Informazioni sulle impostazioni client in Configuration ManagerAbout client settings in Configuration Manager

Si applica a: Configuration Manager (Current Branch)Applies to: Configuration Manager (current branch)

È possibile gestire tutte le impostazioni client nella console di Configuration Manager dal nodo Impostazioni client nell'area di lavoro Amministrazione.Manage all client settings in the Configuration Manager console from the Client Settings node in the Administration workspace. Con Configuration Manager viene specificato un set di impostazioni predefinite.Configuration Manager comes with a set of default settings. Quando si modificano le impostazioni client predefinite, tali impostazioni vengono applicate a tutti i client nella gerarchia.When you change the default client settings, these settings are applied to all clients in the hierarchy. È anche possibile configurare le impostazioni client personalizzate, che sostituiscono le impostazioni client predefinite quando le si assegnano a raccolte.You can also configure custom client settings, which override the default client settings when you assign them to collections. Per altre informazioni, vedere Come configurare le impostazioni client.For more information, see How to configure client settings.

Le sezioni seguenti descrivono le impostazioni e le opzioni in modo dettagliato.The following sections describe settings and options in further detail.

Servizio trasferimento intelligente in background (BITS)Background Intelligent Transfer Service (BITS)

Limitare la larghezza di banda di rete massima per i trasferimenti in background BITSLimit the maximum network bandwidth for BITS background transfers

Se questa opzione corrisponde a , i client usano la limitazione larghezza di banda BITS.When this option is Yes, clients use BITS bandwidth throttling. Per configurare le altre impostazioni di questo gruppo, è necessario abilitare questa impostazione.To configure the other settings in this group, you must enable this setting.

Ora di inizio dell'intervallo di limitazioneThrottling window start time

Specificare l'ora di inizio locale per l'intervallo di limitazione BITS.Specify the local start time for the BITS throttling window.

Ora di fine dell'intervallo di limitazioneThrottling window end time

Specificare l'ora di fine locale per l'intervallo di limitazione BITS.Specify the local end time for the BITS throttling window. Se il valore dell'ora di fine è lo stesso dell'ora di inizio dell'intervallo di limitazione, la limitazione BITS è sempre abilitata.If the end time is equal to the Throttling window start time, BITS throttling is always enabled.

Velocità massima di trasferimento durante l'intervallo di limitazione (Kbps)Maximum transfer rate during throttling window (Kbps)

Specificare la velocità massima di trasferimento che i client possono usare durante l'intervallo.Specify the maximum transfer rate that clients can use during the window.

Consentire i download BITS all'esterno dell'intervallo di limitazioneAllow BITS downloads outside the throttling window

Consente ai client di usare impostazioni BITS separate all'esterno dell'intervallo specificato.Allow clients to use separate BITS settings outside the specified window.

Velocità massima di trasferimento all'esterno dell'intervallo di limitazione (Kbps)Maximum transfer rate outside the throttling window (Kbps)

Specifica la velocità massima di trasferimento che i client possono usare al di fuori dell'intervallo di limitazione BITS.Specify the maximum transfer rate that clients can use outside the BITS throttling window.

Impostazioni della cache dei clientClient cache settings

Configura BranchCacheConfigure BranchCache

Configura il computer client per Windows BranchCache.Set up the client computer for Windows BranchCache. Per consentire la memorizzazione nella cache BranchCache nel client, impostare Abilita BranchCache su .To allow BranchCache caching on the client, set Enable BranchCache to Yes.

  • Abilita BranchCache: Abilita BranchCache nei computer client.Enable BranchCache: Enables BranchCache on client computers.

  • Dimensioni massime della cache BranchCache (percentuale del disco) : Percentuale del disco consentita dall'utente per l'uso da parte di BranchCache.Maximum BranchCache cache size (percentage of disk): The percentage of the disk that you allow BranchCache to use.

Suggerimento

Se si imposta Configura BranchCache su No, Configuration Manager non configura le impostazioni di BranchCache.If you set Configure BranchCache to No, then Configuration Manager doesn't configure any BranchCache settings.

Per disabilitare BranchCache, impostare Configura BranchCache su e quindi impostare Abilita BranchCache su No.To disable BranchCache, set Configure BranchCache to Yes, and then set Enable BranchCache to No.

Configurare la dimensione della cache del clientConfigure client cache size

Nei computer Windows la cache client di Configuration Manager archivia i file temporanei usati per installare applicazioni e programmi.The Configuration Manager client cache on Windows computers stores temporary files used to install applications and programs. Se questa opzione è impostata su No, il valore predefinito è 5.120 MB.If this option is set to No, the default size is 5,120 MB.

Se si sceglie , specificare:If you choose Yes, then specify:

  • Dimensioni massime della cache (MB)Maximum cache size (MB)
  • Dimensioni massime della cache (percentuale del disco) : La cache del client può raggiungere le dimensioni massime consentite in MB o in percentuale del disco, a seconda di quale di questi due valori è inferiore.Maximum cache size (percentage of disk): The client cache size expands to the maximum size in megabytes (MB), or the percentage of the disk, whichever is less.

Abilitare come origine di peer cacheEnable as peer cache source

Abilita la peer cache per i client di Configuration Manager.Enables peer cache for Configuration Manager clients. Scegliere e quindi specificare la porta attraverso la quale il client comunica con il computer peer.Choose Yes, and then specify the port through which the client communicates with the peer computer.

  • Porta per la trasmissione di rete iniziale (impostazione predefinita UDP 8004): Configuration Manager usa questa porta in Windows PE o nella versione completa del sistema operativo Windows.Port for initial network broadcast (default UDP 8004): Configuration Manager uses this port in Windows PE or the full Windows OS. Il motore della sequenza di attività di Windows PE invia il broadcast per ottenere le posizioni del contenuto prima di avviare la sequenza di attività.The task sequence engine in Windows PE sends the broadcast to get content locations before it starts the task sequence.

  • Porta per il download di contenuto da peer (impostazione predefinita TCP 8003): Configuration Manager configura automaticamente le regole di Windows Firewall in modo che questo tipo di traffico sia consentito.Port for content download from peer (default TCP 8003): Configuration Manager automatically configures Windows Firewall rules to allow this traffic. Se si usa un firewall diverso, è necessario configurare le regole manualmente.If you use a different firewall, you must manually configure rules to allow this traffic.

    Per altre informazioni, vedere Porte usate per le connessioni.For more information, see Ports used for connections.

Minimum duration before cached content can be removed (minutes) (Durata minima prima della rimozione del contenuto memorizzato nella cache (minuti))Minimum duration before cached content can be removed (minutes)

Specificare il tempo minimo per cui il client di Configuration Manager mantiene il contenuto memorizzato nella cache.Specify the minimum time for the Configuration Manager client to keep cached content. Questa impostazione client definisce la quantità minima di tempo che l'agente di Configuration Manager deve attendere prima di poter rimuovere il contenuto dalla cache se è necessario più spazio.This client setting defines the minimum amount of time Configuration Manager agent should wait before it can remove content from the cache in case more space is needed.

Per impostazione predefinita, questo valore è impostato su 1.440 minuti (24 ore).By default this value is 1,440 minutes (24 hours). Il valore massimo per questa impostazione è 10.080 minuti (una settimana).The maximum value for this setting is 10,080 minutes (one week).

Questa impostazione offre maggiore controllo sulla cache del client in diversi tipi di dispositivi.This setting gives you greater control over the client cache on different types of devices. È possibile ridurre il valore in client che hanno dischi rigidi di piccole dimensioni e che non devono mantenere il contenuto esistente prima di eseguire un'altra distribuzione.You might reduce the value on clients that have small hard drives and don't need to keep existing content before another deployment runs.

Criteri clientClient policy

Intervallo di polling dei criteri client (minuti)Client policy polling interval (minutes)

Specifica la frequenza con cui i client di Configuration Manager seguenti scaricano criteri client:Specifies how frequently the following Configuration Manager clients download client policy:

  • Computer Windows (ad esempio, desktop, server, portatili)Windows computers (for example, desktops, servers, laptops)
  • Dispositivi mobili registrati da Configuration ManagerMobile devices that Configuration Manager enrolls
  • Computer MacMac computers

Per impostazione predefinita, questo valore è di 60 minuti.This value is 60 minutes by default. Riducendo questo valore, i client eseguono con una maggiore frequenza il polling del sito.Reducing this value causes clients to poll the site more frequently. Se i client sono numerosi, questo comportamento può avere un impatto negativo sulle prestazioni del sito.With many clients, this behavior can have a negative impact on the site performance. Le istruzioni su dimensioni e scala si basano sul valore predefinito.The size and scale guidance is based on the default value. Aumentando questo valore, i client eseguono meno speso il polling del sito.Increasing this value causes clients to poll the site less often. In caso di modifiche apportate ai criteri del client, tra cui nuove distribuzioni, il download e l'elaborazione richiedono più tempo per i client.Any changes to client policies, including new deployments, take longer for clients to download and process.

Abilitare i criteri utente nei clientEnable user policy on clients

Se si imposta questa opzione su e si usa l'individuazione utente, i client ricevono applicazioni e programmi destinati all'utente connesso.When you set this option to Yes, and use user discovery, then clients receive applications and programs targeted to the signed-in user.

Se questa impostazione è No, gli utenti non ricevono le applicazioni necessarie distribuite dall'amministratore.If this setting is No, users don't receive required applications that you deploy to users. Gli utenti non ricevono neanche le altre attività di gestione nei criteri utente.Users also don't receive any other management tasks in user policies.

Questa impostazione si applica agli utenti i cui computer si trovano nella Intranet o su Internet.This setting applies to users when their computer is on either the intranet or the internet. Se si vuole che i criteri utente siano abilitati anche su Internet, l'impostazione deve corrispondere a .It must be Yes if you also want to enable user policies on the internet.

Nota

A partire dalla versione 1906, i client aggiornati usano automaticamente il punto di gestione per le distribuzioni di applicazioni disponibili per gli utenti.Starting in version 1906, updated clients automatically use the management point for user-available application deployments. Non è possibile installare nuovi ruoli del Catalogo applicazioni.You can't install new application catalog roles.

Se ancora in uso, il Catalogo applicazioni riceve l'elenco del software disponibile per gli utenti dal server del sito.If you're still using the application catalog, it receives the list of available software for users from the site server. Per questa ragione, questa impostazione non deve essere perché gli utenti possano visualizzare e richiedere applicazioni dal Catalogo applicazioni.Thus, this setting doesn't have to be Yes for users to see and request applications from the application catalog. Se questa impostazione è No, gli utenti non possono installare le applicazioni visualizzate nel Catalogo applicazioni.If this setting is No, users can't install the applications that they see in the application catalog.

Abilitare le richieste dei criteri utente dai client InternetEnable user policy requests from internet clients

Impostare questa opzione su se si vuole che gli utenti ricevano i criteri utente nei computer basati su Internet.Set this option to Yes for users to receive the user policy on internet-based computers. Devono essere rispettati anche i requisiti seguenti:The following requirements also apply:

Se si imposta questa opzione su No o uno o più dei requisiti precedenti non vengono soddisfatti, un computer connesso a Internet riceve solo criteri computer.If you set this option to No, or any of the previous requirements aren't met, then a computer on the internet only receives computer policies. In questo scenario gli utenti possono comunque visualizzare, richiedere e installare applicazioni da un Catalogo applicazioni basato su Internet.In this scenario, users can still see, request, and install applications from an internet-based application catalog. Se questa impostazione corrisponde a No, ma l'opzione Abilitare i criteri utente nei client è impostata su , gli utenti ricevono i criteri client solo quando il computer è connesso alla Intranet.If this setting is No, but Enable user policy on clients is Yes, users don't receive user policies until the computer is connected to the intranet.

Nota

Per la gestione client basata su Internet, le richieste di approvazione dell'applicazione da parte degli utenti non richiedono criteri utente o l'autenticazione dell'utente.For internet-based client management, application approval requests from users don't require user policies or user authentication. Cloud Management Gateway non supporta le richieste di approvazione dell'applicazione.The cloud management gateway doesn't support application approval requests.

Abilitare i criteri utente per più sessioni utenteEnable user policy for multiple user sessions

Si applica alla versione 1910Applies to version 1910

Per impostazione predefinita, questa impostazione è disabilitata.By default, this setting is disabled. Anche se si abilitano i criteri utente, a partire dalla versione 1906 il client li disabilita per impostazione predefinita su qualsiasi dispositivo che consente più sessioni utente attive simultanee.Even if you enable user policies, starting in version 1906 the client disables them by default on any device that allows multiple concurrent active user sessions. Ad esempio, server terminal o Windows 10 Enterprise multisessione in Desktop virtuale Windows.For example, terminal servers or Windows 10 Enterprise multi-session in Windows Virtual Desktop.

Il client disabilita i criteri utente solo quando rileva questo tipo di dispositivo durante una nuova installazione.The client only disables user policy when it detects this type of device during a new installation. Per i client esistenti di questo tipo che vengono aggiornati alla versione 1906 o successiva, viene mantenuto il comportamento precedente.For an existing client of this type that you update to version 1906 or later, the previous behavior persists. In un dispositivo esistente l'impostazione dei criteri utente viene configurata anche se il dispositivo consente più sessioni utente.On an existing device, it configures the user policy setting even if it detects that the device allows multiple user sessions.

Se è necessario usare criteri utente e si accettano le potenziali conseguenze sulle prestazioni, abilitare questa impostazione client.If you require user policy in this scenario, and accept any potential performance impact, enable this client setting.

Servizi cloudCloud services

Consentire accesso al punto di distribuzione cloudAllow access to cloud distribution point

Impostare questa opzione su se si vuole che i client possano ottenere contenuto da un punto di distribuzione cloud.Set this option to Yes for clients to obtain content from a cloud distribution point. Questa impostazione non richiede che il dispositivo sia basato su Internet.This setting doesn't require the device to be internet-based.

Registra automaticamente i nuovi dispositivi Windows 10 aggiunti al dominio con Azure Active DirectoryAutomatically register new Windows 10 domain joined devices with Azure Active Directory

Quando si configura Azure Active Directory per il supporto dell'aggiunta ibrida, Configuration Manager configura i dispositivi Windows 10 per questa funzionalità.When you configure Azure Active Directory to support hybrid join, Configuration Manager configures Windows 10 devices for this functionality. Per altre informazioni, vedere How to configure hybrid Azure Active Directory joined devices (Come configurare dispositivi aggiunti ad Azure Active Directory in modo ibrido).For more information, see How to configure hybrid Azure Active Directory joined devices.

Consenti ai client di usare un gateway di gestione cloudEnable clients to use a cloud management gateway

Per impostazione predefinita, tutti i client connessi a Internet possono usare qualsiasi Cloud Management Gateway disponibile.By default, all internet-roaming clients use any available cloud management gateway. Un esempio in cui questa impostazione viene configurata su No è la necessità di definire un ambito per l'utilizzo del servizio, ad esempio un progetto pilota o la riduzione dei costi.An example of when to configure this setting to No is to scope usage of the service, such as during a pilot project or to save costs.

Impostazioni di conformitàCompliance settings

Abilitare la valutazione di conformità sui clientEnable compliance evaluation on clients

Impostare questa opzione su per configurare le altre impostazioni di questo gruppo.Set this option to Yes to configure the other settings in this group.

Valutazione di conformità della pianificazioneSchedule compliance evaluation

Selezionare Pianificazione per creare la pianificazione predefinita per le distribuzioni della linea di base di configurazione.Select Schedule to create the default schedule for configuration baseline deployments. Questo valore può essere configurato per ogni linea di base nella finestra di dialogo Linea di base configurazione distribuzione.This value is configurable for each baseline in the Deploy Configuration Baseline dialog box.

Abilitare i dati e profili utenteEnable User Data and Profiles

Scegliere se si vogliono distribuire elementi di configurazione dati e profili utente.Choose Yes if you want to deploy user data and profiles configuration items.

Agente computerComputer agent

Notifiche utente per le distribuzioni richiesteUser notifications for required deployments

Per altre informazioni sulle tre impostazioni seguenti, vedere Notifiche utente per le distribuzioni richieste:For more information about the following three settings, see User notifications for required deployments:

  • Più di 24 ore alla scadenza di distribuzione. Avvisare l'utente ogni (ore)Deployment deadline greater than 24 hours, remind user every (hours)
  • Meno di 24 ore alla scadenza di distribuzione. Avvisare l'utente ogni (ore)Deployment deadline less than 24 hours, remind user every (hours)
  • Meno di 1 ora alla scadenza di distribuzione. Avvisare l'utente ogni (minuti)Deployment deadline less than 1 hour, remind user every (minutes)

Punto per siti Web del Catalogo applicazioni predefinitoDefault Application Catalog website point

Importante

L'esperienza utente di Silverlight per il catalogo applicazioni non è supportata a partire dalla versione Current Branch 1806.The application catalog's Silverlight user experience isn't supported as of current branch version 1806. A partire dalla versione 1906, i client aggiornati usano automaticamente il punto di gestione per le distribuzioni di applicazioni disponibili per gli utenti.Starting in version 1906, updated clients automatically use the management point for user-available application deployments. Non è inoltre possibile installare nuovi ruoli del Catalogo applicazioni.You also can't install new application catalog roles. Il supporto per i ruoli del Catalogo applicazioni termina con la versione 1910.Support ends for the application catalog roles with version 1910.

Per altre informazioni, vedere gli articoli seguenti:For more information, see the following articles:

Configuration Manager usa questa impostazione per connettere gli utenti al Catalogo applicazioni dal Software Center.Configuration Manager uses this setting to connect users to the application catalog from Software Center. Selezionare Imposta sito per specificare un server che ospita il punto per siti Web del Catalogo applicazioni.Select Set Website to specify a server that hosts the application catalog website point. Immettere il nome NetBIOS o l'FQDN e specificare il rilevamento automatico o un URL per distribuzioni personalizzate.Enter its NetBIOS name or FQDN, specify automatic detection, or specify a URL for customized deployments. Il rilevamento automatico è la scelta migliore nella maggior parte dei casi.In most cases, automatic detection is the best choice.

Aggiungere il sito Web del Catalogo applicazioni predefinito all'area siti attendibili di Internet ExplorerAdd default Application Catalog website to Internet Explorer trusted sites zone

Importante

L'esperienza utente di Silverlight per il catalogo applicazioni non è supportata a partire dalla versione Current Branch 1806.The application catalog's Silverlight user experience isn't supported as of current branch version 1806. A partire dalla versione 1906, i client aggiornati usano automaticamente il punto di gestione per le distribuzioni di applicazioni disponibili per gli utenti.Starting in version 1906, updated clients automatically use the management point for user-available application deployments. Non è inoltre possibile installare nuovi ruoli del Catalogo applicazioni.You also can't install new application catalog roles. Il supporto per i ruoli del Catalogo applicazioni termina con la versione 1910.Support ends for the application catalog roles with version 1910.

Per altre informazioni, vedere gli articoli seguenti:For more information, see the following articles:

Se questa opzione è impostata su , il client aggiunge automaticamente l'URL del sito Web del Catalogo applicazioni predefinito corrente all'area siti attendibili di Internet Explorer.If this option is Yes, the client automatically adds the current default application catalog website URL to the Internet Explorer trusted sites zone.

Questa impostazione garantisce che l'impostazione di Internet Explorer per Modalità protetta non sia abilitata.This setting ensures that the Internet Explorer setting for Protected Mode isn't enabled. Se la modalità protetta è abilitata, il client di Configuration Manager potrebbe non essere in grado di installare applicazioni dal Catalogo applicazioni.If Protected Mode is enabled, the Configuration Manager client might not be able to install applications from the application catalog. Per impostazione predefinita, l'area siti attendibili supporta anche l'accesso utente al Catalogo applicazioni che richiede l'autenticazione di Windows.By default, the trusted sites zone also supports user sign-in for the application catalog, which requires Windows authentication.

Se si lascia questa opzione impostata su No, i client di Configuration Manager potrebbero non essere in grado di installare applicazioni dal Catalogo applicazioni.If you leave this option as No, Configuration Manager clients might not be able to install applications from the application catalog. Un metodo alternativo consiste nel configurare queste impostazioni di Internet Explorer in un'altra area per l'URL del Catalogo applicazioni usata dai client.An alternative method is to configure these Internet Explorer settings in another zone for the application catalog URL that clients use.

Consentire l'esecuzione in modalità di attendibilità elevata delle applicazioni SilverlightAllow Silverlight applications to run in elevated trust mode

Importante

Il client non installa automaticamente Silverlight.The client doesn't automatically install Silverlight.

A partire dalla versione 1806, l'esperienza utente di Silverlight per il ruolo Punto per siti Web del Catalogo applicazioni non è più supportato.Starting in version 1806, the Silverlight user experience for the application catalog website point is no longer supported. Gli utenti devono usare il nuovo Software Center.Users should use the new Software Center. Per altre informazioni, vedere Configurare Software Center.For more information, see Configure Software Center.

Per consentire agli utenti di usare il Catalogo applicazioni, è necessario impostare questa opzione su .This setting must be Yes for users to use the application catalog.

L'eventuale modifica di questa impostazione ha effetto al successivo caricamento del browser o aggiornamento della finestra del browser attualmente aperta da parte degli utenti.If you change this setting, it takes effect when users next load their browser, or refresh their currently opened browser window.

Per altre informazioni su questa impostazione, vedere Certificati per Microsoft Silverlight 5 e modalità di attendibilità elevata richiesta per il Catalogo applicazioni.For more information about this setting, see Certificates for Microsoft Silverlight 5, and elevated trust mode required for the application catalog.

Nome organizzazione visualizzato in Software CenterOrganization name displayed in Software Center

Digitare il nome visualizzato dagli utenti in Software Center.Type the name that users see in Software Center. Queste informazioni di personalizzazione consentono agli utenti di identificare questa applicazione come origine attendibile.This branding information helps users to identify this application as a trusted source. Per altre informazioni sulla priorità di questa impostazione, vedere Personalizzazione di Software Center.For more information about the priority of this setting, see Branding Software Center.

Usa il nuovo Software CenterUse new Software Center

L'impostazione predefinita è .The default setting is Yes.

Se si imposta questa opzione su , tutti i computer client useranno Software Center.When you set this option to Yes, then all client computers use the Software Center. Software Center visualizza il software, gli aggiornamenti software e le sequenze di attività distribuite a utenti o dispositivi.Software Center shows software, software updates, and task sequences that you deploy to users or devices.

Abilita le comunicazioni con il servizio di attestazione dell'integritàEnable communication with Health Attestation Service

Impostare questa opzione su se si vuole che i dispositivi Windows 10 possano usare Attestazione dell'integrità.Set this option to Yes for Windows 10 devices to use Health attestation. Quando si abilita questa impostazione, è disponibile per la configurazione anche l'impostazione seguente.When you enable this setting, the following setting is also available for configuration.

Usare il servizio di attestazione dell'integrità localeUse on-premises Health Attestation Service

Impostare questa opzione su se si vuole che i dispositivi usino un servizio locale.Set this option to Yes for devices to use an on-premises service. Impostarla su No se si vuole che i dispositivi usino un servizio Microsoft basato sul cloud.Set to No for devices to use the Microsoft cloud-based service.

Autorizzazioni di installazioneInstall permissions

Configurare la modalità di installazione del software, degli aggiornamenti software e delle sequenze di attività da parte degli utenti:Configure how users can install software, software updates, and task sequences:

  • Tutti gli utenti: utenti con qualsiasi autorizzazione eccetto Guest.All Users: Users with any permission except Guest.

  • Solo amministratori: Gli utenti devono essere membri del gruppo Administrators locale.Only Administrators: Users must be a member of the local Administrators group.

  • Solo amministratori e utenti primari: gli utenti devono far parte del gruppo Administrators locale o devono essere utenti primari del computer.Only Administrators and primary users: Users must be a member of the local Administrators group, or a primary user of the computer.

  • Nessun utente: nessun utente che ha eseguito l'accesso a un computer client può installare il software, gli aggiornamenti software e le sequenze di attività.No Users: No users signed in to a client computer can install software, software updates, and task sequences. Le distribuzioni obbligatorie per il computer vengono sempre installate alla scadenza.Required deployments for the computer always install at the deadline. Gli utenti non possono installare il software da Software Center.Users can't install software from Software Center.

Sospendere immissione PIN di BitLocker al riavvioSuspend BitLocker PIN entry on restart

Se il computer richiede l'immissione PIN di BitLocker, questa opzione ignora tale richiesta quando il computer viene riavviato dopo l'installazione di software.If computers require BitLocker PIN entry, then this option bypasses the requirement to enter a PIN when the computer restarts after a software installation.

  • Sempre: Configuration Manager sospende temporaneamente BitLocker dopo l'installazione del software che richiede un riavvio e quindi riavvia il computer.Always: Configuration Manager temporarily suspends BitLocker after it has installed software that requires a restart, and it restarts the computer. Questa impostazione si applica solo quando Configuration Manager riavvia il computer.This setting only applies when Configuration Manager restarts the computer. Questa impostazione non sospende la richiesta di immissione PIN di BitLocker quando l'utente riavvia il computer.This setting doesn't suspend the requirement to enter the BitLocker PIN when the user restarts the computer. La richiesta di immissione PIN di BitLocker viene ripristinata dopo l'avvio di Windows.The BitLocker PIN entry requirement resumes after Windows startup.

  • Mai: Configuration Manager non sospende BitLocker dopo l'installazione di software che richiede un riavvio.Never: Configuration Manager doesn't suspend BitLocker after it has installed software that requires a restart. In questo scenario, l'installazione del software non può terminare fintanto che l'utente non immette il PIN per completare il processo di avvio e caricamento standard di Windows.In this scenario, the software installation can't finish until the user enters the PIN to complete the standard startup process and load Windows.

Il software aggiuntivo gestisce la distribuzione delle applicazioni e degli aggiornamenti softwareAdditional software manages the deployment of applications and software updates

Attivare questa opzione solo in presenza di una delle seguenti condizioni:Enable this option only if one of the following conditions applies:

  • Si usa una soluzione per fornitori che richiede l'abilitazione di questa impostazione.You use a vendor solution that requires this setting to be enabled.

  • Per gestire le notifiche dell'agente client e l'installazione delle applicazioni e degli aggiornamenti software, si usa il Software Development Kit (SDK) di Configuration Manager.You use the Configuration Manager software development kit (SDK) to manage client agent notifications, and the installation of applications and software updates.

Avviso

  • Se si sceglie questa opzione quando non è soddisfatta alcuna di queste condizioni, il client non installa gli aggiornamenti software e le applicazioni necessarie.If you choose this option when neither of these conditions apply, the client doesn't install software updates and required applications. Questa impostazione non impedisce agli utenti di installare il software disponibile da Software Center, incluse le applicazioni, i pacchetti e le sequenze di attività.This setting doesn't prevent users from installing available software from Software Center, including applications, packages, and task sequences.
  • Quando si abilita questa impostazione, le notifiche di tipo avviso popup per il nuovo software o per il software richiesto non vengono generate nei client.When you enable this setting, toast notifications for new software or required software don't occur on clients.

Criteri di esecuzione di PowerShellPowerShell execution policy

Configurare la modalità di esecuzione degli script di Windows PowerShell da parte dei client di Configuration Manager.Configure how Configuration Manager clients can run Windows PowerShell scripts. Questi script possono essere usati per il rilevamento negli elementi di configurazione per le impostazioni di conformità.You might use these scripts for detection in configuration items for compliance settings. Possono anche essere inviati in una distribuzione come script standard.You might also send the scripts in a deployment as a standard script.

  • Ignora: il client di Configuration Manager ignora la configurazione di Windows PowerShell nel computer client per consentire l'esecuzione degli script non firmati.Bypass: The Configuration Manager client bypasses the Windows PowerShell configuration on the client computer, so that unsigned scripts can run.

  • Con restrizioni: il client di Configuration Manager usa la configurazione di Windows PowerShell corrente nel computer client.Restricted: The Configuration Manager client uses the current PowerShell configuration on the client computer. Questa configurazione determina se possono essere eseguiti script non firmati.This configuration determines whether unsigned scripts can run.

  • Tutti firmati: il client di Configuration Manager esegue gli script solo se sono firmati da un autore attendibile.All Signed: The Configuration Manager client runs scripts only if a trusted publisher has signed them. Questa restrizione si applica in modo indipendente dalla configurazione di PowerShell corrente nel computer client.This restriction applies independently from the current PowerShell configuration on the client computer.

Questa opzione richiede almeno Windows PowerShell versione 2.0.This option requires at least Windows PowerShell version 2.0. Il valore predefinito è Tutti firmati.The default is All Signed.

Suggerimento

Se non è possibile eseguire gli script non firmati a causa di questa impostazione client, Configuration Manager segnala questo errore nei modi seguenti:If unsigned scripts fail to run because of this client setting, Configuration Manager reports this error in the following ways:

  • L'area di lavoro Monitoraggio nella console visualizza l'ID errore stato distribuzione 0x87D00327The Monitoring workspace in the console displays deployment status error ID 0x87D00327. e la descrizione Script non firmato.It also displays the description Script is not signed.
  • I report visualizzano il tipo di errore Errore di individuazione,Reports display the error type Discovery Error. quindi visualizzano il codice di errore 0x87D00327 e la descrizione Script non firmato oppure il codice di errore 0x87D00320 e la descrizione L'host script non è stato ancora installato.Then reports display either error code 0x87D00327 and the description Script is not signed, or error code 0x87D00320 and the description The script host has not been installed yet. Un report di esempio è: Dettagli degli errori degli elementi di configurazione in una linea di base configurazione per un asset.An example report is: Details of errors of configuration items in a configuration baseline for an asset.
  • Il file DcmWmiProvider.log visualizza il messaggio Script non firmato (errore: 87D00327; origine: CCM) .The DcmWmiProvider.log file displays the message Script is not signed (Error: 87D00327; Source: CCM).

Mostra notifiche per nuove distribuzioniShow notifications for new deployments

Scegliere per visualizzare una notifica per le distribuzioni disponibili per meno di una settimana.Choose Yes to display a notification for deployments available for less than a week. Questo messaggio viene visualizzato a ogni avvio dell'agente client.This message appears each time the client agent starts.

Disabilitare sequenza casuale scadenzaDisable deadline randomization

Dopo la scadenza della distribuzione, questa impostazione determina se il client usa un ritardo di attivazione di un massimo di due ore per installare gli aggiornamenti software obbligatori.After the deployment deadline, this setting determines whether the client uses an activation delay of up to two hours to install required software updates. Per impostazione predefinita, il ritardo di attivazione è disabilitato.By default, the activation delay is disabled.

Per gli scenari relativi all'infrastruttura VDI, questo ritardo consente di distribuire l'elaborazione della CPU e il trasferimento dei dati per un computer host con più macchine virtuali.For virtual desktop infrastructure (VDI) scenarios, this delay helps distribute the CPU processing and data transfer for a host machine with multiple virtual machines. Anche se non si usa l'infrastruttura VDI, uno scenario in cui gli stessi aggiornamenti vengono installati contemporaneamente in molti client può determinare un incremento dell'utilizzo della CPU nel server del sito con impatto negativo.Even if you don't use VDI, having many clients installing the same updates at the same time can negatively increase CPU usage on the site server. Questo comportamento può anche rallentare i punti di distribuzione e ridurre in modo significativo la larghezza di banda di rete disponibile.This behavior can also slow down distribution points, and significantly reduce the available network bandwidth.

Se i client devono installare gli aggiornamenti software obbligatori alla scadenza della distribuzione senza alcun ritardo, configurare questa impostazione su .If clients must install required software updates at the deployment deadline without delay, then configure this setting to Yes.

Periodo di tolleranza per l'imposizione dopo la scadenza della distribuzione (ore)Grace period for enforcement after deployment deadline (hours)

Se si vuole concedere agli utenti più tempo per l'installazione delle distribuzioni delle applicazioni o degli aggiornamenti software necessari, impostare un valore per questa opzione.If you want to give users more time to install required application or software update deployments beyond the deadline, set a value for this option. Questo periodo di tolleranza tiene conto dei computer rimasti spenti per molto tempo, i cui utenti devono installare molte distribuzioni di applicazioni o aggiornamenti,This grace period is for a computer turned off for an extended time, and the user needs to install many application or update deployments. come nel caso, ad esempio, di un utente che, tornato da una vacanza, deve attendere parecchio tempo mentre il client installa le distribuzioni di applicazioni scadute.For example, this setting is helpful if a user returns from vacation, and has to wait for a long time while the client installs overdue application deployments.

Impostare un periodo di tolleranza compreso tra 0 e 120 ore.Set a grace period of 0 to 120 hours. Usare questa impostazione in combinazione con la proprietà di distribuzione Ritardare l'imposizione di questa distribuzione in base alle preferenze dell'utente.Use this setting along with the deployment property Delay enforcement of this deployment according to user preferences. Per altre informazioni, vedere l'argomento relativo alla distribuzione delle applicazioni.For more information, see Deploy applications.

Abilita la raccolta dati di Analisi degli endpointEnable Endpoint analytics data collection

Abilita la raccolta dati locale sul client per il caricamento in Analisi degli endpoint.Enables local data collection on the client for upload to Endpoint analytics. Impostare su per configurare i dispositivi per la raccolta dati locale.Set to Yes to configure devices for local data collection. Impostare su No per disabilitare la raccolta dati locale.Set to No to disable local data collection. Per altre informazioni, vedere Registrare i dispositivi di Configuration Manager in Analisi degli endpoint.For more information, see Enroll Configuration Manager devices into Endpoint analytics.

Riavvio del computerComputer restart

Per altre informazioni su queste impostazioni, vedere Notifiche di riavvio del dispositivo.For more information about these settings, see Device restart notifications.

Ottimizzazione recapitoDelivery Optimization

I gruppi di limiti di Configuration Manager consentono di definire e regolamentare la distribuzione del contenuto nella rete aziendale e negli uffici remoti.You use Configuration Manager boundary groups to define and regulate content distribution across your corporate network and to remote offices. Ottimizzazione recapito di Windows è una tecnologia peer-to-peer basata sul cloud per la condivisione di contenuti tra dispositivi Windows 10.Windows Delivery Optimization is a cloud-based, peer-to-peer technology to share content between Windows 10 devices. Configurare Ottimizzazione recapito in modo che usi i gruppi di limiti per la condivisione di contenuti tra peer.Configure Delivery Optimization to use your boundary groups when sharing content among peers.

Nota

  • Ottimizzazione recapito è disponibile solo nei client Windows 10.Delivery Optimization is only available on Windows 10 clients.
  • L'accesso a Internet al servizio cloud Ottimizzazione recapito è un requisito per utilizzare le funzionalità peer-to-peer.Internet access to the Delivery Optimization cloud service is a requirement to utilize its peer-to-peer functionality. Per informazioni sugli endpoint Internet necessari, vedere Domande frequenti per Ottimizzazione recapito.For information about the needed internet endpoints, see Frequently asked questions for Delivery Optimization.
  • Quando si usa un CMG per l'archiviazione del contenuto, il contenuto per gli aggiornamenti di terze parti non viene scaricato nei client se è abilitata l'impostazione client Consenti ai client di scaricare contenuto differenziale quando disponibile.When using a CMG for content storage, the content for third-party updates won't download to clients if the Download delta content when available client setting is enabled.

Use Configuration Manager Boundary Groups for Delivery Optimization Group ID (Usare i gruppi di limiti di Configuration Manager per l'ID del gruppo di Ottimizzazione recapito)Use Configuration Manager Boundary Groups for Delivery Optimization Group ID

Scegliere per applicare l'identificatore del gruppo di limiti come identificatore di gruppo di Ottimizzazione recapito sul client.Choose Yes to apply the boundary group identifier as the Delivery Optimization group identifier on the client. Quando comunica con il servizio cloud Ottimizzazione recapito, il client usa questo identificatore per individuare i peer con il contenuto.When the client communicates with the Delivery Optimization cloud service, it uses this identifier to locate peers with the content. L'abilitazione di questa impostazione consente inoltre di impostare la modalità di download di Ottimizzazione recapito sull'opzione Gruppo (2) sui client di destinazione.Enabling this setting also sets the Delivery Optimization download mode to the Group (2) option on targeted clients.

Nota

Microsoft consiglia di consentire al client di configurare questa impostazione tramite criteri locali anziché Criteri di gruppo.Microsoft recommends allowing the client to configure this setting via local policy rather than group policy. Ciò consente di impostare l'identificatore del gruppo di limiti come identificatore di gruppo di Ottimizzazione recapito nel client.This allows the boundary group identifier to be set as the Delivery Optimization group identifier on the client. Per altre informazioni, vedere Ottimizzazione recapito.For more information, see Delivery Optimization.

Abilitare i dispositivi gestiti da Configuration Manager in modo che usino i server di Microsoft Connected Cache per il download dei contenutiEnable devices managed by Configuration Manager to use Microsoft Connected Cache servers for content download

Scegliere per consentire ai client di scaricare i contenuti da un punto di distribuzione locale abilitato come server di Microsoft Connected Cache.Choose Yes to allow clients to download content from an on-premises distribution point that you enable as a Microsoft Connected Cache server. Per altre informazioni, vedere Microsoft Connected Cache in Configuration Manager.For more information, see Microsoft Connected Cache in Configuration Manager.

Endpoint ProtectionEndpoint Protection

Suggerimento

Oltre alle informazioni seguenti, è possibile trovare altri dettagli sull'uso delle impostazioni client di Endpoint Protection in Scenario di esempio: Uso di Endpoint Protection per proteggere i computer dal malware.In addition to the following information, you can find details about using Endpoint Protection client settings in Example scenario: Using Endpoint Protection to protect computers from malware.

Gestire il client Endpoint Protection nei computer clientManage Endpoint Protection client on client computers

Scegliere se si vogliono gestire i client di Endpoint Protection e di Windows Defender esistenti nei computer della gerarchia.Choose Yes if you want to manage existing Endpoint Protection and Windows Defender clients on computers in your hierarchy.

Scegliere questa opzione se il client di Endpoint Protection è già installato e si vuole gestirlo con Configuration Manager.Choose this option if you've already installed the Endpoint Protection client, and want to manage it with Configuration Manager. Questa installazione separata include un processo con script che usa un'applicazione di Configuration Manager o un pacchetto e un programma.This separate installation includes a scripted process that uses a Configuration Manager application or package and program. I dispositivi Windows 10 non richiedono l'installazione dell'agente di Endpoint Protection.Windows 10 devices don't need to have the Endpoint Protection agent installed. Per tali dispositivi deve essere comunque abilitata l'opzione Gestire il client Endpoint Protection nei computer client.However, those devices will still need Manage Endpoint Protection client on client computers enabled.

Installare il client Endpoint Protection nei computer clientInstall Endpoint Protection client on client computers

Scegliere per installare e abilitare il client di Endpoint Protection nei computer client in cui non è già in esecuzione.Choose Yes to install and enable the Endpoint Protection client on client computers that aren't already running the client. I client Windows 10 non richiedono l'installazione dell'agente di Endpoint Protection.Windows 10 clients don't need to have the Endpoint Protection agent installed.

Nota

Se il client di Endpoint Protection è già installato e si sceglie No, il client non viene disinstallato.If the Endpoint Protection client is already installed, choosing No doesn't uninstall the Endpoint Protection client. Per disinstallare il client di Endpoint Protection, configurare l'impostazione del client Gestire il client Endpoint Protection nei computer client su No.To uninstall the Endpoint Protection client, set the Manage Endpoint Protection client on client computers client setting to No. In seguito distribuire un pacchetto e programma per disinstallare il client di Endpoint Protection.Then, deploy a package and program to uninstall the Endpoint Protection client.

Consentire l'installazione del client di Endpoint Protection e i riavvii al di fuori delle finestre di manutenzione.Allow Endpoint Protection client installation and restarts outside maintenance windows. Le finestre di manutenzione devono avere una durata di almeno 30 minuti per l'installazione del client.Maintenance windows must be at least 30 minutes long for client installation

Impostare questa opzione su per sostituire i comportamenti di installazione tipici con le finestre di manutenzione.Set this option to Yes to override typical installation behaviors with maintenance windows. Questa impostazione soddisfa i requisiti aziendali relativi alla priorità della manutenzione del sistema per motivi di sicurezza.This setting meets business requirements for the priority of system maintenance for security purposes.

Per i dispositivi Windows Embedded con filtri di scrittura, eseguire il commit dell'installazione del client di Endpoint Protection (richiede il riavvio)For Windows Embedded devices with write filters, commit Endpoint Protection client installation (requires restarts)

Selezionare per disabilitare il filtro di scrittura nel dispositivo con Windows Embedded e riavviare il dispositivo.Choose Yes to disable the write filter on the Windows Embedded device, and restart the device. Questa azione conferma l'installazione nel dispositivo.This action commits the installation on the device.

Se si seleziona No, il client viene installato in una sovrimpressione temporanea che viene cancellata al riavvio del dispositivo.If you choose No, the client installs on a temporary overlay that clears when the device restarts. In questo scenario, il client di Endpoint Protection viene installato completamente solo quando un'altra installazione conferma le modifiche al dispositivo.In this scenario, the Endpoint Protection client doesn't fully install until another installation commits changes to the device. Questa configurazione corrisponde all'impostazione predefinita.This configuration is the default.

Evitare il riavvio necessario del computer dopo l'installazione del client Endpoint ProtectionSuppress any required computer restarts after the Endpoint Protection client is installed

Scegliere per evitare un riavvio del computer dopo l'installazione del client di Endpoint Protection.Choose Yes to suppress a computer restart after the Endpoint Protection client installs.

Importante

Se il client di Endpoint Protection richiede il riavvio del computer e questa impostazione corrisponde a No, il computer viene riavviato indipendentemente da qualsiasi finestra di manutenzione configurata.If the Endpoint Protection client requires a computer restart and this setting is No, then the computer restarts regardless of any configured maintenance windows.

Periodo di tempo consentito agli utenti per rimandare un riavvio necessario per completare l'installazione di Endpoint Protection (ore)Allowed period of time users can postpone a required restart to complete the Endpoint Protection installation (hours)

Se dopo l'installazione del client di Endpoint Protection è necessario il riavvio, questa impostazione specifica di quante ore gli utenti possono posticipare il riavvio.If a restart is necessary after the Endpoint Protection client installs, this setting specifies the number of hours that users can postpone the required restart. Per questa impostazione è necessario disabilitare l'impostazione seguente: Evitare il riavvio necessario del computer dopo l'installazione del client Endpoint Protection.This setting requires that you disable the following setting: Suppress any required computer restarts after the Endpoint Protection client is installed.

Disabilitare le origini alternative, ad esempio Microsoft Windows Update, Microsoft Windows Server Update Services o condivisioni UNC, per l'aggiornamento iniziale delle definizioni nei computer clientDisable alternate sources (such as Microsoft Windows Update, Microsoft Windows Server Update Services, or UNC shares) for the initial definition update on client computers

Scegliere se si vuole che Configuration Manager installi solo l'aggiornamento della definizione iniziale nei computer client.Choose Yes if you want Configuration Manager to install only the initial definition update on client computers. Questa impostazione può essere utile per evitare connessioni di rete non necessarie e ridurre la larghezza di banda della rete durante l'installazione iniziale dell'aggiornamento delle definizioni.This setting can be helpful to avoid unnecessary network connections, and reduce network bandwidth, during the initial installation of the definition update.

RegistrazioneEnrollment

Intervallo di polling per client precedenti del dispositivo mobilePolling interval for mobile device legacy clients

Selezionare Imposta intervallo per specificare per quanto tempo, in minuti o ore, i dispositivi mobili legacy possono eseguire il polling dei criteri.Select Set Interval to specify the length of time, in minutes or hours, that legacy mobile devices poll for policy. Questi dispositivi includono piattaforme quali Windows CE o macOS.These devices include platforms such as Windows CE, or macOS.

Intervallo di polling per i dispositivi moderni (minuti)Polling interval for modern devices (minutes)

Immettere per quanti minuti i dispositivi moderni possono eseguire il polling dei criteri.Enter the number of minutes that modern devices poll for policy. Questa impostazione è destinata ai dispositivi Windows 10 gestiti tramite la gestione dei dispositivi mobili locale.This setting is for Windows 10 devices that are managed through on-premises mobile device management.

Consenti agli utenti di registrare i dispositivi mobili e i computer MacAllow users to enroll mobile devices and Mac computers

Per consentire la registrazione dei dispositivi legacy basata sugli utenti, impostare questa opzione su e quindi configurare l'impostazione seguente:To enable user-based enrollment of legacy devices, set this option to Yes, and then configure the following setting:

Consenti agli utenti di registrare i dispositivi moderniAllow users to enroll modern devices

Per consentire la registrazione dei dispositivi moderni basata sugli utenti, impostare questa opzione su e quindi configurare l'impostazione seguente:To enable user-based enrollment of modern devices, set this option to Yes, and then configure the following setting:

Inventario hardwareHardware inventory

Attivare l'inventario hardware nei clientEnable hardware inventory on clients

L'impostazione predefinita di questa opzione è .By default, this setting is Yes. Per altre informazioni, vedere Introduzione all'inventario hardware.For more information, see Introduction to hardware inventory.

Pianificazione inventario hardwareHardware inventory schedule

Selezionare Pianificazione per regolare la frequenza con cui i client devono eseguire il ciclo di inventario hardware.Select Schedule to adjust the frequency that clients run the hardware inventory cycle. Per impostazione predefinita, il ciclo viene eseguito ogni sette giorni.By default, this cycle occurs every seven days.

Ritardo casuale massimo (minuti)Maximum random delay (minutes)

Specificare per quanti minuti al massimo il client di Configuration Manager può impostare in modo casuale il ciclo di inventario hardware dalla pianificazione definita.Specify the maximum number of minutes for the Configuration Manager client to randomize the hardware inventory cycle from the defined schedule. Questa impostazione casuale in tutti i client consente di bilanciare il carico dell'elaborazione dell'inventario nel server del sito.This randomization across all clients helps load-balance inventory processing on the site server. È possibile specificare qualsiasi valore compreso tra 0 e 480 minuti.You can specify any value between 0 and 480 minutes. L'impostazione predefinita è 240 minuti (4 ore).By default, this value is set to 240 minutes (4 hours).

Dimensioni massime file MIF personalizzate (KB)Maximum custom MIF file size (KB)

Specificare la dimensione massima consentita, in KB, per ogni file MIF (Management Information Format) personalizzato raccolto dal client durante il ciclo di inventario hardware.Specify the maximum size, in kilobytes (KB), allowed for each custom Management Information Format (MIF) file that the client collects during a hardware inventory cycle. L'agente di inventario hardware di Configuration Manager non elabora alcun file MIF personalizzato che superi tali dimensioni.The Configuration Manager hardware inventory agent doesn't process any custom MIF files that exceed this size. È possibile specificare una dimensione compresa tra 1 KB e 5.120 KB.You can specify a size of 1 KB to 5,120 KB. Per impostazione predefinita, il valore è impostato su 250 KB.By default, this value is set to 250 KB. Questa impostazione non influisce sulle dimensioni del file di dati di inventario hardware normale.This setting doesn't affect the size of the regular hardware inventory data file.

Nota

Questa impostazione è disponibile solo nelle impostazioni del client predefinite.This setting is available only in the default client settings.

Classi di inventario hardwareHardware inventory classes

Selezionare Imposta classi per estendere le informazioni hardware raccolte dai client senza modificare manualmente il file sms_def.mof.Select Set Classes to extend the hardware information that you collect from clients without manually editing the sms_def.mof file. Per altre informazioni, vedere Come configurare l'inventario hardware.For more information, see How to configure hardware inventory.

Raccogli file MIFCollect MIF files

Usare questa impostazione per specificare se raccogliere i file MIF dai client di Configuration Manager durante l'inventario hardware.Use this setting to specify whether to collect MIF files from Configuration Manager clients during hardware inventory.

Perché un file MIF venga raccolto dall'inventario hardware, deve trovarsi nel percorso corretto nel computer client.For a MIF file to be collected by hardware inventory, it must be in the correct location on the client computer. Per impostazione predefinita, i file si trovano nei percorsi seguenti:By default, the files are located in the following paths:

  • I file IDMIF devono trovarsi nella cartella Windows\System32\CCM\Inventory\Idmif.IDMIF files should be in the Windows\System32\CCM\Inventory\Idmif folder.

  • I file NOIDMIF devono trovarsi nella cartella Windows\System32\CCM\Inventory\Noidmif.NOIDMIF files should be in the Windows\System32\CCM\Inventory\Noidmif folder.

Nota

Questa impostazione è disponibile solo nelle impostazioni del client predefinite.This setting is available only in the default client settings.

Connessioni Internet a consumoMetered internet connections

È possibile gestire la modalità con cui i computer Windows 8 e versioni successive usano connessioni Internet a consumo per comunicare con Configuration Manager.Manage how Windows 8 and later computers use metered internet connections to communicate with Configuration Manager. I provider Internet talvolta applicano un addebito per il traffico dati in entrata e in uscita quando si usa una connessione Internet a consumo.Internet providers sometimes charge by the amount of data that you send and receive when you're on a metered internet connection.

Nota

L'impostazione client configurata non viene applicata negli scenari seguenti:The configured client setting isn't applied in the following scenarios:

  • Se il computer usa una connessione dati in roaming, il client di Gestione configurazione non esegue alcuna operazione che richieda il trasferimento dei dati nei siti di Configuration Manager.If the computer is on a roaming data connection, the Configuration Manager client doesn't perform any tasks that require data to be transferred to Configuration Manager sites.
  • Se le proprietà di connessione di rete di Windows sono configurate come connessioni non a consumo, il client Gestione configurazione si comporta come se la connessione non fosse a consumo e pertanto trasferisce i dati al sito.If the Windows network connection properties are configured as non-metered, the Configuration Manager client behaves as if the connection is non-metered, and so transfers data to the site.

Comunicazione dei client nelle connessioni Internet a consumoClient communication on metered internet connections

Per questa impostazione scegliere una delle opzioni seguenti:Choose one of the following options for this setting:

  • Consenti: tutte le comunicazioni client sono consentite tramite la connessione Internet a consumo, a meno che il dispositivo client usi una connessione dati in roaming.Allow: All client communications are allowed over the metered internet connection, unless the client device is using a roaming data connection.

  • Limite: il client comunica solo tramite la connessione Internet a consumo per i comportamenti seguenti:Limit: The client only communicates over the metered internet connection for the following behaviors:

    • Scaricare i criteri clientDownload client policy

    • Invio di messaggi di stato del clientSend client state messages

    • Richiesta di installazioni software da Software CenterRequest software installs from Software Center

    • Download di criteri e contenuto aggiuntivi per le distribuzioni necessarie alla scadenza dell'installazioneDownload additional policy and content for required deployments at the installation deadline

      Nota

      In una distribuzione di applicazione, abilitare l'opzione Consente a tutti i client che usano una connessione di rete a consumo di scaricare il contenuto quando viene raggiunta la scadenza dell'installazione.On an application deployment, enable the option to Allow clients on a metered Internet connection to download content after the installation deadline. Questa opzione è disponibile solo per distribuzioni con scopo Richiesto.This option is only available for deployments with a purpose of Required. Per altre informazioni, vedere l'argomento relativo alla distribuzione delle applicazioni.For more information, see Deploy applications.

    Se il client raggiunge il limite di trasferimento dei dati per la connessione Internet a consumo, la comunicazione con il sito viene interrotta.If the client reaches the data transfer limit for the metered internet connection, the client no longer communicates with the site.

  • Blocca: in presenza di una connessione Internet a consumo per il dispositivo, il client di Configuration Manager non prova a comunicare con il sito.Block: When the device is on a metered internet connection, the Configuration Manager client doesn't try to communicate with the site. Questa opzione corrisponde all'impostazione predefinita.This option is the default.

Importante

Il client consente sempre le installazioni software da Software Center, indipendentemente dalle impostazioni della connessione Internet a consumo.The client always permits software installations from Software Center, regardless of the metered internet connection settings. Se l'utente richiede un'installazione software quando il dispositivo è in una rete a consumo, Software Center rispetta la finalità dell'utente.If the user requests a software installation while the device is on a metered network, Software Center honors the user's intent.

A partire dalla versione 2006, l'installazione e l'aggiornamento del client funzionano entrambi quando questa impostazione client viene configurata con il valore Consenti o Limite.Starting in version 2006, client install and update both work when you configure this client setting to Allow or Limit. Questo comportamento consente al client di rimanere aggiornato, mentre la comunicazione client continua a essere gestita in una rete a consumo.This behavior allows the client to stay current, but still manage the client communication on a metered network. È possibile controllare questo comportamento durante l'installazione del client con il parametro /AllowMetered di ccmsetup.You can control this behavior during client install with the ccmsetup parameter /AllowMetered. Per altre informazioni vedere Proprietà e parametri di installazione client.For more information, see About client installation parameters and properties.

Risparmio energiaPower management

Consentire il risparmio energia dei dispositiviAllow power management of devices

Impostare questa opzione su per abilitare il risparmio energia nei client.Set this option to Yes to enable power management on clients. Per altre informazioni, vedere Introduzione alle raccolte.For more information, see Introduction to power management.

Consentire agli utenti di escludere il dispositivo usato dal risparmio energiaAllow users to exclude their device from power management

Scegliere per consentire agli utenti di Software Center di escludere il computer dalle impostazioni di risparmio energia configurate.Choose Yes to let users of Software Center exclude their computer from any configured power management settings.

Consenti l'attivazione della reteAllow network wake-up

Quando si abilita questa impostazione, il client configura le impostazioni di risparmio energia nel computer per consentire alla scheda di rete di riattivare il dispositivo.When you enable this setting, the client configures the power settings on the computer to allow the network adapter to wake up the device. Se questa impostazione viene disabilitata, la scheda di rete del computer non sarà in grado di riattivare il dispositivo.If you disable this setting, the computer's network adapter can't wake up the device.

Abilitare il proxy di riattivazioneEnable wake-up proxy

Specificare per integrare l'impostazione Riattivazione LAN del sito quando è configurata per i pacchetti unicast.Specify Yes to supplement the site's Wake On LAN setting, when it's configured for unicast packets.

Per altre informazioni sul proxy di riattivazione, vedere Pianificare la riattivazione dei client.For more information about wake-up proxy, see Plan how to wake up clients.

Avviso

Non abilitare il proxy di riattivazione in una rete di produzione senza prima comprenderne il funzionamento e valutarlo in un ambiente di test.Don't enable wake-up proxy in a production network without first understanding how it works and evaluating it in a test environment.

Configurare quindi le impostazioni aggiuntive seguenti in base alle esigenze:Then, configure the following additional settings as needed:

  • Numero di porta del proxy di riattivazione (UDP) : Numero di porta usato dai client per inviare pacchetti di riattivazione ai computer in sospensione.Wake-up proxy port number (UDP): The port number that clients use to send wake-up packets to sleeping computers. Mantenere la porta predefinita 25536 o modificare il numero con un valore a propria scelta.Keep the default port 25536, or change the number to a value of your choice.

  • Numero di porta di riattivazione LAN (UDP) : mantenere il valore predefinito 9 a meno che non sia stato modificato il numero di porta di riattivazione LAN (UDP) nelle Proprietà del sito nella scheda Porte.Wake On LAN port number (UDP): Keep the default value of 9, unless you've changed the Wake On LAN (UDP) port number on the Ports tab of the site Properties.

    Importante

    Questo numero deve corrispondere al numero nelle Proprietà del sito.This number must match the number in the site Properties. Se si modifica questo numero in una posizione, non viene aggiornato automaticamente nell'altra.If you change this number in one place, it isn't automatically updated in the other place.

  • Eccezione di Windows Defender Firewall per il proxy di riattivazione: Il client di Configuration Manager configura automaticamente il numero di porta del proxy di riattivazione nei dispositivi che eseguono Windows Defender Firewall.Windows Defender Firewall exception for wake-up proxy: The Configuration Manager client automatically configures the wake-up proxy port number on devices that run Windows Defender Firewall. Selezionare Configura per specificare i profili del firewall.Select Configure to specify the firewall profiles.

    Se i client eseguono un firewall diverso, è necessario configurarlo manualmente per consentire il Numero di porta del proxy di riattivazione (UDP) .If clients run a different firewall, manually configure it to allow the Wake-up proxy port number (UDP).

  • Prefissi IPv6 se richiesti per DirectAccess o altri dispositivi di rete. Usare una virgola per specificare più voci: Immettere i prefissi IPv6 necessari per il funzionamento del proxy di riattivazione nella rete in uso.IPv6 prefixes if required for DirectAccess or other intervening network devices. Use a comma to specify multiple entries: Enter the necessary IPv6 prefixes for wake-up proxy to function on your network.

Strumenti remotiRemote tools

Abilitare controllo remoto nei client e Profili delle eccezioni firewallEnable Remote Control on clients, and Firewall exception profiles

Selezionare Configura per abilitare la funzionalità di controllo remoto di Configuration Manager.Select Configure to enable the Configuration Manager remote control feature. Facoltativamente, configurare le impostazioni del firewall per consentire al controllo remoto di funzionare nei computer client.Optionally, configure firewall settings to allow remote control to work on client computers.

Per impostazione predefinita, il controllo remoto è disattivato.Remote control is disabled by default.

Importante

Se le impostazioni del firewall non sono configurate, il controllo remoto potrebbe non funzionare correttamente.If you don't configure firewall settings, remote control might not work correctly.

Gli utenti possono modificare le impostazioni di criteri o notifiche in Software CenterUsers can change policy or notification settings in Software Center

Scegliere se gli utenti possono modificare le opzioni di controllo remoto da Software Center.Choose whether users can change remote control options from within Software Center.

Consentire il controllo remoto di un computer senza intervento dell'utenteAllow Remote Control of an unattended computer

Scegliere se un amministratore può usare il controllo remoto per accedere a un computer client disconnesso o bloccato.Choose whether an admin can use remote control to access a client computer that is logged off or locked. Solo un computer connesso e sbloccato può essere controllato da remoto quando questa impostazione è disattivata.Only a logged-on and unlocked computer can be remotely controlled when this setting is disabled.

Richiedere all'utente l'autorizzazione di controllo remotoPrompt user for Remote Control permission

Scegliere se il computer client deve visualizzare un messaggio per richiedere l'autorizzazione dell'utente prima di consentire una sessione di controllo remoto.Choose whether the client computer shows a message asking for the user's permission before allowing a remote control session.

Richiedere all'utente l'autorizzazione per il trasferimento di contenuto dagli Appunti condivisiPrompt user for permission to transfer content from shared clipboard

Offre agli utenti la possibilità di accettare o rifiutare il trasferimento di file prima di trasferire il contenuto dagli Appunti condivisi in una sessione di controllo remoto.Before transferring content from the shared clipboard in a remote control session, allow your users the opportunity to accept or deny file transfers. Gli utenti devono concedere l'autorizzazione una sola volta per sessione.Users only need to grant permission once per session. Il visualizzatore non può autorizzare se stesso a trasferire il file.The viewer can't give themselves permission to transfer the file.

Concedere l'autorizzazione di controllo remoto al gruppo Administrators localeGrant Remote Control permission to local Administrators group

Scegliere se gli amministratori locali del server che avvia la connessione di controllo remoto possono stabilire sessioni di controllo remoto nei computer client.Choose whether local admins on the server that starts the remote control connection can establish remote control sessions to client computers.

Livello di accesso consentitoAccess level allowed

Specificare il livello di accesso di controllo remoto da consentire.Specify the level of remote control access to allow. Scegliere tra le impostazioni seguenti:Choose from the following settings:

  • Nessun accessoNo Access
  • Solo visualizzazioneView Only
  • Controllo completoFull Control

Visualizzatori autorizzati di controllo remoto e assistenza remotaPermitted viewers of Remote Control and Remote Assistance

Selezionare Imposta per specificare i nomi degli utenti Windows che possono stabilire sessioni di controllo remoto per i computer client.Select Set Viewers to specify the names of the Windows users who can establish remote control sessions to client computers.

Mostra icona di notifica sessione nella barra delle applicazioniShow session notification icon on taskbar

Configurare questa impostazione su per indicare una sessione di controllo remoto attiva tramite la visualizzazione di un'icona sulla barra delle applicazioni di Windows del client.Configure this setting to Yes to show an icon on the client's Windows taskbar to indicate an active remote control session.

Mostrare barra delle connessioni sessioneShow session connection bar

Impostare questa opzione su per indicare una sessione di controllo remoto attiva tramite la visualizzazione di una barra di connessione della sessione ad alta visibilità nei client.Set this option to Yes to show a high-visibility session connection bar on clients, to indicate an active remote control session.

Riprodurre un suono nel clientPlay a sound on client

Selezionare questa opzione per usare un suono per indicare quando una sessione di controllo remoto è attiva in un computer client.Set this option to use sound to indicate when a remote control session is active on a client computer. Selezionare una delle opzioni seguenti:Select one of the following options:

  • Nessun suonoNo sound
  • Inizio e fine della sessione (impostazione predefinita)Beginning and end of session (default)
  • Ripetutamente nel corso della sessioneRepeatedly during session

Gestire le impostazioni di assistenza remota non richiestaManage unsolicited Remote Assistance settings

Configurare questa impostazione su per consentire a Configuration Manager di gestire le sessioni di assistenza remota non richiesta.Configure this setting to Yes to let Configuration Manager manage unsolicited Remote Assistance sessions.

Nelle sessioni di assistenza remota non richiesta la sessione viene avviata senza che l'utente del computer client abbia richiesto assistenza.In an unsolicited Remote Assistance session, the user at the client computer didn't request assistance to start the session.

Gestire le impostazioni di assistenza remota su richiestaManage solicited Remote Assistance settings

Impostare questa opzione su per consentire a Configuration Manager di gestire le sessioni di assistenza remota richiesta.Set this option to Yes to let Configuration Manager manage solicited Remote Assistance sessions.

Nelle sessioni di assistenza remota su richiesta l'utente nel computer client ha inviato una richiesta di assistenza remota all'amministratore.In a solicited Remote Assistance session, the user at the client computer sent a request to the admin for remote assistance.

Livello di accesso per assistenza remotaLevel of access for Remote Assistance

Scegliere il livello di accesso da assegnare alle sessioni di assistenza remota avviate nella console di Configuration Manager.Choose the level of access to assign to Remote Assistance sessions that are started in the Configuration Manager console. Selezionare una delle opzioni seguenti:Select one of the following options:

  • Nessuno (impostazione predefinita)None (default)
  • Visualizzazione remotaRemote Viewing
  • Controllo completoFull Control

Nota

L'utente nel computer client deve sempre concedere l'autorizzazione per avviare una sessione di assistenza remota.The user at the client computer must always grant permission for a Remote Assistance session to occur.

Gestire le impostazioni di desktop remotoManage Remote Desktop settings

Impostare questa opzione su per consentire a Configuration Manager di gestire le sessioni Desktop remoto per i computer.Set this option to Yes to let Configuration Manager manage Remote Desktop sessions for computers.

Consentire ai visualizzatori autorizzati di connettersi mediante connessione desktop remotoAllow permitted viewers to connect by using Remote Desktop connection

Impostare questa opzione su per aggiungere gli utenti specificati nell'elenco di visualizzatori autorizzati al gruppo utenti locale di Desktop remoto nei client.Set this option to Yes to add users specified in the permitted viewer list to the Remote Desktop local user group on clients.

Richiedere Autenticazione a livello di rete nei computer che eseguono il sistema operativo Windows Vista e versioni successiveRequire network level authentication on computers that run Windows Vista operating system and later versions

Impostare questa opzione su per stabilire connessioni Desktop remoto a computer client tramite Autenticazione a livello di rete (NLA).Set this option to Yes to use network-level authentication (NLA) to establish Remote Desktop connections to client computers. NLA inizialmente richiede meno risorse del computer remoto perché completa l'autenticazione utente prima di stabilire una connessione Desktop remoto.NLA initially requires fewer remote computer resources, because it finishes user authentication before it establishes a Remote Desktop connection. NLA rappresenta una configurazione più sicura.Using NLA is a more secure configuration. NLA consente di proteggere il computer da utenti malintenzionati o da software dannoso e riduce il rischio di attacchi Denial of Service.NLA helps protect the computer from malicious users or software, and it reduces the risk from denial-of-service attacks.

Software CenterSoftware Center

Selezionare il portale per gli utentiSelect the user portal

A partire dalla versione 2006, se si distribuisce il Portale aziendale a dispositivi co-gestiti, configurare questa impostazione su Portale aziendale.Starting in version 2006, if you deploy the Company Portal to co-managed devices, configure this setting to Company Portal. Questa impostazione garantisce che le notifiche di Configuration Manager e Intune avviino entrambe il Portale aziendale.This setting makes sure that notifications from Configuration Manager and Intune both launch the Company Portal. Se una notifica di Configuration Manager riguarda uno scenario non supportato dal Portale aziendale, la selezione della notifica avvia Software Center.If a Configuration Manager notification is for a scenario that the Company Portal doesn't support, selecting the notification launches Software Center.

Se si installa il Portale aziendale in un dispositivo con co-gestione, ma si configura questa impostazione specificando Software Center, le notifiche di Configuration Manager avvieranno Software Center.If you install the Company Portal on a co-managed device, but configure this setting to Software Center, then notifications from Configuration Manager launch Software Center. Le notifiche di Intune avviano il Portale aziendale.Notifications from Intune launch the Company Portal. Questo comportamento può confondere gli utenti che interagiscono con portali diversi.This behavior may be confusing to users to interact with different portals.

Il comportamento del Portale aziendale varia a seconda della configurazione del carico di lavoro di co-gestione.The behavior of the Company Portal depends upon your co-management workload configuration. Per altre informazioni, vedere Usare l'app Portale aziendale in dispositivi con co-gestione.For more information, see Use the Company Portal app on co-managed devices.

Selezionare le nuove impostazioni per specificare le informazioni aziendaliSelect these new settings to specify company information

Impostare questa opzione su e quindi specificare le impostazioni seguenti per personalizzare Software Center per l'organizzazione:Set this option to Yes, and then specify the following settings to brand Software Center for your organization:

  • Nome società: Immettere il nome dell'organizzazione visualizzato dagli utenti in Software Center.Company name: Enter the organization name that users see in Software Center.

  • Combinazione colori per il Software Center: fare clic su Seleziona il colore per definire il colore primario usato da Software Center.Color scheme for Software Center: Click Select Color to define the primary color used by Software Center.

  • Seleziona un logo per il Software Center: Fare clic su Sfoglia per scegliere un'immagine da visualizzare in Software Center.Select a logo for Software Center: Click Browse to select an image to appear in Software Center. Il logo deve essere un file JPEG, PNG o BMP di 400 x 100 pixel, con una dimensione massima di 750 KB.The logo must be a JPEG, PNG, or BMP of 400 x 100 pixels, with a maximum size of 750 KB. Il nome del file del logo non deve contenere spazi.The logo file name shouldn't contain spaces.

Nascondi le applicazioni non approvate nel Software CenterHide unapproved applications in Software Center

Quando si abilita questa opzione, le applicazioni disponibili per l'utente che richiedono l'approvazione sono nascoste in Software Center.When you enable this option, user-available applications that require approval are hidden in Software Center.

Nascondi le applicazioni installate in Software CenterHide installed applications in Software Center

Quando si abilita questa opzione, le applicazioni che sono già installate non compaiono più nella scheda Applicazioni. L'opzione abilitata è l'impostazione predefinita quando si installa o si esegue l'aggiornamento a Configuration Manager.When you enable this option, applications that are already installed no longer show in the Applications tab. This option is set as the default when you install or upgrade to Configuration Manager. Le applicazioni installate sono ancora visualizzabili nella scheda Stato installazione.Installed applications are still available for review under the installation status tab.

Specifica la visibilità del collegamento al sito Web del Catalogo applicazioni in Software Center.Specify the visibility of the application catalog web site link in Software Center. Quando questa opzione è impostata, gli utenti non possono visualizzare il collegamento al sito Web del Catalogo applicazioni nel nodo Stato dell'installazione di Software Center.When this option is set, users won't see the application catalog web site link in the Installation status node of Software Center.

Importante

L'esperienza utente di Silverlight per il catalogo applicazioni non è supportata a partire dalla versione Current Branch 1806.The application catalog's Silverlight user experience isn't supported as of current branch version 1806. A partire dalla versione 1906, i client aggiornati usano automaticamente il punto di gestione per le distribuzioni di applicazioni disponibili per gli utenti.Starting in version 1906, updated clients automatically use the management point for user-available application deployments. Non è inoltre possibile installare nuovi ruoli del Catalogo applicazioni.You also can't install new application catalog roles. Il supporto per i ruoli del Catalogo applicazioni termina con la versione 1910.Support ends for the application catalog roles with version 1910.

Visibilità delle schede di Software CenterSoftware Center tab visibility

Scegliere le schede che devono essere visibili in Software Center.Choose which tabs should be visible in Software Center. Usare il pulsante Aggiungi per spostare una scheda in Visible tabs (Schede visibili).Use the Add button to move a tab to Visible tabs. Usare il pulsante Rimuovi per spostarla nell'elenco Hidden tabs (Schede nascoste).Use the Remove button to move it to the Hidden tabs list. Ordinare le schede usando i pulsanti Sposta su o Sposta giù.Order the tabs using the Move Up or Move Down buttons.

Schede disponibili:Available tabs:

  • ApplicazioniApplications
  • AggiornamentiUpdates
  • Sistemi operativiOperating Systems
  • Stato installazioneInstallation Status
  • Conformità del dispositivoDevice Compliance
  • OpzioniOptions

È anche possibile aggiungere fino a cinque schede personalizzate:You can also add up to five custom tabs:

  • Selezionare Aggiungi la scheda.Select Add tab.
  • Specificare il Nome della scheda e l'URL del contenuto per la scheda personalizzata.Specify the Tab name and Content URL for your custom tab.

Selezionare Elimina la scheda per rimuovere una scheda personalizzata.Select Delete Tab to remove a custom tab.

Importante

Alcune funzionalità del sito Web potrebbero non funzionare in una scheda personalizzata in Software Center.Some website features may not work in a custom tab in Software Center. Assicurarsi di testare i risultati prima di eseguire la distribuzione nei client.Make sure to test the results before deploying this to clients.

Specificare indirizzi Web solo attendibili o intranet quando si aggiunge una scheda personalizzata.Specify only trusted or intranet website addresses when you add a custom tab.

Configurazione delle visualizzazioni predefinite in Software CenterConfigure default views in Software Center

  • Impostare Filtro predefinito dell'applicazione per tutte le applicazioni (Tutti) o solo per le applicazioni richieste (Richiesto).Configure the Default application filter as either All or only Required applications.

    • Software Center usa sempre l'impostazione predefinita.Software Center always uses your default setting. Gli utenti possono modificare questo filtro, ma la preferenza non viene salvata da Software Center.Users can change this filter, but Software Center doesn't persist their preference.
  • Impostare Visualizzazione predefinita dell'applicazione su Visualizzazione affiancata o Visualizzazione elenco.Set the Default application view as either Tile view or List view.

    • Se un utente modifica questa configurazione, Software Center salva la preferenza dell'utente per il futuro.If a user changes this configuration, Software Center persists the user's preference in the future.

Distribuzione softwareSoftware deployment

Pianificare nuova valutazione per le distribuzioniSchedule re-evaluation for deployments

Configurare una pianificazione che indichi quando Configuration Manager deve eseguire una nuova valutazione delle regole dei requisiti per tutte le distribuzioni.Configure a schedule for when Configuration Manager reevaluates the requirement rules for all deployments. Il valore predefinito è ogni sette giorni.The default value is every seven days.

Importante

Questa impostazione è più invasiva per il client locale rispetto al server di rete o al server del sito.This setting is more invasive to the local client than it is to the network or site server. Una pianificazione di rivalutazione più aggressiva influisce negativamente sulle prestazioni della rete e dei computer client.A more aggressive reevaluation schedule negatively affects the performance of your network and client computers. Microsoft non consiglia di impostare un valore inferiore a quello predefinito.Microsoft doesn't recommend setting a lower value than the default. Se si modifica questo valore, monitorare attentamente le prestazioni.If you change this value, closely monitor performance.

Avviare questa azione da un client scegliendo Ciclo di valutazione distribuzione applicazione nella scheda Azioni del pannello di controllo di Configuration Manager.Start this action from a client as follows: in the Configuration Manager control panel, from the Actions tab, select Application Deployment Evaluation Cycle.

Inventario softwareSoftware inventory

Abilitare inventario software nei clientEnable software inventory on clients

L'impostazione predefinita di questa opzione è .This option is set to Yes by default. Per altre informazioni, vedere Introduzione all'inventario software.For more information, see Introduction to software inventory.

Pianificare inventario software e raccolta fileSchedule software inventory and file collection

Selezionare Pianificazione per regolare la frequenza con cui i client devono eseguire il ciclo di inventario software e quello di raccolta file.Select Schedule to adjust the frequency that clients run the software inventory and file collection cycles. Per impostazione predefinita, il ciclo viene eseguito ogni sette giorni.By default, this cycle occurs every seven days.

Dettaglio report inventarioInventory reporting detail

Specificare uno dei livelli di informazioni seguenti dei file per l'inventario:Specify one of the following levels of file information to inventory:

  • Solo fileFile only
  • Solo prodottoProduct only
  • Dettagli completi (impostazione predefinita)Full details (default)

Tipi di file da includere nell'inventarioInventory these file types

Per specificare i tipi di file per l'inventario, selezionare Imposta tipi e quindi configurare le opzioni seguenti:If you want to specify the types of file to inventory, select Set Types, and then configure the following options:

Nota

Se a un computer vengono applicate più impostazioni client personalizzate, l'inventario restituito da ogni impostazione viene unito.If multiple custom client settings are applied to a computer, the inventory that each setting returns is merged.

  • Selezionare Nuovo per aggiungere un nuovo tipo di file all'inventario.Select New to add a new file type to inventory. Specificare quindi le informazioni seguenti nella finestra di dialogo Proprietà file in inventario:Then specify the following information in the Inventoried File Properties dialog box:

    • Nome: specificare un nome per il file che si vuole includere nell'inventario.Name: Provide a name for the file that you want to inventory. Usare il carattere jolly asterisco (*) per rappresentare qualsiasi stringa di testo e un punto interrogativo (?) per rappresentare qualsiasi carattere singolo.Use an asterisk (*) wildcard to represent any string of text, and a question mark (?) to represent any single character. Ad esempio, se si vogliono includere nell'inventario tutti i file con estensione doc, specificare il nome del file *.doc.For example, if you want to inventory all files with the extension .doc, specify the file name *.doc.

    • Location (Percorso): selezionare Imposta per aprire la finestra di dialogo Proprietà percorso.Location: Select Set to open the Path Properties dialog box. Configurare l'inventario software per cercare in tutti i dischi rigidi del client il file specificato, un percorso specifico (ad esempio C:\Folder) o una variabile specifica (ad esempio %windir%).Configure software inventory to search all client hard disks for the specified file, search a specified path (for example, C:\Folder), or search for a specified variable (for example, %windir%). È anche possibile cercare tutte le sottocartelle nel percorso specificato.You can also search all subfolders under the specified path.

    • Escludi file crittografati e compressi: quando si seleziona questa opzione, tutti i file compressi o crittografati non vengono inclusi nell'inventario.Exclude encrypted and compressed files: When you choose this option, any compressed or encrypted files aren't inventoried.

    • Escludi file nella cartella Windows: quando si seleziona questa opzione, tutti i file nella cartella Windows e nelle relative sottocartelle non vengono inclusi nell'inventario.Exclude files in the Windows folder: When you choose this option, any files in the Windows folder and its subfolders aren't inventoried.

    Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Proprietà file in inventario.Select OK to close the Inventoried File Properties dialog box. Aggiungere tutti i file che si vogliono includere nell'inventario e quindi scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Configura impostazione client.Add all the files that you want to inventory, and then select OK to close the Configure Client Setting dialog box.

Raccogli fileCollect files

Se si vogliono raccogliere i file dai computer client, selezionare Imposta file e quindi configurare le impostazioni seguenti:If you want to collect files from client computers, select Set Files, and then configure the following settings:

Nota

Se a un computer vengono applicate più impostazioni client personalizzate, l'inventario restituito da ogni impostazione viene unito.If multiple custom client settings are applied to a computer, the inventory that each setting returns is merged.

  • Nella finestra di dialogo Configura impostazione client selezionare Nuovo per aggiungere un file da raccogliere.In the Configure Client Setting dialog box, select New to add a file to be collected.

  • Nella finestra di dialogo Proprietà file recuperato immettere le informazioni seguenti:In the Collected File Properties dialog box, provide the following information:

    • Nome: specificare un nome per il file che si vuole raccogliere.Name: Provide a name for the file that you want to collect. Usare il carattere jolly asterisco (*) per rappresentare qualsiasi stringa di testo e un punto interrogativo (?) per rappresentare qualsiasi carattere singolo.Use an asterisk (*) wildcard to represent any string of text, and a question mark (?) to represent any single character.

    • Location (Percorso): selezionare Imposta per aprire la finestra di dialogo Proprietà percorso.Location: Select Set to open the Path Properties dialog box. Configurare l'inventario software per cercare in tutti i dischi rigidi del client il file che si vuole raccogliere, un percorso specifico (ad esempio C:\Folder) o una variabile specifica (ad esempio %windir%).Configure software inventory to search all client hard disks for the file that you want to collect, search a specified path (for example, C:\Folder), or search for a specified variable (for example, %windir%). È anche possibile cercare tutte le sottocartelle nel percorso specificato.You can also search all subfolders under the specified path.

    • Escludi file crittografati e compressi: quando si seleziona questa opzione, i file compressi o crittografati non vengono inclusi nell'inventario.Exclude encrypted and compressed files: When you choose this option, any compressed or encrypted files aren't collected.

    • Interrompere la raccolta file quando le dimensioni totali dei file superano (KB) : specificare le dimensioni del file, in kilobyte (KB), oltre le quali il client smette di raccogliere i file specificati.Stop file collection when the total size of the files exceeds (KB): Specify the file size, in kilobytes (KB), after which the client stops collecting the specified files.

    Nota

    Il server del sito raccoglie le cinque versioni più recenti dei file raccolti e le archivia nella directory <ConfigMgr installation directory>\Inboxes\Sinv.box\Filecol.The site server collects the five most recently changed versions of collected files, and stores them in the <ConfigMgr installation directory>\Inboxes\Sinv.box\Filecol directory. Se dopo l'ultimo ciclo di inventario software un file non è stato modificato, non viene raccolto nuovamente.If a file hasn't changed since the last software inventory cycle, the file isn't collected again.

    L'inventario software non raccoglie file di dimensioni superiori a 20 MB.Software inventory doesn't collect files larger than 20 MB.

    Il valore Dimensioni massime per tutti i file raccolti (KB) nella finestra di dialogo Configura impostazione client visualizza le dimensioni massime per tutti i file raccolti.The value Maximum size for all collected files (KB) in the Configure Client Setting dialog box shows the maximum size for all collected files. Quando viene raggiunta questa dimensione, la raccolta file viene interrotta.When this size is reached, file collection stops. Tutti i file già raccolti vengono mantenuti e inviati al server del sito.Any files already collected are retained and sent to the site server.

    Importante

    Se si configura l'inventario software in modo da raccogliere molti file di grandi dimensioni, questa configurazione può influire negativamente sulle prestazioni del server di rete e del sito.If you configure software inventory to collect many large files, this configuration might negatively affect the performance of your network and site server.

    Per informazioni su come visualizzare i file raccolti, vedere Come usare Esplora inventario risorse per visualizzare l'inventario software.For information about how to view collected files, see How to use Resource Explorer to view software inventory.

    Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Proprietà file recuperato.Select OK to close the Collected File Properties dialog box. Aggiungere tutti i file che si vogliono raccogliere e quindi scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Configura impostazione client.Add all the files that you want to collect, and then select OK to close the Configure Client Setting dialog box.

Impostare i nomiSet Names

L'agente inventario software recupera i nomi del produttore e del prodotto dalle informazioni di intestazione dei file.The software inventory agent retrieves manufacturer and product names from file header information. Questi nomi non sono sempre standardizzati all'interno di queste informazioni.These names aren't always standardized in the file header information. Quando si visualizza l'inventario software in Esplora inventario risorse, possono essere visualizzate versioni diverse dello stesso nome di produttore o di prodotto.When you view software inventory in Resource Explorer, different versions of the same manufacturer or product name can appear. Per standardizzare i nomi visualizzati, selezionare Imposta nomi e quindi configurare le impostazioni seguenti:To standardize these display names, select Set Names, and then configure the following settings:

  • Tipo nome: L'inventario software raccoglie informazioni su produttori e prodotti.Name type: Software inventory collects information about both manufacturers and products. Scegliere se configurare i nomi visualizzati per un Produttore o un Prodotto.Choose whether you want to configure display names for a Manufacturer or a Product.

  • Nome visualizzato: specificare il nome visualizzato da usare al posto dei nomi inclusi nell'elenco Nomi di inventario.Display name: Specify the display name that you want to use in place of the names in the Inventoried names list. Per specificare un nuovo nome visualizzato, selezionare Nuovo.To specify a new display name, select New.

  • Nomi di inventario: per aggiungere un nome di inventario, selezionare Nuovo.Inventoried names: To add an inventoried name, select New. Questo nome viene sostituito nell'inventario software dal nome scelto nell'elenco Nome visualizzato.This name is replaced in software inventory by the name chosen in the Display name list. È possibile aggiungere più nomi da sostituire.You can add multiple names to replace.

Controllo softwareSoftware Metering

Abilitare controllo software nei clientEnable software metering on clients

Questa impostazione corrisponde a per impostazione predefinita.This setting is set to Yes by default. Per altre informazioni, vedere Controllo del software.For more information, see Software metering.

Pianifica raccolta datiSchedule data collection

Selezionare Pianificazione per regolare la frequenza con cui i client devono eseguire il ciclo di misurazione del software.Select Schedule to adjust the frequency that clients run the software metering cycle. Per impostazione predefinita, il ciclo viene eseguito ogni sette giorni.By default, this cycle occurs every seven days.

Aggiornamenti softwareSoftware updates

Abilitare aggiornamento software nei clientEnable software updates on clients

Usare questa impostazione per abilitare gli aggiornamenti software nei client di Configuration Manager.Use this setting to enable software updates on Configuration Manager clients. Quando si disabilita questa opzione, Configuration Manager rimuove i criteri di distribuzione esistenti dai client.When you disable this setting, Configuration Manager removes existing deployment policies from clients. Quando si riattiva questa impostazione, il client scaricherà il criterio di distribuzione corrente.When you re-enable this setting, the client downloads the current deployment policy.

Importante

Quando si deseleziona questa impostazione, i criteri di conformità basati sugli aggiornamenti software non funzioneranno più.When you disable this setting, compliance policies that rely on software updates will no longer function.

Pianificazione analisi aggiornamento softwareSoftware update scan schedule

Selezionare Pianificazione per specificare la frequenza con cui il client avvia un'analisi di valutazione conformità.Select Schedule to specify how often the client starts a compliance assessment scan. Questa analisi determina lo stato degli aggiornamenti software nel client (ad esempio, aggiornamento obbligatorio o installato).This scan determines the state for software updates on the client (for example, required or installed). Per altre informazioni sulla valutazione della conformità, vedere Valutazione della conformità negli aggiornamenti software.For more information about compliance assessment, see Software updates compliance assessment.

Per impostazione predefinita, questa analisi usa una pianificazione semplice da avviare ogni sette giorni.By default, this scan uses a simple schedule to start every seven days. È possibile creare una pianificazione personalizzata.You can create a custom schedule. È possibile specificare una data e un'ora di avvio specifiche, usare l'ora UTC o l'ora locale e configurare l'intervallo ricorrente per un giorno specifico della settimana.You can specify an exact start day and time, use Universal Coordinated Time (UTC) or the local time, and configure the recurring interval for a specific day of the week.

Nota

Se si specifica un intervallo inferiore a un giorno, Configuration Manager usa automaticamente il valore pari a un giorno come impostazione predefinita.If you specify an interval of less than one day, Configuration Manager automatically defaults to one day.

Avviso

L'ora di avvio effettiva nei computer client corrisponde all'ora di avvio con l'aggiunta di una quantità di tempo casuale, fino a un massimo di due ore.The actual start time on client computers is the start time plus a random amount of time, up to two hours. Questa impostazione casuale impedisce ai computer client di avviare l'analisi e contemporaneamente di connettersi al punto di aggiornamento software attivo.This randomization prevents client computers from initiating the scan and simultaneously connecting to the active software update point.

Pianificare nuova valutazione di distribuzioneSchedule deployment re-evaluation

Selezionare Pianificazione per configurare la frequenza di esecuzione della valutazione degli aggiornamenti software da parte dell'agente client aggiornamenti software per la verifica dello stato di installazione nei computer client di Configuration Manager.Select Schedule to configure how often the software updates client agent reevaluates software updates for installation status on Configuration Manager client computers. Se gli aggiornamenti software installati in precedenza non sono più presenti nei client ma sono ancora necessari, il client li reinstalla.When previously installed software updates are no longer found on clients but are still required, the client reinstalls the software updates.

Regolare la pianificazione in base ai criteri aziendali di conformità degli aggiornamenti software e in base al fatto che gli utenti possano disinstallare o meno gli aggiornamenti software.Adjust this schedule based on company policy for software update compliance, and whether users can uninstall software updates. Ogni ciclo di rivalutazione della distribuzione comporta attività del processore del computer client e della rete.Every deployment re-evaluation cycle results in network and client computer processor activity. Per impostazione predefinita, questa impostazione usa una pianificazione semplice per avviare la rivalutazione della distribuzione ogni sette giorni.By default, this setting uses a simple schedule to start the deployment re-evaluation scan every seven days.

Nota

Se si specifica un intervallo inferiore a un giorno, Configuration Manager usa automaticamente il valore pari a un giorno come impostazione predefinita.If you specify an interval of less than one day, Configuration Manager automatically defaults to one day.

Consentire al proxy utente di eseguire le ricerche degli aggiornamenti softwareAllow user proxy for software update scans

(Funzionalità introdotta nella versione 2010)(Introduced in version 2010)

A partire dall'aggiornamento cumulativo di settembre 2020, i server WSUS basati su HTTP saranno sicuri per impostazione predefinita.Beginning with the September 2020 cumulative update, HTTP-based WSUS servers will be secure by default. Un client che esegue la ricerca di aggiornamenti su un server WSUS basato su HTTP non potrà più sfruttare un proxy utente per impostazione predefinita.A client scanning for updates against an HTTP-based WSUS will no longer be allowed to leverage a user proxy by default. Impostare questa opzione su per consentire queste connessioni se è necessario un proxy utente nonostante i compromessi relativi alla sicurezza.Set this option to Yes to allow these connections if you require a user proxy despite the security trade-offs. Per impostazione predefinita, questa impostazione è impostata su No.By default, this setting is set to No. Per altre informazioni sulle modifiche per eseguire ricerche in WSUS, vedere September 2020 changes to improve security for Windows devices scanning WSUS (Modifiche di settembre 2020 per migliorare la sicurezza per i dispositivi Windows che eseguono ricerche in WSUS).For more information about the changes for scanning WSUS, see September 2020 changes to improve security for Windows devices scanning WSUS. Per garantire l'applicazione dei protocolli di sicurezza ottimali, è consigliabile usare il protocollo TLS/SSL per proteggere l'infrastruttura di aggiornamento software.To ensure that the best security protocols are in place, we highly recommend that you use the TLS/SSL protocol to help secure your software update infrastructure.

Quando viene raggiunta la scadenza di una distribuzione di aggiornamenti software, installare tutte le altre distribuzioni di aggiornamenti software con scadenza entro un periodo di tempo specificatoWhen any software update deployment deadline is reached, install all other software update deployments with deadline coming within a specified period of time

Impostare questa opzione su per installare tutti gli aggiornamenti software da distribuzioni obbligatorie con scadenze che rientrano in un periodo di tempo specifico.Set this option to Yes to install all software updates from required deployments with deadlines occurring within a specified period of time. Quando la distribuzione di aggiornamenti software obbligatori raggiunge la scadenza, il client avvia l'installazione degli aggiornamenti software nella distribuzione.When a required software update deployment reaches a deadline, the client starts installation for the software updates in the deployment. Questa impostazione determina se installare aggiornamenti software da altre distribuzioni obbligatorie con una scadenza compresa nel periodo specificato.This setting determines whether to install software updates from other required deployments that have a deadline within the specified time.

Usare questa impostazione per accelerare l'installazione di aggiornamenti software obbligatori.Use this setting to speed up installation for required software updates. Questa impostazione potrebbe anche aumentare la sicurezza dei client, ridurre il numero di notifiche inviate all'utente e diminuire i riavvi dei client.This setting also has the potential to increase client security, decrease notifications to the user, and decrease client restarts. Per impostazione predefinita, questa impostazione è impostata su No.By default, this setting is set to No.

Periodo di tempo entro cui verranno installate anche tutte le distribuzioni in sospeso con scadenza in questo periodoPeriod of time for which all pending deployments with deadline in this time will also be installed

Usare questa impostazione per specificare il periodo di tempo per l'impostazione precedente.Use this setting to specify the period of time for the previous setting. È possibile immettere un valore compreso tra 1 e 23 ore e tra 1 e 365 giorni.You can enter a value from 1 to 23 hours, and from 1 to 365 days. Per impostazione predefinita, questa impostazione è configurata su sette giorni.By default, this setting is configured for seven days.

Consenti ai client di scaricare contenuto differenziale quando disponibileAllow clients to download delta content when available

Impostare questa opzione su per consentire ai client di usare file di contenuto differenziale.Set this option to Yes to allow clients to use delta content files. Questa impostazione consente all'agente di Windows Update sul dispositivo di determinare il contenuto necessario e di scaricarlo in modo selettivo.This setting allows the Windows Update Agent on the device to determine what content is needed and selectively download it.

  • Prima di abilitare questa impostazione client, verificare che la funzionalità Ottimizzazione recapito sia configurata in modo appropriato per l'ambiente in uso.Before enabling this client setting, ensure Delivery Optimization is configured appropriately for your environment. Per altre informazioni, vedere Ottimizzazione recapito di Windows e l'impostazione client Ottimizzazione recapito.For more information, see Windows Delivery Optimization and the Delivery Optimization client setting.

  • Questa impostazione client sostituisce Abilita l'installazione di file per l'installazione rapida nei client.This client setting replaces Enable installation of Express installation files on clients. Impostare questa opzione su per consentire ai client di usare file di installazione rapida.Set this option to Yes to allow clients to use express installation files. Per altre informazioni, vedere Gestire i file di installazione rapida per gli aggiornamenti di Windows 10.For more information, see Manage Express installation files for Windows 10 updates.

  • A partire da Configuration Manager versione 1910, se questa opzione è impostata, il download del contenuto differenziale viene usato per tutti i file di installazione di Windows Update, non solo per i file di installazione rapida.Starting in Configuration Manager version 1910, when this option is set, delta download is used for all Windows update installation files, not just express installation files.

    Quando si usa un CMG per l'archiviazione del contenuto, il contenuto per gli aggiornamenti di terze parti non viene scaricato nei client se è abilitata l'impostazione client Consenti ai client di scaricare contenuto differenziale quando disponibile.When using a CMG for content storage, the content for third-party updates won't download to clients if the Download delta content when available client setting is enabled.

Porta usata dai client per ricevere richieste per contenuto differenzialePort that clients use to receive requests for delta content

Questa impostazione consente di configurare la porta locale per il listener HTTP per il download del contenuto differenziale.This setting configures the local port for the HTTP listener to download delta content. Per impostazione predefinita, corrisponde a 8005.It's set to 8005 by default. Non è necessario aprire questa porta nel firewall client.You don't need to open this port in the client firewall.

Nota

Questa impostazione client sostituisce Porta usata per scaricare contenuto per i file per l'installazione rapida.This client setting replaces Port used to download content for Express installation files.

Se il contenuto dei punti di distribuzione non è disponibile nel gruppo di limiti corrente, eseguire immediatamente il fallback su un sito vicino o sul sito predefinitoIf content is unavailable from distribution points in the current boundary group, immediately fallback to a neighbor or the site default

(Funzionalità introdotta nella versione 2010)(Introduced in version 2010)

Se il contenuto differenziale non è disponibile dai punti di distribuzione nel gruppo di limiti corrente, è possibile consentire il fallback immediato a un router adiacente o ai punti di distribuzione del gruppo di limiti predefinito del sito.If delta content is unavailable from distribution points in the current boundary group, you can allow immediate fallback to a neighbor or the site default boundary group distribution points. Questa impostazione è utile quando si usa il contenuto differenziale per gli aggiornamenti software perché l'impostazione di timeout per ogni processo di download è di 5 minuti.This setting is useful when using delta content for software updates since the timeout setting per download job is 5 minutes. Sono disponibili le opzioni seguenti:The following options are available:

  • : per il contenuto differenziale, il client non aspetta di raggiungere il tempo di fallback (in minuti) definito dalla relazione del gruppo di limiti.Yes: For delta content, the client doesn't wait to reach the fallback time (in minutes) defined by the Boundary Group relationship. I client eseguono immediatamente il fallback a un router adiacente o ai punti di distribuzione del gruppo di limiti predefinito del sito quando vengono soddisfatte entrambe le condizioni seguenti:Clients immediately fall back to a neighbor or the site default content distribution points when both of the following conditions are met: - Il contenuto differenziale non è disponibile dai punti di distribuzione nel gruppo di limiti corrente.Delta content is unavailable from distribution points in the current boundary group. - La distribuzione degli aggiornamenti software consente il fallback.The software update deployment allows fallback.

  • No (impostazione predefinita): il client rispetta il tempo di fallback (in minuti) definito dalla relazione del gruppo di limiti quando è consentito nella distribuzione degli aggiornamenti software.No (default): The client honors the fallback time (in minutes) defined by the Boundary Group relationship when it's allowed on the software update deployment. Il contenuto del download differenziale potrebbe avere esito negativo con un errore di timeout anche se il contenuto dell'aggiornamento è disponibile in un router adiacente o nel gruppo di punti di distribuzione predefinito del sito.Delta download content may fail with a timeout even if the update content is available on a neighbor or the site default distribution point group.

Nota

Questa impostazione riguarda unicamente il contenuto differenziale.This setting is for delta content only.

Abilitare la gestione dell'agente del client Office 365Enable management of the Office 365 Client Agent

Se si imposta questa opzione su , viene abilitata la configurazione delle impostazioni di installazione di App di Microsoft 365.When you set this option to Yes, it enables the configuration of Microsoft 365 Apps installation settings. Questa opzione consente anche il download di file dalle reti per la distribuzione di contenuti (CDN) di Office e la distribuzione dei file come applicazione in Configuration Manager.It also enables downloading files from Office Content Delivery Networks (CDNs), and deploying the files as an application in Configuration Manager. Per altre informazioni, vedere Gestire App di Microsoft 365.For more information, see Manage Microsoft 365 Apps.

Consenti l'installazione degli aggiornamenti software nella finestra di manutenzione "Tutte le distribuzioni" quando la finestra di manutenzione "Aggiornamento software" è disponibileEnable installation of software updates in "All deployments" maintenance window when "Software Update" maintenance window is available

Quando si imposta questa opzione su e per il client è stata definita almeno una finestra di manutenzione "Aggiornamento software", gli aggiornamenti software verranno installati durante una finestra di manutenzione "Tutte le distribuzioni".When you set this option to Yes, and the client has at least one "Software Update" maintenance window defined, software updates will install during an "All deployments" maintenance window.

Per impostazione predefinita, questa impostazione è impostata su No.By default, this setting is set to No. Questo valore applica il comportamento precedente: se esistono entrambi i tipi, ignorerà la finestra.This value uses the same behavior as before: if both types exist, it ignores the window.

Nota

Questa impostazione si applica anche alle finestre di manutenzione configurate per l'applicazione a Sequenze di attività.This setting also applies to maintenance windows that you configure to apply to Task sequences.

Se ha una sola finestra Tutte le distribuzioni disponibile, il client installa comunque gli aggiornamenti software o le sequenze di attività nella finestra.If the client only has an All deployments window available, it still installs software updates or task sequences in that window.

Esempio di finestre di manutenzioneMaintenance window example

È ad esempio possibile configurare le finestre di manutenzione seguenti:For example, you configure the following maintenance windows:

  • Distribuzione completa: 02:00 - 04:00All deployment: 02:00 - 04:00
  • Aggiornamenti software: 04:00 - 06:00Software updates: 04:00 - 06:00

Per impostazione predefinita, il client installa gli aggiornamenti software solo durante la seconda finestra di manutenzione.By default, the client only installs software updates during the second maintenance window. Ignora la finestra di manutenzione per tutte le distribuzioni in questo scenario.It ignores the maintenance window for all deployments in this scenario. Quando si imposta questa opzione su , il client installa gli aggiornamenti software nell'intervallo di tempo compreso tra le 02.00 e le 06.00.When you change this setting to Yes, the client installs software updates between 02:00 - 06:00.

Specificare la priorità del thread per gli aggiornamenti delle funzionalitàSpecify thread priority for feature updates

È possibile modificare la priorità con cui i client Windows 10 versione 1709 o versioni successive installano un aggiornamento di funzionalità tramite la gestione di Windows 10 come servizio.You can adjust the priority with which Windows 10 version 1709 or later clients install a feature update through Windows 10 servicing. Questa impostazione non influisce sulle sequenze di attività di aggiornamento sul posto di Windows 10.This setting has no impact on Windows 10 in-place upgrade task sequences.

Questa impostazione client include le opzioni seguenti:This client setting provides the following options:

  • Non configurato: Configuration Manager non cambia l'impostazione.Not Configured: Configuration Manager doesn't change the setting. Gli amministratori possono pre-installare un proprio file setupconfig.ini.Admins can pre-stage their own setupconfig.ini file. Questo è il valore predefinito.This value is the default.

  • Normale: Installazione di Windows usa più risorse di sistema ed effettua l'aggiornamento più velocemente.Normal: Windows Setup uses more system resources and updates faster. Usa più tempo processore e quindi il tempo totale di installazione è più breve, ma l'interruzione per l'utente è più lunga.It uses more processor time, so the total installation time is shorter, but the user's outage is longer.

    Consente di configurare il file setupconfig.ini nel dispositivo con l'opzione della riga di comando di installazione di Windows /Priority Normal.Configures the setupconfig.ini file on the device with the /Priority Normal Windows setup command-line option.

  • Bassa: è possibile continuare a usare il dispositivo durante il download e l'applicazione degli aggiornamenti in background.Low: You can continue to work on the device while it downloads and updates in the background. Il tempo totale di installazione è più lungo, ma l'interruzione per l'utente è più breve.The total installation time is longer, but the user's outage is shorter. Potrebbe essere necessario aumentare il tempo di esecuzione massimo dell'aggiornamento per evitare un timeout quando si usa questa opzione.You may need to increase the update max run time to avoid a time-out when you use this option.

    Rimuove l'opzione della riga di comando di installazione di Windows /Priority dal file setupconfig.ini.Removes the /Priority Windows setup command-line option from the setupconfig.ini file.

Enable third party software updates (Abilita aggiornamenti software di terze parti)Enable third party software updates

Se questa opzione è impostata su , vengono impostati i criteri per Consenti aggiornamenti firmati da un percorso del servizio di aggiornamento Microsoft nella rete Intranet e il certificato di firma viene installato nell'archivio degli autori attendibili nel client.When you set this option to Yes, it sets the policy for Allow signed updates for an intranet Microsoft update service location and installs the signing certificate to the Trusted Publisher store on the client.

Abilitare l'aggiornamento dinamico per gli aggiornamenti delle funzionalitàEnable Dynamic Update for feature updates

Usare questa impostazione per configurare l'aggiornamento dinamico per Windows 10.Use this setting to configure Dynamic Update for Windows 10. L'aggiornamento dinamico installa i language pack, le funzionalità su richiesta, i driver e gli aggiornamenti cumulativi durante l'installazione di Windows indicando al client di scaricare questi aggiornamenti da Internet.Dynamic Update installs language packs, features on demand, drivers, and cumulative updates during Windows setup by directing the client to download these updates from the internet. Quando questa impostazione è impostata su o No, Configuration Manager modifica il file setupconfig usato durante l'installazione dell'aggiornamento delle funzionalità.When this setting is set to either Yes or No, Configuration Manager modifies the setupconfig file that is used during feature update installation.

  • Non configurato: il valore predefinito.Not Configured - The default value. Non vengono apportate modifiche al file setupconfig.No changes are made to the setupconfig file.
    • L'aggiornamento dinamico è abilitato per impostazione predefinita in tutte le versioni supportate di Windows 10.Dynamic Update is enabled by default on all supported versions of Windows 10.
      • Per Windows 10 versioni 1803 e precedenti, l'aggiornamento dinamico ricerca nel server WSUS del dispositivo gli aggiornamenti dinamici approvati.For Windows 10 versions 1803 and prior, Dynamic Update checks the device's WSUS server for approved dynamic updates. Poiché negli ambienti Configuration Manager gli aggiornamenti dinamici non vengono mai approvati direttamente nel server WSUS, questi dispositivi non li installano.In Configuration Manager environments, dynamic updates are never directly approved in the WSUS server so these devices don't install them.
      • A partire da Windows 10 versione 1809, l'aggiornamento dinamico usa la connessione Internet del dispositivo per ottenere gli aggiornamenti dinamici da Microsoft Update.Starting with Windows 10 version 1809, Dynamic Update uses the device's internet connection to get dynamic updates from Microsoft Update. Questi aggiornamenti dinamici non sono pubblicati per l'uso di WSUS.These dynamic updates aren't published for WSUS use.
  • : abilita l'aggiornamento dinamico.Yes - Enables Dynamic Update.
  • No: disabilita l'aggiornamento dinamico.No - Disables Dynamic Update.

Messaggistica di statoState Messaging

Ciclo di segnalazione messaggi di stato (minuti)State message reporting cycle (minutes)

Specifica la frequenza con cui i client segnalano i messaggi di stato.Specifies how often clients report state messages. Per impostazione predefinita, questa impostazione corrisponde a 15 minuti.This setting is 15 minutes by default.

Affinità utente-dispositivoUser and device affinity

Soglia di utilizzo di affinità utente dispositivo (minuti)User device affinity usage threshold (minutes)

Specificare il numero di minuti prima della creazione di un mapping di affinità del dispositivo utente da parte di Configuration Manager.Specify the number of minutes before Configuration Manager creates a user device affinity mapping. Per impostazione predefinita, questo valore è impostato su 2880 minuti (due giorni).By default, this value is 2880 minutes (two days).

Soglia di utilizzo di affinità utente dispositivo (giorni)User device affinity usage threshold (days)

Specificare il numero di giorni in cui il client misura la soglia di affinità del dispositivo in base all'utilizzo.Specify the number of days over which the client measures the threshold for usage-based device affinity. Per impostazione predefinita, questo valore è impostato su 30 giorni.By default, this value is 30 days.

Nota

È ad esempio possibile impostare Soglia di utilizzo di affinità utente dispositivo (minuti) su 60 minuti e Soglia di utilizzo di affinità utente dispositivo (giorni) su 5 giorni.For example, you specify User device affinity usage threshold (minutes) as 60 minutes, and User device affinity usage threshold (days) as 5 days. L'utente deve quindi usare il dispositivo per 60 minuti in un periodo di 5 giorni per creare affinità automatica con il dispositivo.Then the user must use the device for 60 minutes over a period of 5 days to create automatic affinity with the device.

Configurare automaticamente l'affinità utente dispositivo dai dati di utilizzoAutomatically configure user device affinity from usage data

Scegliere per creare automaticamente affinità utente-dispositivo in base alle informazioni sull'utilizzo raccolte da Configuration Manager.Choose Yes to create automatic user device affinity based on the usage information that Configuration Manager collects.

Consentire all'utente di definire i dispositivi primariAllow user to define their primary devices

Se questa opzione è impostata su , gli utenti possono identificare i propri dispositivi primari in Software Center.When this setting is Yes, users can identify their own primary devices in Software Center. Per altre informazioni, vedere il Manuale dell'utente di Software Center.For more information, see the Software Center user guide.

Nota

I valori predefiniti sono:Default values are:

  • Soglia di utilizzo di affinità utente dispositivo (minuti): 2880User device affinity usage threshold (minutes): 2880
  • Soglia di utilizzo di affinità utente dispositivo (giorni): 30User device affinity usage threshold (days): 30
  • Configurare automaticamente l'affinità utente dispositivo dai dati di utilizzo: NoAutomatically configure user device affinity from usage data: No
  • Consentire all'utente di definire i dispositivi primari: NoAllow user to define their primary devices: No

Dati di Diagnostica WindowsWindows Diagnostic Data

Importante

In precedenza questo gruppo si chiamava Windows Analytics.This group was previously called Windows Analytics. Microsoft ha ritirato il servizio Windows Analytics il 31 gennaio 2020.Microsoft retired the Windows Analytics service on January 31, 2020. Per altre informazioni, vedere KB 4521815: Ritiro di Windows Analytics il 31 gennaio 2020.For more information, see KB 4521815: Windows Analytics retirement on January 31, 2020.

Desktop Analytics è l'evoluzione di Windows Analytics.Desktop Analytics is the evolution of Windows Analytics. Usare Desktop Analytics per gestire le impostazioni dei dati di diagnostica di Windows.Use Desktop Analytics to manage Windows diagnostic data settings. Per altre informazioni, vedere Che cos'è Desktop Analytics.For more information, see What is Desktop Analytics.