Esaminare i piani di recapito del team in Azure Boards

Azure Boards

Usare le opzioni di visualizzazione fornite dalla funzionalità Piani di recapito di Azure Boards per esaminare la pianificazione delle storie o delle funzionalità che i team pianificano di distribuire. Un piano di recapito mostra gli elementi di lavoro pianificati in base allo sprint (percorso di iterazione) dei team selezionati in una visualizzazione calendario.

Nota

Questo articolo descrive l'uso di Piani di recapito 2.0, disponibile per Azure DevOps Services. Per informazioni sull'estensione marketplace dei piani di recapito che supporta Team Foundation Server 2017 e versioni Azure DevOps Server successive, vedere Piani di recapito 1.0.

Usare la funzionalità Piani di recapito per assicurarsi che i team siano allineati agli obiettivi dell'organizzazione. È possibile visualizzare più backlog e più team nell'intero account. Interagire con il piano usando semplici operazioni di trascinamento della selezione per aggiornare o modificare la pianificazione, aprire schede, espandere e comprimere i team e altro ancora.

Piani di recapito supporta queste attività:

  • Visualizzare fino a 15 backlog del team, inclusa una combinazione di backlog e team di progetti diversi.
  • Aggiungere backlog ed epiche del portfolio personalizzati.
  • Visualizzare gli elementi di lavoro che si estendono su più iterazioni.
  • Reimpostare la data di inizio e la data di destinazione tramite i bordi di trascinamento della selezione.
  • Aggiungere elementi di backlog a un team da un piano.
  • Visualizzare lo stato di avanzamento del rollup di funzionalità, epiche e altri elementi del portfolio.
  • Visualizzare le dipendenze esistenti tra gli elementi di lavoro.
  • Consentire agli stakeholder di visualizzare i piani.

Qualsiasi piano creato con l'estensione Piani di recapito originale funziona con la funzionalità Piani di recapito. Non è necessario eseguire la migrazione dei dati o riconfigurare le impostazioni del piano. Per informazioni su come aggiungere o modificare un piano, vedere Aggiungere o modificare un piano di recapito.

Screenshot di una roadmap per le funzionalità in Piani di recapito.

In questo articolo si apprenderà come:

  • Aprire un piano dall'elenco dei piani definiti.
  • Esaminare un piano con i team.
  • Usare gli elementi interattivi dei piani e modificare una visualizzazione dei piani.
  • Visualizzare i rollup.

Per informazioni sull'uso delle dipendenze, vedere Tenere traccia delle dipendenze.

Prerequisiti

  • Per visualizzare un piano di recapito, è necessario essere un membro del gruppo Project Raccolta utenti validi. Gli utenti a cui è stato concesso l'accesso agli stakeholder per un progetto privato possono visualizzare i piani. Gli utenti a cui è stato concesso l'accesso agli stakeholder per un progetto pubblico possono aggiungere e visualizzare piani.
  • Per aprire o modificare un elemento di lavoro o aggiungere elementi di lavoro a un piano, è necessario che l'opzione Modifica elementi di lavoro in questo nodo sia impostata su Consenti per i percorsi di area assegnati all'elemento di lavoro. Per informazioni dettagliate, vedere Impostare le autorizzazioni e l'accesso per il rilevamento del lavoro.

Per visualizzare gli elementi di lavoro e le linee di dipendenza nel piano:

Suggerimento

Se si modifica un piano e le modifiche apportate non sembrano essere visualizzate nel piano, aggiornare il browser. A volte è necessario un aggiornamento del browser per attivare gli aggiornamenti.

Esaminare un piano con i team

Lo sviluppo di progetti software di grandi dimensioni richiede più team autonomi. I team autonomi gestiscono il backlog e la priorità, che contribuiscono a una direzione unificata per il progetto. Per una descrizione dei team autonomi e dell'allineamento dell'organizzazione, vedere La cultura Agile.

Revisioni regolari della pianificazione del progetto con questi team consentono di garantire che i team lavorino per raggiungere obiettivi comuni. I piani di recapito offrono la visualizzazione in più team necessaria della pianificazione del progetto.

Le domande che è possibile porre durante la revisione includono:

  • Quanto sono sicuri i team che rispettano i risultati finali pianificati per ogni sprint?
  • Le dipendenze tra i team vengono adeguatamente affrontate tramite i risultati finali pianificati?
  • Sono presenti gap nella pianificazione, in cui non sono pianificati risultati finali? Qual è la causa? È possibile attenuare il problema?

Ad esempio, è possibile usare i piani di recapito internamente per condividere la pianificazione delle funzionalità. Grazie al lavoro pianificato da molti team per i tre sprint successivi, è possibile verificare facilmente se un piano ha le priorità e le dipendenze spot giuste.

In questo modo, un piano di recapito è un motore di allineamento, consentendo al tempo stesso a ogni team di rimanere autonomo. I singoli team possono lavorare a diverse cadenze di sprint, se necessario, e gestire diversi tipi di elementi di lavoro (storie, funzionalità o epiche). Il loro lavoro è visibile con la stessa visualizzazione del piano. Teams possono anche far parte di progetti diversi se usano processi diversi. Personalizzare i campi scheda in modo da visualizzare solo i campi dati che interessano l'utente e che si applicano a ogni tipo di elemento di lavoro.

Procedure consigliate per l'uso di un piano di recapito

  • Determinare come si desidera utilizzare il piano di recapito. Alcune idee sono:
    • Esaminare i piani trimestrali per le funzionalità da distribuire.
    • Eseguire la sincronizzazione mensile con diversi team con dipendenze.
    • Esaminare i risultati finali tra progetti e identificare le dipendenze.
  • Quando possibile, usare una pianificazione dello sprint coerente tra i team e l'organizzazione del progetto. Anche se il piano può supportare un'ampia gamma di pianificazioni di sprint, aggiunge confusione visiva. Usare gli stessi sprint per backlog, funzionalità ed epiche. Non creare sprint specifici per epiche o altri backlog del portfolio.
  • Usare Data di inizio e Iterazione per specificare l'intervallo di tempo per un elemento di lavoro. In caso contrario, usare Data di inizio e Data di destinazione. Tuttavia, non specificare sia Iteration (Iterazione) che Target Date (Data di destinazione) per un elemento di lavoro. La data di destinazione eseguirà sempre l'override della data di fine dell'iterazione nel piano.
  • Ridurre al minimo il numero di campi che si sceglie di visualizzare nelle schede.
  • Eliminare la proprietà tra team dei percorsi di area. La proprietà tra team dei percorsi di area può causare casi limite indesiderati.
  • Mantenere aggiornati gli elementi di lavoro. Quando si verificano modifiche, aggiornare le date di destinazione o i percorsi di iterazione.

Si noti quanto segue:

  • Le viste dei piani visualizzano il set di mesi che corrispondono ai percorsi di iterazione selezionati dai team i cui backlog vengono visualizzati nel piano.
  • Le viste del piano sono limitate a un massimo di 15 team o backlog.
  • Lo zoom indietro può far sì che i campi e i tag scompaiano dalle schede. Più si fa zoom indietro, più difficile è adattare gli elementi in una scheda. Alcuni elementi potrebbero essere nascosti, a seconda del livello di zoom.
  • Il rollup non è supportato per gli elementi di lavoro figlio che appartengono a un progetto diverso da quello dell'elemento di lavoro padre di origine.
  • Se la data di inizio o la data di destinazione non è presente in un elemento di lavoro, è possibile aggiungerlo al processo personalizzato definito per il progetto, come descritto in Aggiungere e gestire campi (processo di ereditarietà).

Aprire un piano

Dopo aver definito alcuni piani, questi verranno visualizzati nell'elenco nella pagina Piani in Tutti. Oppure verranno visualizzati quelli che sono stati preferiti in Preferiti. È possibile visualizzare il titolo, la descrizione e l'autore/editor più recente.

Usare Aggiungi ai Preferiti per aggiungere un piano ai Preferiti in modo da poter tornare rapidamente a tale piano. È anche possibile cercare altri piani nel progetto.

Per aprire un piano, aprireBoards di recapito e scegliere il nome del piano. È possibile ordinare in base a una qualsiasi delle colonne: Nome, Creato da, Descrizione, Ultima configurazioneo Preferiti.

Screenshot che mostra l'area Piani di recapito in Azure Boards.

Interagire con un piano

Il backlog di ogni team specificato in un piano di recapito viene visualizzato come riga all'interno della visualizzazione del piano. Quando una riga viene compressa, viene visualizzato un rollup degli elementi del backlog. Quando una riga viene espansa, viene visualizzata una scheda per ogni elemento del backlog, organizzata in base all'iterazione assegnata.

Screenshot con callout dei piani di recapito e dei team compressi.

Suggerimento

Gli elementi di lavoro vengono visualizzati nell'ordine di priorità elencato per il backlog sprint, che eredita la priorità dal backlog del prodotto.

È possibile interagire con il piano nei modi seguenti:

  • Filtrare il piano selezionando Filtra . È possibile filtrare in base a qualsiasi campo incluso nel piano. Impostazioni si basano sulla parola chiave o sul filtro di testo. Per altre informazioni, vedere Filtrare in modo interattivo backlog, bacheche e piani.
  • Ridimensionare le dimensioni delle schede e del calendario selezionando Zoom indietro o Zoom avanti.
  • Per visualizzare i mesi precedenti o futuri, selezionare Scorrere il calendario a sinistra o Scorrere il calendario a destra. È anche possibile scorrere il piano selezionandolo e trascinando il mouse orizzontalmente.
  • Per visualizzare i dettagli per un team, espandere la riga del team selezionando Espandi riga team o facendo clic una volta in uno sprint all'interno di una riga del team.
  • Per espandere e comprimere tutte le righe del team, selezionare Espandi tutte le righe del team o Comprimi tutte le righe del team accanto Teams.
  • Scorrere la visualizzazione verticalmente per visualizzare i team visualizzati più in basso all'interno della visualizzazione del piano.
  • Per visualizzare solo i titoli, selezionare Campi scheda compressi . Per visualizzare tutti i campi, selezionare Espandi campi scheda.
  • Selezionare il titolo di una scheda per aprire l'elemento del backlog e visualizzare i dettagli. Chiudere l'elemento di lavoro per tornare al piano.
  • Per aggiungere un elemento di lavoro a uno sprint, selezionare Aggiungi elemento nello sprint e nel team a cui si vuole aggiungerlo.
  • Per modificare i campi visualizzati nelle schede,selezionare Altre azioni.

Comprimere i team per ottenere informazioni di riepilogo

Un vantaggio dei piani di recapito è la possibilità di visualizzare più team in tutti i progetti a cui si è a favore. Esistono due modi principali per visualizzare più team all'interno della visualizzazione del piano:

  • Comprimere tutti i team per concentrarsi sui dati di riepilogo.
  • Ridurre al minimo il numero di campi visualizzati nelle schede.

Per ottenere una visualizzazione di riepilogo del lavoro pianificato, comprimere tutti i team. È quindi possibile cercare più facilmente i gap nella previsione.

Espandere o comprimere ogni riga del team selezionando Espandi riga team o Comprimi riga team accanto al nome del team.

Screenshot che mostra la compressione delle destinazioni di clic.

Mostrare il lavoro che si estende su una o più iterazioni

Per gli elementi di lavoro che si estendono su una o più iterazioni, definire Data di inizio e Data di destinazione. Il piano visualizza le schede che iniziano e terminano in base alle date impostate, come illustrato nell'immagine seguente. È anche possibile afferrare il bordo sinistro o destro di un elemento di lavoro e trascinarlo in una nuova data di inizio o di destinazione.

Screenshot che mostra le funzionalità che si estendono su più iterazioni.

Visualizzare i titoli solo nella visualizzazione scheda compressa

La visualizzazione scheda compressa consente di spostarsi rapidamente tra le schede che mostrano solo i titoli e le schede che mostrano tutti i campi configurati per il piano. Per visualizzare solo i titoli, selezionare Campi scheda compressi . Per visualizzare tutti i campi, selezionare Espandi campi scheda.

Screenshot che mostra la posizione delle icone delle funzionalità per comprimere ed espandere i campi delle schede.

Visualizzare il rollup di funzionalità ed epiche

Un rollup visualizza un'immagine più completa del lavoro sottostante direttamente nelle schede del piano di recapito. Le visualizzazioni rollup sono disponibili per funzionalità, epiche o qualsiasi backlog del portfolio aggiunto al progetto. Per abilitare i rollup, aprire le impostazioni del piano, selezionare Campie quindi selezionare Mostra dati di rollup figlio.

Ecco, ad esempio, una visualizzazione del piano di quattro scenari con un rollup delle funzionalità figlio, delle storie utente e dei bug per un singolo team.

Screenshot che mostra una visualizzazione rollup di quattro scenari.

È anche possibile visualizzare i rollup da una visualizzazione backlog, come descritto in Visualizzare lo stato di avanzamento del rollup o i totali.

Aggiornare l'iterazione per un elemento di backlog

Quando si apportano modifiche alla pianificazione, è possibile aggiornare l'iterazione per un elemento di backlog. Spostare una scheda in un'iterazione diversa. Questa modifica consente di migliorare l'allineamento all'interno dell'organizzazione.

Screenshot che mostra lo spostamento di una scheda in un'iterazione diversa.

È possibile stampare tutto o una parte del piano di recapito, a seconda della visualizzazione che si vuole acquisire e condividere. È possibile stampare una sola pagina alla volta usando la funzionalità stampa del browser.

Ecco alcuni suggerimenti per la stampa di parti di un piano:

  • Selezionare Modalità schermo intero.
  • Espandere o comprimere uno o più team e fare zoom avanti o indietro per ottenere la visualizzazione desiderata.
  • Acquisire uno screenshot della visualizzazione del piano o selezionare la funzione Stampa del browser.