare l'opzione Use the preview Windows Forms designer for .NET Core apps (Usa la finestra di progettazione Windows Form in anteprima per le app.NET Core).To enable the designer in Visual Studio, go to Tools > Options > Environment > Preview Features and select the Use the preview Windows Forms designer for .NET Core apps option.

Windows Forms Designer for .NET Core

In questa versione sono stati apportati i miglioramenti seguenti, incluso il supporto per controlli aggiuntivi:In this release we have made the following improvements, including support for additional controls:

  • supporto per tutti i controlli delle finestre di dialogo, PropertyGrid, HScrollBar, VScrollBar, DomainUpDown e TrackBar;Support for all Dialogs controls, PropertyGrid, HScrollBar, VScrollBar, DomainUpDown and TrackBar
  • miglioramenti del trascinamento della selezione;Drag-and-drop improvements
  • miglioramenti della selezione;Selection improvements
  • stabilità e correzioni di bug.Stability and bug fixes

Strumenti WPF/UWPWPF/UWP Tooling

Azure Key Vault nella creazione guidata pacchetto: gli sviluppatori per la piattaforma UWP possono ora firmare i pacchetti dell'app con certificati di firma del codice direttamente da Azure Key Vault nella creazione guidata pacchetto.Azure Key Vault in the Packaging Wizard: UWP developers can now sign their app packages with code signing certificates directly from Azure Key Vault in the packaging wizard. Tutto quello che serve sono l'URI di Key Vault e le autorizzazioni corrette per l'account Microsoft.All that is required is the URI of the Key Vault and the correct permissions for your Microsoft account. Il certificato scelto verrà importato nell'archivio certificati locale dell'utente, dove può essere usato per la firma.The chosen certificate will be imported to the user’s local certificate store where it can be used for signing. Anche i certificati locali protetti da password possono essere decrittografati con segreti da Key Vault.Local password protected certificates can also now be decrypted with secrets from a Key Vault.

Ricaricamento rapido XAML e l'albero degli elementi visivi attivi supportano ora il collegamento a più processi nello stesso momento.XAML Hot Reload and the Live Visual Tree now support attaching to multiple processes at the same time. Questo rende possibili scenari come l'avvio di più progetti WPF/UWP contemporaneamente da una soluzione o l'uso di istanze multiple per app UWP.This helps scenarios such as when a solution starts multiple WPF/UWP projects at the same time or if you’re UWP app is using multi-instancing. Per ottenere questi risultati l'albero degli elementi visivi attivi è stato aggiornato con un nuovo nodo di processo di primo livello per raggruppare gli elementi dallo stesso processo.To make this work we’ve updated the Live Visual Tree with a new top-level process node to group elements from the same process together. Live Visual Tree with multiple processes attached

La casella degli strumenti supporta ora i pacchetti NuGet con più file VisualStudioToolsManifest.xml: Ciò consente agli autori di pacchetti NuGet di modificare i controlli visualizzati nella casella degli strumenti in base alla versione di framework/piattaforma del progetto di riferimento.Toolbox now supports NuGet packages with multiple VisualStudioToolsManifest.xml files: This enables NuGet package authors to change which controls are shown in the Toolbox based on the framework/platform version of the referencing project. Nella casella degli strumenti vengono visualizzati gli elementi del manifesto in cui il moniker del framework di destinazione (TFM) nella sottodirectory degli strumenti corrisponde al meglio alla piattaforma o al framework di destinazione del progetto.Toolbox will show the items from the manifest whose tools subdirectory Target Framework Moniker (TFM) best matches the project’s target framework/platform. Verrà eseguito il fallback al manifesto nella radice della directory degli strumenti se non viene trovato un TFM corrispondente.It will fall back to the manifest in the root of the tools directory if no TFM match is found. Questo manifesto radice è necessario anche per compatibilità con le versioni precedenti di Visual Studio.This root manifest is also needed for compatibility with older versions of Visual Studio.

Nuova impostazione: Ricaricamento rapido XAML al salvataggio.New Setting: XAML Hot Reload on Save. Per impostazione predefinita, Ricaricamento rapido XAML invia in tempo reale tutte le modifiche XAML valide all'app in esecuzione.XAML Hot Reload by default sends all valid XAML changes in real-time to your running app. In questa versione è stata aggiunta una nuova impostazione (Debug > Opzioni > Generale > Abilita strumenti di debug dell'interfaccia utente per XAML > Applica Ricaricamento rapido XAML al salvataggio del documento) che offre agli sviluppatori la possibilità di scegliere il funzionamento di questo comportamento.In this release we've added a new setting (Debug > Options > General > Enable UI Debugging Tools for XAML > Apply XAML Hot Reload on document save) that gives developers a choice in how this behavior works. Quando questa impostazione è abilitata, le modifiche di Ricaricamento rapido XAML verranno applicate solo dopo il salvataggio del file in fase di modifica.When this setting is enabled XAML Hot Reload changes will not apply until the file that is being edited is saved.

È stato aggiunto il supporto del tema scuro per Progettazione classi.Dark theme support for Class Designer has been added.

Class Designer now supports dark theme

XamarinXamarin

Il ricaricamento rapido XAML può ora ricaricare solo le modifiche apportate alla pagina, invece dell'intera pagina.XAML Hot Reload can now reload just what changed on your page, instead of the whole page. Per provarlo, modificare l'impostazione "Opzioni di ricaricamento" in Strumenti > Opzioni > Xamarin > Ricaricamento rapido.Try it out by changing the "Reload Options" setting in Tools > Options > Xamarin > Hot Reload.

Visualizzare un albero degli elementi visivi attivi nella pagina nell'applicazione in esecuzione.View a Live Visual Tree of elements on the page in your running application. Aprire l'albero degli elementi visivi attivi durante una sessione di debug di Ricaricamento rapido XAML tramite Debug > Finestre > Albero elementi visivi attivi.Open the Live Visual Tree during a XAML Hot Reload debug session through Debug > Windows > Live Visual Tree.

Eseguire l'override delle impostazioni dell'emulatore, ad esempio la modalità scura/chiara, le dimensioni del carattere e altro ancora usando il riquadro Impostazioni dell'ambiente.Override your emulator's settings like dark/light mode, font sizes, and more using the Environment Settings pad. Aprirlo durante una sessione di ricaricamento rapido XAML tramite Debug > Finestre > Impostazioni dell'ambiente.Open it during a XAML Hot Reload session via Debug > Windows > Environment Settings.

È possibile usare un file di configurazione Lint ed effettuare una selezione tra un numero ancora maggiore di suggerimenti IntelliSense per la modifica di codice XML Android.You can use a Lint configuration file and select from even more IntelliSense suggestions when editing your Android XML.


Correzioni di bugBug Fixes

Principali problemi risolti in Visual Studio 2019 versione 16.6.0Top Issues Fixed in Visual Studio 2019 version 16.6.0

  • Quando è abilitato il flag di funzionalità per la nuova esperienza Git, viene visualizzato un messaggio in Team Explorer che guida gli utenti nella nuova finestra degli strumenti Git.When New Git experience feature flag is enabled, a message will appear in Team Explorer guiding users to the new Git tool window.
  • Correzione per un ritardo intermittente dell'interfaccia utente durante la chiusura di Visual Studio quando la finestra di progettazione WinForms .NET Core è in stato aperto.Fix for intermittent UI delay while closing VS when WinForms .NET Core designer is in open state.
  • Correzione di problemi durante la creazione di progetti mediante provider di tipi, che genera un'eccezione di metodo mancante in fase di esecuzione.Fixed issues creating projects using type providers, throwing missing method exception at runtime.
  • Correzione della creazione del progetto per i progetti .NET Framework.Fixed project creation for .NET framework projects.
  • La nuova esperienza Cerca nei file rispetta le opzioni nel riquadro Strumenti-Opzioni-Trova e sostituisci.New find in files experience respects options in Tools-Options-Find and Replace pane.
  • Correzione di un bug in cui il repository Git non cambia quando si chiude una cartella e si apre una soluzione.Fixed a bug where Git repository does not change when closing a Folder and opening a Solution.
  • Correzione del bug che si verifica durante la compilazione di app iOS con i simboli di debug completi.Fixed bug when building iOS app using full debug symbols.
  • Aggiunta la possibilità di esplorare i profili e i certificati di provisioning della distribuzione Mac da Windows.Added back browing of Mac Distribution provisioning profiles and certificates from Windows.
  • Correzione di un bug che causava il blocco di Visual Studio 2019 durante il lavoro su progetti Xamarin in determinati scenari.Fixed a bug causing Visual Studio 2019 to stop responding when working with Xamarin projects on certain scenarios.
  • Aggiunta del tasto di scelta rapida per l'opzione "Copia con intestazioni" nella griglia dei risultati dello script SQLAdded keyboard shortcut for "Copy with Headers" option in SQL Script Results Grid
  • Gli utenti di SSDT saranno ora in grado di impostare e visualizzare le proprietà di riservatezza per tutte le versioni successive a SQL Server 2008SSDT users will now be able to set and view sensitivity properties for all version above SQL Server 2008
  • Miglioramento della finestra di dialogo Proprietà connessione per gli utenti dell'accessibilità.Improve Connection Properties dialog for accessibility users.
  • Correzione di arresti anomali occasionali quando si usa l'indicatore Testato da CodeLens.Fixed occasional crashes when using Tested By Code Lens indicator.
  • Verifica che il popolamento automatico del testo in Cerca nei file corrisponda al comportamento legacy.Ensure auto population of text in Find in files is as per legacy behavior.
  • Verifica che il comportamento del tasto freccia sinistra in Cerca nei file sia corretto.Ensure left arrow key behavior in find in files is correct.
  • Un problema che impedisce l'uso degli algoritmi agli utenti di C++ della libreria di intervalli di C++ 20.An issue blocking C++ users of the C++20 Ranges library from using algorithms.

Dalla Developer CommunityFrom Developer Community


Problemi notiKnown Issues

Vedere tutti i problemi aperti e le soluzioni alternative disponibili in Visual Studio 2019 facendo clic sul collegamento seguente.See all open issues and available workarounds in Visual Studio 2019 by following the below link.


Feedback e suggerimentiFeedback and suggestions

Le opinioni dei nostri clienti sono molto importanti per noi.We would love to hear from you! È possibile segnalare un problema tramite l'opzione Segnala un problema disponibile nell'angolo superiore destro del programma di installazione o dell'IDE di Visual Studio.For issues, let us know through the Report a Problem option in the upper right-hand corner of either the installer or the Visual Studio IDE itself. Alla classeThe Feedback Icon L'icona si trova nell'angolo superiore destro.icon is located in the upper right-hand corner. È possibile inviare un suggerimento sul prodotto o monitorare lo stato dei problemi nella community degli sviluppatori di Visual Studio, dove è possibile porre domande, trovare risposte e proporre nuove funzionalità.You can make a product suggestion or track your issues in the Visual Studio Developer Community, where you can ask questions, find answers, and propose new features. È anche possibile usufruire gratuitamente del supporto per l'installazione con Assistenza live chat.You can also get free installation help through our Live Chat support.


BlogBlogs

Sfruttare i vantaggi delle informazioni dettagliate e delle raccomandazioni disponibili nel sito dei blog sugli strumenti di sviluppo per mantenersi aggiornati su tutte le nuove versioni con post di approfondimento su una vasta gamma di funzionalità.Take advantage of the insights and recommendations available in the Developer Tools Blogs site to keep you up-to-date on all new releases and include deep dive posts on a broad range of features.


Cronologia delle note sulla versione di Visual Studio 2019Visual Studio 2019 Release Notes History

Per altre informazioni relative a versioni precedenti di Visual Studio 2019, vedere la pagina Cronologia delle note sulla versione di Visual Studio 2019.For more information relating to past versions of Visual Studio 2019, see the Visual Studio 2019 Release Notes History page.


Inizio pagina

Top of Page